Statistica

 

  By: GZ on Martedì 21 Settembre 2004 17:27

credo vari ogni anno in ogni caso cadeva venerdi scorso, era menzionato anche in TV

 

  By: Aleff on Martedì 21 Settembre 2004 16:40

Scusate l'ignoranza. Ma Rosh Hashanah (capodanno ebraico) nn è il 26 di settembre (o giù di li) mentre Yom Kippur il 5 o 6 Ottobre ?? Saluti

 

  By: mistral04 on Mercoledì 15 Settembre 2004 21:44

questo è un altro link http://www.cobraf.com/forumf/cool_r_show.asp?topic_id=0&reply_id=37089 e qui il calendario ebraico http://www.ucei.it/evidenze/calendario/5764.asp

 

  By: alces3 on Mercoledì 15 Settembre 2004 21:38

x non sbagliare il senso è questo: prima della festività riportano i soldi a casa e quando riaprono ritornano sul mrk semplice noo? quello che non si sa è da che parte del mrk si metteranno (i +) qualcuno prima di me ha detto :- mi basterebbe saperlo x 5 minuti soltanto!

 

  By: GZ on Mercoledì 15 Settembre 2004 21:35

ok, questo è ^il link a un articolo in cui raccontavo di questa regola#www.cobraf.com/forumf/cool_r_show.asp?topic_id=0&reply_id=36945^ che ho sentito per la prima volta da Larry Pesavento si basa in sostanza sulla stessa regola stagionale per cui le borse tendono a salire tra capodanno e la befana (in questo caso usi il capodanno e la befana ebraici, in base alla teoria che a wall street c'è un effetto psicologico simile presso gli operatori che seguono queste feste...)

 

  By: mistral04 on Mercoledì 15 Settembre 2004 20:33

oops ! andavo a memoria, è il contrario buy a Yom Kippur ----------------------------------------------------------- è uno scherzo vero?

 

  By: GZ on Mercoledì 15 Settembre 2004 20:03

oops ! andavo a memoria, è il contrario buy a Yom Kippur

 

  By: mistral04 on Mercoledì 15 Settembre 2004 12:56

Ok riempio io i puntini: buy a Rosh Hashanah e sell a Yom Kippur, gli ebrei decidono tutto :-)

 

  By: GZ on Mercoledì 15 Settembre 2004 12:26

sembra che anche quest'anno Rosh Hashanah funzioni

è arrivato Rosh Hashanah - gz  

  By: GZ on Mercoledì 15 Settembre 2004 00:12

e a proposito di statistiche del mercato come ogni anno ricordo che è arrivato Rosh Hashanah, il capodanno ebraico a cui segue dopo cinque giorni Yom Kippur e come dicono a wall street: .....a Rosh Hashanah e..... a Yom Kippur (sono sicuro che tutti ricordano il detto visto che sono tre anni che lo ricordo e che funziona)

 

  By: Gilberto on Martedì 07 Settembre 2004 14:06

Bene Polipolio ! Avevo l'impressione che qui i futures e le junk stocks fossero il principale argomento !

 

  By: polipolio on Martedì 07 Settembre 2004 14:00

Gilberto, almeno in tre :-) (ma poi anche GZ, Massimo Peppe se bazzica ancora e altri...) Angelo, Norton, mi sa che ho detto una cavolata che il rendimento sia più alto di un paniere che di un singolo asset, scusate. Rimane che bisognerebbe capire bene come è stata fatta la selezione e quindi perché è meglio.

 

  By: Gilberto on Martedì 07 Settembre 2004 13:52

xAngelo Noto con piacere che siamo almeno in due , su questo sito , ad appprezzare la valità dell'analisi fondamentale su quella tecnica . Certo , quando si compra un occhio ai grafici lo si da' ed è preferibile accumulare azioni selezionate precedentemente con l'AF sugli scivoloni che di tanto in tanto capitano piuttosto che comprare solo in base ai fondamentali . xNorton Capito x i quarantenni . Per i sottocicli annuali , lì dipende più dall'AT che da quella fondamentale , quindi occhio ai grafici .

 

  By: Moderator on Martedì 07 Settembre 2004 11:50

ma addirittura AUMENTA il rendimento (Angelo) - Forse per quel motivo che avevo messo nel post precedente"in quel modo si prendono i gain nei cicli positivi e li si distribuiscono nei cicli ancora da avviare , per cui si potenzia il ciclo che sta per iniziare e si smorza quello che sta per calare." Tutto sta a vedere se i cicli esistono , se sono scelti bene e sono sempre scorrelati. Per esempio , in Giappone negli anni '90 sono scesi sia immobili che borsa , ma qualcuno sa se nonostante tutto una divisione in quei 4 settori ha reso di più dell' indice Nikkey ?Non importa se perde, ma se guadagna di più dell' indice o dell'indice più obbligazioni giapponesi. Stessa cosa in Argentina : sono calati borsa e immobili, ma con i 4 settori sarebbe andata meglio? Personalmente non ho dati. Non ho ben capito la questione dei quarantenni (Gilberto). Effettivamente è una scemenza.Diciamo che la cosa è nata perchè i miei genitori e le mie sorelle mi chiedono consigli su come investire, cosa che mi rifiuto tassativamente dal fare, più che per modestia per la convinzione ASSOLUTA che darne a parenti ed amici porti Jella ; dato che però mi irrita vedere come investono cercavo un modo facile per scaricare su um metodo la questione. E pensavo che sono problemi che si pongono più che altro gli ultraquarantenni ,che non si interessano di finanza ,e sono in mano ai promotori.I giovani spendono o fanno mutui. Altra cosa :dato che a volte capita che ci si stufi aspettando i 10 anni di compimento di quel metodo ,: Esistono settori che abbiano un ciclo stagionale ? del tipo giocattoli-distribuzione nella seconda metà dell'anno , bevande al centro , combustibili d'inverno e avrebbe senso mixarli con quel sistema ?

 

  By: angelo on Martedì 07 Settembre 2004 03:55

Ma non credo possa ritenere l'AT (anche gestita da super software "Sisal") superiore all'analisi fondamentale sul medio lungo termine . ________________________________________________________________ Gilberto, In mia opinione, la superiorità dell'analisi fondamentale non è in discussione. La pressoche totalità dei casi di sovraperformance registrati sul mercato azionario USA (dall'arcicitato Warren Buffet ad altri meno noti ma per me altrettanto mitici quali Peter Lynch o John Neff) sono stati realizzati da studiosi dei fondamentali. Basta leggere, per altre referenze, Stock Market Wizards di Jack Schwager. Questo però non significa che l'analisi tecnica è da ignorare. Idealmente, la soluzione migliore sarebbe un cordinamento tra le due discipline (analisi fondamentale e analisi tecnica), anche se realizzarlo in pratica è molto più complesso che in teoria.