Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Venerdì 30 Marzo 2018 19:13

Gianlini io ci provo ma tu non vuoi capire... l'immigrazione di certi soggetti è un danno enorme per le persone oneste.

Se metti una cacca nella coppa di cristallo non diventa un budino. ok?

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca on Venerdì 30 Marzo 2018 18:50

"Buona Pasqua anche da Israele, Shera. Lì per fortuna  è perfettamente riuscita l'integrazione di semiti con semiti."

 

Gianlini, Ebraismo,Cristianesimo e Islam,tutti semiti,quindi siamo tutti fratelli.....

 

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Venerdì 30 Marzo 2018 18:03

Shera, evviva il pressapochismo!!, qui non si parla né di arabi né di africani.

Né i libanesi , né i turchi, né i curdi sono arabi o africani....e nemmeno si può dire che siano particolarmente poveri.  Soprattutto quelli che stanno a Duisburg. Ritenta. Sarai forse più fortunato. 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 30 Marzo 2018 18:06, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Venerdì 30 Marzo 2018 15:32

Quando si parla di povertà, guerre, africa, arabi etc bisogna studiare quali sono le cause e quali sono le conseguenze

ci sono personaggi che portano il fuoco nel granaio per proteggerlo dalla benzina

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Venerdì 30 Marzo 2018 14:23

Buona Pasqua anche da Israele, Shera. Lì per fortuna  è perfettamente riuscita l'integrazione di semiti con semiti.

Gaza, scontri con l’esercito israeliano al confine nel Land Day. Ministero sanità: “Ci sono cinque morti e 420 feriti”

Ps Shera, parli di integrazione fra tedeschi ed africani, ma cosa c'entrano gli africani con libanesi, turchi e curdi?? La tua è proprio una fissa per gli africani.....


 Last edited by: gianlini on Venerdì 30 Marzo 2018 14:30, edited 3 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Venerdì 30 Marzo 2018 13:39

Auguri di buona pasqua dalla germania, qui tutto bene, ci sono tante risorse da diverse parti del mondo e ci vogliamo bene.

Segno che l'integrazione dei tedeschi con africani è possibile, anzi è perfettamente riuscita:

ecco la tombola di fine quaresima oltre 60 donne e ragazzini scappati dalla guerra che festeggiano a modo loro, mi piace perche è stata apprezzata dai tanti ragazzi venuti in europa per costruire un futuro di pace 

Re: Genesi di un crash  

  By: pana on Giovedì 29 Marzo 2018 19:50

un film per stasera

Gesu di Nazareth su tv2000

felice Pasqua

Re: Genesi di un crash  

  By: pana on Mercoledì 28 Marzo 2018 11:11

dimenticavo : ROBERTO FICO, ha rinunciato al gettone di 26000 euro annui per la commissione di vigilanza rai,

mentre la casellati costrinse ua giornalista mamma a vendersi la casa per difendersi...

Nel Veneto Lia Sartori amava ripetere: «I giornalisti bisogna denunciarli, anche perché non hanno i soldi per pagarsi l'avvocato». È vero. Per il giornalista paga l'azienda, sempre se non scompare prima del processo, come è accaduto a Padova in uno degli otto casi narrati nel libro, intitolato «Gli intoccabili della città del Santo».
La giornalista si chiama Roberta Polese, lavorava come cronista di giudiziaria per «Il Padova», quotidiano gratuito del gruppo Epolis che ha chiuso nel settembre 2010. 
Poche settimane prima, il 19 luglio 2010, Roberta scrive un articolo intitolato «Arpav, scoperto l'uomo ombra, boss dei computer con parenti vip». Questo signore è Marco Serpilli, lavora a San Servolo, alla Venice International University che ha ottenuto dall'Arpav, agenzia della Regione Veneto, una consulenza di 250.000 euro per cambiare il sistema informatico. Costo 715.000 euro. Più la consulenza fanno 965.000 euro, tutti a carico delle casse pubbliche. 
Il sospetto dei pm padovani Federica Baccaglini e Paolo Luca, che indagano sulla vicenda, è che il cambio del sistema informatico non fosse necessario all'Arpav, ma sia servito solo per affidare la consulenza. 
Capirete.
Si dà il caso che Serpilli sia il marito di Ludovica Casellati, figlia della senatrice di Forza Italia Elisabetta Alberti Casellati, già famosa perché da sottosegretario alla sanità nel 2005 aveva assunto la stessa Ludovica nella segreteria del ministero, con uno stipendio di 60.000 euro l'anno. «Quasi il doppio di quanto guadagna un funzionario ministeriale del 9° livello con 15 anni di anzianità», scrisse Gian Antonio Stella. Questi retroscena sono gossip o fanno parte della notizia?
Roberta Polese decide che trattandosi di soldi pubblici il collegamento Serpilli-Casellati non è faccenda privata e lo scrive. Le casca il mondo addosso. Elisabetta Casellati la cita per danni, pretende 250.000 euro per l'onore infangato. Serpilli sostiene di c'entrare meno ancora, in quanto non direttamente indagato e querela per diffamazione
.
Il gruppo Epolis ha chiuso. La Polese è aggredita in civile e in penale e deve reggere da sola, pagandosi gli avvocati. E' disoccupata, ha un bambino piccolo, si gioca la casa dei genitori. E' disperata. L'aiuto le arriva da una categoria che non fa spesso regali ed è bello scriverlo: due penalisti padovani, Giovanni Lamonica e Giuseppe Pavan, si offrono di difenderla gratis. Davanti al giudice civile l'assiste Luisa Miazzi, l'avvocato del sindacato giornalisti. Il 29 maggio 2013 la prima vittoria in sede penale (gup Domenica Gambardella), il 3 ottobre 2013 la seconda in civile (giudice Gianluca Bordon). Citare Serpilli e il rapporto di affinità con la senatrice Casellati faceva parte del diritto di cronaca, nessun illecito.

Elisabetta Casellati è condannata a pagare 8.250 euro di spese legali. Ma può fare ricorso e usa la minaccia per costringere la Polese a sobbarcarsi metà delle spese. Roberta, che ha vinto e ha solo un lavoro precario, per evitare l'appello che è un rischio si trova a dover pagare 4.125 euro all'illustre senatrice che ha perso. Può rifiutare e affrontare il secondo giudizio, ma due anni di angoscia l'hanno provata, non se la sente. Risolve la situazione il sindacato giornalisti che nella gestione di Daniele Carlon e Massimo Zennaro si accolla i quattromila e rotti euro della Casellati.
Ma la senatrice non è sempre stata così esosa. Anche lei in altri momenti ha avuto slanci di altruismo: per esempio quando si trattò di fare una colletta per pagare la multa di 70.000 euro nella causa persa da Giancarlo Galan – allora capo indiscusso del suo partito – contro la Rai di Venezia, non esitò a mettere mano al portafoglio. In 19 amici si divisero la spesa, 3700 euro a testa. Generosità targata, direte. Ma ben riposta: oggi è entrata a far parte del Csm, indicata da quel partito che non ha ancora sospeso Galan.

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Martedì 27 Marzo 2018 14:39

gz, ma non si potrebbe verificare l'età anagrafica di chi posta su questo forum?

 

quanto a fico com'è fico:

Fico & Pierferdi: tragico spaccato della cloaca tricolore….

 

Lo dice il presidente della Camera Roberto Fico al Tg1: “La priorità del nostro paese è la lotta alla povertà e dare sostegno a chi è in difficoltà. Il parlamento deve ragionare in questo modo, sennò tradisce la sua stessa essenza”

In queste poche righe il concentrato del peggio di questo paese ormai ridotto ad una landa di straccioni, buoni a nulla, miserabili, banditi vecchi e nuovi delle cosche di partito,travestiti da missionari.

Re: Genesi di un crash  

  By: pana on Martedì 27 Marzo 2018 11:50

e quando fai ste cose avrai sempre tanti nemici

e vai FICOOO asfaltali tutti

Roberto Fico rinuncia all'indennità di funzione da presidente della Camera: "L'epoca dei privilegi è finita"

Re: Genesi di un crash  

  By: pana on Lunedì 26 Marzo 2018 12:14

non oso nemmeno pensare a che scriverebber se un obama o un renzi si facessero sculacciare da una pornostar fiurmi e fiumi di parole, kilometri di trasmissioni tv...e cmq dimostra coraggio la pornostar STORMY DANIELS malgrado le minacce degli amici del trampanaro..

ato un accordo di riservatezza in cambio di 130mila dollari. È accaduto un'unica volta, ha detto la donna all'intervistatore Anderson Cooper nel colloquio registrato nelle scorse settimane e andato in onda in esclusiva per il noto programma di approfondimento della Cbs '60 Minutes', affermando poi di aver subito minacce nel 2011. Ha descritto come intimidatorio l'episodio avvenuto in un parcheggio a Las Vegas, quando un uomo non identificato le si avvicinò e le disse: «Lascia stare Trump. Dimenticati la storia».

"L'ho sculacciato". Non solo sesso tra Donald Trump e Stormy Daniels. Durante la notte a luci rosse in una camera d'albergo a Lake Tahoe nel 2006, la pornostar ha anche sculacciato il futuro presidente americano: e lo ha fatto con una rivista ch

Re: Genesi di un crash  

  By: pana on Giovedì 22 Marzo 2018 09:45

eheh da qua si vede la popolarita di unamitica First lady

Spostato ritratto Michelle, troppi fan

National Portrait Gallery lo colloca in una sala più ampia

 

quando ci metteranno il tritratto del donaldone al max ci porteranno i cani a pisciare..ahaha

Re: Genesi di un crash  

  By: pana on Lunedì 19 Marzo 2018 10:52

mister asciugoni punta un miliardo sugli usa, e ovviamente non va bene perche spende i soldi all estero invece che in italia

ma anche quando gli esteri investono in italia non va bene, perche ci stanno comprando (tutta colpa dell euro gne gne gnegneee)

Mister Asciugoni Regina scommette un miliardo sugli Stati Uniti: «Saranno il nostro primo mercato»

Luigi Lazzareschi, patron della Sofidel di Lucca, annuncia l’ultima tranche di 360 milioni del piano di investimenti americano: portiamo tecnologia made in Italy per i marchi della grande distribuzio

Re: Genesi di un crash  

  By: pana on Mercoledì 14 Marzo 2018 10:56

ah eh hih uhuh

sovranistiiiiiii

ci avevate creduto vero? nel salvini che vuole usciare dall euro perche borghi e bagnai..

leggete..che bel pernacchion..

ahehhueh

Salvini cambia idea: "Non si può uscire dall'euro, mai al governo col Pd". E si fa il selfie con Farage

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Lunedì 12 Marzo 2018 16:53

https://www.bloomberg.com/news/articles/2018-03-12/italy-is-said-to-seek-help-to-reorganize-firms-owing-11-billion

 

I nodi vengono al pettine .

Il prossimo governo dovrà ciucciarsi i problemi di un frettoloso regalo a Banca Intesa di assets buoni a zero euro prendendosi in carico lo stato ...tutta la merda ....

Nessuno ha protestato e Renzi si è pure vantato di avere dato soluzione ai problemi bancari.

Solo in Europa hanno arricciato il naso alla  fantasiosa procedura italica di superamento delle normative del bail-in ..

In Italia invece tutti contenti !!

Noi sappiamo risolvere i problemi ...solo spostandoli nel futuro + o - lontano.

 

Hobi