Clima, Riscaldamento Globale

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: Bullfin on Domenica 22 Settembre 2019 18:10

che non capisci un cazzo come Bull

 

Detto da te ne vado molto fiero, molto onore...

 

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: lmwillys1 on Domenica 22 Settembre 2019 17:54

caro XTOL che non capisci un cazzo come Bull e che mi metti un elenco di frasi senza senso e senza alcuna attinenza con quello che tu predichi ... ricordo perché secondo me manco capisci cosa predichi ... tu predichi sfracellandoci i coglioni l'ASSOLUTA INESISTENZA DI CAUSE ANTROPICHE NEL RISCALDAMENTO GLOBALE IN ATTO 

ora sul riscaldamento globale in atto ultimamente pari concordare, d'altronde è difficile negare differenze di gradi centigradi misurati, che ci siano miliardi di cause naturali varie FREGA UN CAZZO A NESSUNO, sull'inesistenza di causa antropica mi trovi UNO magari dei tuoi 'campioni' appena citati ma va bene uno qualsiasi nel pianeta che dica chiaro e tondo che le emissioni antropiche gassose tipiche (metano e anidride carbonica) nell'atmosfera terrestre NON HANNO ALCUN EFFETTO CLIMATICO

 

ME NE TROVI UNO ? UNO CHE DICA CHE LA CO2 CHE PRODUCIAMO IN TANTI MODI O IL CH4 MAGARI PRODOTTO DALLA MERDA DEGLI ANIMALI CHE ALLEVIAMO NON COMPORTA ALCUN CAMBIAMENTO CLIMATICO, UNO SOLO

grazie

 

'Il clima ha una sua variabilità intrinseca'

STICAZZI

'Se la Terra stabilisse di voler congelare di nuovo il Canada'

ARISTICAZZI

'Vorrei domandare a chi deve essere accordato il privilegio di decidere che questo particolare clima è il migliore per tutti gli altri esseri umani.'

ARIARISTICAZZI

 

XTOL, MA TU CAPISCI COSA POSTI ? 

io dico di no

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Domenica 22 Settembre 2019 18:05, edited 4 times in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: Bullfin on Domenica 22 Settembre 2019 16:47

Lo sei, lo sei...tutti quelli del Movimento lo sono....

 

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: traderosca on Domenica 22 Settembre 2019 16:42

segno che non sono una testa di cazzo......

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: Bullfin on Domenica 22 Settembre 2019 16:20

Bullfin, come mai tu adori tutte le teste di cazzo?

 

 

L'AFFERMAZIONE NON è CORRETTA....PER ADORARE TUTTE LE TESTE DI CAZZO DOVREI ADORARE ANCHE TE...COSì NON è....

 

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Domenica 22 Settembre 2019 16:12

uiliie: tutti gli scienziati del mondo tranne una... dici che mi pijano per culo ?

 

se credi a quello che hai scritto, ti prendi per il culo da solo, ma di questo m'importa zero

io invece vorrei tanto capire come ti senti quando il presidente degli stati uniti (tal obama) davanti all'assemblea dell'onu afferma che gli oceani copriranno le città e 10 anni dopo si compra la villa al mare. davvero, sono antropologicamente interessato.

 

PS: nel frattempo, magari, comincia ad accorciare l'elenco di "tutti gli scienziati del mondo":

 

"Il clima ha una sua variabilità intrinseca che è dovuta a molti fattori come le eruzioni vulcaniche, l’attività solare, ecc. Il vero punto fondamentale da tenere a mente è che senza un modello che tenga conto di tutte le cause possibili il risultato sarà sempre vago e aleatorio. La ragione è che noi non abbiamo a disposizione un sistema chiuso. Anche se il contributo del Sole fosse ben prefissato, anche se la sua radiazione fosse assolutamente costante, anche se non ci fosse alcuna variazione nei gas capaci di assorbirla, gli oceani continuerebbero a comunicare con l’esterno in modo erratico, influendo pesantemente sulla temperatura esterna" 
(RICHARD LINDZEN, fisico dell'atmosfera e climatologo, professore di scienze atmosferiche al Massachussets Institute of Technology, 1990)
***
"Lungi dall’essere responsabile del danneggiamento del clima della terra, la nostra civiltà potrebbe non essere in grado di prevenire uno qualunque di questi terribili cambiamenti una volta che la Terra decidesse di attuarli. Se la Terra stabilisse di voler congelare di nuovo il Canada, per esempio, è difficile immaginare di poter fare alcunché di diverso dal vendere gli immobili che uno ha in Canada. Se decidesse di sciogliere la Groenlandia, potrebbe essere meglio fare lo stesso in Bangladesh. I dati geologici suggeriscono che non ha molto senso preoccuparci troppo del nostro futuro energetico, non perché non sia importante, ma perché è al di là delle nostre capacità di controllarlo" 
(ROBERT B. LAUGHLIN, Premio Nobel per la fisica nel 1998, 2010)
***
"La scienza del cambiamento climatico non ha raggiunto alcuna conclusione definitiva e le prove riportate dal più recente rapporto IPCC indeboliscono le tesi di chi imputa a fattori umani la principale responsabilità del cambiamento climatico nel 20° secolo e nei primi anni del 21° secolo" 
(JUDITH CURRY, climatologa, ex direttrice della School of Earth and Atmospheric Sciences al Georgia Institute of Technology, 2014)
***
"Senza dubbio, sono necessari molti più progressi per quanto riguarda la nostra attuale comprensione del clima e le nostre capacità di crearne dei modelli [...] E solo allora dovremmo fare affidamento su quei modelli per informare le politiche. Fino a quel momento, la variabilità del clima rimane controversa e incerta" 
(OLIVER W. FRAUENFELD, climatologo, UN IPCC Working Group 1 Fourth Assessment Report nel 2007, con il Cooperative Institute for Research in Environmental Sciences Division of Cryospheric and Polar Processes all'Università del Colorado)
***
"Presumere che [il riscaldamento globale] sia un problema significa dare per scontato che lo stato odierno del clima della Terra sia quello ottimale, il clima migliore che potremmo avere o abbiamo mai avuto e che dobbiamo adottare misure per assicurarci che non cambi. Vorrei domandare a chi deve essere accordato il privilegio di decidere che questo particolare clima è il migliore per tutti gli altri esseri umani. Penso che sia una posizione piuttosto arrogante" 
(MICHAEL GRIFFIN, fisico e ingegnere, ex direttore della NASA ed ex direttore del Dipartimento spaziale presso il Laboratorio di Fisica Applicata della Johns Hopkins University)
***
"Il caldo dei nostri giorni non è significativamente maggiore rispetto al periodo caldo medievale o a quello romano. Perciò com’è che pensiamo di sapere che il caldo di oggi è causato dall’uomo, mentre quello degli ultimi due periodi caldi non poteva essere stato causato dai nostri antenati?" 
(ROY W. SPENCER, ex climatologo NASA, ex responsabile del Global Hydrology and Climate Center of the National Space Science and Technology Center in Alabama, 2013)
***
"Non solo non dobbiamo preoccuparci del riscaldamento, ma potrebbe essere benissimo che il clima diventi più freddo. Nessuno lo sa [...] È molto più facile per uno scienziato sedersi in un edificio climatizzato ed eseguire modelli al computer che indossare abiti invernali e misurare cosa stia realmente accadendo là fuori, nelle paludi e tra le nuvole. Ecco perché gli esperti dei modelli climatici finiscono per credere ai propri modelli" 
(FREEMAN DYSON, padre della "biosfera artificiale", matematico e fisico, professore emerito di Fisica, Princeton University)
***
"Si dovrebbe spostare l’attenzione della ricerca sul clima dall’anidride carbonica alla natura e alle variazioni naturali, legate all’attività solare e ad altre cause naturali. È più probabile che sia lì che troveremo la causa principale per il presente (e futuro) cambiamento climatico" 
(OLE HUMLUM, geoscienziato, professore emerito di geografia fisica presso la University of Oslo, 2012)
 

 


 Last edited by: XTOL on Domenica 22 Settembre 2019 16:15, edited 2 times in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: traderosca on Domenica 22 Settembre 2019 16:10

Bullfin, come mai tu adori tutte le teste di cazzo?

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: Bullfin on Domenica 22 Settembre 2019 15:00

IO ADORO QUESTO UOMO!!! :)

 

 

Vittorio Feltri contro Greta Thunberg e i suoi seguaci: "Ragazzina antipatica che va protetta da se stessa"

21 Settembre 2019

A me Greta è antipatica anche se è una ragazzina che andrebbe protetta, soprattutto da se stessa perché invece di pensare al proprio futuro, va in giro col termometro in tasca per misurare la temperatura, come se fosse una novità che il caldo e il freddo si alternano in base alle stagioni. È sempre stato così. A volte si scoppia a causa del sole e a volte si trema, intirizziti. Chi scopre nel 2019 che il tempo è variabile di anno in anno è un povero allocco che si adegua alle mode chiamiamole pure culturali sebbene di culturale non abbiano niente.

Quasi 60 anni fa, ricordo che a febbraio sembrava di essere in primavera. Me ne andavo a spasso sulle fantastiche mura di Bergamo indossando solo la giacca, addio cappotto. Nessuno si stupiva del tepore esploso. Era, se non sbaglio, il 1962, e in aprile all'improvviso ci fu una nevicata pazzesca che invero durò un paio d'ore, e l'indomani tornò il sereno. Ma non c'era Greta o Gretina a stracciarsi le vesti. Nella mentalità corrente dell' epoca tre gradi in più o cinque in meno non costituivano motivo di preoccupazione né, tantomeno, di scandalo.

Al massimo la mamma, prima che tu uscissi di casa, ti diceva mettiti o togliti la maglietta di lana. Morta lì. Tragedie zero. Neanche un telegiornale, non un opinionista (allora fortunatamente non ce ne erano) ti ammorbava con previsioni catastrofistiche sui destini del pianeta, che continuava a roteare su se stesso senza rompere i coglioni all'umanità.

Rammentate il ministro Sirchia del governo Berlusconi all'inizio degli anni 2000? Durante una estate particolarmente torrida invitò gli anziani desiderosi di resistere all'afa a trascorrere i pomeriggi nelle chiese, notoriamente fresche, o, meglio ancora, nei supermercati. Il suo suggerimento scatenò una pubblica ilarità.

Sembrava una scemenza tipo le raccomandazioni della nonna. In realtà aveva ragione. O hai l'aria condizionata nel tinello oppure conviene che ti affidi alla parrocchia o all'Esselunga. Non ci fu un solo politico che ebbe una idea migliore allo scopo di trovare refrigerio.

Soprattutto non ebbe spazio mediatico alcuna adolescente scriteriata che impose all'Italia e all'Europa di spegnere il mondo in fiamme. Adesso invece, nonostante il venticello giunto sospirato con settembre, Greta e i suoi numerosi seguaci rimbecilliti continuano a intossicarci l'anima con prediche di stampo ecologista invitandoci ad eliminare tutto ciò che, secondo una teoria da svitati, compromette l'ambiente.

La realtà è che l'ambiente sono costoro a rovinarlo con la loro presenza di queruli scassaballe, ignoranti o meglio disinformati. Ascoltino semmai le parole illuminate del Nobel Rubbia, il quale spiega senza enfasi che la terra fa la terra e si comporta da sempre come le garba, regalandoci gelo e arsura a proprio piacimento. Le automobili diesel non c'entrano un tubo di scappamento col clima, come non si possono incolpare le tecnologie dei nostri eterni disagi, le quali semmai sono risorse utili a tenere in equilibrio le città, i continenti.

Ciò che più sconvolge la vita non è certo il clima, ma sono i modaioli che illudendosi di beccare qualche voto degli ingenui si accodano a una bimbetta e la elevano a modello di moderna interprete di una ideologia salvifica. Mi riferisco in particolare a Zingaretti e a Di Maio la cui cultura è affine alla mancanza di cultura della piccola svedese.

di Vittorio Feltri

 

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: Bullfin on Venerdì 20 Settembre 2019 08:09

E poi si lamentano di Salvini che usa i bambini in pubblico....ROB DE MAT!!!!....

 

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: Tuco on Venerdì 20 Settembre 2019 07:33

Propaganda, solo propaganda globale per direzionare le pecore del gregge umano.

Io, che sono un caprone, osservo dal poggio.


 Last edited by: Tuco on Venerdì 20 Settembre 2019 07:35, edited 1 time in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: pana on Venerdì 20 Settembre 2019 06:50

 

  • gretathunberg

    It’s early morning in the Pacific. Soon the sun will rise on Friday the 20th of September 2019. Good luck Australia, The Philippines, Japan and all the Pacific Island nations . You go first! Now lead the way! Happy striking!
    #fridaysforfuture #climatestrike #schoolstrike4climate (NZ along with many others go next week.)


 Last edited by: pana on Venerdì 20 Settembre 2019 06:54, edited 1 time in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Giovedì 19 Settembre 2019 11:19

per quelli che "non è mai stato così"

 

https://www.armstrongeconomics.com/world-news/climate/weather-was-also-extremely-volatile-during-30s/


 Last edited by: XTOL on Giovedì 19 Settembre 2019 11:20, edited 1 time in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Lunedì 16 Settembre 2019 07:59

!

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: pana on Lunedì 16 Settembre 2019 07:36

ehehe logica impeccabile dell anti trader

clamorosa auto asfaltata che si e' dato il xtolto

sdeeenggghhh

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: antitrader on Domenica 15 Settembre 2019 22:20

Morale della favola (o meglio, del divertente siparietto tra le due).

La vecchietta racconta esattamente cosa e come si faceva in passato, e dunque?

Dunque non c'era bisogno di alcun movimento ecologista.

Quella (la vecchietta) racconta con lucidita' estrema anche quel che succede oggi, e dunque?

Dunque c'e' bisogno di feroci movimenti ecologisti.

Quanto alla ragazza va scusata, qualsiasi 20enne di oggi non ha la piu' pallida idea di cosa

succedeva solo 50/60 anni fa, anche perche', nell'epoca della psicologia (praticamente i matti),

i genitori non glielo raccontano,  temono di trumatizzarli.