mercati

 

  By: panarea on Sabato 08 Maggio 2004 13:12

ma chi l'ha detto che se una cosa scende l'altra sale? il mercato mobiliare (borsa), immobiliare (case) quello del reddito fisso SONO TUTTI AI MAX DEGLI ULTIMI 20 ANNI!!!! Telecom Italia e Eni come azione sono ai max da pochi gg, le case non sono mai costate cos' tanto, i bond, nonostante le ultime scosse, sono ai max. Qui se i tassi salgono dal 1 al 6%, CROLLA TUTTO!!! Perchè: le azioni vedono scontati flussi futuri a tassi maggiori, quindi valgano meno le case perchè i mutui costano troppo i bond con cedola al 3 o al 4% annuo con i tassi al 6% sprofondano sotto 100 (per chi è + sofisticato basta fare duration per i basis point di aumento e viene il prezzo) Crolla tutto e i soldi si spostano sulla liquidità. punto e basta

 

  By: Moderator on Sabato 08 Maggio 2004 12:40

"Ogni volta che negli anni scorsi la borsa è calata i soldi sono andati nel settore immobiliare." ------------ Mark ------------ Lo dicono tutti ma io non vedo la connessione stretta. Negli Usa, stanno salendo dal 97 , in borse in salita e discesa ;in Inghilterra sono al massimo con tassi se non sbaglio del 4 %, in Germania stanno al minimo storico anche se c'è la stessa congiuntura che in Italia e gli stessi tassi. Hanno un ciclo più lungo 8-10 anni e sfasato per nazioni.Certo coi tassi puoi influenzare, ma è come se avessero una forza propria. "spostamento di investimenti dal mattone alle borse col rialzo dei tassi che renderebbe meno conveniente i mutui e aiuterebbe a sostenere la ripresa, viste le somme enormi che potrebbero uscire dagli immobili." ------------- Mark ------------ Col rialzo dei tassi ci sarebbe una frenata sui mutui ,soprattutto sarebbero colpiti quelli fatti col tasso variabile a filo di stipendio.Però tutti i detentori di ricchezza immobiliare sarebbero impoveriti e quelli con mutui da pagare per 20 anni avrebbero erosa la capacità di risparmio da investire in borsa . Quindi forse le cose non sarebbero così automatiche .Come al solito penso che si possa muovere bene chi ha venduto a tempo l'immobile o chi ha tanti soldi e può rifilare i propri immobili agli altri in questo periodo (tronchetti.. fondi immobiliari...)aspettando( con la calma che può avere chi ha anche i soldi investiti altrove) a riprenderseli al prossimo minimo del ciclo. Le somme enormi stanno già uscendo. Comunque le residue somme circolanti potrebbero effettivamente ridecidere di avvicinarsi a cose eticamente e socialmente più produttive di ricchezza come le aziende che producono valore. P.S. a riguardare il post per vedere se ho fatto troppi errori d'ortografia sembra quasi che voglia parlare come uno che se ne intenda.Naturalmente non è così. L'unica cosa che mi intriga è che in Germania il ciclo immobiliare è al minimo .Quindi che si rischia a comprare là visto che grosse perdite non dovrebbero venire , sarà il primo paese a risalire coi prezzi e gli investimenti in borsa potrebbero dare delusioni ? Magari con un mutuo a tasso fisso (anti-iperinflazione) pagato in parte da un disciplinato cittadino teutonico?

 

  By: Moderator on Sabato 08 Maggio 2004 00:10

Polipolio ,niente dubbi,la metafora dal punto di vista medico è immigliorabile.Quando la dose è troppo forte si diminuisce , anche se la cosa fa fare una piccola sudata ;bisogna anche vedere se il paziente inizia a farcela da solo, monitorando, sennò lo si intossica e gli si intorpidiscono le difese naturali. La minaccia deflazione va tenuta d'occhio, mi scuso di entrare in campi in cui posso solo andare a naso,ma con Materie Prime care (in dollari) e ricchezza immobiliare in inflazione( da tassi bassi)è meglio che lo zio si spicci ad alzare;senon altro per smetterla con tutti questi insopportabili mutui.

 

  By: polipolio on Venerdì 07 Maggio 2004 21:10

Gianlini, hai ragione. Un atleta dopato non corre più veloce se smette. MA: l'economia americana ha avuto drugs nel senso di medicine (da cavallo) o nel senso di doping ? (Norton se vuoi migliorare la metafora so che sapresti fare molto meglio) Personalmente credo più alla cura da cavallo, che, si badi bene, non è finita, perché anche se zio Al alzase i tassi di 1/4 di punto, ma che dico, 1/2 punto sarebbero comunque bassi bassi. Dunque, quando il malato non deve più prendere il suo mezzo chilo di vitamine ma solo un etto, non è poi così male. Certo, bisogna essere sicuri di dosare bene l'uscita dalla malattia, niente sforzi troppo vigorosi; inoltre le medicine hanno sempre effetti secondari, talvolta a lungo termine, effetti che si manifestano però in misura variabile e in tempi non certi.

 

  By: Moderator on Venerdì 07 Maggio 2004 18:32

Visto che son chiacchere da bar : a questo punto sarebbe simpatico : ...Tassi SUBITO su , borsa subito giù , borsa su

 

  By: gianlini on Venerdì 07 Maggio 2004 17:58

Non ho mai sentito che un atleta dopato smetta di prendere sostanze varie e si metta a correre più veloce

 

  By: polipolio on Venerdì 07 Maggio 2004 17:26

Io invece no. Era drogata dai tassi e adesso si sta innescando il circolo virtuoso. A meno che non riprenda l'inflazione (e qui c'è il pericolo petrolio e il vantaggio Cina/globalizzazione). Semplicemente le aspettative di rialzo dei tassi si fanno più prossime e questo dà nervosismo

 

  By: gianlini on Venerdì 07 Maggio 2004 17:21

Concordo con noir questa è stata una ripresa fatta sui tassi, quindi non è che le azioni crollano perchè debbano confrontarsi con tassi più alti (in termini di competizione fra strumenti), ma perchè è la loro linfa vitale a venire succhiata

 

  By: Noir on Venerdì 07 Maggio 2004 17:12

o forse qualcuno ha capito che è una ripresa drogata dalla liquidità

 

  By: giuseppe cuneo on Venerdì 07 Maggio 2004 17:04

Scusate la mia ingenuità ma.... Prima tutti a preoccuparsi che la ripresa americana non dava nuovi posti di lavoro. adesso tutto a gonfie vele e le borse crollano perchè, forse, nell'estate passiamo da 1 a 1,25 nei tassi ???? O siamo tutti pazzi o è una mega occasione d'acquisto . saluti GCuneo

 

  By: giovanni on Giovedì 06 Maggio 2004 20:44

Il silenzio odierno di Gz mi preoccupa. Che stia uscendo con un'analisi chiarificatrice? saluti a tutti