Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Martedì 21 Settembre 2021 15:31

In UK si sta ripetendo il solito refrain ...

La liberalizzazione del mercato della fornitura di energia ha allargato la platea delle aziende .

Erano arrivate a 70 solo due anni fa contro una media del passato di 6.

Bene,no ...si aumenta la concorrenza..

Ed invece è successo che i nuovi entrati hanno preso impegni a basso prezzo e per lunghi periodi unhedged.

Hanno fatto utili fintanto che le cose sono andate bene ed ora sono quasi tutte insolventi causa aumenti del gas.

Il che non dovrebbe far gridare allo scandalo se non che il Governo inglese ,vuole intervenire a supporto.

Come sempre profitti privati e perdite pubbliche.

 


viva HK

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Martedì 21 Settembre 2021 08:08

auguri ai canadesi

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Lunedì 20 Settembre 2021 19:02

MB. Ignoro l’autore di questo testo.

Shera: uno che legge i post di antitrader e guarda le dirette su fb di conte, e le veline di draghi
«L’atteggiamento di quasi tutti i politici, del drago in particolar modo, è l’atteggiamento di chi deve portare a termine un compito senza andare tanto per il sottile.
Non si nota un minimo di empatia, un minimo di dubbio o di esitazione, nessun moto umano.
Sono come autisti addetti al trasporto animali che devono portare un carico in macelleria.
Non si va tanto per il sottile neppure per spingerli dentro il camion.
A randellate e urla devono salirci tutti su quel camion e chi si impunta sulle zampe è una bestia testarda e va randellata di più: fa perdere tempo.
Il bestiame deve essere condotto a destinazione nei tempi previsti, senza ritardi sulla tabella di marcia.
L’ho guardato bene il drago in televisione.
Trasudava la noia e l’insofferenza di uno a cui è toccato un lavoro di cui non gli importa nulla, ma che è costretto a fare.
E allora lo fa, come lo fa chi prende a randellate le bestie per farle salire sul camion.
Quello che poi succederà al bestiame non è problema suo.
Per questo la campagna v. non prevede sorveglianza attiva.
Per questo nei centri v. non si prendono in esame seriamente le anamnesi.
Per questo non si richiedono test sierologici a persone che hanno precedentemente contratto la malattia, nonostante sappiano benissimo cosa è l’ADE.
Per questo è quasi impossibile essere esentati.
Per questo si minacciano i medici che hanno dubbi.
Per questo non esistono praticamente controindicazioni.
Per questo impongono l’obbligo con il green pass.
Non esiste possibilità di protesta, trattativa o discussione.
Il popolo è stato trasformato in bestiame da reddito per le multinazionali, esattamente come le vacche, i porci o il pollame».

 

Ho letto parte deglia atti del processo di Norimberga, l'attegiamento dei nazisti che lavoravano nei campi di concentramento è simile a quello dei centri v.: "stiamo solo eseguendo gli ordini"

Comprare due bancali di pellet, stanno accaparrando (e stufa bruciatutto)

Petrolio oltre i 300$ al barile appena finisce l'emergenza covid

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza...


 Last edited by: shera on Lunedì 20 Settembre 2021 19:03, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Lunedì 20 Settembre 2021 09:12

contrordine  :)

ma l'idea non è malvagia  >:))

Questo post NON È dell'avv. Fusillo e propone una soluzione che dà adito a molte critiche. Anzitutto l'art. 5 dello Statuto dei lavoratori (legge 300/1970) vieta al datore di lavoro di effettuare accertamenti medici sui dipendenti. In secondo luogo puntare ad una simile soluzione (tampone obbligatorio per i vaccinati) ci fa sprofondare ancora di più nella dittatura sanitaria. Noi siamo per la libertà di scelta e l'autodeterminazione sanitaria. Qualsiasi obbligo è contrario alle nostre convinzioni. La guerra tra vaccinati e non vaccinati alimentata da molti farabutti scellerati deve finire. Vogliamo un paese fondato sulla libertà e non sulla paura.

Purtroppo sempre più spesso compaiono post falsi sui vari social! Qui sul canale Telegram vi teniamo sempre aggiornati di tutte le iniziative e le prese di posizione: dubitate di qualunque post non sia stato pubblicato su questo canale! https://t.me/difendersiora/233

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Lunedì 20 Settembre 2021 08:27

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Domenica 19 Settembre 2021 21:31

Ah Resilie',

cos'e' che non ti piace in quella roba li' ? Dai, spara la rettilianata (magari ti fai assistere

da blondet, tyler e martino), quelli vedono rettlianate anche sotto il letto).

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Resilienza on Domenica 19 Settembre 2021 21:17

 

https://www.ecb.europa.eu/paym/digital_euro/html/index.it.html

Come ci si sente dopo aver permesso che una sostanza chimica sperimentale sia infilata all'interno del proprio corpo?

..Strani scommetto!

Re: Genesi di un crash  

  By: DOTT JOSE on Sabato 18 Settembre 2021 22:39

Questi sono quelli che imponevano l'austerity alla Grecia in cambio di finanziamenti?

Il rapporto "doing business 2018" taroccato per favorire la Cina, in cambio soldi per l'aumento di capitale..

Cina, i dati economici gonfiati nel rapporto della Banca Mondiale su pressioni di Kristalina Georgieva- Corriere.it

Non accettiamo lezioni di morale da chi si fà corrompere dal capitale.

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Venerdì 17 Settembre 2021 19:48

Sarebbe bastato dire che il vaccino era ancora sperimentale e che nessuno era obbligato... una assicurazione per 50 mila cavie colpite da effetti collaterali, sono quelli i numeri che troverai in italia

e con un paio di miliardi di euro avevi l'80% della popolazione vaccinato, senza polemiche, green pass e caroselli

il problema è che che quei soldi li avresti dovuti scalare ai "soci" delle big pharma, quelli che ti portano il lingottino d'oro in dono a natale

 

Comprare due bancali di pellet, stanno accaparrando (e stufa bruciatutto)

Petrolio oltre i 300$ al barile appena finisce l'emergenza covid

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza...


 Last edited by: shera on Venerdì 17 Settembre 2021 19:50, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Mercoledì 15 Settembre 2021 21:52

questa è BELLISSIMA!

 

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Mercoledì 15 Settembre 2021 21:50

ma se sei ancora al "lo ha detto la tv!"

ma sparisci, pirla!

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Mercoledì 15 Settembre 2021 21:34

Shera rettilianissimo fù,

i social altro non sono che un modo per fare soldi, feisbuc vale 1000 miliardi eh? E perfino

una boiata quale snapchat vale come IBM.

Chi ha avuto l'intuizione adesso e' seduto su una montagna di miliardi, e, degli effetti collaterali,

vale a dire il completo rincoglionimento della fauna, se ne fotte.

I primi ad accorgenrsene (dei danni collaterali) son stati i cinesi e intervengono a modo loro.

Non vedi in che condizioni ti riduce il webbe? Guarda Xstolto o il Magonzo, completamente

inabili ad esprimere un pensiero compiuto che non provenga da qualche cazzaro del web.

E quelli sono anche vecchi eh? Prova a immaginare come saranno conciati gli adolescenti.

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Mercoledì 15 Settembre 2021 21:31

In Russia c'è Vkontakt e in cina c'è Weibo.

In Egitto effettivamente manca qualcosa 

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Mercoledì 15 Settembre 2021 21:17

Se la Cina o la Russia o anche solo l'Egitto avesse un social come Facebook lo avrebbero già censurato e bloccato

I social media nati per controllare e raccogliere informazioni sulle persone, sono diventati strumento di controllo delle masse

Comprare due bancali di pellet, stanno accaparrando (e stufa bruciatutto)

Petrolio oltre i 300$ al barile appena finisce l'emergenza covid

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza...

Re: Genesi di un crash  

  By: DOTT JOSE on Mercoledì 15 Settembre 2021 20:57

Succede lo stesso con Facebook,i ricchi, vip, influencer vari possono scavalcare le rigide  norme censorie applicate alla plebe popolare e proletaria

provate a postare a favore del popolo curdo e vedete da voi quanto vi durano i commenti

In base ai documenti letti e pubblicati dal Wall Street Journal, Facebook ha creato una whitelist che include almeno 5,8 milioni di utenti. L'azienda di Menlo Park afferma che le regole sono uguali per tutti. In realtà, queste persone “possono violare gli standard senza nessuna conseguenza“. Essendo molto popolari e influenti potrebbero rappresentare un rischio per le pubbliche relazioni se i loro contenuti venissero censurati.

Grazie al programma, noto come XCheck (cross check), queste persone possono violare le regole del social network, senza incappare nel controllo dei moderatori. Andy Stone, responsabile della comunicazione, ha evidenziato che il sistema è noto dal 2018.


 Last edited by: DOTT JOSE on Mercoledì 15 Settembre 2021 21:00, edited 2 times in total.