BITCOIN

Re: BITCOIN  

  By: antitrader on Domenica 06 Ottobre 2019 11:37

Quel vecchio rimbambito non ha detto altro che le solite scemenze propagandate dai bitcoinari quali

"la moneta che non si svaluta", "la moneta senza stato" (pero' in mano a una decina di boss) etc... etc... etc...

Il sistema bitcoin, sostanzialmente, e' fatto da una decina di caproni che fanno il bello e il cattivo tempo

e 200 milioni di caprette da tosare che ne hanno poche centinaia di dollari a testa.

Tra le altre cose, per chi conosca almeno i rudimenti di come si muove un mercato, l'ultimo movimento

quello da 3000 - 14000 - 8000 e' avvenuto con scambi molto ridotti, questo cosa significa? Significa che

le caprette sacrificali iniziano a scarseggiare e i grossi caproni (assimilabili piu' o meno a una mafia)

iniziano ad avere difficolta' a fare altri giri di tosaggio.

L'ultimo tratto, quello verso lo 0 (zero) sara' violentissimo, il cartello dei caproni (che san benissimo

che vale zero) si sfaldera' e ci sara' una feroce fuga tumultuosa verso  l'uscita a colpi di corna.


 

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Domenica 06 Ottobre 2019 10:21

molto bella questa mini-conferenza sul rapporto tra bitcoin e scuola austriaca di economia

 

https://www.cryptohelper.it/blogposts/il-bitcoin-standard-e-la-scuola-austriaca/

 

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Sabato 05 Ottobre 2019 17:14

a proposito, a honk hong hanno dei bei casini e...

 

quando nei casini ci andrà l'italietta, cosa succederà?

indovinate un po'

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Sabato 05 Ottobre 2019 16:59

bene! vedo che pppc va a leggere le cose più strampalate pur di trovare crepe nel btc.

ti stai ravvedendo, bravo!

avevo pensato anch'io di postare quella "notizia" (nel thread humour...) poi mi sono detto: è troppo spampiniana persino per quel thread.

e infatti

Re: BITCOIN  

  By: traderosca on Sabato 05 Ottobre 2019 14:53

sarà per quello che piace tanto a Xtol il bitcoin?

Re: BITCOIN  

  By: antitrader on Sabato 05 Ottobre 2019 12:53

Ecco cosa succede a chi si compra i bitcoin. Ma rob de matt!


Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Martedì 01 Ottobre 2019 11:53

Il Presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha dichiarato ieri, durante una conferenza stampa, che per il debito nazionale “negozieremo [con i creditori] con le criptovalute

Qualche giorno fa si era saputo che la Banca Centrale venezuelana deteneva bitcoin ed ethereum, e che stavano decidendo cosa farne. Ora si scopre che il Presidente Maduro ha un’idea precisa in merito: utilizzare questi fondi per pagare parte del debito pubblico. 

In particolare, Maduro sta cercando di rinegoziare i pagamenti dei debiti che il paese ha nei confronti di Cina e Russia, e per poter tenere il passo con le scadenze sta prendendo in considerazione l’ipotesi di offrire BTC e ETH in pagamento. 

Infatti, come ha rivelato Maduro stesso, ci sono difficoltà a pagare i creditori a causa di blocchi imposti dagli USA, che potrebbero essere aggirati utilizzando queste criptovalute. 

 

sono pazzi questi comunisti

 

ps: pppc, pppc, perchè non mi rispondi?

la domanda è:

 

comprato a 224 € (01 Marzo 2015, come testimoniato nel forum), adesso sta a 7483 (7672 ora), tu, oh sommo maestro, come lo chiami? scalping?


 Last edited by: XTOL on Martedì 01 Ottobre 2019 11:56, edited 1 time in total.

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Venerdì 27 Settembre 2019 09:50

non hai risposto.

la domanda è:

 

comprato a 224 € (01 Marzo 2015, come testimoniato nel forum), adesso sta a 7483, tu, oh sommo maestro, come lo chiami

 

ps: Dopo la news del crollo dell’hashrate di Bitcoin del 24 settembre, tutto è tornato alla normalità.

 

pps: questa è interessante https://www.zerohedge.com/crypto/venezuela-wants-use-bitcoins-oil-transactions


 Last edited by: XTOL on Venerdì 27 Settembre 2019 10:29, edited 3 times in total.

Re: BITCOIN  

  By: antitrader on Venerdì 27 Settembre 2019 09:45

Ragazzo, te l'ho gia' detto varie volte.

A un operatore di lungo corso basta una chiacchierata per capire la storia borsistica

della controparte.

Te ci hai lasciato pure le mutande, quando si opera su input altrui non c'e' scampo,

come tutti i mestieri; o lo sai fare oppure nisba, nel caso e' meglio finanziare la Greta.

Ciao ragazzo!

 

 

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Venerdì 27 Settembre 2019 09:37

Mozione d'ordine:

chiedo a pppc anti di rispondere alla domanda:

 

comprato a 224 € (01 Marzo 2015, come testimoniato nel forum), adesso sta a 7483, tu, oh sommo maestro, come lo chiami? 


 Last edited by: XTOL on Venerdì 27 Settembre 2019 09:37, edited 2 times in total.

Re: BITCOIN  

  By: traderosca on Venerdì 27 Settembre 2019 08:45

!

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Venerdì 27 Settembre 2019 08:43

certo, hai ragione: comprato a 224 € (01 Marzo 2015, come testimoniato nel forum), adesso sta a 7483, tu maestro come lo chiami? 

illuminami, ti prego

Re: BITCOIN  

  By: antitrader on Venerdì 27 Settembre 2019 08:37

"investimento",

ma non ti vien da ridere solo a scriverla quella parola?

Verdi, quella roba li', se proprio ti piace, sarebbe anche buona da scalpare, me te non sei capace,

la tua "esperienza" sui mercati e' quella di pendere dalla penna di qualche cazzaro del web.

Se proprio ti avanza qualche euro dallo alla Greta (anziche' a Cacamoto), quella ne fa un uso

migliore.

 

 

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Venerdì 27 Settembre 2019 08:32

devo aumentare l'investimento?

Re: BITCOIN  

  By: antitrader on Venerdì 27 Settembre 2019 08:28

Nei GG passati l'hash rate della rete bitcoin e' crollato del 30% e questo e' un tegolòn

peggiore della caduta del prezzo.

Cosa significa? Significa che e' in atto uno sterminio dei minatori di piccola taglia, quelli

che minavano dal tinello di casa e adesso si stanno accorgendo che il giochino stupido

per bambini deficienti inizia a costargli troppo. Il costo medio per "stampare" un bitcoin

viaggia sui 6000/8000 USD in occidente e 2000 in Cina.

Per dare la cifra di quanto siano idioti i partecipanti a questo giochino e' come se Draghi

per stampare una banconota da 200 EUR spendesse piu' o meno la stessa cifra.

Insomma, l'evoluzione in atto e' proprio quella tipica della piccola comunita' felice e festante,

si inizia con  "uno vale uno", poi saltano fuori i vari boss di quartiere, e infine il caprone

supremo che riduce in schiavitu' i malcapitati.

Il bitcoin captalizza 140 miliardi di USD, su 200.000 conti fanno appena 700 USD/cretino.

In estrema sintesi tal Cacamoto (che poi manco esiste) ha trovato un sistema molto

inegegnoso per spenare la cretineria di massa.