Buongiorno. Mia nonna mi diceva “sai Paola, le soluzioni più semplici sono quelle troppo ovvie, ma alla fine pagano di più”. Mai provato niente di più vero applicato al trading. Spero di non deludere le aspettative di banshe e di chi si aspettava la divulgazione di un super sistema mega- super segreto e zeppo di formule statitistico-matematiche!!! Anche questa volta quella che passo a descrivere è la mia PERSONALISSIMA e criticabilissima tecnica di gestione del panico e/o emozione (diciamo pure cardiopalmo, nei primi tempi). Allora. Quando ho cominciato con i future avevo dei veri e propri attacchi di panico, vedere il bund che ti si “muoveva contro” a 10 euro a punto, o ancora peggio, il dax a 25 euro… (tipo 40, 50, 60 150 punti), oppure successivamente il “mostro” a 250$ a punto, mi creava davvero dei problemi, non parliamo quando li portavo overnight … Soluzione? Allenamento, assuefazione, allora ho cominciato smettendo l’overnight così eliminavo i gap di apertura e SEGRETO DEI SEGRETI, aperte le operazioni spegnevo tutto e uscivo a fare altro, certo, inevitabilmente il pensiero era al trade ma almeno non vedevo i prezzi andarmi contro mentre il cervello aggiornava in tempo reale il calcolo di quanto stavo perdendo. Però c’è un però, la tecnica dell’ “occhio che non vede cuore che non duole” (le cose semplici…) funziona solo se aperto il trade si fissa quel BENEDETTO STOP LOSS (altra cosa semplice che nessuno o QUASI applica). Tu non vedi, ma male che ti vada perdi più o meno quello che tu hai stabilito. Dopo avere fatto l’abitudine all’uso di questi strumento di tortura che sono i future e lo stop, sono tornata all’overnight, altro spirito, molto più insensibile e perciò cattiva. Questo non è solo il passato, tutt’ora quando monto operazioni da 4/5 fib, s&p, naz o da 20 bund mi tremano i polsi e allora zac, interruttore del pc e passa tutto (si fa per dire). Spero di essere stata utile e non noiosa ma questa è la migliore tecnica che sia riuscita a trovare per dominare il panico, altro che tantra, yoga, respirazioni varie, le ho provate tutte, put…te. Paola