Ragionamenti del nano da giardino

 

  By: DOTT JOSE on Giovedì 11 Giugno 2015 20:05

Rocco Turi ricorda che Enrico Berlinguer incomincio' a sentirsi male esattamente alle 22.30 di quella sera, ''dopo aver bevuto un bicchiere d'acqua, e allora si disse che era servito a reprimere dei conati di vomito, ma chi ha del vomito non ha mai voglia di bere http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/29-anni-dopo-riesplode-giallo-morte-enrico-berlinguer-mori-56301.htm

 

  By: timbro on Giovedì 11 Giugno 2015 12:44

 

  By: shabib on Giovedì 11 Giugno 2015 11:34

per i veri comunisti .... MA ALMENO VE LO RICORDATE ? Il 7 giugno 1984 Enrico Berlinguer, segretario del Partito Comunista Italiano, dopo un comizio elettorale a Padova viene colto da un malore. Morirà l’11 giugno dopo 4 giorni di coma. Il presidente della Repubblica Sandro Pertini fa trasportare la salma sull’aereo presidenziale dichiarando: «Lo porto via come un amico fraterno, come un figlio, come un compagno di lotta» http://www.corriere.it/foto-gallery/politica/14_giugno_05/enrico-berlinguer-una-brava-persona-11652408-ecc2-11e3-9d13-7cdece27bf31.shtml

 

  By: MR on Mercoledì 10 Giugno 2015 20:37

Una scusa più stupida di questa francamente dovevo ancora sentirla. Potevi cavartela con una bella battuta. Ah, vero è che "umorismo" e "comunismo" sono due universi separati ed incomunicabili.

 

  By: DOTT JOSE on Mercoledì 10 Giugno 2015 18:26

HAI ragionebullfin, purtroppo il destinO beffardo mi ha regalato una lieve miopia e non riuscirei a mirare bene,difatti soldati con gli occhiali non si sono mai visti ;avrei messo anche le lenti a contatto ma purtroppo laggiù in Siria la sabbia e il vento impossibilitano l'uso delle lenti aime! mannaggia al dna paterno che mi lasciato questa eredità !

 

  By: Bullfin on Martedì 09 Giugno 2015 23:25

SONO UN COMUNISTA" risponed Francechi e mi da fastidio che le minoranza vengano oppresse dai padroni, ti si scalda il cuore a vedere che esistono ancora personaggi in grado di camminare a testa alta e non già piegati a novanta gradi in attesa del cetriolono sparato in c..o ! Esatto Jose, visto che sei un vero comunista e tu non ti pieghi...perchè non dai prova di un sano comunismo e vai in Kurdistan o in Siria e fucile spianato vai in prima linea.... Si perchè a pimponare le ditina sulla tastiera je tutti boni.....Sii eroico....per l'onore del proletario...parti!!!!!!!....

 

 

 

  By: MR on Martedì 09 Giugno 2015 23:07

Ah, i fascioislamisti...amici vostri fino a che lottano contro i "perfidi dittatori" arabi, ma improvvisamente cattivi quando iniziano a massacrare i Curdi, ovvero i protetti d'Israele...va la va la, siete veramente strano voialtri.

 

  By: DOTT JOSE on Martedì 09 Giugno 2015 20:03

Chi di voi ieri sera hanno visto la stupenda puntata di Piazza Pulita sui fascioislamici fanatici dell ISIS ? in studio c'erano Freccero e Luttwak, il massimo della serata e' quando Formigli ha intervistato l'eroe italiano Karim Francechi che per 3 mesi ha aiutato i kompagni dell Ypg a respingere i tagliagole barbuti, "cosa ti ha spinto a rischiare la tua vita per degli sconosciuti ?" gli chiede Formigli "SONO UN COMUNISTA" risponed Francechi e mi da fastidio che le minoranza vengano oppresse dai padroni, ti si scalda il cuore a vedere che esistono ancora personaggi in grado di camminare a testa alta e non già piegati a novanta gradi in attesa del cetriolono sparato in c..o ! Ci sarebbepoi da parlare una settimana degli interventi di Luttwak ma.. sorvoliamo http://www.la7.it/piazzapulita/video/karim-franceschi-litaliano-che-ha-combattuto-a-kobane-08-06-2015-156803

 

  By: foibar on Mercoledì 03 Giugno 2015 12:26

Lutrom> Una chiacchierata con un professionista, non è detto che debba essere un ortopedico ma potrebbe andar bene un corridore navigato o un allenatore, è la cosa migliore. Io quando iniziai, 4 anni fa, andai da un personaggio che teneva un negozietto di articoli per la corsa ma che gareggiò a livello nazionale e che ora allena una squadra di ragazzi. Mi fece calzare un paio di scarpe base e mi fece correre su un tapirulan a velocità diverse per 4/5 minuti per vedere come era l'appoggio del piede; poi mi consigliò che tipologia di scarpe erano le più adatte (logicamente poi la scarpa migliore uno se la deve "sentire"). Altro consiglio per chi non ha mai fatto attività fisica, o da molto che non pratica, è quella di andare alla medicina dello sport e di prenotare un test per idoneità agonistica (test da sforzo con cicloergometro e visita generale) ticket 67€ spesi molto bene. Per chi interessa: http://www.runningforum.it/viewforum.php?f=72

 

  By: lutrom on Martedì 02 Giugno 2015 19:23

Foibar, la valutazione PRECISA su come appoggio il piede (e relative scarpe) chi me la può fare?? Forse mi conviene prima andare in un buon negozio che vende cose per ortopedia dove fanno anche queste valutazioni?? Infatti nei negozi di articooli sportivi vedo che di solito venderebbero pure le scarpe per ciclista ad un menomato senza gambe e braccia... Comunque, Foibar, grazie per i consigli!

 

  By: foibar on Martedì 02 Giugno 2015 16:05

Come si inizia a correre, diciamo dopo circa 2 settimane, tutti i muscoli, legamenti ed articolazioni cominciano a farsi sentire. Bisogna stringere i denti e saper affrontare con tenacia questo periodo, diciamo di un paio di mesetti con allenamenti costanti di almeno 3 uscite x sett, poi vedrai piano piano la trasformazione e ci si accorgerà con stupore di come ci si sente bene. Se inizi ora sarai pronto per dicembre per la maratona di Reggio Emilia; cosi risparmi i soldi dello striscione estivo ed a mo di capitan ventosa (Capitan Trucco) potrai portare il tuo slogan per 42 km ;-) P.S. le scarpe sono importantissime, fai la valutazione di come appoggi il piede durante la corsa/camminata. Se sei neutro io ti consiglio le A3 Vomero 10 Nike (sono ben ammortizzate e dovrebbero ridurre l'insorgere di microtraumi anche nelle articolazioni)

 

  By: Bullfin on Martedì 02 Giugno 2015 02:39

Trucco, devi corre piu' di punta....usa i polpacci...e se puoi corri su erba e non su asfalto...

 

 

 

  By: Trucco on Martedì 02 Giugno 2015 01:44

In verità più che correre diciamo che "marcio". Correvo ma poi mi sono venuti fastidi ai talloni...

 

  By: foibar on Lunedì 01 Giugno 2015 18:55

Trucco, >>Quando vado a correre con gli auricolari, se qualcuno mi chiede cosa ascolto dico che è musica perché mi vergogno a dire che sto ascoltando il conte di Montecristo (ormai su youtube si trovano centinaia di audiolibri<< Se posso permettermi un suggerimento: osservati mentre corri, annusa l'aria, osserva il respiro, il battito del cuore, il dolore del tal muscolo. Praticamente si deve "ascoltare" il "funzionamento" della "macchina"! Non lasciati distrarre! Meglio sarebbe il collinare ;-) Buon giornata

 

  By: lutrom on Lunedì 25 Maggio 2015 09:39

Ottimo intervento, Trucco!!