W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 24 Maggio 2018 20:56

Conta poco, Gano.

Sala faceva parte della squadra della Letizia Moratti. E' un sindaco manager super partiti.

Sicurezza, pronti i blitz nelle vie Bolla e Gola. Stretta sui campi rom. Nodo moschee tra Sala e Fontana

https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/18_maggio_24/milano-piano-sgomberi-tocca-via-gola-daspo-antidroga-alleanza-civica-2cbd720a-5f28-11e8-989a-8761ed483ece_preview.shtml?reason=unauthenticated&cat=1&cid=DZPmTQnz&pids=FR&origin=http%3A%2F%2Fmilano.corriere.it%2Fnotizie%2Fcronaca%2F18_maggio_24%2Fmilano-piano-sgomberi-tocca-via-gola-daspo-antidroga-alleanza-civica-2cbd720a-5f28-11e8-989a-8761ed483ece.shtml


 Last edited by: gianlini on Giovedì 24 Maggio 2018 21:01, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 24 Maggio 2018 20:29

Gianlini> "Il sindaco ammette: "Quelli regolari sono stati un flop, tolleranza zero sugli abusivi, ce lo chiede la gente""

 

Alle prossime si candida con la Lega. Sono serio, non scherzo.

 

Ha capito che in Italia il vento è girato.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: pana on Giovedì 24 Maggio 2018 19:57

no, no

nel senso che

se la mafia nigeriana tiene tranquilli i negher fuori dal bar

la mafia napoletana dovrebbe fare lo stesso con gli scugnizzi

e invece fanno molti casini sparando in giro...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 24 Maggio 2018 14:12

Perché degli immigrati non si fida. Il killer dev'essere uomo di fiducia. Di grande fiducia. Può metterti nella merda come e quando vuole.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: pana on Giovedì 24 Maggio 2018 14:00

tesi interessante e plausibile quella di shera, ma allora perchela camorra napoletana fa il contrario?

mandando gli scugnizzi in giro col motorino a sparare per le strade? forse che hanno un QI piu basso dei negher?

condanne per 500 anni ai boss

Paranza dei bambini, arrivano le maxi condanne: 500 anni di carcere per i ... di Napoli ai sodalizi criminali che operano nel cuore di Napoli. ... non solo in omicidi cruenti, ma anche nelle stese nei quartieri controllati dai clan.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 24 Maggio 2018 11:45

Riprendendo quello che diceva Shera, è merito anche della mafia nigeriana, che  tiene tutti questi negri sfaccendati buoni buoni fuori dai supermercati, bar e pasticcerie tutto il giorno con i cappello in mano e che hanno sicuramente l'ordine tassativo di non darsi ad alcun atto illecito o di violenza che possa pregiudicare la raccolta - qualche donna e vecchietta si intenerisce sempre e qualcosa tirano su

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 24 Maggio 2018 11:47, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: pana on Giovedì 24 Maggio 2018 11:36

mano mano, ma come??

avrai capito male, un errore di stampa

emergenza criminalita e insicurezza csausa immigrazione, non e possibile che i reati calano..

sara una notizia ffarloca messa li dalla kyenge, dalla boldirini o saviano o santoro o travaglio

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 24 Maggio 2018 08:57

Grande Sala!

Nei primi quattro mesi di quest'anno il numero di reati è diminuito in percentuale del 12% a Milano e del 14% nella città metropolitana rispetto allo stesso periodo del 2017, ma "la percezione dei cittadini rimane diversa rispetto a quella che è la situazione reale".

"Se i reati diminuiscono ma la percezione dei cittadini è diversa: penso che questo non vada accettato così com'è, compito della politica è di lavorare affinché non si viva di sole percezioni, che non vanno fomentate: voglio essere un sindaco che tutela i diritti ma interviene anche sull'illegalità",

 ha spiegato il sindaco Sala. 

Milano, patto per la sicurezza: più polizia in strada e un piano per gli sgomberi

http://milano.repubblica.it/cronaca/2018/05/23/news/milano_patto_per_la_sicurezza_comitato_ordine_pubblico-197166212/

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Sabato 19 Maggio 2018 15:25

salah nemmeno lo considero, non sono contro i migranti anzi sono a favore delle politiche suicide della sinistra e di forza italia, che poi alzeimer non ha nemmeno bisogno di suicidarsi politicamente considerato che è biologicamente finito

gli zingari sono stati spazzati via dagli italiani dei centri sociali sui mezzi pubblici (e dalla mafia nigeriana che ha conquistato con azioni paramilitari gli ingressi dei supermercati), se vuoi dare il merito al tuo amichetto significa che sai qualcosa?

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Sabato 19 Maggio 2018 14:45

farei notare che Sala alla fine ha capito che POLITICHE DI DESTRA sono le migliori in tale settore...ovvero le politiche di sinistra fanno perdere le elezioni e sono nella pratica fallaci...

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Sabato 19 Maggio 2018 10:25

Dovete ammettere che ho speso più volte parole di encomio per il nostro Sindaco Sala (scontrandomi non solo con Shera e l'altro anti-migranti di cui ora non ricordo il nick [mi ricordate come si chiama?], ma anche con Hobi e Anti che non lo stimano affatto) , dicendo che aveva un atteggiamento fattivo e risolutivo rispetto ai problemi, e che le sue parole di apertura e tolleranza andavano inquadrate in uno smorzamento dei toni eccessivi e non in un lassismo negativo.

Oggi abbiamo l'ulteriore conferma che Sala è un ottimo sindaco e che Gianlini non si sbaglia quando fornisce delle interpretazioni intuitive della realtà. Bravo Sala

 

Campi rom, Sala vira a destra: "Più controlli e chiusura"

Il sindaco ammette: "Quelli regolari sono stati un flop, tolleranza zero sugli abusivi, ce lo chiede la gente"

http://www.ilgiornale.it/news/milano/campi-rom-sala-vira-destra-pi-controlli-e-chiusura-1528946.html


 Last edited by: gianlini on Sabato 19 Maggio 2018 10:25, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 17 Maggio 2018 15:48

L'ho invitato inutilmente a smettere di fare esempi e formulare la teoria che sottintende ai suoi interventi, ma non vuole....

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 17 Maggio 2018 14:43

Pana, l'Italia ha 60 milioni di abitanti, quindi, pur avendo un tasso di omicidi molto basso rispetto ad altri paesi, ha comunque uno o due omicidi il giorno. Purtroppo è fisiologico. Non puoi ammorbarci ogni santo giorno con i tuoi post sui delitti degli italiani. Se uno vuole vederli apre il giornale.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: pana on Giovedì 17 Maggio 2018 12:52

sicuro, sicuro eh,

saranno rom o zingari o clandestini o profughi, maledetti immigrati

Omicidio nella notte a Milano. E' successo in via Meucci, a Crescenzago.
Due giovani, da poco soci in una ditta di ristrutturazioni e restauri, avevano passato la serata a bere e, a quanto dichiarato dagli investigatori, facendo anche uso di stupefacenti.
Poi la lite in strada, causata pare dalle avances di uno alla compagna dell'altro, che si trovava insieme ai due: Matteo Villa, questo il nome dell'assassino, 27 anni, milanese, è salito in casa della compagna a prendere uncoltello e ha aggredito William Lorini, 22 anni, che ha cercato di difendersi con una livella da muratore.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: DOTT JOSE on Domenica 13 Maggio 2018 10:03

Si può vincere contro i ricatti dei padroni schiavizzatori

Valeria Ferrara si era incatenata davanti al negozio Calvin Klein, a Castel Romano Outlet, perché la griffe l’aveva trasferita ad oltre 50 chilometri dopo che aveva rivendicato il diritto al riposo domenicale. Giovedì 10 maggio  la comunicazione ufficiale, Valeria torna nel suo luogo di lavoro dopo una lunga battaglia.

http://www.controlacrisi.org/notizia/Lavoro/2018/5/13/51277-vincere-una-battaglia-contro-i-ricatti-e-la-flessibilita/