Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: XTOL on Sabato 01 Settembre 2018 11:31

come sempre lo stolto guarda il dito (sarà perchè gli piace...)

io non ce l'ho affatto con le rinnovabili, ce l'ho a morte con i sussidi pubblici, ovunque vadano.

è un concetto così difficile?

sembra di sì.. che tristezza

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Sabato 01 Settembre 2018 11:23

gnente, se la prende con le rinnovabili che notoriamente apportano risparmi di miliardi per il BelPaese, senza bisogno di ricerche recenti lo ammetteva pure il giornale più corrotto e contro le rinnovabili d'Italia quando per giunta le rinnovabili ci costavano di più

 

che dire ... 'piglianculi' si nasce

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: XTOL on Sabato 01 Settembre 2018 11:00

immaginarsi il boom fotovoltaico che col M5S finalmente avremo qui in Italia

 

peccato che continueremo per anni a pagare in bolletta i costi del sovvenzionamento graziosamente elargito dal munifico stato italiota, sempre pronto a fare il frocio col c.lo degli altri.

Mettiamo in fila un paio di considerazioni:

1- in campo previsionale i modelli dell'IPCC non sono più affidabili dei miei calli.

 

2- ci sono modelli che prevedono una piccola era glaciale:

Earth's "Big Freeze" Looms As Sun Remains Devoid Of Sunspots For Most Of 2018

 

3- la quantità di risorse succhiate agli imprenditori per sovvenzionare in questi anni la guerra alla co2 è gigantesca e insulsa:

Study Proves CO2 Rise has Positive Impact on Biosphere

L'insalatona gigante dei dinosauri del Mesozoico

 

4- si entrasse davvero in una fase di raffreddamento, le carestie saranno da addebitare all'insensata megalomania e avidità dei politicanti e all'inesauribile stupidità del gregge.

 


 Last edited by: XTOL on Sabato 01 Settembre 2018 11:14, edited 3 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Sabato 01 Settembre 2018 09:42

Tesla Quarterly Production

 

 

un'immagine che preannuncia il cambio totale di indirizzo in arrivo dalle grandi case auto ... anche da elettriche sempre di roba da rivedere si tratta, dato l'auto autonoma che non fa incidenti il futuro sono auto semplici prodotte con pochissima energia che peseranno massimo la metà delle elettriche odierne e magari in compositi ottenuti dai rifiuti, tipo questa

 

da lunedì in Europa non ci saranno più i dazi sui pannelli fotovoltaici cinesi ... immaginarsi il boom fotovoltaico che col M5S finalmente avremo qui in Italia

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Giovedì 23 Agosto 2018 17:19

'Tanto con l'abolizione imminente del denaro che te frega?'

gnente

hai capito tutto de me

fra una decina d'anni tutto gratis

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 23 Agosto 2018 13:51

Lmwillys> "non mi entra in tasca un cent"

 

Tanto con l'abolizione imminente del denaro che te frega?

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: gianlini on Giovedì 23 Agosto 2018 12:40

può benissimo darsi che il vecchietto Gianlini, Gano, Shera, Willis e Tuco lo faranno, ma quelli attuali no, non fosse altro che nella stragrande maggioranza dei casi non si fidano nè di cellulari nè di carte di credito e pagamenti online - il nipote semmai gli prende la corsa da 5 euro e gliela spaccia da 20....;)

Ma nel momento in cui sarò vecchietto, non mi interesserà molto del mondo dei tassisti. Uno dei vantaggi dell'età è quello che non si devono più immaginare scenari a lungo termine e fare ipotesi troppo in là negli anni.

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 23 Agosto 2018 12:49, edited 2 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Giovedì 23 Agosto 2018 12:38

ma, io penso che se dico ad un vecchietto 'ti porto all'ospedale da casa tua per 20 euro' mentre sul cellulare può avere lo stesso servizio per 5 euro di corse ne faccio poche ... magari anche solo perché il vecchietto ha un figlio o nipote che non considerando un cellulare un mostro prenota per lui

 

comunque, ripeto, il taxi è tuo quindi cazzi tuoi, non devo convincere nessuno, non mi entra in tasca un cent, se vedi un luminoso futuro da tassista non c'è problema per me

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: gianlini on Giovedì 23 Agosto 2018 12:34

Willis, tu pensi che l'efficienza mentale media di un 70enne sia paragonabile alla nostra di 50enni o 60enni?

Il primo problema da noi è poi dato dalla struttura delle città, dalle moltissime vie con scarse possibilità di parcheggio e sosta, ecc.ecc.

Non dubito che la guida autonoma e il taxi automatico funzioni bene in città costruite negli ulitmi 150 anni, ma per quelle più vecchie.....mah!.....


 Last edited by: gianlini on Giovedì 23 Agosto 2018 12:38, edited 2 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Giovedì 23 Agosto 2018 12:26

è una tua opinione

se un utente arriva al marciapiede come tutti i tuoi clienti può prendere anche un mezzo autonomo, l'unica differenza è che il secondo costa molto meno di te (evita bagagli carrozzelle ed amenità simili, ti prego, è già tutto considerato)


 Last edited by: lmwillys1 on Giovedì 23 Agosto 2018 12:27, edited 1 time in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: gianlini on Giovedì 23 Agosto 2018 12:24

Willis, ieri ho portato 4 persone malate o vicino ad esserlo. Una anziana reduce da una trasfusione, mezza morta, che si è lamentata che molti miei colleghi preferiscono ascoltare musica piuttosto che fare conversazione con lei (poverina, ne aveva tanto bisogno, evidentemente), un altro da un incidente con scooter con il gesso alla caviglia, un altro probabilmente fortemente diabetico, obeso e con grosse difficoltà a muoversi, e l'ultima una signora che andava nell'hospice dove era ricoverato il marito per gli ultimi giorni.

Non so come siano organizzati a San Francisco, ma tutte queste persone secondo me Uber da noi non lo prenderebbero.

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 23 Agosto 2018 12:28, edited 2 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Giovedì 23 Agosto 2018 12:12

lo segnalava anche il mio buon Seba un paio d'anni fa e lo ripete anche oggi, 1/5 del totale dei km percorsi a San Francisco compreso tutti i mezzi privati sono appannaggio di uber e lyft, 1/10 di chi consegna un'auto usata al concessionario non la sostituisce con una nuova

casomai non avessi mai visto Seba te lo rimetto, più o meno la penso come lui, sono solo su alcune cose più ottimista sui tempi infinitamente più pessimista sul petrolio e le fossili in genere (tanto per dire per lui rimane la plastica fossile, per me no) ed escludo la permanenza del capitalismo che lui assicura

https://www.youtube.com/watch?v=duWFnukFJhQ

 

con l'auto autonoma per evitare la morte dell'auto privata e dei taxi ci vogliono politici che preferiscono milioni di morti e feriti sulle strade ogni anno con conseguenti miliardi di costi sanitari proibendo l'omologazione dei mezzi autonomi ... anche se ci sarà un qualsiasi trump da qualche parte durerà poco, basta che qualcuno nel mondo le omologhi

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Giovedì 23 Agosto 2018 12:18, edited 3 times in total.

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: gianlini on Giovedì 23 Agosto 2018 11:21

Ieri mi diceva un ragazzo di San Francisco che da loro Uber, Lift e il resto della truppa hanno completamente eliminato i cabs - non ne esistono più

 

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Giovedì 23 Agosto 2018 08:03

prima di natale parte il primo servizio taxi autonomo a Phoenix

https://cleantechnica.com/2018/08/22/waymo-prepares-for-first-paid-autonomous-taxi-service/

belli i link dell'articolo, soprattutto https://www.theverge.com/2018/8/21/17762326/waymo-self-driving-ride-hail-fleet-management

 

notoriamente Seba per il taxi autonomo dice 2021, io 2019

Re: Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi....)  

  By: lmwillys1 on Martedì 07 Agosto 2018 08:11

sono tanti i partecipanti alla corsa per le batterie allo stato solido, in questo studio elencavano 16 compagnie (poi mettici pure i cinesi ecc.ecc.)

ormai i grossi calibri (auto, petrolio, ecc.) si sono rassegnati e sono in decollo i soldi veri e tanti, lo sfascio arriva in men che non si dica, visto quello che è successo ieri a Bologna sarebbe anche ora

novità tecnologiche enormi ormai a cadenza quotidiana che comporterano  (da sole o convergenti tra loro) sconvolgimenti radicali per più o meno tutti i settori

io mi aspetto anche novità nucleari, non solo dal mio signor Rossi preferito