W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Lunedì 20 Gennaio 2020 14:43

Gianlini: "Che tristezza!! Pure la piadineria artigianale di Piero della Francesca in cui secondo me si mangiava la migliore piadina di Milano, è passata ai cinesi!!"

 

I cinesti sicuramente lavorano con una dedizione tale che noi avevamo fino a 40anni fa, poi, a forza di mettere regole e divieti, abbiamo perso la voglia di lavorare. Quando però abbiamo voglia di lavorare ce la facciamo alla grande, fai conto che il miglior Ramen del mondo lo cucina un milanese. Ora non so se ha ancora il locale a Milano dato che lo avevano chiamato ad aprire un ristorante all'interno del museo del Ramen a Tokyo (credo che la storia sia così)...

 


 Last edited by: Morphy on Lunedì 20 Gennaio 2020 14:45, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Lunedì 20 Gennaio 2020 14:31

oh my god, un post del pc anti che potevo tranquillamente scrivere io!

non so se essere contento o sconvolto  :)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Lunedì 20 Gennaio 2020 14:28

Quindi loro cosa non pagano? Il pizzo o le tasse o entrambi?

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Lunedì 20 Gennaio 2020 14:11

a me sembra che siano gli unici ad aprire negozi, se si escludono sigaretta elettronica e canapai frequentati da persone di dubbia presenza

 

gli altri stritolati dalle tasse e dal pizzo (che molto spesso si paga in italia, eccome se si paga) sopravvivono  con giochetti, lasciando le fatture non pagate ai fornitori e fallendo per non pagare l'affitto.

 

Prima si compra poca merce e la si paga, poi ordine più grosso affitti in ritardo, vendi la merce e scappa con la cassa

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Lunedì 20 Gennaio 2020 13:47

Che tristezza!! Pure la piadineria artigianale di Piero della Francesca in cui secondo me si mangiava la migliore piadina di Milano, è passata ai cinesi!!

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Lunedì 20 Gennaio 2020 13:41

Non sono favorevole a troppi divieti, creano la convinzione che le istituzioni si debbano

prendere cura di te in tutto e per tutto, e cosi' poi succede che un tizio senza biglietto

mena la capotreno sulle ferrovie nord e nessuno interviene, fino agli anni 70 sarebbero

intervenuti tutti i passeggeri del treno sopratutto trattandosi di una donna aggredita.

Il costo sociale, anche li', il gettito fiscale a carico dei fumatori e' di circa 10 miliardi/anno,

su un pacchetto da 5 euro hai 3,5 euro di tasse. 10 miliardi e' poco meno del 10% di

tutta la spesa sanitaria nazionale, direi che i fumatori son sicuramente a credito.

Infine, chi fuma campa, mediamente. dai 5 ai 10 anni in meno, ergo, hai un risparmio

sulla spesa pensionistica di decine di miliardi.

Il capitalismo e' un meccanismo molto bizzarro e delicato, alla minima perturbazione

ti si attivano tutta una  serie di "unintended conseguences".

Solo la stamperia non mostra effetti  indesiderati, ma quando, di colpo, verranno a

galla saranno cazzzzz!

Ciao ragazzi !

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Lunedì 20 Gennaio 2020 12:59

Bull, i tassisti sono inviperiti su questa cosa del fumo. Già Sala gli sta sui coglioni, figurati dopo questa uscita. 

Io godo come un riccio invece. 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 20 Gennaio 2020 13:00, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Lunedì 20 Gennaio 2020 12:44

Ma non è per inquinamento dai! Le sigarette son una piaga sanitaria e tutto pur di far smettere le persone, va bene*.

Anche se, i mozziconi sparsi ovunque, sporcano e sono un costo aggiuntivo per il comune.
 

* Lo scrive un fumatore da decenni ( che ha smesso da 10gg per cause di forza maggiore ).


 Last edited by: Tuco on Lunedì 20 Gennaio 2020 12:48, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Lunedì 20 Gennaio 2020 12:40

Hihihi.... E Sala che vuole vietare il duomo di sigarette in luoghi aperti per nn inquinare l aria?? Hihihihi... Dove siamo arrivati... 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Lunedì 20 Gennaio 2020 12:27

si scrive 'onestà' NON 'honestà'

solo un coglione lobotomizzato dalle reti merdaset e dalla carta stampata servile esalta i ladri e dice che il problema sono gli onesti

 

quando leggo 'honestà' mi viene sempre in mente la chiusura del pezzo di Luttazzi, https://www.youtube.com/watch?v=6jF7mQJ79J0


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 20 Gennaio 2020 12:29, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Lunedì 20 Gennaio 2020 12:24

Willys: "domenica vedremo se le sardine avranno avuto l'effetto sperato contro il pagliaccio col rosario sostenuto da quelli che rimpiangono una merda ladra umana come craxi:-)"

 

L'intervista di Di Pietro riportata dal Dott. Jose mi sembra metta fine alla faccenda Craxi e lo inquadri per quello che è stato: un politico come molti altri (tutti liberi tranne lui)

 

Antonio Di Pietro: «Craxi era solo uno dei tanti. Io puntavo ad Andreotti, mi hanno fermato» L'ex pm riscrive la storia di Mani Pulite: «L'inchiesta nasce a Palermo, con Falcone e Borsellino, ucciso per quel che poteva ancora scoprire». E poi: «Gardini doveva farmi il nome di Salvo Lima, avrei chiuso il cerchio e aperto il processo mafia-appalti». Sul segretario Psi: «Un politico normale, ha agito come gli altri. Non fatelo più grosso di quel che è» Mafia pulita? «Mani pulite non nasce con Mani pulite, nasce come figlia di Mafia pulita. E il mio obiettivo non era scoprire quello che ho scoperto: era arrivare al collegamento al quale già erano arrivati loro, a Palermo. Raul Gardini non si suicida così, per disperazione, il 23 luglio 1993: si suicida perché sa che quella mattina, venendo da me, doveva fare il nome di Salvo Lima, che aveva ricevuto una parte della tangente Enimont da 150 miliardi di lire»

 

Lo fate più grosso di quello che è, dice sempre il Buon Di Pietro. Lo avete considerato l'unico ladro d'Italia trasformandolo di fatto in un capro espiatorio salvando in questo modo tutto il resto. In questo modo voi cialtroni avete permesso che Di Pietro venisse fermato nella sua inchiesta. Gli obiettivi erano ben altri, Di Pietro mirava agli appalti mafiosi in qui erano immerse fino al collo pure le coop rosse. Ma il popolo era oramai sazio e soddisfatto.

 

Quando si dice l'honestà unita all'ignoranza...

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Lunedì 20 Gennaio 2020 11:58

Will,

qui a sud avrei tutte le condizioni, e lo avrei gia' fatto da 10 anni.

Vuoi mettere la soddisfazione di tagliare i fili all'enel? (in genere,

solo loro che li tagliano a te con sterminata tracotanza).

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Lunedì 20 Gennaio 2020 11:49

e voglia di armeggiare

------

non ce l'ho, manco la capacità, sono pigro

al prossimo dimezzamento di prezzo mi stacco dalle utility a vita

:-)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Lunedì 20 Gennaio 2020 11:16

Will,

se hai spazio (e voglia di armeggiare), va da un demolitore di auto e ti pigli 20

batterie da 50 amperora. le metti tutte in parallelo e le colleghi ai panelli.

Accumuli 12 Kwora, piu' che sufficienti per far fronte alle giornate uggiose.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Lunedì 20 Gennaio 2020 10:54

l'ebreo GESTISCE e CONTROLLA il capitale da sempre , il board della fed è a maggioranza ebrea da sempre, mai una sola maggioranza non ebrea nella fed

se tu controlli denaro e fossili e imponi denaro e fossili sei il padrone del pianeta, tralasciando il fenomeno crypto ma con la grancassa rinnovabile che porta ad escludere il controllo dell'energia (non puoi dire 'il sole è mio') è evidente che ora anche in Europa ma soprattutto nei Paesi che domineranno il pianeta tra un decennio (Cina e India) il controllo NON è più ebreo-israeliano, trump è l'ultimo dei mohicani e non sarà rieletto a novembre, chi oggi sceglie israele ha già perso in partenza

:-)

 

 

'Se il capitale va verso le rinnovabili,  ecco che lì ci troverai gli ebrei'

io ho i pannelli solari, al primo accumulo semigratuito ed eterno io mando affanculo in eterno il denaro ebreo

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 20 Gennaio 2020 10:59, edited 2 times in total.