Matrimonio Gay e Altre Stupidaggini

 

  By: traderosca on Sabato 16 Gennaio 2016 16:16

Anti,anche se si sposano che caz. te frega,saranno caz. loro.......poi le devianze sono tante anche l' autofilia è parafilia...intelligenti pauca....

 

  By: antitrader on Sabato 16 Gennaio 2016 14:12

Ma io a questi froci qui non li capisco proprio. In Italia c'e' liberta' di fare quel cazzzz che si vuole col proprio cul (e con quello degli altri qualora consensienti), cosa che ad es. non e' ammessa in alcuni stati americani. Cosa cazzzzz vanno a impegolarsi in bizzarrie del tipo "mi voglio sposare", "voglio allevare mmarmocchi" etc.... etc... etc...? Il tutto in un'epoca in cui i matrimoni veri finiscono quasi tutti a mignotte. Quando mi faranno Dittatore de Proletariato imporro' che l'esercizio della froceria e delle religioni siano liberi atti da consumarsi in forma strettamente privata, e mettero' fuori legge ogni forma di proselitismo.

 

  By: MR on Sabato 16 Gennaio 2016 13:56

#i#Sarebbe curioso che chi sdogana l'una sia proprio chi aborre l'altra.#/i# Eh?

 

  By: Tuco on Sabato 16 Gennaio 2016 13:18

<<<Che poi Mieli avesse tutte quelle devianze è vero, ma non capisco perché essere coprofago sia considerato peggio che essere attratti da una persona dello stesso sesso.<<< Ma infatti, io darei i bimbi in adozione pure ai coprofagi, e, siccome non voglio fare ingiustizie discriminandoli: perché non pure ai pedofili??? I quali, dimostrando uina spiccata sensibilità per gli infanti, sarebbero sicuramente dei genitori più affettuosi di tanti drogati o emarginati sociali. Raqazzi, con i sillogismi non si va tanto avanti, si raggiungono pure delle conclusioni aberranti. Il buonsenso... il buonsenso c.azz.o .

 

  By: Bullfin on Sabato 16 Gennaio 2016 12:59

Che poi Mieli avesse tutte quelle devianze è vero, ma non capisco perché essere coprofago sia considerato peggio che essere attratti da una persona dello stesso sesso. Sono entrambi comportamenti deviati che discendono da un profondo malessere psicologico e che meriterebbero cure profonde, ma dato che non era carino dirlo il DSM ha depennato (in tempi peraltro recenti) la frocieria dall'elenco delle parafilie. Ed ora, guardacaso, si pensa di fare la stessa cosa con la pedofilia. Chissà perché... MR, POST MONUMENTALE!!!! GRAZIE DI SCRIVERE SU COBRAF!!!!.

 

  By: gianlini on Sabato 16 Gennaio 2016 12:54

Mr, io ho sempre pensato che a braccetto andassero omofobia e pedofilia. Sarebbe curioso che chi sdogana l'una sia proprio chi aborre l'altra.

 

  By: MR on Sabato 16 Gennaio 2016 12:40

Mieli non mi interessa come filosofo, ma come simbolo di un approccio anticonformista alla propria sessualità oramai totalmente fagocitato dalla normalizzazione borghese pederastica. Che poi Mieli avesse tutte quelle devianze è vero, ma non capisco perché essere coprofago sia considerato peggio che essere attratti da una persona dello stesso sesso. Sono entrambi comportamenti deviati che discendono da un profondo malessere psicologico e che meriterebbero cure profonde, ma dato che non era carino dirlo il DSM ha depennato (in tempi peraltro recenti) la frocieria dall'elenco delle parafilie. Ed ora, guardacaso, si pensa di fare la stessa cosa con la pedofilia. Chissà perché...

 

  By: traderosca on Sabato 16 Gennaio 2016 12:29

Mr, come mai questo interesse per il mondo gay? in particolare fan di Mario Mieli, noto: coprofago,necrofaco,pederasta,pedofilo,sadomasochista,marxista.......però considerato filosofo,intellettuale, acculturato.........mah

 

  By: MR on Venerdì 15 Gennaio 2016 21:41

#i#Ed è, infatti, un desiderio fasullo, dietro il quale si nasconde una disperata (nel migliore dei casi) o spietata ricerca di conformità sociale.#/i# Infatti: questi froci dovrebbero avere come simbolo non la bandiera arcobaleno ma...il centrotavola. Praticamente oramai il ritornello è: "caro sposami e fai di me una checca onesta". bei tempi quelli in cui Mario Mieli proclamava a gran voce che "noi checche rivoluzionarie non siamo interessati alla normalizzazione cristiano-capitalista della sessualità". Bei tempi andati...

 

  By: gianlini on Giovedì 07 Gennaio 2016 17:01

Allora per le adozioni credo che il pericolo sia veramente limitato. Tieni conto che le adozioni italiane sono rarissime e quelle internazionali per lo più in Paesi in cui i gay è meglio non mettano piede* (per l'adozione internazionale è necessario recarsi in loco almeno un paio di volte, si ha a che fare direttamente con la struttura estera) * paesi africani, russia, bielorussia, ucraina, sudamerica sono tutti posti dove i gay finiscono male....e non credo neanche in India li guarderebbero con favore...forse resta solo il sud-est asiatico a disposizione....

 

  By: Gano di Maganza on Giovedì 07 Gennaio 2016 16:57

Non ho idea. Non puoi prevedere tutti i casi. Ora si parlava di adozioni. D'altronde chi cerca il meglio perde il bene. A un certo punto vige il buon senso di quello che puoi regolamentare per legge e di quello che non puoi. E' come il mafioso che mette incinta la fidanzata. Non ci puoi fare niente.

 

  By: gianlini on Giovedì 07 Gennaio 2016 16:33

Sì scusa, io intendevo adozione tramite utero in affitto Io gay metto incinta una donna che al momento del parto (per accordo già preso) non riconosce il figlio (o non lo vuole). Il padre invece lo riconosce. a questo punto il giudice sottrae il bambino al padre?

 

  By: Gano di Maganza on Giovedì 07 Gennaio 2016 16:26

#i#"Gianlini> "E invece ai mafiosi, di avere figli non glielo vuoi proibire, Nello?"#/i# Ne abbiamo già parlato Gianlini. Ma tu leggi quello che scrivono gli altri? Sembra che tu ignori le opinioni altrui, al punto da non leggerne nemmeno i post... Sta al giudice non dare a un mafioso (e a un criminale in generale) un bambino in adozione. E infatti il giudice non lo darà mai in adozione (e neanche in affidamento) ad una famiglia dove un genitore è incriminato per mafia o per altre attività criminali. Chiaramente non puoi impedire che un mafioso metta incinta una donna. Fai però quello che è ragionevolmente nella tua disponibilità di fare, come regolamentare chi ha i requisiti per adottare e chi no. Tutto qui.

 

  By: traderosca on Giovedì 07 Gennaio 2016 16:26

"Il mondo migliora perché i culattoni possono adottare? mah ..." Nello,magari allevano figli meglio di tante madri..........chi lo sa'

 

  By: lutrom on Giovedì 07 Gennaio 2016 16:20

Siamo in democrazia (per i fessi che ci credono), la maggior parte degli italiani è contro le adozioni per le coppie omosessuali, ma i politici approveranno di sicuro queste adozioni. Siamo in democrazia (per i fessi che ci credono), la maggior parte degli italiani è contro l'immigrazione selvaggia, ma i politici fanno leggi per favorirla. Ecc. ecc. ecc... Ecc. ecc. ecc... Una domanda: siamo veramente in democrazia??... Gli idioti come Pana dicono di sì, voi cosa dite??...