W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Lunedì 11 Febbraio 2019 12:54

allora tornatene nel 500....

 

complimenti socialista a tua insaputa; se applico a te il tuo ragionamento, tu vorresti tornare in urss (Stravinskij, Prokofiev, Schostakovic)

effettivamente lo sospettavo


 Last edited by: XTOL on Lunedì 11 Febbraio 2019 12:54, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: hobi50 on Lunedì 11 Febbraio 2019 12:49

"Un abruzzese su 8 ha votato Lega, primo partito con il 27 % di voti."

Gianlini ,ma tu ti occupi solo dell'attualità ?

Ricordati che tre anni fa ( a titolo di esempio ovviamente ) ti interessava se era meglio Sala o Parisi ...

Due anni fa se bisognava votare si o no al referendum .

Un anno fa ,non so ,se votare lega o PD ( anche questo a mo di esempio ).

Almeno adesso ti sei reso conto che l'attualità è spazzatura ?

Che discuti sul nulla ?

Non ti offendere se ti dico che sei il classico borghese intelligente e colto ma che ,focalizzandosi sull'attualità,si butta via ...

Cerca di pensare in prospettiva  basandoti su quello che ti è passato sotto gli occhi.

Molto meglio,credimi.

Anche perchè quando cambi registro sei capace di vedere lungo ( caso Milano ..sempre a titolo di esempio).

Hobi

 

 


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 11 Febbraio 2019 12:50, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Lunedì 11 Febbraio 2019 12:31

si,si,bello bello,allora tornatene nel 500..........

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Lunedì 11 Febbraio 2019 11:40

dedicato a quelli che: "senza lo stato, chi penserebbe ai poveri malati?"

Philippe Daverio, l'origine del Banco Farmaceutico

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Lunedì 11 Febbraio 2019 10:43

Un abruzzese su 8 ha votato Lega, primo partito con il 27 % di voti.

Un risultato incredibile, se uno pensa che probabilmente ancora 5 anni fa prendeva lo zero virgola qualcosa e un leghista nemmeno si sarebbe potuto far vedere in giro da quelle parti.

Attenzione al 9 % di FI, Berlusconi, come detto, può ancora giocarsela alla grande

 

PS non so se è un caso, ma il FIB fa +1,7 %

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 11 Febbraio 2019 11:03, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: hobi50 on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:42

Non sono mai stato un "governista ".

L'Italia era un paese fallito un anno fa e lo è un po di più adesso.

Non si affronta una situazione tanto drammatica con un alleato di governo come la Lega e con il "contratto di governo "

Per questo  non ho mai condiviso l'idea che , avendo la maggioranza NON ASSOLUTA ,il M5S dovesse  governare.

Il paese doveva affondare e poi doveva essere preso in mano da quelli "buoni ".

Invece i "buoni" ( NOI )  si sono sputtanati con le fumisterie propagandistiche di Di Maio/Conte.

Sembravano due "Renzi" che giravano l'Italia dicendo che stavano mettendo a posto le cose.

L'Italia stava affondando insieme ai suoi timonieri pro tempore.

Quello che hanno fatto nel frattempo è irrilevante rispetto alla deriva su cui il paese si era incamminato da tempo e costituisce pura polemica politica.

I "gilet jaunes " italiani sono all'orizzonte.

Venerdi sera alla cena di 70 anni di un caro amico ,dovendo tutti i partecipanti maschi fare un breve  discorso con tema libero ,ho concluso il mio chiedendo ai presenti chi di loro negli ultimi 10 anni fosse diventato più povero ....

Ovviamento non c'era nessuno e la mia  chiosa finale è stata molto azzeccata( sapevo dove andavo a parare ).

Ecco, adesso sapete chi sono le elites !

Hobi

 


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:59, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:41

  By: traderosca on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:34

eccoli che saltano fuori i sentimenti repressi..............

 

Oscar, se è riferito a me, io non c'entro. Mi sono limitato a trasferire quello che sento dire dalle persone di Roma e Torino. Soprattutto i torinesi rosicano parecchio per come Milano ha saputo trasformarsi e Torino rimanere al palo....e la colpa la danno alla sindaca


 Last edited by: gianlini on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:41, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: pana on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:34

l ex mrito della KYENGE si candida con la lega nord, perche sono brave persone..

certo certo certo certo certooooooooo

E' bufera su Fernando (Nando) Biella, capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Bellusco (comune della provincia di Monza e Brianza). L'ex candidato sindaco, irritato dai continui schiamazzi davanti a casa, avrebbe aggredito un gruppo di ragazzini spaccando il naso, con una violenta testata

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:34

eccoli che saltano fuori i sentimenti repressi..............

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Lunedì 11 Febbraio 2019 08:34

Non solo.

Se parli con la gente, i torinesi parlano malissimo della Appendino e i romani della Raggi.

In realtà un po' più grandi di Parma e Livorno, non sembra sia un sistema di governo in grado di generare risultati positivi.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 11 Febbraio 2019 09:06, edited 4 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Lunedì 11 Febbraio 2019 08:32

Gano, codeste sono le obiezioni che da lustri sollevo sul M5s... Tu lo hai votato mi pare, adesso ne sei pentito.

Il potere non nasce dal basso e va verso l’alto. Nasce dall’alto e va verso il basso.

 

Comunque, diciamo che son serviti e servono a smuovere la situazione, a questo punto spero siano il trigger per il collasso.

Lo dico stringendomi i gioielli, perché bisogna essere un po’ folli per augurarsi una cosa simile...

Solo dopo aver toccato il fondo si può risalire, e quindi, per il bene del paese e del popolo,

si spera di affondare velocemente.


 Last edited by: Tuco on Lunedì 11 Febbraio 2019 12:08, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 11 Febbraio 2019 08:19

A me il reddito di cittadinanza sembra l'unica cosa buona che il M5S ha fatto.

 

Il problema è tutto il resto: no-TAV, no-TAP, no-ILVA, no-trivelle (quando i croati te le fanno a meno di 2 km), no termovalorizzatori, decreto dignità e no jobs act, no grandi opere.....

 

E soprattutto il preoccuparsi di cazzate quando là fuori c'è la Brexit, la Germania costruisce il NordStream2 (e noi il SouthStream?), la Libia va pacificata, fra USA e Cina c'è una guerra commerciale, l' Europa è sotto forte riassetto e i trattati sarebbero da rinegoziare, Huawei sta monopolizzando la rete G5 e i Five Eyes cercano di buttarla fuori... e noi a cosa si pensa? Alla TAV? Ai termovalorizzatori? Vale per tutti, anche per Lega e opposizioni, e se questo è un termometro dell'italiano medio, lo vedo anche dai post su questo forum, da ieri il problema è diventato Mamhood e la giuria popolare o di giornalisti... ma fra tutti il M5S è quello che ha dato idea di pensare di più alle cazzate. Di essere il NULLA.

 

Solo di Battista all'interno del partito ha una visione che va un po' oltre la disarmante e nullificante provincialità grillina, ma sembra che lo faccia solo per andare "contro" e niente altro. Ha sollevato giuste obzieni sulla Libia, sul ruolo della Francia, di Napoletano e di Berlusconi, ma  poi cosa ha proposto? Un intervento militare? Il finanziamento di una fazione? Forniture di armi e intelligence? Un'allenaza di scopo con gli USA in Medio Oriente? NIENTE. Non ha proposto niente.

 

 

Io lo avevo detto che al 32% il M5S non ci sarebbe più tornato. Lo riscrivo ora: NON CI RITORNERA' MAI.


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 11 Febbraio 2019 08:23, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Lunedì 11 Febbraio 2019 00:18

Il tracollo del M5S dipende proprio dal salario di cittadinanza.

Troppi imbecilli son stati convinti con la faccenda del divano, tra le altre cose in epoca

di sterminata cialtroneria hai che se dai qualche lira ai poveracci tutti gli altri ti votano

contro.

Del resto anche in Svizzera il referendum per aumentare il salario minimo fu sonoramente

bocciato,

Siamo entrati in un'epoca di barbarie, la cialtrneria e' piu' potente dei rettiliani e se ne

potra' uscire solo con una guerra.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Domenica 10 Febbraio 2019 23:36

Il M5S si piglia una bella scoppola in Abruzzo a quanto pare. Semra resiscitare perfino il PD.

Maledetto perbenismo, l'italica fauna se la sta gia'facendo addosso per lo spread e l'eventualita'

di "perdere i risparmi" (i risparmi de che?).

Non c'e' niente da fare, si puo' uscire dall'euro solo sotto la furia distruttrice dei mercati, se

aspettianmo il popolo (munneza) stiamo proprio freschi.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lutrom on Domenica 10 Febbraio 2019 18:36

Contemporaneamente ad Anti (quindi senza saperlo) ho messo un mio intervento nella sezione Musica dove esponeve le stesse idee che qui sotto dice Anti su Sanremo (idee che condivido!!). Quindi, per evitare doppioni, tolgo il mio intervento nella sezione Musica.


 Last edited by: lutrom on Domenica 10 Febbraio 2019 18:50, edited 1 time in total.