W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

 

  By: Fortunato on Giovedì 05 Aprile 2007 12:29

Ma se l'aumento dei prezzi al consumo in Italia è stato solo dell'1,7% grazie all'abbattimento dei 5€ del costo della ricarica, come è potuto accadere? "Proporrei una commissione di indagine parlamentare", spero siate tutti d'accordo. Questi sono come Cimabue:"una ne fanno e ne sbagliadue due" Fortunato

 

  By: Mr.Fog on Giovedì 05 Aprile 2007 12:16

W CHI LAVORA! Oggi letterina dal comune: Aumento imposta sulla pubblicita'. Per l'insegna dell' azienda (11mq) si passa da 311,00 euro a 1.100,00 Euro.....&%$£&&puttana! Aumento del 300%

Follia UE - gz  

  By: GZ on Mercoledì 14 Marzo 2007 01:57

un articolo affascinante sulla speculazione selvaggia che si è scatenata sul ^trading dei sussidi agricoli in Europa#http://www.timesonline.co.uk/tol/news/world/europe/article1506042.ece^ La UE come noto paga circa 100 miliardi di euro di sussidi agli agricoltori per NON fargli produrre troppo e ora gli da gratis dei "diritti di non produrre" che possono poi scambiare tra loro, ma la burocrazia è ora così permissiva che chiunque li può comprare e i risultati sono che tu paghi (l'esempio è inglese nel pezzo) tot sterline per avere un "diritto di NON produrre" su cui poi la UE ti paga una cifra annua Tanta gente che non ha niente a che fare con l'agricoltura ora li compra e li scambia In questo modo la UE è arrivata al punto che paga sussidi agricoli per NON far produrre a gente che abita in città e non ha niente a che fare con l'agricoltura -------------------------------- ...Under EU regulations, only someone classified as a farmer can buy the right to receive subsidies, but to be classifed officially as a farmer, people need only hold a lease on a minimum of 1.7 acres for ten months of the year, and never need to visit it. Scottish landowners are now leasing out vast tracts of rocky highland for as little as £5 an acre a year, so that investors can claim to be farmers. For each acre you lease, you can buy annual subsidies averaging £100 an acre, but which can rise to over £1,000 an acre. Spencer Hayes, of the agricultural broker Hayes McCubbin Macfarlane, estimates that about 200,000 acres of Scottish highland and woodland are being leased to nonfarmers: “People are doing it massively. We have been leasing 100,000 acres simply to allow them to meet the European definition of farmer. The total market could be double that.” Most people buying the subsidy entitlements are other farmers, but many are investors, including owners of hunting estates, who want their land to generate a second income. One estate owner, who wished to remain anonymous, told his local newspaper: “You can play this game like a stock market. What I would say is that we shouldn’t be here doing this; it is a crazy world.” ...

 

  By: polipolio on Venerdì 09 Marzo 2007 15:59

Se lo mostri a visco e a Ferrero ti diranno che è la prova che gli italiani sono tutti eveasori

 

  By: gianlini on Venerdì 09 Marzo 2007 15:03

Abbastanza impressionante vedere che in india ci sono 3 volte tanti miliardari che in italia, e in Turchia il doppio!! e anche la spagna non scherza! ----------------------------------------------------------------- I 946 miliardari nel mondo secondo Forbes (in dollari Usa) Numero totale: 946 in 53 Paesi Stati Uniti 415 Germania 55 Russia 53 India 36 Gran Bretagna 29 Turchia 25 Giappone 24 Canada 23 Hong Kong 21 Brasile 20 Cina 20 Spagna 20 Francia 15 Italia 13 Arabia Saudita 13 Australia 12 Messico 10 Corea del Sud 10 Israele 9 Malaysia 9 Svezia 8 Svizzera 8 Taiwan 8 Ucraina 7 Kazakhstan 5 Polonia 5 Emirati Arabi 5 Egitto 4 Irlanda 4 Kuwait 4 Libano 4 Olanda 4 Norvegia 4 Singapore 4 Tailandia 4 Austria 3 Cile 3 Nuova Zelanda 3 Filippine 3 Sudafrica 3 Belgio 2 Colombia 2 Cipro 2 Danimarca 2 Islanda 2 Indonesia 2 Venezuela 2 Argentina 1 Rep. Ceca 1 Grecia 1 Princ. Monaco 1 Oman 1 Portogallo 1 Romania 1 Serbia 1

 

  By: Gano* on Lunedì 05 Marzo 2007 17:27

Suppongo che quello, 1050 euro, cioe' due milioni il mese, sia il salario "entry level", cioe' il primissimo salario dei neo assunti. Sarebbe interessante sapere invece il salario *medio* dei laureati dell' Universita' di Bologna nel corso della loro carriera.

 

  By: Gano* on Lunedì 05 Marzo 2007 17:25

...

 

  By: marco on Lunedì 05 Marzo 2007 17:16

NEW che bomba!!! NEW CENTURY FINANC## 9:53AM ET 6.55 Down 8.10 Down 55.29%

 

  By: gianlini on Lunedì 05 Marzo 2007 16:36

1050 euro mensili netti li guadagna tranquillamente qualsiasi immigrato clandestino, di qualsiasi cosa si occupi (tranne forse al sud con l'agricoltura) io non so veramente come fanno

Immobili, affitti, redditi e inflazione - gz  

  By: GZ on Lunedì 05 Marzo 2007 15:19

Nel weekend sui giornali c'era la notizia di uno studio su quanto guadagna il laureato medio dell'università di Bologna (area in cui la disoccupazione media è negativa visto che si attirano migliaia di immigrati) ed è risultato essere la bellezza di 1.050 euro circa (netti mensili) (la nota positiva è nelle interviste dell'inchiesta risultava che il 21% delle studentesse "usava il proprio corpo" per arrotondare questa cifra come cubista o tramite il porno soft e hard online) Un altro articolo nel Corriere economia, pag 45 riporta il fatto che gli affitti sono saliti in media del 8.7% nel 2006, cioè 4 volte più dell'inflazione con punte del +11% e +12% a Roma e Milano Oggi il Corriere economia (non riesco a trovare il link) riporta l'ultimo studio sul mercato immobiliare in Europa che è salito ancora da un minimo del 4%in Italia al +12% in Inghilterra, Irlanda e Spagna e i numeri dal 1997 al 2007 sono : Irlanda +252% Inghilterra +192% Spagna +173% Francia +127% Svezia +123% Belgio +118% Olanda +97% Italia +88% (Germania e Svizzera non sono riportate ma sono sul +15% ... cioè hanno solo recuperato l'inflazione) Stati Uniti +100% circa Ora, come tutti avranno letto solo negli Stati Uniti i prezzi sono calati un poco (circa un -4% medio) dal picco del 2005. In Europa dove i prezzi erano saliti di più stanno ancora salendo al 10% medio. E gli affitti salgono in Italia (ma presumibilmente in modo simile anche nel resto d'europa) a 3 o 4 volte l'inflazione ufficiale Quando dicono: "ma dov'è la bolla ?... non è come nel 1999..." la risposta è che la casa è diventata impossibile da comprare senza indebitarsi pesanentemente, gli affitti sono molto più cari mentre gli stipendi in termini reali sono fermi o in calo e le imprese non possono solo loro continuare ad aumentare gli utili in presenza di inflazione e di redditi stagnanti, alla fine devono vendere a qualcuno e le banche devono ricevere i pagamenti delle rate. In America le reazioni economiche sono sempre più acute e immediate, in Europa più lente e vischiose, ma la situazione è anche peggiore perchè qui da noi i prezzi degli immobili e gli affitti rispetto ai redditi reali sono più sopravvalutati

 

  By: gianlini on Mercoledì 28 Febbraio 2007 10:11

cosa ci si può aspettare da gente che anzichè dare uno scapellotto al figlio che disturba, cita in giudizio la guardia giurata che tenta di tenerlo a bada!???? _--------------------------- La guardia giurata aveva il compito di garantire la sicurezza Pistola alla tempia al bimbo che disturba Milano, il gesto di un vigilante in una biblioteca. Gli altri ragazzini hanno chiamato la polizia MILANO — Il ragazzino, undici anni e le gambe magre, è stato sorpreso con il bicchierino della cioccolata calda davanti alla macchinetta distributrice della biblioteca comunale di via San Paolino, periferia sudovest di Milano. La guardia giurata, 50 anni, quindici di onorato servizio, gli è arrivato alle spalle come un felino e non ci ha visto più. Con la mano sinistra ha afferrato il giovanissimo discolo per i capelli, tirando verso l'alto, e con la destra ha estratto l'arma d'ordinanza avvicinando l'acciaio brunito della canna alla tempia del malcapitato. «Ti avevo detto di smetterla di dare fastidio — gli ha urlato con voce ferma e minacciosa — e adesso ti dico che te ne devi andare di qua immediatamente, altrimenti...». ...... I genitori di Cristian, che di notte ha gli incubi e si è rivolto ai medici, nel processo davanti al giudice milanese Anna Introini si sono costituiti parte civile. «Non si può tollerare che un bambino venga minacciato con la pistola — sostiene l'avvocato di famiglia, Marco de Giorgio — la guardia non si è trovata a scorgere all'improvviso due ombre dentro una gioielleria, aveva davanti dei ragazzini all'interno dei locali di una biblioteca del Comune e il suo gesto non può trovare giustificazione alcuna». Biagio Marsiglia

 

  By: GZ on Martedì 27 Febbraio 2007 02:00

Mentre in Italia si affidano i due terzi delle pensioni con la forza della legge allo stato e in particolare ai sindacati e il resto lo si lascia alle aziende o alle banche hai che in Canada il fondo pensione ad esempio degli insegnanti di una regione per ottenere migliori rendimenti ai soldi dei propri lavoratori si crea un fondo di private equity che investe in Turchia -------------------- Ontario Teachers Launch Turkish P.E. Fund Feb 26, 2007 Teachers' Private Capital, the private investment arm of the C$100 billion (US$86 billion) Ontario Teachers' Pension Plan, and the Canada Pension Plan Investment Board this month launched Actera Partners, a private equity fund focused on investment opportunities in Turkey. The two institutions have each committed €75 million (US$98 million) to the vehicle.

 

  By: carlog on Giovedì 22 Febbraio 2007 13:19

Senatori a vita (o a vite) a parte ... per che meriti poi ? ... la Montalcini e' l'unica che se lo merita per avere preso il Nobel in Biochimica ... ma gli altri cialtroni ? Pininfarina senza Ferrari sarebbe stato il signor nessuno ... anzi, lo e' diventato proprio grazie al fatto che Enzo Ferrari non era disponibile a diventare senatore a vite ... aveva altri interessi :) Il fatto che in senato l'astensione equivalga ad un voto contro ... proprio non la capisco. Mi pare bizantinismo ecclesiale puro ... Le riforme istituzionali dovrebbero riguardare anche questi meccanismi.

 

  By: Andrea on Giovedì 22 Febbraio 2007 09:55

In pratica ... il voto dei senatori a vita et al. va bene e deve essere conteggiato quando si tratta della fiducia, devono invece farsi da parte e non rompere se è contro ...

 

  By: gianlini on Giovedì 22 Febbraio 2007 00:19

Ma c'è ancora VALERIO ZANONE!?!??? ed è pure dell'ulivo!!?? che schifo!!!! ------------------------------------ Ma il vero colpo di teatro è stato l'ingresso in aula di Sergio Pininfarina che mancava da mesi (dal giorno del sì al governo Prodi) in aula. Appena arrivato, pochi minuti prima del voto, si è seduto tra i banchi di Forza Italia. A nulla è valso il tentativo di persuasione di Valerio Zanone, liberale come lui e suo vecchio amico, oggi nelle fila dell'Ulivo. Al momento del voto, quando ha visto la luce bianca sul suo scranno, è stato proprio Zanone ad avvicinarsi a Pininfarina. «Ma cosa fai!», gli ha urlato, «Cambia voto», suscitando le ire dei forzisti che lo proteggevano con il proprio corpo. Sono volati fogli di carta e parole grosse. Zanone ha perso il proverbiale aplomb, ma Pininfarina ha resistito.