Creare una moneta parallela all'Euro in Italia

 

  By: shera on Lunedì 03 Ottobre 2016 20:29

Poli ok, mi sembra strano che l'aise faccia tutto quello che dici/ti hanno raccontato o che avresti letto su decine di link........ fonti molto vicine mi hanno detto che sono pochi, male addestrati con attrezzature risalenti alla guerra fredda se va bene qualche notebook olivetti preso con il consip fra l'altro molti pensano poco a servire lo stato e tantomeno ad andare in zona di guerra quindi quello che sostieni mi sembra poco credibile, sei sicuro di quello che stai scrivendo? potresti essere più specifico e spiegare perchè l'aise fa tutto questo e quanti uomini hanno operativi in libia per gestire la baracca, da quello che dici sembra una cosa grossa

 

  By: Poli on Lunedì 03 Ottobre 2016 19:56

mi chiamo Poli e non Pana, non ho link da mostrarti cercateli da solo, sono decine. Le cose che sò provengono da tutto ciò che leggo e sento dire in giro. In Libia sono più di cento anni che gli italiani controllano il tutto, anche durante il quarantennio di Gheddaffi l'Italia di fatto controllava la Libia e proteggeva il dittatore. In più c'è da dire che in Libia ci siamo stati solo ed esclusivamente noi cosa unica sul panorama mondiale, la Cia in Libia si basa sulle conoscenze dell'aise.

 

  By: shera on Lunedì 03 Ottobre 2016 19:46

Pana su cosa basi le tue informazioni, hai dei link da mostrare o te lo hanno detto amici che lavorano all'aise? o forse tu lavori all'aise ed "eterodirigi" tutte le fazioni? aproposito cosa ne pensi della nuova playstation?

 

  By: Poli on Lunedì 03 Ottobre 2016 19:35

In Libia tutte le fazioni, Haftar compreso, sono controllate ed eterodirette dal nostro Aise in collaborazione con i servizi americani britannici francesi tedeschi qatarioti egiziani e sauditi.

 

  By: shera on Lunedì 03 Ottobre 2016 18:38

Ma qualcuno mi sa dire Haftar da che parte sta, vicino al pentagono? sono un suo grande ammiratore e in tempi non sospetti avevo scritto che era l'unico in grado di mettere tutto a posto in Libia, ma non si capisce con chi è alleato in occidente Di certo ci sono buoni rapporti con l'egitto e difficili con la francia (le guardie petrolifere erano mercenari pagati dalle compagnie petrolifere francesi) Se si stabilizza la libia il petrolio dovrebbe tornare verso 40$

 

  By: shera on Giovedì 18 Agosto 2016 17:22

Pana che stai a dire? l'argentina ha appena finito di ripagare i titoli di stato emessi in dollari, se avevano la sovranità monetaria non vendevano il debito alle banche e tantomeno in moneta straniera (che poi le banche li hanno piazzati ai loro clienti quando si è messa male ai tempi di tanzi e company) ..e comunque sono un paese di corrotti che in confronto i napoletani sono tonti e onesti il perù.. pure loro .....quelli avevano il premier giapponese tanto erano sovrani e le materie prime che hanno e sono tante gliele grattano via le multinazionali

 

  By: pana on Giovedì 18 Agosto 2016 16:15

ma come ? come? possibile' eppure sono tornati alla sovranita monetaria e valutaria , inflazione al 45 %%? ma dovrebbero essere felici che non sono in deflazione come noi attendiamo risposte dai neuros Bistecche a rate e blackout: l’Argentina di Macri si scopre di nuovo povera Dopo anni di peronismo il costo di cibo e bollette è alle stelle. Il governo: dobbiamo risanare i conti ereditati dalla Kirchner Il costo dei servizi domestici sull’area di Buenos Aires è aumentato improvvisamente, in proporzioni che arrivano alle dieci volte. Qui, vive il 40% di una popolazione in cui ci sono 13 milioni di poveri. Li ha contati qualche giorno fa l’Universidad Catolica Argentina, quella in cui insegnava Papa Francesco. Sono il 32%, un milione e mezzo in più che l’anno scorso, quando il presidente liberale Macri è entrato in carica, ponendo fine a tre mandati di peronismo di sinistra.

 

  By: pana on Martedì 16 Agosto 2016 20:35

oi oi oi tegolini per Salvini !! ma come ? sicurezza sicurezza e poi tagliavano i fondi alla polizia ???7 oi oi oi tegolon Sindacati di polizia contro Salvini: "Giù le mani dalla divisa. Pensi a tagli fatti da Lega al governo

 

  By: pana on Mercoledì 10 Agosto 2016 12:21

ma come '?? impossibile i peruviani hanno sovranita monetaria e valutaria e si fanno comprare dai francesi che non hanno sovranita ?? come ? (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 08 ago - Vinci, multinazionale francese attiva nei settori delle costruzioni e delle concessioni autostradali, ha rilevato la societa' di concessioni autostradali peruviana Lamsac e la sua controllata specializzata in sistemi di peadaggio Pex: l'operazione ha un valore di circa 1,5 miliardi di dollari. La Lamsac, controllata dal gruppo brasiliano Invepar, gestisce l'autostrada peruviana Linea Amarilla e la Pex. Nei mesi scorsi si era vociferato insistentemente in merito a un interesse di Abertis per gli asset peruviani di Invepar.

 

  By: pana on Lunedì 01 Agosto 2016 13:01

e dopo il boom del 2015 si profila una ESTATE DA TUTTO ESAURITO PER IL 2016 IN SARDEGNA si riparte alla grande con sommo scorno dei gufos, and portajellas, and menagramos Si profila un’altra estate da tutto esaurito in Sardegna, dopo il boom di agosto 2015 con oltre un milione di passeggeri negli scali sardi di Cagliari, Olbia e Alghero (leggi qui). Per la stagione 2016 “la Sardegna è sopra la media nazionale http://www.sardiniapost.it/economia/estate-2016-per-la-sardegna-si-profila-unestate-da-tutto-esaurito-ecco-i-numeri/

 

  By: MR on Lunedì 16 Maggio 2016 13:29

L'hai già detto, fesso. Ti do un indizio: commodity.

 

  By: pana on Lunedì 16 Maggio 2016 11:37

ma come mai in Venezuela con sovranita monetarie e valutaria non possono importare materie prime? non lo vogliono il bolivar venezuelano? NON sono nella UE il cambio ha perso un 50 % e le esportazioni dovrebbero ripartire alla grande! non hanno l euro ma il bolivar sovrano venezuelano !!!!! ci vorrebbe un MMT tour pure in Venezuela, Gli imprenditori, invece, sostengono che in Venezuela è diventato praticamente impossibile importare le materie prime necessarie a portare avanti la produzione Nonostante sia uno dei paesi con le riserve di petrolio più grandi del mondo, il Venezuela si trova da anni in una grave situazione crisi economica e in una situazione di continua instabilità politica – recentemente si è parlato molto del fatto che il Venezuela non ha più soldi con cui stampare soldi. Nel 2015, l’inflazione nel paese è stata del 180 per cento, e il governo ha introdotto così tanti controlli che è diventato molto difficile procurarsi le valute internazionali con cui fare acquisti all’estero PERCHE NON STAMPANO? PERCHEEEEEEEEEEEEEEEEEEE???

 

  By: pana on Mercoledì 11 Maggio 2016 17:22

era il sovranista bascucci , diceva che sarebbe naufragato

 

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 11 Maggio 2016 11:03

Esistono anche gli antibitcoin? Oramai di anti c'è l' inflazione... C'è sempre un anti qualcosa. Altro che l' Antitrader!

 

  By: pana on Mercoledì 11 Maggio 2016 09:39

e intanto in Svizzera si pagano le tasse in BITCOIN cosa dicono gli antibitcoin? assordante silenzio ! http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2016-05-10/in-svizzera-primo-comune-che-fa-pagare-tasse-bitcoin-154129.shtml?uuid=ADqKkwE