Medio Oriente, Russia e intrighi

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 12 Maggio 2017 18:04

NelloManga> "Il problema lo ha creato LA CLINTON e lo deve risolvere TRUMP."

 

Grazie Nello. Sharp as usual. E sono convinto che Trump risolvera' anche quello.

 

Per rispondere invece a Gianlini che improvvisamente si preoccupa tanto della situazione in Libia e delle sorti dell'Italia, e' che temo che il nostro Gentiloni -che implorava la Huma di poter incontrare la Clinton ricordandosi che a) la Huma e' quella che ha incasinato la Clinton, b) Gentiloni non ha mai potuto incontrare Hillary- sia salito un' altra volta sul cavallo sbagliato, quello di Serraj. Qualcosa mi dice che Trump (e Putin) risolveranno la questione libica con Haftar.


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 13 Maggio 2017 08:01, edited 2 times in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: NelloManga on Venerdì 12 Maggio 2017 17:30

 

Una piccola frase, apparentemente insignificante, è rivelatoria di una disposizione ideologica profonda ed assai diffusa:

A noi italiani, ad esempio, interessa molto di più sapere se eventualmente riesce a risolvere la questione della Libia, che gli USA hanno contribuito a creare

Ovvero, sintetizzando:

Il problema lo hanno creato gli USA e lo deve risolvere TRUMP.

 

Bisognerebbe dire piuttosto:

Il problema lo hanno creato gli USA e lo devono risolvere gli USA.

o anche:

Il problema lo ha creato LA CLINTON e lo deve risolvere TRUMP.

 

Invece no: Il problema lo hanno creato gli USA e lo deve risolvere TRUMP.

Ovvero: il problema, sempre e comunque, è Trump.


 Last edited by: NelloManga on Venerdì 12 Maggio 2017 17:31, edited 1 time in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 12 Maggio 2017 13:36

Io dico solo che è un evento assolutamente marginale per il 99 % della popolazione (americana e non, esclusi ovviamente i diretti interessati) - trump è il presidente degli USA non della Siria o dell'Ucraina.

 

A noi italiani, ad esempio, interessa molto di più sapere se eventualmente riesce a risolvere la questione della Libia, che gli USA hanno contribuito a creare (sui barconi è sempre più evidente che si sistemino africani che erano e sono GIA' in Libia, non gente che attraversa ora il deserto). Tutta gente che nonostante Nello pensi il contrario, era impiegata lavorativamente in Libia e potrebbe tornare a lavorare lì, se la situazione si chiarisse. Per lo meno non avrebbe più tutta questa necesssità di imbarcarsi sui gommoni.

 

A Wall street e dalle parti dei fautori della globalizzazione pensano...finchè si tiene occupato con Siria, Corea del Nord e Ucraina, noi possiamo andare avanti a gozzovigliare tranquilli!

 

 

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 12 Maggio 2017 14:22, edited 10 times in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 12 Maggio 2017 13:14

Gianlini> "In tutto il mondo, e in tutte le epoche, ad una guerra è succeduta una pacificazione. "

 

Insomma Gianlini, anche se viene la pace in Siria (o in Ucraina) il merito non potra' MAI essere di Trump. "A prescindere". 

 

:))))


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 12 Maggio 2017 13:15, edited 1 time in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: pana on Venerdì 12 Maggio 2017 10:15

e vero che lo Ukip e collassato? musica per le mie orecchie?
ma le elezioni non sono l 8 Giugno?

dove sono i farragiani? che risponondono gli ukippari ?

LOCAL ELECTION WIPEOUT??

godoooooooo

ri-godooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Ukip faces local election wipeout after losing all heartland seats

Party gains one ward but fails to hold on to any existing seats as former supporters say party is a spent force

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 12 Maggio 2017 09:58

Gano, So che tu esponi molto bene le tue idee, e quindi spesso sembrano imbattibili.*

Io sono molto più scarso, ma non sono poche le occasioni in cui ho anticipato gli eventi con qualche intuizione:

se ti ricordi l'avevo scritto molti mesi fa:...la Cina sarebbe stata molto intereessata al Messico, se gli US l'avessero un po' abbandonato.

Messico, Segretario al Commercio: puntiamo su Cina, abbiamo molte alternative agli Usa

http://www.ilvelino.it/it/article/2017/05/12/messico-segretario-al-commercio-puntiamo-su-cina-abbiamo-molte-alterna/5cdcdcf8-8bf4-4027-a15c-e5065033642d/

 

* ricordo ancora come spiegando l'esistenza dello spoiling system, mi avevi perfettamente convinto sulla sua efficacia! avevi spazzato in me ogni dubbio...: poi i fatti sono che UKIP è scomparso, la Le Pen è stata triturata, in Olanda il ricciolone è stato una mezza meteora, Renzi è tornato più forte che mai e la Merkel sta festeggiando la rinnovata fiducia dei tedeschi!

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 12 Maggio 2017 10:05, edited 1 time in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 12 Maggio 2017 09:55

In tutto il mondo, e in tutte le epoche, ad una guerra è succeduta una pacificazione. Di recente, perfino in Colombia hanno fatto pace con le FARC. Che avvenga in Siria o Ucraina non mi sembra un evento così eccezionale.

Trump non è stato votato per risolvere il problema dei siriani, o quelli dei giapponesi con il loro vicino nordcoreano. Nè a qualcuno in America credo freghi qualcosa dell'Ucraina.

Era stato votato per giocare a Monopoli, non Risiko. E per risollevare il destino del Vicolo Stretto e del Vicolo Corto rispetto a Parco della Vittoria.

Tu puoi esaltarti per la grande mossa tattica di far finta di mandare una portaerei verso Pyongyang e spedirla verso il Pacifico del Sud. Ma su quello per cui è stato principalmente votato, finora mi sembra abbia fatto abbastanza poco.

(Sarei ben felice che i fatti smentissero le mie parole e ti dessero ragione, il DAX sarebbbe a 9000 e non a 12800!!)

 

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: traderosca on Venerdì 12 Maggio 2017 09:52

Grande accordo commerciale USA-CINA,gli USA esporteranno carne di manzo in Cina e importeranno pollo cotto,gli allevatori

americani,festeggiano!!!!!! si avveleneranno a vicenda!!!

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 12 Maggio 2017 09:01

Allora Gianlini. Devo rimetto un po' le cose in prospettiva.

 

a) Trump ha sicuramente una strategia; una "sostanza", mi pare anche che stia dimostrandolo, basta riuscire a vederlo. Ma sapendo quale sia il pubblico USA deve usare la spettacolarita' per assecondarlo. Mandando i missili su una base in Siria (per altro deserta) ha dimostrato di non essere "un amico di Putin". Questo per il popolo bove, tanto per intendersi, quello condizionato dai media, ma che delle cose vede solo la superficie, quella appunto "spettacolare" (*). Guardando i commenti qui sopra mi viene da pensare pero' che il caso non si limiti al pubblico USA. Ieri leggevo un post di Hobi, mi sono trattenuto dal commentarlo per non essere polemico: scriveva che Trump avrebbe rotto il "fair play" (belle queste parole inglesi...) di una tradizione consolidata licenziando il capo dell' FBI, senza nemmeno essere informato del fatto che lo aveva fatto pure Clinton (grazie NelloManga). Ma come si puo'???

 

b) Penso che con Trump e Putin e' vi sia una buona probabilita' che la Siria andra' verso una (lenta) pacificazione. Il fatto che sia uscita dai media e' gia' un segnale positivo. Penso pero' anche che ci vorranno anni. Il paese e' completamente distrutto ed infestato da bande di predoni (i cosiddetti "ribelli"). L'onda lunga dei rifugiati -purtroppo- restera' per anni. Pensare che possa  interrompersi per miracolo in tre giorni e' un discorso molto approssimativo. Tu Gianlini devi essere un po' un approssimativo. Uno che quando ci vai insieme al ristorante magari ci fai discorsi interessanti ma intanto con il gomito ti rovescia addosso il bicchiere di vino... ;-) (scherzo, eh!). Anche il processo di pace, cominciasse pure oggi, durera' anni. Allo stesso modo penso che stia per essere risolta la crisi Ucraina. Non sono cose pero' che cambiano dall' oggi al domani.

 

Il problema dei rifugiati e intrinseco alle guerre e tutte e due sono un dramma. La speranza e' che da oggi le cose comincino a cambiare, e i segnali mi pare che ci siano.  

 

(*) Le portaerei verso la Corea del Nord hanno fatto parte della spettacolarita' di Trump (fatta anche per spaventare un po' Kim, a Langley hanno sicuramente il suo profilo psicologico in qualche file). Un' osservatore attento avrebbe anche notato che il fatto che la Cina abbia richiamato in patria i suoi cittadini in Nord Corea, fa molto probabilmente parte di questa stessa guerra psicologica. In tanti oggi (Cina, Giappone, USA, Corea del Sud...) vogliaono risolvere la situazione Nord Coreana, ma la guerra non e' certo uno strumento possibile, e questo lo sanno tutti. Non e' un caso che l' inizio della crisi Nord Coreana sia grosso modo coincisa con la visita di Xi Jinping negli USA; la' hanno stabilito le modalita' per risolverla. Come gia' scrissi e' probabile che cercheranno di eliminare Kim; la Cina attraverso i suoi servizi ha sicuramente agganci all' interno del paese. Che poi ci riescano e' tutto un altro discorso; non deve essere per niente facile. Ma al di la' della spettacolarita' fatta per il pubblico americano (e si direbbe anche quello italiano) bisogna essere capaci di cogliere anche la "sostanza". Altrimenti e' tutto solo un dare di gomitate ai bicchieri di vino del vicino.... :)))))


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 12 Maggio 2017 09:22, edited 10 times in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 12 Maggio 2017 08:06

Gano, ma noi abbiamo sempre detto che Trump vuole solo dare spettacolo di sè e cercherà sempre di tenersi ben lontano dalla "sostanza"

Ed è il nostro principale problema, perchè intanto stanno facendo i cavoli loro i maestri banditori di Wall Street, il che nuoce abbastanza gravemente a chi è short

Ma confido che prima o poi anche Trump debba fare "qualcosa" di quanto ha promesso in campagna elettorale, perchè finora (e sono già passati 6 mesi) per l'americano medio è cambiato niente, nada, nichts, nil.

PS e come testimoniano anche gli sbarchi recenti, si è dimostrato che non c'è ALCUNA CORRELAZIONE fra Siria e flusso di migranti - non eri tu che dicevi che con Trump e la pax russica non avremmo avuto più problemi?


 Last edited by: gianlini on Venerdì 12 Maggio 2017 08:08, edited 1 time in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 12 Maggio 2017 07:30

Avete visto che dopo lo spettacolare (in tutti i sensi) attacco americano alla base siriana ora nessuno parla più di Siria, del dittatore Assad, del "regime", delle barrel bombs, di "Assad must go" etc. etc.?

 

PS Gianlini, come vanno i tuoi "sonni"?


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 12 Maggio 2017 07:31, edited 1 time in total.

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: gianlini on Mercoledì 12 Aprile 2017 17:53

Hobi, te l'ho detto

Dopo aver visto la foto della Merkel e di Trump insieme, ho iniziato a dormire sonni tranquilli col mio short....

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: hobi50 on Mercoledì 12 Aprile 2017 17:02

Temo la legge di Murphy.

I primi giorni del prossimo ciclo delle opzioni mensili non sarò operativo.

Vuoi vedere che ...

 

Hobi

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: antitrader on Mercoledì 12 Aprile 2017 16:17

Hobi,

dai che qualcosa sta scendendo. Per lo schianto finale e definitivo manca solo qualche trampanata a mo' di lite delle comari.

 

Re: Medio Oriente, Russia e intrighi  

  By: gianlini on Mercoledì 12 Aprile 2017 16:10

Ieri sera sono uscito con la mia ex peruviana.....ma non sembra essere servito....