Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)

 

  By: pana on Mercoledì 06 Aprile 2011 13:21

il costo del fotovoltaico oramai sono pari a quelli del carbone, con la differenza che un giorno il carbone finira mentre il sole no!! come diceva il GRANDE OBAMA "invece di sussidiare l energia del passato ,investiamo nell ' energia del futuro " http://www.bloomberg.com/news/2011-04-05/solar-energy-costs-may-already-rival-coal-spurring-installation-boom.html

 

  By: duca on Mercoledì 06 Aprile 2011 13:20

X Cures bellissima intervista a uno scienziato USA reduce dal convegno in India. Si parla della scoperta di Rossi, dell'interesse da parte di molti paesi (tra cui Italia e Cina) e di una dimostrazione che Rossi farà in florida in Ottobre. Poi una critica feroce alla scienza ufficiale che in grande ritardo ora sta cercando di "mettere i pantaloni a tutto" invece di apprendere che possono essere esplorate strade nuove. http://newenergyandfuel.com/http:/newenergyandfuel/com/2011/03/09/updating-the-rossi-focardi-cold-fusion-reactor/ ancora una volta si sta verificando la forza dei blog nell'anticipare la diffusione delle notizie.

 

  By: duca on Mercoledì 06 Aprile 2011 13:04

X Cures bellissima intervista a uno scienziato USA reduce dal convegno in India. Si parla della scoperta di Rossi, dell'interesse da parte di molti paesi (tra cui Italia e Cina) e di una dimostrazione che Rossi farà in florida in Ottobre. Poi una critica feroce alla scienza ufficiale che in grande ritardo ora sta cercando di "mettere i pantaloni a tutto" invece di apprendere che possono essere esplorate strade nuove. http://newenergyandfuel.com/http:/newenergyandfuel/com/2011/03/09/updating-the-rossi-focardi-cold-fusion-reactor/

 

  By: duca on Mercoledì 06 Aprile 2011 12:05

X Cures Questa è l'unica vera notizia in circolazione, la speranza per i nostri giovani. grazie per le informazioni.

 

  By: Cures on Martedì 05 Aprile 2011 21:45

x Duca Anche il Nobel Brian Josephson si è convinto della validità della scoperta di Rossi http://www.physicsforums.com/showthread.php?p=3212649#post3212649

 

  By: lmwillys on Martedì 05 Aprile 2011 18:30

ragazzi son contento per voi che siate così sereni sorridenti e paciosi, spero lo rimaniate anche se vi mettono una bella centrale atomica a due passi dall'uscio di casuccia statemi bene mi raccomando, fate anche un pò di moto fisico che fa bene non so se sono l'unico al mondo a preoccuparsi caro Fultra, oggi sentivo in radio di un tizio, non ricordo il nome, ero in macchina, che parlava di centinaia di migliaia di tumori in arrivo (minimo 200 mila diceva) ... almeno siamo in due, due casi clinici duecentomila tumori, su su, sorrida consiglierei un bel viaggetto a Tokio, magari con bue al seguito, di gente che sghignazza la se ne trova a iosa consiglio simpaticamente spiritoso beninteso

 

  By: fultra on Martedì 05 Aprile 2011 18:16

Dragu mi sa che la attacca come fosse contagiosa l'ansia il nostro Mwillis, unico caso al mondo anzi no due fissati lui e l'antitrader deve averne da vendere d'ansia , sempre con simpatia ehhh Mwillis!! ma per qualcosa bisognerà un bel giorno stiracchiarsi no ? stai un poco sereno

 

  By: DRAGUTIN on Martedì 05 Aprile 2011 18:06

LM, Mi fai venire ansia, non fare mai una lastra, e non stare vicino ad un bue, inquina cento volte un auto, e mi raccomando evita i vulcani, un attivo medio emette piu' co2 di tutto l' operato dell' uomo... Con simpatia, ciao

 

  By: lmwillys on Martedì 05 Aprile 2011 17:53

Cures lo avevo letto anch'io su wikipedia non è che abbia un grande interesse a sapere tutti i modi in cui si può fare il mox, a me interessa solo quello di Fukushima ... il nucleare non è propriamente la mia passione, si sa qui l'esperto è lei, spero tanto ci posti notizie rassicuranti, magari a breve ... se ricomparisse Giovanni-bg non sarebbe poi male nel frattempo faccio il tifo per quest'alga Closterium moniliferum che magna lo stronzio-90 http://daily.wired.it/news/scienza/2011/04/04/fukushima-alga-radiazioni.html ... meglio che niente ... leggo 'lo iodio radioattivo trovato nell'acqua marina davanti al reattore numero 2 è 7,5 milioni di volte superiore al limite legale, mentre il cesio-137 e' di 1,1 milioni di volte oltre la norma consentita.' ... azz, per i miei gusti era troppo anche 1 sola volta :-(( io ogni tanto prego, male non fa

 

  By: Cures on Martedì 05 Aprile 2011 15:48

Rieccomi Lmwillys La ragione per cui non si usa il 241: “…As a result old reactor-grade plutonium can be difficult to use in a MOX fuel plant, as the 241 94 Pu it contains decays with a short 14.1 year half-life into more radioactive 241 95Am which makes the fuel difficult to handle in a production plant…”

 

  By: lmwillys on Martedì 05 Aprile 2011 13:09

sempre plutonio-239 ? boh io avevo trovato alcuni docs, ma anche wikipedia pare http://en.wikipedia.org/wiki/MOX_fuel , in cui si riportava l'utilizzo di plutonio-239 ma anche di plutonio-241 nella fabbricazione del mox, il secondo per formare mox bisogna usarlo entro 14,3 anni vari abbinamenti anche con vari tipi di uranio a seconda del tipo di reattore che utilizzerà il mox, nel tipo BWR di fukushima ho trovato quella combinazione forse oggi usano solo plutonio-239, non lo so, non me ne intendo meglio che vado a rompere dove so almeno le basi :-)

 

  By: Cures on Martedì 05 Aprile 2011 11:49

Si sottintende sempre l'isotopo 239 Si usa anche quello che proviene dal riciclo della armi nucleari smantellate in seguito agli accordi sul disarmo Passo e chiudo

 

  By: lmwillys on Martedì 05 Aprile 2011 11:07

grazie Cures e buona ricerca a me sembra un problema importante io, come ho scritto, ho trovato che quello di Fukushima era mox composto dal 94% di uranio-235 e dal 6% di plutonio-239, non so se ha trovato informazioni diverse, in quel suo documento plutonio-239 non l'ho mai trovato, composizioni specifiche neanche, io ho trovato che la percentuale di plutonio (diversi tipi di plutonio) nei vari tipi di mox oscilla tra il 4,5% e il 7%, spero trovi informazioni migliori delle mie ...

 

  By: Cures on Martedì 05 Aprile 2011 10:55

Il solo modo efficace per determinare le caratteristiche termiche del MOX è la misura; non ci si riesce con il calcolo a partire dai composti base Ne esistono di vari tipi. Nel report c'è un paragrafo riferito alle prove sui MOX fatte dal Giappone ma niente di utile Comunque sia si tratta di materiale che eroga, all'equilibrio con l'acqua di raffreddamento, una potenza termica che può raggiungere i 54 MW per kg di materiale. In ambiente secco fonderebbe subito ma nel vessel era presente acqua in pressione mista a vapore Il fumo delle esplosioni, dovute all'idrogeno di reazione fra acqua e zirconio, è vapore esterno al vessel misto a gas radioattivi. Escluderei la vaporizzazione del Pu perché non è plausibile che ci siano le condizioni per portare ad ebollizione il MOX che richiederebbe un ambiente secco ed un contenitore in grado di trattenere il materiale fuso confinandolo in un piccolo volume. Il problema m'intigna (grave segno di malattia tecnica). Continuo le ricerche

 

  By: lmwillys on Martedì 05 Aprile 2011 10:14

anch'io non sono riuscito a trovare informazioni sul mox specifico usato in Giappone, ci sono vari tipi di mox e io ho cercato solo quello di Fukushima speravo che uno decisamente più preparato di me fosse in grado da quei link di risalire alle informazioni ricercate, c'era nei miei link anche roba tipo la struttura atomica, speravo si potesse ricavare l'aggregazione risultante dai due elementi e tutto il resto cosa ne pensa del pulviscolo dell'esplosione del 14 marzo ? io sono meno fiducioso sulla presenza di acqua sufficiente, hanno tardato tanto prima dell'acqua di mare, boh ..