Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: antitrader on Domenica 05 Gennaio 2020 21:14

Perche' cade tutto l'assunto da cui si era partiti vale a dire che non c'era alimentazione esterna.

Il convertitore, qualsiasi cosa converta, deve essere ALIMENTATO.

In ogni caso scordati di cavar fuori un KW dal cubo, andrebbe bene anche un solo watt, ma,

da come si stanno mettendo le cose, si finira' di nuovo dentro il ginepraio delle misure.

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: ptorr on Domenica 05 Gennaio 2020 21:03

Antitrader, non si attacchi alle parole. Ho usato il termine "segnale" in senso generale, in realtà non abbiamo la più pallida idea di che tipo sia tale "segnale". Inoltre non stiamo parlando di elettronica, ma di circuiti aventi potenze decisamente superiori ai milliwatt o ai watt dell'elettronica. E inoltre sappiamo bene che i convertitori elettrici di qualsiasi tipo siano hanno sempre rendimenti alti si, ma sempre inferiori a 1. Percio, è OVVIO che non è un amplificatore di potenza. Pertanto il convertitore non potrà MAI erogare una potenza superiore a quella che riceve.

Perché scrive le cose che scrive?

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: antitrader on Domenica 05 Gennaio 2020 20:39

il segnale elettrico in uscita non è immediatamente utilizzabile e che pertanto richiede a valle l'uso di un convertitore.


Ptorr,

la parola "segnale" non promette nulla di buono, In elettronica, quando si parla di "segnale" si fa

riferimento a grandezze di milliVolt e/o milliAmpere (ma anche micro), e, in ogni caso, nessun

converitore puo' aumentare la potenza del segnale a meno che non sia un amplificatore, ma, in

tal caso la maggior potenza viene prelevata dall'alimentatore dell'amplificatore.

Vorrei aggiungere altro, ma poi succede che mi scappa la frizione e il Moderatore si arrabbia.

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: ptorr on Domenica 05 Gennaio 2020 19:57

Rossi ha dato quasi nessuna informazione sull'SKL. Quindi ciò che scriviamo qui è frutto per lo più di supposizioni.

Una delle cose che ha invece affermato è che il segnale elettrico in uscita non è immediatamente utilizzabile e che pertanto richiede a valle l'uso di un convertitore. La tensione PIU' PROBABILE in uscita dovrebbe essere quella normalizzata AC, 110 o 220 VAC, 50 o 60 hz.

 E non vedo cosa ci sia da ironizzare su questa supposizione.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Moderatore. on Domenica 05 Gennaio 2020 16:33

@Antitrader, AleD, Sergente

 

Se non cessate di intervenire nel thread con commenti ironici oltre misura e senza serie argomentazioni pro o contro che siano, arrecando disturbo alla normale conversazione, sarò costretto ad inibire il vostro accesso al Forum. AleD è già stato avvisato con "cartellino giallo".

Regolamento del thread

 

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Domenica 05 Gennaio 2020 15:07

Anti , chi fa il test non si limita ad arrivare in un posto entrare in una stanza e accendere un coso

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: vince-to on Domenica 05 Gennaio 2020 11:16

buone feste a tutti in modo speciale a Camillo che spero ritorni ad illuminarci fregandosene dei...buon temponi, si fa per dire|

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: AleD on Domenica 05 Gennaio 2020 11:06

Ma quindi sto test è iniziato o no? O è confidenziale pure questo??? Per il tempo necessario a verificarne l'affidabilità (funziona e dura) mi spiace, ma un mesetto non basta mica... Ops, ho spoilerato :-D

Test e presentazione)  

  By: ptorr on Domenica 05 Gennaio 2020 11:01

@ antitrader:

Il test fatto dalle terze parti è confidenziale, il che vuol dire che non potremo avere informazioni fino alla presentazione ed al lancio del prodotto.
Infatti durante il test saranno eseguite prove di funzionalità e affidabilità sotto vari carichi e sollecitazioni per un prodotto spinto al limite per più di un mese per vedere se non si rompe, e per dimostrare e certificare oltre ogni dubbio che le notevoli affermazioni fatte per il prodotto siano vere.
Questo è il mandato affidato all'entità che effettua il test. 

I risultati, sotto forma di rapporto firmato e certificato dal personale addetto al test, saranno consegnati prima che venga effettuata la presentazione.

La presentazione è un evento di marketing con supporto tecnico di un test già effettuato, perciò non servirà a testare il prodotto, anche se si spera che venga mostrato in funzione. 
La presentazione servirà come lancio globale di un nuovo importante prodotto con enormi implicazioni per il pianeta.

E' per questo motivo che una semplice misura con tester da 5 euro e alcune resistenze non darebbero lo stesso effetto di "ufficialità" indispensabile per il lancio sul mercato.

Concordo comunque sul fatto che tale semplice misura potrebbe dare il primo straordinario segnale di un fenomeno straordinario e strano.
 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: antitrader on Sabato 04 Gennaio 2020 21:51

Ma io a queste "terze parti" non le capisco proprio,

ci vdo io a misurare, e lo faccio aggratis. Mi porto un tester da 5 euro, qualche

resistenza di potenza da 50 cent, un po' di cavetto che recupero in cantina

e un tronchesino da elettricista che ne ho in abbondanza. Non mi serve altro.

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Camillo on Sabato 04 Gennaio 2020 20:47

Errata corrige: Buone feste a tutti tranne...

prof. di fisica, ha sviluppato centinaia di programmini didattici  per tutti i tre anni della scuola Media, scaricabili dal sito didatticacomputer.it

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Camillo on Sabato 04 Gennaio 2020 18:51

Buone Feste

prof. di fisica, ha sviluppato centinaia di programmini didattici  per tutti i tre anni della scuola Media, scaricabili dal sito didatticacomputer.it

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Armageddon on Sabato 04 Gennaio 2020 15:23

@Ptorr

ricordo che SKL è un modulo di bassa potenza (1 kW??), che può essere assemblato in rack in serie per raggiungere potenze più elevate. P.Es. 20 kW con 20 SKL da 1 kW, per 20 kg di peso. Il fatto che l'SKL sia di bassa potenza è ininfluente, vista la possibilita di assemblarlo per ottenere potenze superiori.

Potenza nominale SKL?  

  By: ptorr on Sabato 04 Gennaio 2020 13:49

Su jonp Rossi, in risposta alla domanda di un utente, ha ammesso che l'Ecat SKL è molto più piccolo del predecessore Ecat SK.

Da ciò la supposizione che la sua potenza nominale sia pure inferiore. Ma a questa successiva domanda Rossi non ha (ancora) risposto.

Io credo che non dovremo attenderci chissà quale grande potenza, e penso che molti con grandi aspettative rimarranno fortemente delusi.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Giovedì 02 Gennaio 2020 12:31

mah, io alla ipotesi della ipervelocità di Babbo Natale preferisco l'onnipresenza, per il micetto mi auguro inizi lo sfascio totale del sistema già da quest'anno

 

comunque la parte più interessante dell'articolo che riportavo era come al solito il commento di mio fratello Orsobubu

https://e-catworld.com/2019/12/30/e-cat-demand-could-rise-to-3000gwe-year-as-the-skl-electrifies-everything/#comment-4741197826


 Last edited by: lmwillys1 on Giovedì 02 Gennaio 2020 20:04, edited 1 time in total.