Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Sabato 11 Aprile 2020 10:49

Qualcuno sa che ,anche a Mes firmato,qualsiasi paese può fermare il finanziamento richiesto da chicchessia ?

C'e solo una linea di credito ( di cui non ricordo il nome ), riservata a quegli stati che hanno, da anni ,i parametri in ordine ,che non è soggetta all'unanimità e che quindi mi pare automatica

Ed anche l'aumento dell'equity del Mes per andare sul mercato,è soggetto all'unanimità.

il Mes sostanzialmente non funziona : l'avevo già scritto ma giova ricordarlo.

Purtroppo in questo forum si leggono solo rettilianate.

Nessuno mi pare sappia come funziona ,pardon, come non funziona ,il Mes.

Tradimento di una minchia ...solo polemica becera.

 

Hobi

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Sabato 11 Aprile 2020 10:39

Lmwillys...

nella prima ora, gli obiettivi e le promesse erano altre.

-------------

a cosa ti riferisci ?

gli obiettivi sono sempre gli stessi, acqua pubblica, sanità pubblica, rinnovabili, democrazia diretta abolendo i rappresentanti, reddito di cittadinanza, salario minimo, ecc. .... il M5S sta perseguendo e fatto ancor più straordinaio REALIZZANDO ogni singolo obiettivo SENZA avere la maggioranza assoluta, è perfino riuscito a far votare da TUTTI i ladri del parlamento il taglio dei parlamentari, impresa che era considerata IMPOSSIBILE da TUTTI sottoscritto compreso

:-)

 

ora sta pure mollando ceffoni in Europa e rischia di riuscire a realizzare gli Stati Uniti d'Europa anche questo compito ritenuto IMPOSSIBILE da tutti sottoscritto compreso fino ad un annetto fa


 Last edited by: lmwillys1 on Sabato 11 Aprile 2020 10:41, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Sabato 11 Aprile 2020 10:33

Bullfin, ti do un consiglio per il tuo bene ,trovati una donna e scopa anzichè scrivere fesserie  sul forum

-------------

 

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Sabato 11 Aprile 2020 10:01

"in un momento come questo" uno, anche vagamente liberale, si preoccuperebbe di ben altro, anzichè leccare il culo a gonte

 

Non meno grave è la frana del confine tra la sfera privata e quella pubblica.  Siamo arrivati al punto che un Dpcm, un’ordinanza del governatore regionale o del sindaco dispongono, in dettaglio e minuziosamente, i comportamenti privatissimi di ognuno di noi.  Non ci dicono solo di  distanziarci di un metro dal vicino, ma anche di uscire da casa una volta sola, di non passeggiare, di non fare attività locomotoria, di non soffermarci a contemplare il mare etc..  Queste minuziose prescrizioni non salvaguardano alcun bene sociale; non incidono nella sfera dei rapporti sociali, poiché manca il punto di interferenza dell’azione dell’uno con quella dell’altro.  Può avere un senso la distanza di un metro, che bene o male riguarda la relazione tra due uomini, ma quando manca perfino il carattere relazionale della condotta, il comando autoritario e liberticida non ha alcuna giustificazione.  Ciò è tanto ovvio, che il silenzio generalizzato di fronte a un simile scempio della libertà individuale suona particolarmente allarmante. 

Tale assordante silenzio ci fa dubitare che sia stata mai tracciata, nel “sentire comune” degli italiani, la linea di demarcazione tra le due sfere.  Invero, perfino la nostra Carta costituzionale trascura la piccola questione di porre un limite ai poteri pubblici; il più importante dei quali è proprio quello del rispetto della sfera privata.  La nostra “privacy” è ridotta a farsa; il diritto alla nostra intimità personale e alla riservatezza della vita familiare consiste in niente più che nell’apposizione di una X nel formulario di autorizzazione al trattamento dei dati personali.  E’ poi del tutto irrilevante che un agente di polizia possa fermarti mentre passeggi e la tua passeggiata sia penalmente sanzionata.  Voi pensate che questo scempio finirà col coronavirus? Me lo auguro; ma mi chiedo: se tutto ciò è stato possibile, cosa impedirà futuri Dpcm e ordinanze di governatori e sindaci?

L’arretramento di Dio e di Io di fronte a Cesare è immensamente pericoloso, perché può essere l’inizio della fine della nostra libertà.


 Last edited by: XTOL on Sabato 11 Aprile 2020 10:02, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca1 on Sabato 11 Aprile 2020 09:48

"Un premier che occupa la televisione di Stato per attaccare due leader dell'opposizione e senza contraddittorio (quale che sia l'opinione che si ha dei due...) a mio parere è inqualificabile."

 

Xtol, in un momento come questo il primo ministro Conte viene accusato da due capi dell' opposizione di essere 

un traditore avendo firmato il Mes,un falso storico,e dovrebbe star zitto? E' stato fin troppo paziente e misurato

Chi lancia queste offese lede la credibilità dello Stato italiano e andrebbe denunciato,altrochè...

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca1 on Sabato 11 Aprile 2020 09:32

"Oscar che vergogna! sostenere chi ci ha messo nelle mani degli aguzzini"

 

Bullfin, ti do un consiglio per il tuo bene ,trovati una donna e scopa anzichè scrivere fesserie  sul forum

per scaricare le tue frustrazioni.....

 

Non rispondo più a soggetti che per dimostrare le proprie tesi attuali maledettamente errate,arrapicandosi sugli specchi,

vanno ad estrapolare dichiarazioni vere o false del passato remoto che fanno parte di altri contesti politici ed economici

oppure di dati e statistiche molte volte false o con correlazioni spurie...........

Tornando al Mes e dell'articolo del 2010,Tremonti-Junker,non lo so in quale contesto fu detto che erano favorevoli al Mes

purchè fossero inseriti gli eurobond,ma sicuramente Junker non era favorevole agli eurobond.

E' vero che il Mes fu firmato da Monti,ma vai a verificare da chi era appoggiato il governo Monti.

Il Mes è uno strumento che a diversi stati è stato necessario e qualsiasi stato ne può usufruire ovviamente a determinate condizioni.

ATTUALMENTE NON E' STATO FIRMATO O ATTIVATO ALCUN MES da parte del governo italiano. te capì

 

 

 

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Sabato 11 Aprile 2020 09:31

Un premier che occupa la televisione di Stato per attaccare due leader dell'opposizione e senza contraddittorio (quale che sia l'opinione che si ha dei due...) a mio parere è inqualificabile. L'Italia è sempre più un pezzo di quell'Europa che include la Russia di Putin e l'Ungheria di Orban.

Una volta si sarebbe detto di Conte che "non ha il senso delle istituzioni".

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Sabato 11 Aprile 2020 02:18

 

Oscar che vergogna! sostenere chi ci ha messo nelle mani degli aguzzini. Che triste tramonto, dopo grande trader, vecchio rimba sostenitore dei disfattisti, venduti allo straniero...che schifo... (gli altri pagliacci, il terrunciello, hobbit, lo psicolabile non li guardo nemmeno, ma te! persona potenzialmente degna di massima stima ridotto a fare l'hooligan di quello che non capisci nemmeno... se aprissi gli occhi per una volta solo...

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Venerdì 10 Aprile 2020 23:44

ehh, sono le gioie dello stato: "la grande finzione nella quale tutti cercano di vivere alle spalle di tutti gli altri." Frédéric Bastiat

 

mi sembrava che ti piacesse


 Last edited by: XTOL on Venerdì 10 Aprile 2020 23:54, edited 4 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Venerdì 10 Aprile 2020 22:27

Morphy,

non e' stato abolito nessun diritto acquisito, Conte ha poteri normali, non ha alcuna possibilita'

di farlo al momento,

Alla proposta di un contributo con aliquota crescente per chi guadagna oltre 80.000 son partiti

i ragli molesti di salvini, la fascistella, sallusti, i forzuti, renzi, e, in parte, anche i 5S..

E scommetto che anche i pezzaculisti si mettono a ragliare.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 10 Aprile 2020 22:06

Anti: "E per forza che l'inps non paga, e dove li piglia i soldi?"

 

Scusa ma è così complicato trovare una soluzione? E' evidente che siamo in un coprifuoco per cui abbiamo soppresso la democrazia per alcuni versi. Questo significa che sono stati aboliti dei diritti acquisiti (qualcuno ha protestato?). E ora si potrebbe continuare indisturbati togliendo altri "diritti acquisiti", plafonando, pensioni, stipendi pubblici (tutti), stipendi delle partecipate et similia, a 1700 euro. Poi fai il contributo di solidarietà ai redditi sopra i 100mila lordi, e poi vai a prendere i conti investimenti e ci fai due ragionamenti. Lasciando stare i soldi dei bottegai, pensionati straccioni e artigiani.

 

E' proprio questo che contesto a tutti i policiti cialtroni, e cioè che nemmeno nei casi estermi e tragici rinunciano ai loro privilegi. Ed è uno schifo che nessuno mai tiri in ballo questi estremi rimedi (chissa perchè?). E' uno schifo, un vero schifo. Ma come può il popolo non ribellarsi? E poi, ma che cavolo di comunismo intravedi all'orizzonte con tutti ste privilegi, gente in giacca e cravatta sempre sorridenti, che appena possibile torneranno a teatro e a riempire i ristorantini tipici della Roma Imperiale.

 

Anti svegliati... sei in sogno...

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Venerdì 10 Aprile 2020 21:35

Will ("rimbambito"),

mi sa che ci hai preso, hai sbagliato solo il mezzo, il Comunismo non sta arrivando

per via tecnologica, ma per via virale.

----------

noi rimbambiti siamo 'pericolosi'

:-)))

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Venerdì 10 Aprile 2020 21:33

Mah ho perso un po' di vista gli obiettivi del m5s

---------

non eri grillino della prima ora ? 

gli obiettivi sono chiari fin dal 'non statuto'

abolire la democrazia rappresentativa in favore di quella diretta, il popolo decide, più è ristretto il numero di chi decide più è corruttibile, non si può comprare tutti :-)

accompagnare il popolo nel modo meno cruento possibile alla società comunista tecnologica 'decrescita felice' in arrivo imminente

i danni incalcolabili sono quelli che questa società continua a fare, non solo agli umani ma anche al pianeta, i primi magari perdonano, il secondo no

:-)

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Venerdì 10 Aprile 2020 21:22

nella migliore delle ipotesi il pd ha spinto per il mes, corrotti

e i 5 stalle ci sono cascati, fessi

 

in ogni caso non credo che farebbe grossi danni la troika, anzi considerato che l'uscita dall'euro non è una partita con la playstation, non dispiace troppo

poichè l'italia ha smesso di esistere come democrazia con la crisi dello spread e la non elezione di monti a senatore a vita...

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Genesi di un crash  

  By: foibar on Venerdì 10 Aprile 2020 20:23

Mi sbaglierò ma se non rammento male i 5stalle (future) volevano buttar fuori dal parlamento i vecchi partiti, le vecchie trame di palazzo, e portare aria fresca;

nel mentre, in una notte d'estate, il rude si rintana nella grotta ubriaco fradicio

ed i verginelli si fan lingua in bocca con i paraculi.

Vai a capirle le cose.

 

Precisazione: per paraculi intendo quei personaggi che si fan grandi con il fondoschiena degli altri.