Clima, Riscaldamento Globale

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: gianlini on Domenica 19 Maggio 2019 12:07

"cioè in Canada ed in Siberia stanno aprendosi milioni e milioni di ettari alla coltivazione di cereali."

Questo chi te l'ha raccontato, topo gigio? ho idea che non sai dove è la Siberia.

Io sono d'accordissimo nel contestare Greta ma se uno lo fa sparando notizie false, si tira la zappa sui piedi!

L'aumento della produzione di cereali c'entra ben poco con l'aumento dell'estensioni delle terre coltivate, ma molto di più con la tecnologia, come si evince da questo grafico

e da questo, se guardi le aree coltivate tipicamente a cereali (Canada, USA, Russia, Europa) sono in calo dagli anni '50


 Last edited by: gianlini on Domenica 19 Maggio 2019 12:15, edited 3 times in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: shera on Domenica 19 Maggio 2019 10:49

E se fosse sua figlia?

 

 
 

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: gianlini on Domenica 19 Maggio 2019 10:29

Stavo per inviare, tutto contento, il grafico proposto da Gano ad un amico che fa molta propaganda pro-Greta, quando un'osservazione più attenta mi ha fatto desistere.

Ho visto infatti che si riferisce all'agricoltura della sola Finlandia (!) cioè di un paese molto particolare come clima e collocazione geografica (troppo alto per quasi tutte le colture, in Svezia che è un paese a buona vocazione agricola le fattorie sono tutte nella parte più a sud, laddove incomincia la latitudine della Finlandia spariscono e compaiono le foreste), che non si capisce quanta differenza di rendimento ci sia fra valori alti e valori bassi (stiamo parlando del 20 % o del 200%?) ,ma soprattutto che il periodo freddo dura quasi mille anni, mentre io pensavo a cicli di attività solare con un periodo di 2-300 anni. che giustificherebbero andamenti così rapidi riscontrabili all'interno di una generazione. L'attuale "current warm period"  è poi troppo breve per darlo per assodato [se guardate anche fra il 1300 e il 1400 le barrette grige sono più o meno sistemate alla stessa altezza, ma vengono inglobate nel "little ice age"] ma soprattutto è tutto nel 1900, dove sarebbe interessante capire come gli autori siano riusciti a sterilizzare i dati dall'effetto delle nuove tecnologie, i.e. fertilizzanti, tecniche di semina-raccolto, ecc.ecc.

Guarda caso, la linea nera interrompe la tendenza al ribasso, proprio negli ultimi 150 anni, .....mi sembra una prova più a favore dell'azione antropica che non il contrario.

Evito di mandarglielo.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 19 Maggio 2019 10:38, edited 4 times in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: shera on Sabato 18 Maggio 2019 18:14

bisogna capire dove il clima diventa più mite e dove diventa troppo piovoso/caldo/freddo

Zucconi diceva che il grano sarebbe diventato sempre più scarso, di valore strategico addirittura, peccato che il grafico parla chiaro e molti campi non vengono coltivati, un clima più mite sicuramente danneggia i produttori storici di derrate agricole

 

Several months ago, we reported that federal data showed the number of farmers filing for bankruptcy has climbed to its highest level in a decade.

 

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Venerdì 17 Maggio 2019 14:36

uilly, questi interventi postali nel thread humour, ormai il riscaldamento globale è bruciato.

per portare acqua al mulino comunista ci vuole un'idea nuova

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: lmwillys1 on Venerdì 17 Maggio 2019 12:26

per quel fesso di shera e per tutti quelli che negano il cataclisma climatico ... spero siate residenti su un litorale almeno vi fate una bella nuotata senza uscire di casa, se vivete sul cucuzzolo vendete immediatamente e comprate un bel villino su un litorale ... put your money where your mouth is

http://www.rinnovabili.it/ambiente/entroterra-antartico-sempre-piu-sottile/

 

che imbecilli colossali questi che citano il maggio nevoso per negare il riscaldamento in atto ... che ignoranti mostruosi, che razza di coglioni ... http://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/cambiamenti-climatici-rispetto-al-1800-litalia-oggi-e-piu-calda-di-23-c/


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 17 Maggio 2019 12:37, edited 3 times in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Mercoledì 15 Maggio 2019 18:15

Nelle ultime righe risuonano chiaramente le opinioni quotidianamente espresse dal presuntuoso cretino del forum

 

L’ex presidente della Repubblica ceca, Václav Klaus ha dichiarato:

 

Vogliono limitare la nostra libertà perché credono di sapere cosa sia meglio per noi. Non sono interessati al clima. Essi si approfittano strumentalmente dell’emergenza climatica con l’obiettivo precipuo di limitare la nostra libertà. Quindi ciò che è in pericolo è la libertà, non il clima.

 

Klaus, che da giovane spese gran parte della propria vita a opporsi al governo comunista della Cecoslovacchia, ha ammesso di essere molto sensibile a questa problematica. Ma

 

temo che alcune persone che conducono le loro esistenze in una società libera non apprezzino sufficientemente tutte le implicazioni connesse con la libertà. Dunque la mia ipersensibilità è come una sveglia che avverte delle potenziali derive, di cui sono davvero preoccupato.
In questo momento mi sento minacciato, non tanto dal riscaldamento globale – di cui non scorgo grossi pericoli - (ma) dalla dottrina del riscaldamento globale, che considero un nuovo insidioso tentativo finalizzato a controllare e dominare la mia vita e le nostre vite, in nome della regolamentazione del clima o della temperatura. 

 

Klaus ravvisa la beffa colossale sottesa a questo fatto: che non vi furono mai inquinatori peggiori dei governi socialisti dell’Unione Sovietica e dell’Europa orientale:

 

Non si preoccupano delle risorse, della povertà o dell'inquinamento. Ci odiano, odiano l’uomo. Ci considerano creature pericolose e peccaminose che devono essere soggiogate al loro controllo. Vivevo in un mondo simile chiamato comunismo. E tutto quello che so è che esso ha condotto al peggiore danno ambientale che il mondo intero abbia mai sperimentato.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Mercoledì 15 Maggio 2019 18:15

testina, l'unico congelamento è qui 

mai visto un maggio così freddo

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: pana on Mercoledì 15 Maggio 2019 18:12

vabbe, ma non e la stessa cosa del patrio act di bush ??

arresto senza prove ban ai viaggi

congelamento conti correnti...

etc..etc...da mo che esiste sta roba ,

non ricordo proteste al riguardo pero...

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Mercoledì 15 Maggio 2019 18:00

Nelle ultime righe risuonano chiaramente le opinioni quotidianamente espresse dal presuntuoso cretino del forum

 

L’ex presidente della Repubblica ceca, Václav Klaus ha dichiarato:

 

Vogliono limitare la nostra libertà perché credono di sapere cosa sia meglio per noi. Non sono interessati al clima. Essi si approfittano strumentalmente dell’emergenza climatica con l’obiettivo precipuo di limitare la nostra libertà. Quindi ciò che è in pericolo è la libertà, non il clima.

 

Klaus, che da giovane spese gran parte della propria vita a opporsi al governo comunista della Cecoslovacchia, ha ammesso di essere molto sensibile a questa problematica. Ma

 

temo che alcune persone che conducono le loro esistenze in una società libera non apprezzino sufficientemente tutte le implicazioni connesse con la libertà. Dunque la mia ipersensibilità è come una sveglia che avverte delle potenziali derive, di cui sono davvero preoccupato.
In questo momento mi sento minacciato, non tanto dal riscaldamento globale – di cui non scorgo grossi pericoli - (ma) dalla dottrina del riscaldamento globale, che considero un nuovo insidioso tentativo finalizzato a controllare e dominare la mia vita e le nostre vite, in nome della regolamentazione del clima o della temperatura. 

 

Klaus ravvisa la beffa colossale sottesa a questo fatto: che non vi furono mai inquinatori peggiori dei governi socialisti dell’Unione Sovietica e dell’Europa orientale:

 

Non si preoccupano delle risorse, della povertà o dell'inquinamento. Ci odiano, odiano l’uomo. Ci considerano creature pericolose e peccaminose che devono essere soggiogate al loro controllo. Vivevo in un mondo simile chiamato comunismo. E tutto quello che so è che esso ha condotto al peggiore danno ambientale che il mondo intero abbia mai sperimentato.


 Last edited by: XTOL on Mercoledì 15 Maggio 2019 18:04, edited 3 times in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: Tuco on Mercoledì 15 Maggio 2019 17:51

Sì, il succo è questo.


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 15 Maggio 2019 18:31, edited 2 times in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Mercoledì 15 Maggio 2019 17:25

La bufala del Global Warming. Si scrive “riscaldamento globale”, si legge “socialismo”

 

"Se riesci a convincere la gente che il diossido di carbonio surriscalderà il pianeta e il suo livello necessita pertanto di essere regolamentato in maniera rigorosa, potrai controllare ogni aspetto dell’esistenza umana. Puoi controllare tutti gli aspetti della produzione di energia, dell’edilizia commerciale e residenziale sino a tutti i fattori che riguardano l’industria del trasporto e la fabbricazione di veicoli; puoi stabilire la temperatura esatta cui le persone debbano sottostare nelle proprie case; di quanti chilometri queste possano spostarsi per raggiungere il proprio luogo di lavoro; puoi decretare le regole cui attenersi per effettuare un viaggio d’affari o un viaggio turistico, ecc. Insomma, l’asserita necessità di monitorare in maniera ferrea il livello di anidride carbonica nell’aria è la chiave di volta che spalanca la porta al controllo centralizzato dello Stato di ogni aspetto della vita economica".


 Last edited by: XTOL on Mercoledì 15 Maggio 2019 17:32, edited 1 time in total.

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: XTOL on Lunedì 13 Maggio 2019 08:51

ammesso e non concesso che un po' di co2 antropica in più o in meno possa fare una qualche differenza, vorrei ribadire un paio di concetti:

se (per caso, eh!) si va verso un global cooling, la produzione cerealicola subirà significative riduzioni (Are we Heading into a Food Shortage?)

se (per caso, eh!) si va verso un global cooling, servirebbe più co2 per migliorare la resa agricola

se (per caso, eh!) si va verso un global cooling, aver dirottato forzatamente risorse enormi a contrastare il global warming sarà ricordato per i secoli a venire come la più grande stronzata della storia

"sapevatelo"

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: shera on Domenica 12 Maggio 2019 07:36

Malpensa stamattina

 

Re: Clima, Riscaldamento Globale  

  By: shera on Venerdì 10 Maggio 2019 13:51

Ma non c'è qualche asperger da votare alle europee? se aspetto voi si rischia una crisi climatica globale

almeno i 5 stelle, un gruppetto di NO COD (Ci O Due) si potrebbe fare