Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: AleD on Sabato 18 Gennaio 2020 19:34

@Camillo: leggi qua https://fusionefredda.wordpress.com/2013/06/22/fp/

Libero di controargomentare, se sei capace.

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Camillo on Sabato 18 Gennaio 2020 18:51

Cavolo!   Lo sospettavo!  C'è gente  qui che  non  conosce ciò di cui si parla, per loro è solo una vetrina in cui credono di "avvertire gli altri della presenza di un truffatore"

A riprova Antitrader scrive:

... io NON so cosa sia stato presentato a Stoccolma, pero' mi faccio una domanda (retorica), ma se e' stato un successo clamoroso come mai ..

Ma allora manco guardate ciò che è pubblicato?

già che diammine ! Non occore guardare comprende basta "intuire" dedurre dalle reazioni... Questo sì che è un mitodo scietifico!

Poi l'altro che dice "sai che  Flaischman e .. ... hanno taroccato" Mai sentito!  Lo saprà Aled e sicuramente mi porterà le prove.

OK sono discorsi da osteria!

 

prof. di fisica, ha sviluppato centinaia di programmini didattici  per tutti i tre anni della scuola Media, scaricabili dal sito didatticacomputer.it


 Last edited by: Camillo on Sabato 18 Gennaio 2020 19:01, edited 4 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: AleD on Sabato 18 Gennaio 2020 17:55

@Camillo: ahah le competenze! Certo, quelle che mancano! Ti sei fatto scappare pure  Fleischmann e Pons tra gli esempi citati, parlaci di come pure loro hanno taroccato i loro dati, dai, perché saprai vero che lo hanno fatto no?

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: antitrader on Sabato 18 Gennaio 2020 17:01

Ah gia', le "competenze",

quelle che ti portano a fare le ipotesi piu' strampalate: L'ecat che si aziona col pensiero,

gli elettroni  che si muovono in concerto, il differenziale del contatore che scatta in maniera

misteriosa, il multimetro che da' i numeri, etc... etc... etc...

Io non so cosa sia stato presentato a Stoccolma, pero' mi faccio una domanda (retorica),

ma se e' stato un successo clamoroso come mai poi si e' perso nel porto delle nebbie?

Io son convinto che la presentazione del cubetto (quello blu') non si fara' mai, "perche'

e' gia' in cantiere un modello piu' avanzato". E via un altro anno, la longa marcia verso

il sol dell'avvenire.

 

 

 

Sic transit gloria mundi.

 

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Camillo on Sabato 18 Gennaio 2020 16:20

@Imwl.. , hai ragione questo è un  bar, o forse un'osteria, ma qualcuno dice che è invece un ospedale psichiatrico ....certo! .. ma se lo è si tratta di ospedale militare per graduati.

Ma perchè poi non si discute semplicemente di cose tecniche?

Per esempio qualcuno mi sa dire cosa c'era di sbagliato nella dimostrazione di Stoccolma?

Quello è un argomento degno di attenzione di chi segue questo blog, Mmmmm  ho paura che qui manchino competenze e si compensa con la goliardia.

 

prof. di fisica, ha sviluppato centinaia di programmini didattici  per tutti i tre anni della scuola Media, scaricabili dal sito didatticacomputer.it


 Last edited by: Camillo on Sabato 18 Gennaio 2020 16:31, edited 2 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Camillo on Sabato 18 Gennaio 2020 12:07

@ Ptorr ribadisco NON serve batteria bastano i condensatori di ultima generazione. Abbiamo condensatori che possono accumulare un sacco di energia (supercapacitori) Poichè quelli NON possiedono carica iniziale  è facilissimo controllare che partano scarichi in una dimostrazione pubblica.

Qui al bar come dice Imwil possiamo IPOTIZZARE che la cosa funzioni così:

1° si innesca il cubo skl con 38 Watt

2° in uscita dal cubo compare un voltaggio variabile che ci permette di accumulare energia in un super_condensatore

3° Se il cubo funziona come il Qx mostrato a Stoccolma avrà  un'attività di alcuni secondi poi si spegne e verrà riacceso. Per riaccenderlo usiamo sempre 38 watt di potenza ma ricavati da ciò che abbiamo accumulato nel condensatore, usando solo una piccola frazione dell'energia accumulata.

Per quanto riguarda la domanda se accumulare con batteria tampone o condensatore tampone, tutto dipende da cosa si vuole dimostrare. Nella dimostrazione pubblica è meglio il condensatore. A livello industriale occorrerà vedere la potenza di uscita e il tipo di fluttuazione. Il sistema ad accumulo con supercondensatori permette di immagazzinare velocemente grandi quantità di energia. Se una macchina elettrica potesse disporre di questi supercondensatori la carica avverrebbe in 5 minuti invece che in ore.

prof. di fisica, ha sviluppato centinaia di programmini didattici  per tutti i tre anni della scuola Media, scaricabili dal sito didatticacomputer.it

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: antitrader on Sabato 18 Gennaio 2020 11:56

Giusto Aled,

a me, che l'ecat funzioni a meno non me ne frega una beata mazza, pero', di fronte a

corbellerie quanto mai ridicole, non puoi "lasciar passare".

Gia' ai tempi del versione col tubo suggerivo di far la prova con due ecat alimentati in

parallelo, uno con la polverina magica e un altro senza.

Bastava far le misure del calore per differenza, ma niente, son stati anni a fare calcoli

astrusi con le forme d'onda, le armoniche, i valori efficaci, la calorimetria, le pinze (invertite?)

etc.. etc..

risultato? Tutto finito nel nulla (Sovietico compreso).

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: shera on Sabato 18 Gennaio 2020 11:52

Massimo rispetto per Wanna Marchi e soprattutto la figlia che è diventata attrice.

Loro ci hanno guadagnato, qui c'è gente cornuta e mazzata che cerca di passare un cerino (spento da qualche anno)

 

ancora qualche mese e willis troverà un nuovo modo per coprirsi di neuroni a fusione fredda.

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: AleD on Sabato 18 Gennaio 2020 11:46

@ptorr: i test indipendenti non arrivano, perché non c'è una fava da testare. Ma aprite quegli occhi diobono! Che cavolo ci vuole a testare un cubo che fa tutto da solo????? Hanno chiamato il vaticano per aprire le indagini per presunto miracolo? E quindi ci vorranno anni? E' il quarto mistero di fatima?

Maddai!

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: AleD on Sabato 18 Gennaio 2020 11:42

@Camillo: e si che nella tua vita visto il tuo ex mestiere di educatore la dignità dovrebbe avere un certo peso. E poi tiri fuori il russo che pure lui scopre una nuova pagina di fisica rivoluzionaria e quando ti si dice che ha taroccato i grafici (per sua stessa ammissione, cercati le sue dichiarazioni in proposito) fai spallucce. Mica è l'esperimento delle superiori con relazioncina eh! E dove è finito sto russo? Minacciato dagli ex kgb in pensione?

Qui dentro ci scrive gente a cui i sosia della wanna marchi danno veramente fastidio, tutto qui. Che è la normalità poi, provare fastidio.

Batteria tampone?  

  By: ptorr on Sabato 18 Gennaio 2020 11:23

Una batteria per ammortizzare variazioni di carico? Come ha detto antitrader, la presenza di una batteria tampone farebbe drizzare le antenne ai "negazionisti", giustamente.

Tuttavia io penso che la batteria andrebbe posizionata SOLO DOPO l'esito certamente positivo di test indipendenti dell'SKL da solo, proprio per evitare  tali sospetti.

La presenza della batteria tampone sarebbe comunque indispensabile per certe applicazioni come ad esempio l'autotrazione. In tal caso la batteria servirebbe a fornire picchi di energia istantanei in caso di necessità come fasi di spunto o di accelerazione. Mentre l'SKL servirebbe a tenere sempre in carica la batteria con una alimentazione costante. È inutile avere a bordo un reattore dimensionato per la massima potenza di spunto o di accelerazione. Meglio avere la batteria per sopperire a tali necessità. La potenza nominale del reattore deve essere tale da fornire poco più dell'energia MEDIA necessaria in totale.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: antitrader on Sabato 18 Gennaio 2020 11:15

Lo vedi Will ?

Come da me affermato, come da me previsto, cominciano a spuntar fuori le

batterie (quelle al litio).

Lasciala a Camillo la speculazione sulla "nuova energia", lui ha sistemi di

investigazione soprannaturali, praticamente e' in missione per conto di Zeus.

Noi Comunisti siamo gente concreta, ci basterebbe vedere che accende la

lucetta, ma mi sa che dovremo ancora far ricorso alla duracell. (o alla presa

dell'enel).

 

 

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Sabato 18 Gennaio 2020 10:53

Nigel Sanders

January 18, 2020 at 3:24 AM

Dear Dr Rossi,
Will a battery be needed for load change cushioning, to allow a smooth variation ?
Total respect and wishes for you and your Team,
Nigel Sanders

 

Andrea Rossi

January 18, 2020 at 3:36 AM

Nigelk Sanders:
Thank you for the suggestion, in some situations it could be useful.
Warm Regards,
A.R.

 

caro Camillo, te che ci capisci che ne pensi ? secondo me come ho già detto Rossi NON vuole dire ammettere che tuttora un accumulo esterno per gestire ottimamente il tutto serve, ma una demo con un qualunque accumulo esterno scatenerebbe tutti i Mario Massa del pianeta

:-))

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Camillo on Sabato 18 Gennaio 2020 09:48

@ Imwl.. Hai visto che roba? Aled si sta arrampicando sugli specchi. Usa frasi altisonanti "sii serio.. ma daiiii " .  Dubito che abbia trovato il tempo di leggere; da come risponde in realtà non ci capisce una mazza quindi si arrampica sulla teoria del complotto. Per Lui: "saremmo tutti al soldo di Rossi o bugiardi o incompetenti o... " . Per dirla alla Aled: Roba da matti!!!

A parte queste facezie goliardiche, questi annunci  di Rossi seguiti da lungaggini producono  il fatto ch chiunque può sparare le stupidaggini che li frullano in testa, tanto se non c'è prova sostanziale si può dire di tutto e di più.

Hai detto bene: le nostre sono discorsi da bar...   mentre io stavo cercando di dare un'impronta con un minimo di coerenza logica ed esperienziale, forse non serve, alcuni sono qui per diletto.

prof. di fisica, ha sviluppato centinaia di programmini didattici  per tutti i tre anni della scuola Media, scaricabili dal sito didatticacomputer.it


 Last edited by: Camillo on Sabato 18 Gennaio 2020 10:01, edited 4 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Sabato 18 Gennaio 2020 07:46

'Il russo invece spiega un po' che scusa ha'

 

faccio un azzardo ... secondo te di cosa hanno campato i russi finora ?

https://wits.worldbank.org/countrysnapshot/en/RUSSIA

:-)