LE SIMONE

I commercianti di Castelfranco Veneto non suscitano emozioni - gz  

  By: GZ on Lunedì 04 Ottobre 2004 17:54

VIDEO A AFP, UCCISO ITALO-IRACHENO (ANSA) - ROMA, 4 OTT - Ajad Anwar Wali era stato rapito il 31 agosto. Nato in Iraq, viveva e lavorava a Castelfranco Veneto dal 1980, dove aveva aperto uno studio per la sua attivita', ma non aveva la cittadinanza italiana. Poi tempo fa aveva avviato, a Baghdad, un ufficio per la promozione di prodotti italiani nel mondo arabo. Nel gennaio 2004 il fratello Emad lo aveva raggiunto da Treviso per portargli cataloghi e listini delle ditte con cui lavorano, ed era subito ripartito per il Veneto. I due fratelli si erano sentiti per telefono fino a quel drammatico 31 agosto, giorno del sequestro. Da allora nessuno aveva avuto alcuna notizia dell'italo-iracheno. Tuttavia, non passava giorno che la sorella di Ajad, che risiede a Baghdad, non si recasse alla centrale di polizia per cercare di avere notizie del fratello. -------------------------------------------------------------------- Era un cittadino italiano che cercava di vendere prodotti italiani in Iraq e giustamente il governo ha deciso di concentrare la sue risorse finanziarie e diplomatiche, non si può rincorrere ogni italiano che finisce nei guai nel mondo. Se salvi due ragazze andate a tenere dietro a dei bambini (ma se gli dai dei soldi le ragazze irakene non sarebbero in grado anche loro di farlo ?) sali nei sondaggi del 5% (dice il resto del carlino che Berlusconi avrebbe pagato il riscatto di tasca sua) perchè in TV è una storia che funziona Se salvi uno che è andato a lavorare mettendo su un commercio la cosa è meno patetica e cosa te ne viene nei sondaggi ? A proposito, hanno chiesto a una delle Simone dell'uccisione di Quattrocchi. Ha risposto: "Sono contraria". Niente inutili aggettivi o altri commenti sul tema, "contraria" e basta, risposta sintetica. Della serie, un sondaggio di opinione: "lei è favorevole o contrario alla clonazione ? Favorevole. Alla patente per i motorini ? Contraria. Ammazzare Quattrocchi ? Contraria"

 

  By: gianlini on Domenica 03 Ottobre 2004 17:43

Xtol, mi sembra che certi musulmani a circa 4000 persone l'11 settembre di tre anni fa non abbiano chiesto l'autorizzazione per abbreviarne la via al paradiso...... peraltro la maggior parte dei cristiani, nel paradiso, ci spera più che crederci, mentre un kamikaze islamico è chiaro che ci crede con tutta la propria natura e spirito, oltre a credere nelle 77 vergini (che poi io continuo a pensare sia sempre meglio una donna un po' navigata piuttosto che una novizia....) e poi io ancora non ho capito perchè quell'anima santa e pura di Saddam, visto che i cattivoni USA ne volevano la cacciata e visto che Bush il più cattivone fra i cattivoni non avrebbe certo desistito dal suo intento, per il bene del proprio popolo e di tanti musulmani, non abbia scelto la via dell'esilio (con relativo salvacondotto che nessuno gli avrebbe negato)? Come mai nessuno si picca mai di far notare che sarebbe forse bastato questo piccolo sacrificio di una persona che aveva cmq avuto modo di fare del bene come capo dell'IRAQ per almeno 25 anni per risparmiarci tutta la guerra?

 

  By: polipolio on Domenica 03 Ottobre 2004 12:43

Xtol, spiacente di doverti smentire: se leggi le biografie dei santi vedrai che si consideravano già (ma non ancora) in Paradiso. Ad es. Francesco ha dei pezzi mirabili sulla perfetta letizia. ------------ "occhio ai facili sillogismi: i cristiani si aspettano un eterno paradiso. qcn potrebbe dire: perchè non farli felici in anticipo?"

Per fortuna in ci sono anche ^scrittori come Giorgio Montefoschi - gz  

  By: GZ on Sabato 02 Ottobre 2004 15:43

Per fortuna in Italia ci sono anche ^scrittori come Giorgio Montefoschi#http://www.liberonweb.com/rizzoli/ls_montefoschi.asp^ (autore ad esempio di "Quando Leggere è un Piacere" e altri libri da raccomandare), che è l' unico a notare giustamente riguardo alle "Due Simone Story" che la vicenda non è completa ora senza un invito a Roma, per un ringraziamento più ufficiale, in Campidoglio, dei loro rapitori. (la trovi solo ^nelle lettere al corriere della sera#http://www.corriere.it/edicola/index.jsp?path=LETTERE_AL_CORRIERE&doc=LETCO^ invece che in prima pagina a fianco dei solito editoriale zuccheroso per cui occorre che qualcuno la segnali) -------------------------------------------------------------- Caro Mieli, spentesi le emozioni, e passata la paura per la sorte delle due Simone che, per venti giorni, ci ha tenuti col fiato sospeso, non pensa, viste le dichiarazioni delle due ragazze sulla loro prigionia, che sarebbe opportuno,a questo punto, invitare a Roma, per un ringraziamento più ufficiale, in Campidoglio,i loro rapitori, o quantomeno dei loro rappresentanti, in modo da poter esprimere direttamente, anche noi, la nostra gratitudine per le lezioni religiose impartite, i libri regalati, i biscotti, e le colazioni del mattino con frutta fresca, crema, pane appena sfornato e caffè? Naturalmente non chiederemmo, per non rovinare l'atmosfera, ai gentili ospiti - ma vorremmo chiederlo alle due ragazze - se uccidere quaranta bambini iracheni in cerca di caramelle è resistenza o terrorismo. Giorgio Montefoschi g.montefoschi@ aliceposta.it

 

  By: XTOL on Sabato 02 Ottobre 2004 15:06

77 vergini, (il fatto che siano ancora vergini dopo 1300 anni mi sa che nasconde "brutte" sorprese, eheheh) ------------------------ ohoh! un caso da manuale di pseudo-speciazione culturale! con un piacevole humour, però. occhio ai facili sillogismi: i cristiani si aspettano un eterno paradiso. qcn potrebbe dire: perchè non farli felici in anticipo? xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: marker on Sabato 02 Ottobre 2004 13:47

ma se i musulmani dicono di amare la morte come noi occidentali amiamo la vita beh, che cosa aspettiamo? rendiamoli finalmente felici! liberiamoli dai loro barracani sudaticci e dalle loro babucce puzzone, spediamoli in viaggio premio a visitare la stamperia del loro manga prediletto, mandiamoli tutti a trombare con 77 vergini, (il fatto che siano ancora vergini dopo 1300 anni mi sa che nasconde "brutte" sorprese, eheheh) il nostro pianeta di sicuro non li rimpiangerà. quanto alle due baldracche... è evidente anche a un citrullo che hanno concordato il rapimento con i loro compagni di merende per spillare un pò di quattrini facili agli odiati nemici. tra un sorriso, un dolcetto e un thè alla menta, gli unici che hanno abboccato ingozzando l'esca e mettendo disinvoltamente mano al portafoglio sono stati quelli dell'Intelligence: tanto è un servizio pubblico come un altro, alla fine comunque paga Pantalone e quel che conta è raccogliere consensi. d'altronde... uhm... le Due Simone... le Tre Marie, i Magnifici Quattro... i Sette Nani... qualcosa doveva insospettire i nostri 007, che evidentemente assomigliano ai Blues Brothers: con un marchio di fabbrica da fumetto non si doveva prenderle sul serio fin dall'inizio.

 

  By: XTOL on Sabato 02 Ottobre 2004 11:44

Non saprai più per chi parteggiare! ----------------- lo so benissimo: per i miei interessi e quelli dei miei figli xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: Moderator on Sabato 02 Ottobre 2004 02:14

Ah già ,il petrolio .(sigh!) ma se ci scappa insieme che elimini Saddam , che fai cessare il 10° anno di embargo e salvi 150.000 persone all' anno dall' embargo più altre 150000 persone da Saddam , per soli 10.000 morti di cui 2000 cattivi americani e 4000 teroristi e torturatori vari , non è un buon affare? Hai stuzzicato i terroristi? Veramente sono loro che stanno stuzzicando tutto il mondo civile.Ora pare che inizino a rompere le balle anche in Cina .Ci sarà da divertirsi.Amnesty Int. ha protestato con Pekino perchè alle fucilazioni che compiono per festeggiare le ricorrenze ufficiali hanno fatto assistere alle fucilazioni scolaresche di bambini dai 6 anni in su , con i grembiulini tutti belli ordinati per classe. Non saprai più per chi parteggiare!

 

  By: XTOL on Sabato 02 Ottobre 2004 01:17

ripeto la semplice domanda : chi è andato per togliere uno dei più efferati dittatori del secolo e per far votare gli irakeni per un loro governo ? ------------- nessuno c'è andato per quei motivi, povero illuso xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: Moderator on Sabato 02 Ottobre 2004 01:14

A Xtol ! ripeto la semplice domanda : chi è andato per togliere uno dei più efferati dittatori del secolo e per far votare gli irakeni per un loro governo ? Chi è venuto per restaurare la dittatura laica o integralista islamica ? Chi è arrivato per primo è andato per togliere la dittatura chi è arrivato per secondo è per restaurarla. neanche se ti scrivo la risposta ti va di vederlo ?

 

  By: cisha on Sabato 02 Ottobre 2004 00:55

E' vero manca la base comune per intenderci con certe persone....perchè ancora non è successo nulla in Italia. E speriamo che non succeda. Ma secondo me è solo una questione di sensibilità. La gente continua a leggere i giornali di sinistra (quasi tutti) che ti raccontano le notizie con il burka sulla penna, che quando parlano dell'ultimo attentato dove sono morti i bambini iracheni parlano ancora di guerriglieri e di resistenza e ti ripetono che questa guerra non ci riguarda e che dobbiamo ritirare le truppe, e che noi non abbiamo il diritto di occupare e che l'11 settembre non ha niente a che fare con l'Iraq...e menate varie. Al momento che i fanatici ci fanno un mega attentato (ed occorre stare in guardia perchè sembra che dal Marocco stiano arrivando i kamikaze di AlQueda a svegliare l'Europa) vedremo certi borghesucci snob con l'ultimo articolo di Turani o di Zucconi sulla bocca o l'ultima intervista di Chiesa e che riempiono di str..nzate il forum tutti i giorni come cambiano colore della pelle. Diceva mio nonno, "finchè le guerre si leggono sui libri di storia il massimo che ci può capitare è che ci cada il libro su un piede".

 

  By: XTOL on Sabato 02 Ottobre 2004 00:32

perfetto, norton. chi c'è andato per primo? xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: Moderator on Sabato 02 Ottobre 2004 00:14

In Irak ci sono due tipi di occupanti in questo momento , due tipi di stranieri. Il primo tipo ieri stava inaugurando una stazione di pompaggio per l'acqua e distribuiva cioccolata a dei bambini. Il secondo tipo faceva esplodere uccidendo 34 di questi bambini .Rivendicazione di Al Zawahri, egiziano.Stesso copione dell'orrore dei terroristi ceceni, stessa cultura , stessa feccia che ancora si deve stare a discutere se e come non li si deve sterminare. Naturalmente i cattivi sono gli occupanti del primo tipo .I secondi sono la "resistenza" irakena (banditi di varie nazioni ed ex criminali di Saddam che in una nazione normale hanno solo da perderci). Chi sono i veri occupanti che vogliono impedire elezioni? Manca la base minima comune per intendersi

 

  By: cisha on Venerdì 01 Ottobre 2004 23:40

Gli occupanti (così accontentiamo i sinistroidi capitalisti) quando sono entrati nelle città irachene hanno trovato la condizione generale del popolo ed in particolare dei bambini al limite dell'indigenza. E' bene precisare che tale condizione era da imputare ad anni ed anni di stenti e malnutrizione. Viceversa nelle ville del baffone (volevo dire buffone visto che ha avuto la faccia tosta di chiedere la grazia) e dei suoi adepti hanno trovato, macchine di lusso, arredi da mille e una notte, accessori con rifiniture in oro e pietre preziose...comunque tutte cose lette e rilette quindi non mi dilungo. Mentre cercavano le armi di distruzione di massa (che nel frattempo il furbacchione vistosi al perso aveva venduto oltre frontiera) hanno trovato enormi fosse comuni e interi magazzini con i resti umani (ossa, denti, scarpe, quaderni, indumenti) tutti raccolti con ordine dentro scatoloni e perfettamente catalogati in veri e propri tabulati, proprio come facevano i nazisti di Hitler. Hanno trovato inoltre prigionieri di ogni età, anche bambini, che camminavano nelle loro celle con la cacca fino alle ginocchia, con svariare ferite infette talmente disorientati e vicini alla morte che per paura di essere riacciuffati se ne sono stati lì, nonostante i carcerieri gli avessero aperto le celle prima di fuggire. Le bestie che sono state in grado di fare questo sono le stesse che anni prima avevano fatto migliaia di morti con i gas nervini, di fabbricazione su tecnologia sovietica (i soliti comunisti) fra uomini, donne e bambini nella guerra con l'Iran e successivamente contro i kurdi. Se quei buffoni dei baffoni avessero utilizzato durante l'embargo i fondi "oil for food" come stabilito dal programma dell'ONU per assistere la popolazione invece di pensare ad arricchirsi (tanto poi gli viene il diabete...e speriamo!) tutto questo non sarebbe successo. Credo che l'unica colpa degli americani sia stata quella di non aver tolto di mezzo prima un mostro simile. Amen

 

  By: XTOL on Venerdì 01 Ottobre 2004 22:07

oh, no! mi hanno di nuovo sostituito gz con una macchina di turing! :-( gz (o chi per lui), ma le pare che la DIA si faccia manipolare da un baffone simil saddam? o che: sikora, capo del programma anti cancro dell'oms, professore di oncologia all'imperial college di londra, riferisce: -le apparecchiature per la radioterapia, i farmaci per la chemio e gli analgesici vengono bloccati costantemente dai consiglieri statunitensi e britannici. sembra esserci l'opinione alquanto ridicola che tali forniture potrebbero essere convertite in armi chimiche o di altro tipo- che cosa c'entra la propaganda, se questo parla del suo rapporto con britannici e statunitensi??? qui devo proprio citare totò: "ma mi faccia il piacere!" xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza