ITALIA Azioni

Re: ITALIA Azioni  

  By: muschio on Venerdì 19 Giugno 2020 11:50

...infatti nel giro di 2-3 sedute vedremo nuovi massimi relativi; se dovessimo scendere da qui lo faremmo per poco e i mercati riprenderebbero a salire per raggiungere i massimi realtivi (vicinissimi, per altro...qualche punto percentuale scarso).Al raggiungimento dei nuovi massimi relativi ci aggiorniamo eventalemente.

PS: il movimento è attendibile, al tempistica meno.

Re: ITALIA Azioni  

  By: muschio on Venerdì 19 Giugno 2020 11:43

Falco non ha azzeccato mezza previsione scritta qui su Cobraf. Bestiale!

Re: ITALIA Azioni  

  By: pana on Venerdì 19 Giugno 2020 11:29

the legend is back!

ma cmq sara una eclissi parziale quindi collasso solo parziale ??

 

Re: ITALIA Azioni  

  By: shera on Sabato 13 Giugno 2020 11:36

 

A PARTIRE DA LUNEDI' 22/06/20 LA CONCOMITANZA CON L'ECLISSI DI SOLE DEL 21 ED IL SOLSTIZIO DEL 20 GETTA LE BASI X L'INIZIO DI UN COLLASSO DEI MERCATI AZIONARI MONDIALI.

I MIEI MODELLI PREVISIONALI, UNICI A PREVEDERE IL TREND E NON A SEGUIRLO, MI DANNO X CERTO IL NOSTRO INDICE PRINCIPALE FTSEMIB A 10000-10300 NEL GIRO DI UN MESE BORSA.

PER FARE UN ESEMPIO SU COSA CI ASPETTI, AVREMO FCA A 3-3,20 EURO ED INTESA A 0,50-0,60.

AVVISATE QUANTA PIU' GENTE POSSIBILE DI COSA STA X SUCCEDERE XCHE' I LORO RISPARMI SARANNO BRUCIATI IN UN ATTIMO.

 

pana posa il fiasco

 

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

CRACK EPOCALE iN ARRIVO CON IL FTSEMIB A 10000 IN UN SOLO MESE  

  By: ILFALCO on Venerdì 12 Giugno 2020 10:33

SPERO CHE IL MIO AVViSO SALVI DALLA BANCAROTTA PIU' PERSONE POSSIBILI.

A PARTIRE DA LUNEDI' 22/06/20 LA CONCOMITANZA CON L'ECLISSI DI SOLE DEL 21 ED IL SOLSTIZIO DEL 20 GETTA LE BASI X L'INIZIO DI UN COLLASSO DEI MERCATI AZIONARI MONDIALI.

I MIEI MODELLI PREVISIONALI, UNICI A PREVEDERE IL TREND E NON A SEGUIRLO, MI DANNO X CERTO IL NOSTRO INDICE PRINCIPALE FTSEMIB A 10000-10300 NEL GIRO DI UN MESE BORSA.

PER FARE UN ESEMPIO SU COSA CI ASPETTI, AVREMO FCA A 3-3,20 EURO ED INTESA A 0,50-0,60.

AVVISATE QUANTA PIU' GENTE POSSIBILE DI COSA STA X SUCCEDERE XCHE' I LORO RISPARMI SARANNO BRUCIATI IN UN ATTIMO.

IL FORTISSIMO E VELOCE RIMBALZO CHE ABBIAMO AVUTO IN QUESTI 2 MESI E' IL CLASSISO PULL BACK PRIMA DELLASUCCESSIVA ONDA AL RIBASSO CHE ESSENDO L'ONDA 3 SARA' DEVASTANTE.

ALLEGO I MIEI PREZIOSISSIMI GRAFICI.

ATTUALMENTE NESSUNO AL MONDO E' PRONTO X UN COLLASSO DEL GENERE.................SOLO IO!

UN SALUTO DAL PIU' GRANDE TRADER DI TUTTI I TEMPI, L'UNICO AL MONDO CHE, NON X MERITO SUO MA X GRAZIA RICEVUTA, DETTA IL TREND E NON LO SEGUE.

Re: ITALIA Azioni  

  By: G.Zibordi on Lunedì 13 Aprile 2020 01:42

Pensavo che al famoso video di Cairo gasatissimo perchè tutti gli dicono di sì corrispondesse qualcosa, ma sembra che fosse fuffa 

 

  By: GZ on Mercoledì 05 Marzo 2014 03:54

Finmeccanica, il maggiore scandalo degli ultimi anni in Italia una storia che ha fatto perdere alla maggiore azienda Italiana 7863 milioni di euro, finora...^Video di Marco Di Gregorio#https://www.youtube.com/watch?v=EtthmUtBwN8#t=417^, montaggio di Fabio Butera

 

  By: GZ on Mercoledì 18 Aprile 2007 21:43

a proposito di Alitalia che verrebbe comprata da Aeroflot & soci La Russia ha un tasso di incidenti aerei circa 13 volte quello medio mondiale (che comprende il Sudamerica con un tasso di incidenti di 5 volte il Nordamerica ad esempio) ed è persino doppio dell'Africa, in pratica è il posto più pericoloso del mondo. Della serie tutti questi soldi del petrolio li portano a Londra ---------------------------------- Russia Is Ranked Worst For Flight Accident Rate REUTERS NEWS SERVICE April 18, 2007; Page D5 LONDON -- Russia remains the most dangerous place to fly even amid global improvements that made 2006 the safest year on record, the International Air Transport Association reported. Russia and other members of the Commonwealth of Independent States had an accident rate 13 times the global average, the trade group said. Improvements in Africa were part of a positive annual report from the Geneva-based trade organization, which said major global accidents fell to 77 from 111 a year earlier. The industry on average had 0.65 serious accident per million flights for Western-built jets, or one accident for every 1.5 million flights. In the CIS, the rate was 8.6 accidents per million flights, or twice the rate of Africa, where the level fell to 4.31 from 9.2.

Air France KLM versus Lufthansa - gz  

  By: GZ on Martedì 13 Febbraio 2007 20:48

Stock: Lufthansa

Uno dei rialzi più fenomenali l'annno scorso è stato quello delle linee aeree europee in particolari con colossi come Air France KLM e Lufthansa su del 40% in sei mesi che uno dice come ho fatto a non accorgermene Uno dei motivi è che sono tutte salite, persino Iberia (Alitalia ha dovuto veramente fare un numero speciale per andare male). Se guardi la cosa impressionante è che mentre Lufthansa (come tutto quello che è germanico ultimanente) ha battutto i record di performance finanziaria e industriale (ha appena annunciato che assume 3 mila persone e si espande in Asia dove ora è la numero due !) Air France KLM invece no, ha costi più alti, più debito e negli ultimi 5 anni gli utili non sono in realtà saliti Però in borsa sono salite esattamente in parallelo (vedi sotto) nel 2006, mentre prima Lufthansa è sempre andata molto meglio. In teoria una volta che il mercato diventi più selettivo una deve salire (tedeschi) e l'altra magari scendere (francesi, e anche la spagnola Iberia...).

 

  By: cisha on Sabato 11 Dicembre 2004 20:51

Magari negli anni passati codesta banca era la prima a vendere quelle del Brasile o peggio dell'Argentina (pur sapendo sotto..sotto del default imminente), o la Parmalat o ancora la Cirio e mi fermo quì perche la lista sarebbe ben più lunga. E per una obbligazione Alitalia, cioè in pratica una corporate senza ratiing ok, ma dello stato Italiano (la convertibile fino a qualche mese fa era un vero affare), se la fanno lunga 3 mesi (come si dice a Firenze) sono da mandare a Buecchio.... ipso facto.

 

  By: vision7 on Sabato 11 Dicembre 2004 13:19

Ai partecipanti di questo forum... La mia Banca non mi permette di acquistare l'obbligazione Alitalia perchè senza rating e quindi molto insicura... ma le azioni si!!! Le vs banche si comportano allo stesso modo? Grazie

 

  By: Moderatore on Domenica 31 Ottobre 2004 22:51

------------------------------------- .. un guadagno del 5,87% a 0,250 euro, a un passo dai massimi intraday a 0,255 euro (è passato l'1,19% del capitale). L'azione in Borsa interrompe dunque la fase discendente che dallo scorso 11 ottobre, quando quotava 0,285 euro, l'aveva portata a testare ieri un minimo relativo a quota 0,236 euro. A dar man fore ad Alitalia l'avvio della copertura da parte di Morgan Stanley che questa mattina si è espressa sull'azienda guidata da Giancarlo Cimoli con una valutazione di equal weight e con un fair value a 0,31 euro, +24% sui prezzi attuali. "Il nostro attuale valore fair è basato sulle stime normalizzate di Ebit margin alla fine del periodo di ristrutturazione previsto nel 2008", afferma Menno Sanderese, analista della merchant bank statunitense. "Nel nostro modello assumiamo infatti che la compagnia possa raggiungere margini approssimativamente pari al 5% entro il 2008, con ricavi che dovrebbero attestarsi a 5,035 miliardi di euro". Ma il broker precisa anche che una nuova iniezione di capitale nel corso del prossimo esercizio, unitamente al successo del deconsolidamento del business no core "potrebbe portarci a rivedere il nostro giudizio su Alitalia". In ogni caso il successo futuro dell'aviolinea è interamente riposto sul buon esito del piano di ristrutturazione 2005-2008, "che riteniamo comunque non sia garantito". "Il modello di business di Alitalia ha sofferto per l'introduzione della concorrenza low-cost e di quella dei competitor di linea di maggiori dimensioni". E, all'interno di un contesto settoriale europeo su cui l'analista Sanderese preferisce rimanere cauto, "siamo restii nel dare giudizi sull'attuale modello di business della società italiana, in quanto probabilmente dopo il piano di ristrutturazione emergerà un'entità molto diversa", spiega sempre l'esperto di Morgan Stanley. Per gli investitori non avversi al rischio, comunque, Morgan Stanley sottolinea l'esistenza di "interessanti dinamiche fondamentali", in quanto c'è un potenziale di upside. Diversamente, nel caso di investitori avversi al rischio, il titolo Alitalia è da evitare. Ci sono infatti modi maggiormente sicuri per investire nel settore, puntanto su altre azioni. In effetti, "la posizione finanziaria della compagnia di bandiera resta tirata ed è persino probabile un deterioramento futuro secondo le nostre stime", conclude Sanderese. Intanto il decreto sugli ammortizzatori sociali estendibile al settore aereo e ad Alitalia ha avuto ieri il primo via libera dalla Commissione Lavoro del Senato. Martedì passerà poi all'esame di Palazzo Madama. I dipendenti Alitalia potranno così rifiutare l'offerta di lavoro senza perdere il sussidio di disoccupazione, in quanto considerato ancora dipendente dell'azienda. www.milanofinanza.it

 

  By: cisha on Lunedì 04 Ottobre 2004 18:36

COMPRATA ALSTOM. Grazie dell'ispirazione.

 

  By: Moderator on Lunedì 04 Ottobre 2004 17:25

Alstom sembra sul genere Alitalia e aver iniziato a muoversi

Alitalia: i soldi stanno arrivando - gz  

  By: GZ on Domenica 03 Ottobre 2004 23:43

Quando Alitalia sembrava sul punto della bancarotta, i giornali parlavano della possibilità che "... questa volta è diverso.. dopo 10 anni di bilanci in perdita il governo avrebbe rifiutato di buttare altri quattrini..." e costava meno di 21 centesimi, se avessi avuto un poco di buon senso avrei dovuto dire che era il buy dell'anno. Alla fine i soldi arrivano e il titolo è schizzato a 30 centesimi e ora ne batte 28. Il governo pagherà, 750 milioni sono già stanziati e si prevede che per ricapitalizzarla ne metterà altri 1.500 milioni Se solo per qualche rumor o notizia politica ^Alitalia#^ scendesse un attimo sui 26 centesimi.... --------------------------------------------------------------------- Italy To Give Alitalia EUR750M In 05 Budget MILAN (Dow Jones)--The Italian government is set aside EUR750 million in its 2005 budget for the recapitalization of national carrier Alitalia SpA (AZA.MI), financial daily Il Sole 24 Ore reported Saturday. Il Sole said that the government - which owns 62% of the airline - could spend other EUR1.5 billion on the airline's capitalization through state-controlled Fintecna. The news come ahead of Alitalia's board meeting which Tuesday is expected to approve the company's first half results and the receipt of the EUR400 million bridge loan already approved by the government.