Re: Manuale di Sopravvivenza

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 17 Gennaio 2020 18:07

LA QUARTA E LA QUINTA TROMBA DELL’APOCALISSE

 

Lei suona il piano e lui la tromba. 

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: foibar on Venerdì 17 Gennaio 2020 17:03

LA QUARTA E LA QUINTA TROMBA DELL’APOCALISSE
In questo post cercherò di fornire un’interpretazione degli eventi descritti in Apocalisse, a proposito del suono della quarta e della quinta tromba.

Partiamo dalla quarta tromba:
12 Il quarto angelo suonò la tromba e un terzo del sole, un terzo della luna e un terzo degli astri fu colpito e si oscurò: il giorno perse un terzo della sua luce e la notte ugualmente.

Per anni ho letto questo versetto, senza riuscire a capire esattamente cosa potesse significare. Mi chiedevo: “Come può un terzo del sole, un terzo della luna e un terzo delle stelle oscurarsi?”
Avevo pensato ad un’eclissi… Ma le eclissi di sole non si manifestano mai in contemporanea con le eclissi di luna… E poi le stelle non sarebbero contemplate nell’oscuramento.
Insomma… non riuscivo proprio a darmi una spiegazione… Fino ad oggi, quando un mio amico mi ha fatto venire l’illuminazione (ringrazio, per questo, Alessandro Martinez).
Molti di voi avranno sicuramente sentito le voci riguardo il comportamento anomalo di Betelgeuse, la gigante rossa della costellazione di Orione, che ha messo in fermento gli astronomi di tutto il mondo. Per maggiori informazioni vi rimando ad un mio precedente post dal titolo: “Betelgeuse, l'Epifania e la profezia del secondo sole”.
Riuscite ad immaginare cosa succederebbe al cielo nel momento in cui Betelgeuse esplodesse? Per chi volesse saperne di più, potete dare un’occhiata a questo interessante video.
https://www.youtube.com/watch?v=ocDzqphKJ4o

Tra le altre cose, viene specificato che, nel caso Betelgeuse dovesse esplodere, vedremmo probabilmente aurore boreali nei cieli di tutto il mondo per diversi giorni. Betelgeuse raggiungerebbe una luminosità quattro volte quella della luna e 10 volte inferiore a quella del sole. Sarebbe perfettamente visibile in pieno giorno (sebbene meno luminosa del sole) per alcune settimane, forse mesi, e rimarrebbe visibile la notte, più brillante della luna, per centinaia di anni! I nostri pronipoti continuerebbero a vederla brillare nel cielo, illuminando la notte.
Cosa accadrà alla volta celeste nel momento in cui questa stella dovesse esplodere?
La sua forte luminosità oscurerebbe la luna durante la notte, ed il sole durante il giorno. Moltissime stelle, inoltre, non sarebbero più visibili (almeno ad occhio nudo), a causa del bagliore emesso dalla supernova.
Ecco cosa voleva dire l’Apocalisse a proposito del suono della quarta tromba! Se ci pensate bene, tutto collima perfettamente.

Bene, adesso che abbiamo dato una possibile interpretazione riguardo il suono della quarta tromba, vediamo, adesso, cosa dice l’apocalisse a proposito del suono della quinta tromba.

Apocalisse 9
“1 Il quinto angelo suonò la tromba e vidi un astro caduto dal cielo sulla terra. Gli fu data la chiave del pozzo dell'Abisso; 2 egli aprì il pozzo dell'Abisso e salì dal pozzo un fumo come il fumo di una grande fornace, che oscurò il sole e l'atmosfera. 3 Dal fumo uscirono cavallette che si sparsero sulla terra e fu dato loro un potere pari a quello degli scorpioni della terra. 4 E fu detto loro di non danneggiare né erba né arbusti né alberi, ma soltanto gli uomini che non avessero il sigillo di Dio sulla fronte. 5 Però non fu concesso loro di ucciderli, ma di tormentarli per cinque mesi, e il tormento è come il tormento dello scorpione quando punge un uomo. 6 In quei giorni gli uomini cercheranno la morte, ma non la troveranno; brameranno morire, ma la morte li fuggirà.
7 Queste cavallette avevano l'aspetto di cavalli pronti per la guerra. Sulla testa avevano corone che sembravano d'oro e il loro aspetto era come quello degli uomini. 8 Avevano capelli, come capelli di donne, ma i loro denti erano come quelli dei leoni. 9 Avevano il ventre simile a corazze di ferro e il rombo delle loro ali come rombo di carri trainati da molti cavalli lanciati all'assalto. 10 Avevano code come gli scorpioni, e aculei. Nelle loro code il potere di far soffrire gli uomini per cinque mesi. 11 Il loro re era l'angelo dell'Abisso, che in ebraico si chiama Perdizione, in greco Sterminatore.”

Evito di fare lunghi commenti e vado subito al dunque... E' evidente che le cavallette di cui parla Giovanni non possono essere gli insetti che conosciamo. Cosa rappresentano, allora? La parte che a me ha colpito di più è la frase: "Avevano il ventre simile a corazze di ferro e il rombo delle loro ali come rombo di carri trainati da molti cavalli lanciati all'assalto. Avevano code come gli scorpioni, e aculei. Nelle loro code il potere di far soffrire gli uomini per cinque mesi".
La prima cosa che a me viene in mente sono GLI AEREI DA GUERRA. Dobbiamo pensare che l'apocalisse è stata scritta oltre 2000 anni fa, da un uomo (ex pescatore), che riportava in un foglio ciò che vedeva nelle sue visioni. Provate a mettervi nei panni di Giovanni, e di trovarvi in un epoca dove non esiste alcun mezzo meccanico, non esiste nessuna delle tecnologie moderne a cui siamo abituati. Come descrivereste degli aerei da guerra? Vi sembra così assurdo paragonarli a delle enormi cavallette? Io non credo proprio.
Avevano il ventre simile a corazze di ferro...
il rombo delle loro ali come rombo di carri trainati da molti cavalli lanciati all'assalto...
Avevano code come gli scorpioni, e aculei. Nelle loro code il potere di far soffrire gli uomini per cinque mesi (ricordiamo che le bombe vengono sganciate proprio dalla parte posteriore dei bombardieri).

Per completare il post, riporto una profezia di Isaia a proposito della costellazione di Orione.

Isaia, 13:10
Poiché le stelle del cielo e la costellazione di Orione non daranno più la loro luce, il sole si oscurerà al suo sorgere e la luna non diffonderà la sua luce.

Isaia fa qui riferimento alla costellazione di Orione, dicendo che, ad un certo momento, non darà più la sua luce. Molti hanno collegato questa frase con l’arrivo del pianeta X, ma ben pochi (almeno per quelle che sono le mie conoscenze) hanno collegato questa profezia all’oscuramento della stella Betelgeuse, che sta avvenendo proprio in questi giorni. Isaia continua dicendo che, a causa della diminuzione di luminosità di Orione, il sole sarà oscurato: il che significa che una qualche fonte di luce lo renderà meno splendente, così come la stessa fonte di luce abbaglierà anche la vista della Luna.
Questa profezia è incredibilmente somigliante a quella riportata in Apocalisse 8, commentata all’inizio del post. Anche in questo caso, infatti, si dice che “il sole e la luna perderanno parte della loro luce”.

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 17 Gennaio 2020 16:09

spampa> "sempre in tema di astrofisica leggevo che hanno notato decine di stelle scomparse rispetto a foto di 10,20 anni fa... puuf...vabbe saranno morte capita ma cosi tante in poco tempo e' molto strano"

 

Dove è strano? Sono *ovviamente* i camabiamenti climatici. L' anidride carbonica etc. Lo dice anche Greta.

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: XTOL on Venerdì 17 Gennaio 2020 14:14

!

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: pana on Venerdì 17 Gennaio 2020 13:57

sempre in tema di astrofisica leggevo che hanno notato decine di stelle scomparse rispetto a foto di 10,20 anni fa...

puuf...vabbe saranno morte

capita ma cosi tante in poco tempo e' molto strano

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: foibar on Venerdì 17 Gennaio 2020 13:43

e se l'aspetto che nessuno prevede fosse: https://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-7891181/Mysterious-burst-gravitational-waves-appears-coming-direction-Betelgeuse.html

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: XTOL on Sabato 26 Ottobre 2019 18:29

manuale di sopravvivenza

 

Le élites stanno vincendo la guerra al contante?

 

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: XTOL on Mercoledì 18 Settembre 2019 09:22

!

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: pana on Mercoledì 18 Settembre 2019 09:18

emergenza criminalita insicurezza causa migranti e sinti e rom e zingari e negher e profughi e vegani e pastafariani

Ha tenuto prigioniere per dodici ore in auto la sua ex compagna 28enne, picchiandola ripetutamente, e la figlia di due anni. Poi, dopo aver girato per la città senza meta, è tornato a casa e lì ha violentato la sua ex.

È accaduto a Varcaturo, nel Napoletano. Nei confronti dell'uomo c'era già un divieto di avvicinamento alla donna disposto dal Tribunale, dopo che per mesi l'aveva perseguitata. Ora il 27enne, originario di Giugliano, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale, sequestro di persona e stalking.

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: Bullfin on Martedì 17 Settembre 2019 11:42

!

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: gianlini on Martedì 17 Settembre 2019 11:18

idiozia xtolliana

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: XTOL on Martedì 17 Settembre 2019 10:32

se a qcn interessa, è scaricabile gratuitamente qui: 

https://tradinglibrarymultimedia.it/sfogliabili/LombardReport/n_26/#p=1

 

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: pana on Martedì 17 Settembre 2019 08:34

ma come ? ma possibile?
ma non era salvini che piagnucolava chei figli vanno lasxciati fuori dalla politica?
ma non era salvini che diceva che non bisogna strumentalizzare i bambini per fini elettorali?

ma possibile?
forse ricordo male'??

no perche ..pare che dal palco di pontida ha portato pure ua bimba di bibbiano

(anche se poi si e scoperto che la bambina Greta non c entra nulla con la vicenda di bibbiano)

 

Re: Re: Manuale di Sopravvivenza  

  By: XTOL on Lunedì 16 Settembre 2019 08:42

As a boy growing up in communist Czechoslovakia, I would, for many years, walk by a building site that was to become a local public health facility or clinic. The construction of this small and ugly square-shaped building was slow and shoddy. Parts of the structure were falling apart even while the rest of it was still being built.

Recently, I returned to Slovakia. One day, while driving through the capital of Bratislava, I noticed a brand new suburb that covered a hill that was barren a mere two years before. The sprawling development of modern and beautiful houses came with excellent roads and a large supermarket. It provided a home, privacy, and safety for hundreds of families.

How was it possible for a private company to plan, build, and sell an entire suburb in less than two years, but impossible for a communist central planner to build one small building in almost a decade?

A large part of the answer lies in “incentives.” The company that built the suburb in Slovakia did not do so out of love for humanity. The company did so, because its owners (i.e., shareholders or capitalists) wanted to make a profit. As Adam Smith, the founding father of economics, wrote in 1776, “It is not from the benevolence of the butcher, the brewer, or the baker, that we can expect our dinner, but from their regard to their own interest.”

 

A Beginner's Guide to Central Planning


 Last edited by: XTOL on Lunedì 16 Settembre 2019 08:42, edited 1 time in total.