W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Lunedì 16 Settembre 2019 23:29

Insomma, far cadere il governo adesso non mi pare una scelta molto smart, visto che ha contribuito a crearlo lui.

 

Contro tutte le previsioni, dico che il governo, anzi, questa maggioranza dura.

Salvini èun rischio troppo grande per tutti.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Lunedì 16 Settembre 2019 23:25

Renzi fa la scissione (era ora!), il pivello mira a un'opa sulle rimasuglie di FI e sembra che

si piglia pure Briatore (sotto un altro!).

La strategia e' tanto elementare quanto faciullesca, fara' cadere il governo  e spera che

gli elettori del PD delusi dall'accordo con i 5S votino per lui.

Povero pirla! Gli elettori residui del PD son quelli devve vecchie sezioni e delle feste

dell'unita' e quelli non molleranno mai il "partito".

Estremamente bizzarra la motivazione con cui ha lasciato il PD, ha detto che e' troppo

di sinistra, il PD di sinistra! Se il pd e' di sinistra io sono Lenin, Ma rob de matt!

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Lunedì 16 Settembre 2019 12:19

l'inefficienza ... se si fanno le cose usando al meglio le conoscenze e in modo efficiente nessuno lavora più

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Lunedì 16 Settembre 2019 11:35

morire di statalismo

 

Pubblica Amministrazione, sprechi per 200 miliardi: l’inefficienza ci costa più dell’evasione

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Lunedì 16 Settembre 2019 09:31

zingaretti dopo calenda e richetti non riesce a contenere pure l'ebete https://www.ilmessaggero.it/politica/matteo_renzi_nuovo_partito_pd_zingaretti_news-4736844.html

 

siccome nel mondo di casino ce n'è poco (grazie a trump la Cina e il petrolio, la Germania in crisi col loro salone dell'auto semideserto e con le manifestazioni ambientaliste all'esterno che urlavano ai grandi dell'auto 'avete rotto il cazzo con le auto fossili', la tecnologia in esplosione, ecc. ecc.) un bel casino tra chi regge il governo qui è proprio quello che ci voleva

 

noi M5S andiamo avanti con la rivoluzione

 

 

con la storiella del 'si-ai-si-es' volevo dire che di gente che non sa un cazzo e fa il professore è pieno il mondo ovunque, al nord ci aggiungono la differenza territoriale, dalla mia esperienza Milano addirittura meno di Veneto e Bologna

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 16 Settembre 2019 09:36, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Lunedì 16 Settembre 2019 08:51

"il cics fa parte della vecchia ferraglia IBM"

 

Anti,sei un informatico del caz. se non porti rispetto alla storia dell'informatica!!!!

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Lunedì 16 Settembre 2019 08:00

giro al forum, io ho firmato

 

la compressione delle libertà economiche e dei diritti dei contribuenti è la prima emergenza in Italia”

Che tu sia freelance, professionista, commerciante o artigiano, micro-piccolo, medio o grande imprenditore, ma anche dipendente privato o pubblico, sei sottoposto ad un’oppressione fiscale e burocratica divenuta da molto tempo inaccettabile. 
Per chi vuole produrre, per chi decide di contribuire alla crescita, al benessere e alla libertà di tutti, l’Italia è diventato uno “stato canaglia”.
Siamo ostaggio degli statalisti e di tutto il loro apparato parassitario, clientelare e sotto il giogo di un capitalismo di relazione che è il contrario del liberismo economico. 
Un apparato feroce, che ci seppellisce di tasse, strozza l’economia e mortifica la nostra creatività imprenditoriale. Un’idea invasiva dello stato, divenuta potere dominante su di noi, sui nostri diritti sulle nostre libertà. 
Ora è arrivato il momento di alzarci e far sentire la nostra voce, per vedere quanti siamo e quello che possiamo fare per ribaltare questa assurda condizione nella quale siamo stati ricacciati.
Lì dove tutti hanno mentito sapendo di mentire, tradito i propri valori, o nella migliore delle ipotesi hanno miseramente fallito, noi vogliamo costruire. 
Se anche tu ritieni sia giusto fare qualcosa e collaborare, come prima azione compila il form qui sotto e mandaci semplicemente il tuo nome, il comune dove vivi, se vuoi un recapito telefonico, un indirizzo e-mail.

https://www.liberistitaliani.it/?fbclid=IwAR1d1ufVAVj7QWgJX7J5XPHS7RCNW4m6FKNBPifwzhdbUzZ-Grq2vFmbPWI


 Last edited by: XTOL on Lunedì 16 Settembre 2019 08:38, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: pana on Lunedì 16 Settembre 2019 07:05

sara stato sicuramente un rom o  uno zigaro o un sinti?
oppure u profugo o un negher '
Omicidio a Trani.
Un 28enne di nome Giovanni Di Vito è stato accoltellato davanti alla moglie e al figlio di 5 anni al culmine di una lite nata da una mancata precedenza stradale.
Il delitto è avvenuto in via Puccini, non lontano dal centro città.
Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, un automobilista alla guida di una Mercedes si sarebbe allontanato dopo l'aggressione.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Domenica 15 Settembre 2019 16:27

allora non partecipo

un conto se c'era una pastiera in ballo ma così chissenefrega del paese ... 

:-)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Domenica 15 Settembre 2019 16:00

si vince qualchecosa azzeccando il paese di Gano ? una pastiera ?

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Domenica 15 Settembre 2019 15:13

mannaggia Gano, la memoria!…. non mi ricordo proprio..

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Domenica 15 Settembre 2019 15:11

Anche io sono stato tratto in inganno: all'inizio non colsi da qual stirpe pregna di genial genìa uscivi! 

Se solo, signora mia, avessi saputo di tutti questi dotti medici sapienti in famiglia, mi sarei comportato più a modino!


 Last edited by: muschio on Domenica 15 Settembre 2019 15:13, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Domenica 15 Settembre 2019 14:52

Camerata,

ai tempi mi aveva tratto in inganno la faccenda di Democrazia Proletaria (un Comunista e' per sempre),

ma avevo subito intuito (la panza) che nei tuoi "comportamenti" c'era qualcosa di terribilmente marcio.

Poi la verita' e' emersa in tutta la sua evidenza:

un sallustian-feltrian-trumpian-putinian-fascistoide della peggiore specie.

Aggiungi un QI decisamente inadeguato e la frittata e' servita.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Domenica 15 Settembre 2019 14:33

Questo piddino resta il cane di Mustafà di sempre!

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Domenica 15 Settembre 2019 14:31

 

Come si fa a pensare che un personaggio di così alto lignaggio possa essere discriminato ovunque egli possa incontrarsi???

La sua schiatta, blasonata con armi, gli permette di viaggiare indisturbato tra Gallarate e Vimercate, tra Abbiategrasso e Paullo!

C'è addirittura un medico, ricordo agli astanti, nella genìa di cotanto Nobil Homo!