Matrimonio Gay e Altre Stupidaggini

 

  By: gianlini on Venerdì 02 Maggio 2014 11:31

Venendo qui stamattina ho capito perchè mi da fastidio l'omofobia e le posizioni anti gay perchè gli stessi che sento e sentivo professare tali posizioni, sono quelli che vorrebbero proibire il trading bollandolo come attività al più inutile, ma probabilmente dannosa, alla pari del fumo, del gioco e dell'alcol sicuramente da eliminare appena possibile da appassionato frequentatore di qeusto vizio del vendere e comprare future, mi si rivolta lo stomaco a pensare che potrebbe essermi proibito di farlo, alla stessa stregua che se fossi gay mi verrebbe proibito di esprimermi e sostanzialmente utilizzando gli stessi argomenti (attività inutile, non produci niente, puro vizio, vezzo esibizionista, ecc.ecc.)

 

  By: Morphy on Venerdì 02 Maggio 2014 11:30

"Ma quella era la mia sfera personale, avrei trovato disgustoso se un professore me li avesse imposti e mi ci facesse scrivere dei temi sopra." Bravo Trucco, è la tua sfera personale. Probabilmente quella cretina che ha scritto quel paragrafo poteva evitarsi di guardare, in tenera età, Arancia Meccanica e così avrebbe pensato ad altro. Non sono certo un bacchettone ed anzi ho trasgredito parecchio con le mie donne. Ma proprio chi ha trasgredito può capire che l'eccitazione è quasi esclusivamente derivata dalla TRASGRESSIONE alle regole comuni. Ed infatti il bambino che si inginocchia ed ingoia è pervaso dalla paura di quello che gli altri possono pensare di lui. Ma questa è cosa nota e stranota. Si dice che il sesso è il paradiso dei poveri. Ma per tutti i numi lasciamo ai poveri un'area dove possano ancora tranquillamente andare fuori dalle regole e divertirsi senza pagare e senza che ci sia un poliziotto di sinistra a dirgli: ma perché ti nascondi? puoi fare il pom.pino tranquillamente in mezzo alla piazza, non c'è nulla di male. Ma vaff.anc.ulo è la risposta, fatti i tuoi che io mi faccio i miei. morphy nb.: qui poi la questione non è l'omosessualità (ma che centra). Qui è voler trasformare il sesso in pornografia. E se mio figlio vuole esplorare il sesso lo faccia senza l'aiuto di qualche demente che gli insegni le cose e lo faccia con la sua curiosità di cercare. Che tra l'altro gli ho insegnato a 3 anni come nascevano figli...

 

  By: gianlini on Venerdì 02 Maggio 2014 11:25

venendo qui stamattina ho capito perchè mi da fastidio l'omofobia e le posizioni anti gay perchè gli stessi che sento e sentivo professare tali posizioni, sono quelli che vorrebbero proibire il trading bollandolo come attività al più inutile, ma probabilmente dannosa, alla pari del fumo, del gioco e dell'alcol ---- sicuramente da eliminare appena possibile da appassionato frequentatore di qeusto vizio del vendere e comprare future, mi si rivolta lo stomaco a pensare che potrebbe essermi proibito di farlo, alla stessa stregua che se fossi gay mi verrebbe proibito di esprimermi

 

  By: Aleff on Venerdì 02 Maggio 2014 10:31

i gays sono sempre esistiti, e questo penso sia un punto fermo quello che io, francamente non capisco, è questo clima di "voler imporre" è come se ci sia una corrente che voglia a tutti costi imporre delle "regole" diverse dei concetti che vanno "contro"...come a voler fomentare. voglio dire... le unioni o matrimoni tra gay sono un pretesto...dicono che è necessario ai fini civili per il riconoscimento etc etc ...c_zzate, se due gays lo vogliono possono condividere ogni cosa e legalmente ci sono modi per risolvere ogni dettaglio la cosa che, personalmente, non concepisco è la continua pressione sul argomento gays = figli due umini o due donno NON POSSONO AVERE FIGLI => STOP ...ma questo discorso non deve abbracciare regiligioni o cose... in natura un figlio/a lo possono fare solo un uomo e una donna => ERGO ogni elemento umano DEVE NECESSARIAMENTE avere un padre e una madre. se la natura ha imposto questo (a prescindere dalla religione) vuol dire che c'e' un motivo ! un ragazzo/a fino ad almeno 16 /17 ha necessariamente bisogno della presenza di entrambe le figure , xchè ogni figura (padre e madre) ha le sue specifiche caratteristiche (che non sono intercambiabili) che danno (o dovrebbero sia chiaro) fornire l'educazione. un padre (per quanto bravo) NON può supplire alla mancaza della madre e viceversa...ovvio che in situazioni tragiche ci si deve attrezzare, ma fondamentalmente ...

 

  By: Trucco on Venerdì 02 Maggio 2014 10:21

Gianlini: sull'argomento sesso ho una apertura mentale e assenza di implicazioni tale che difficilmente troveresti elementi che mi avvicinino a quella che sembra essere la vostra posizione (oddio gli omosessuali...che schifo!) ----- Ma nessuno ha detto questo mi pare. Io ad esempio sarei contrariato se un agnostico entrasse in una aula di catechismo e urlasse bestemmie irripetibili, ma non significa che non abbia apertura mentale religiosa (non sono nemmeno cattolico)

 

  By: Trucco on Venerdì 02 Maggio 2014 10:06

Anti: "Non c'e' nessun motivo per cui Gianlini lo debba comprare alla figlia, ma ci sono tanti motivi per cui la figlia (o il figlio) si possa incuriosire e comprarselo di nascosto." - - - Certamente! E non c'è nemmeno nessun motivo per cui i professori debbano "comprarlo" agli allievi. Anche io a 14 anni ho letto libri forti che mi sono anche rimasti impressi (come L'uccello dipinto, il primo libro di Li Po, Le 120 giornate di Sodoma) rubandoli dalla libreria di mio padre. Ma quella era la mia sfera personale, avrei trovato disgustoso se un professore me li avesse imposti e mi ci facesse scrivere dei temi sopra. Io non dico che un 15enne non verrà comunque a contatto con certe questioni, ma perché in un liceo si debbano mettere nel programma dei libri gay porn non lo capisco proprio. Ai miei tempi la scuola non osava neppure parlare di Pasolini e Moravia nel programma di italiano, oggi prendono una scrittrice da due soldi e la mettono in programma? E per qualcuno e' tutto normale? "Si perché se entri nel cesso di un autogrill vedrai di peggio!" Ma Cristiddio Gianlini, per quale azzo di motivo la scuola superiore deve stare sullo stesso piano di un cesso di un autogrill? PS: se entri nel cesso di un autogrill d'altronde non ti sembrerebbe fuori luogo trovarci un sonetto del Petrarca?

 

  By: gianlini on Venerdì 02 Maggio 2014 10:03

zibordi, c'è una bellissima mappa mondiale , sulla legislazione pro e contro i gay.. non la posto perchè pesa molto e una volta ho provato ma non ci sono riuscito... se la cerchi..e poi ne riparliamo, è davvero interessante....qualche Paese ha forse introdotto una legislazione diversa ultimamente, ma ad esempio le fasce più povere del sudamerica (tranne in colombia e brasile, forse) sono ostili ai gay, li ammazzano di botte per strada se ne incontrano due, in India c'è un miliardo di poveri e pochissimi gay, sarà contento immagino, tutta l'asia centrale (famosa per il benessere)... basta anche solo scendere per l'Italia, da Nord a Sud....vedrà dove due gay vengono trattati meglio.... per ultimo....glielo devo pagare io un viaggio in Spagna?, così forse la smette di trattarla come fosse un paese arretrato e povero?

 

  By: Moderatore on Venerdì 02 Maggio 2014 03:21

....8 su 10 paesi benestanti al mondo sono gay-friendly, e 9,5 su 10 paesi poveri al mondo sono gay-haters....qualcosa vorrà dire... --------------- Lo sai qual'è il paese al mondo che ha la % di approvazione più elevata del matrimonio gay ? La Spagna con l'82%... Qual'è il paese al mondo messo peggio (tra quelli industrializzati) ? la Spagna... stai dicendo che siccome in Yemen o Egitto sono contro il matrimonio gay e intolleranti in genere allora c'è una correlazione tra omofobia e miseria... Innanzitutto i paesi arabi e africani hanno diversi usi e costumi barbari e repressivi, ma poi nella pratica fanno il contrario di quello che dicono ufficialmente, in Afganistan ad esempio se leggi i resoconti dei soldati italiani che ci sono stati, è normale e anzi un segno di autorità e benessere prendersi un ragazzino. Ci sono un paio di libri di soldati italiani dall'Afganistan che ti raccontano come funziona, è un fatto accettato tacitamente da tutti, anche se non ne parlano. Hai mai letto Lawrence d'Arabia (che era gay) ? Quando i soldati turchi lo catturano la prima cosa che fanno è sodomizzarlo. Uno dei motivi per cui appunto ha passato il suo tempo da quelle parti ("d'Arabia") era la diffusione della pratica che ha incontrato. Non hai mai sentito di tutta la gente che va in Marocco e nei paesi arabi meno fanatici perchè appunto c'è una tradizione... Pasolini dove andava.. Lasciamo perdere i paesi africani e arabi... In base ai sondaggi, i paesi europei occidentali e in particolare la Spagna, il Portogallo e l'Inghilterra sono quelli in cui ad esempio oltre il 75% è favorevole al matrimonio gay (le adozioni non so, non ho mai visto sondaggi), gli USA sono sul 50% , Israele è meno del 50%, ma l'Est Asia è tutta contraria anche quando sono ricchi Giappone, Korea, Malesia, Taiwan, Hong Kong, Singapore, Cina sono abbastanza estranei alla mentalità di Hollywood di promozione dello stile di vita gay, ma non vanno male economicamente mi sembra....I paesi del Sudamerica più poveri hanno tutti percentuali di approvazione del matrimonio gay doppie dell'Est Asia... In Argentina la maggioranza è a favore ed a Singapore contro... E l'esempio dell'antica Grecia ? Sicuro, è interessante che la Grecia classica del periodo maturo, una civiltà così sofisticata, fosse molto pro-gay, però appunto c'è abbondanza di testimonianze storiche sul fatto che Atene ad esempio soffrì un crollo demografico

 

  By: gianlini on Venerdì 02 Maggio 2014 01:54

anti, la cosa divertente è che io non ho niente a che fare col mondo gay, non conosco nessuno personalmente di gay, e non ho mai partecipato ad alcuna iniziativa che li riguardi, e non ho mai avuto alcuna tentazione a riguardo (nemmeno come alternativa estemporanea al tradizionale). semplicemente mi sembra assurdo indicarli quali la causa dei mali del mondo e della sua degenerazione, quando basta aprire qualsiasi libro di storia per trovarci nefandezze 100 volte più gravi e terribili per i protagonisti; soprattutto in un forum di economisti e traders, dovrebbe essere lampante la relazione inversa fra omofobia e benessere economico....8 su 10 paesi benestanti al mondo sono gay-friendly, e 9,5 su 10 paesi poveri al mondo sono gay-haters....qualcosa vorrà dire... tornando al libro, secondo me a 15 anni trovavi spunti erotici perfino nei Promessi Sposi...il fatto che l'autrice sia, in quel passaggio (che non è tutto il libro), un tantino più esplicita ha caso mai l'unico effetto di far ridere l'adolescente e smorzarne la fantasia più che stimolarla....vorrei ricordarvi che basta entrare nel bagno di un autogrill per leggere (e vedere) ben di peggio...o nemmeno all'autogrill siete mai stati?

 

  By: antitrader on Venerdì 02 Maggio 2014 01:46

"ho fatto esattamente la stessa considerazione che fai tu..." E si Gian, queste famigliole "felici" in giro con i figli gia' in eta' avanzata sono lo specchio dei tempi moderni. Poi il papa' se la fa con la collega in ufficio, e mamma' c'ha l'amante su feis buc salvo poi andersela a prendere con l'insegnante manifestando tutta la propria indignazione. Io sono certo che quella (l'insegnante) il libro manco l'aveva letto altrimenti non era cosi' cretina da andare a infilarsi in un vespaio del genere. Ogni insegnante degno di questo nome conosce i suoi polli e, sopratutto, i genitori dei polli.

 

  By: gianlini on Venerdì 02 Maggio 2014 01:32

il problema di mia figlia è che non c'è verso di convincerla a leggere nulla se per caso dovesse capitare (ma dubito) che sia interessata a questo libro, non vedo perchè non dovrei farglielo leggere (la trama del libro è un po' più articolata del brano postato); ma cmq non c'è mica bisogno che legga un libro per ascoltare certe cose, basta che parli con qualche suo compagno o compagna di classe, e il libro viene surclassato quanto a contenuto pornografico... Anti, oggi sono andato a fare due passi su una ciclabile....sai che sono rimasto agghiacciato dal numero di padri a spassso in bici con i figli? e dai pochissimi gruppetti di ragazzi da soli?? ho fatto esattamente la stessa considerazione che fai tu... Trucco, non so quanto sia nichilista davvero e quanto no, però ti assicuro che sull'argomento sesso ho una apertura mentale e assenza di implicazioni tale che difficilmente troveresti elementi che mi avvicinino a quella che sembra essere la vostra posizione (oddio gli omosessuali...che schifo!)...per me è un'azione normalissima, tipo mangiare un piatto di pastasciutta, o giocare una partita di tennis...pura attività fisica

 

  By: MR on Venerdì 02 Maggio 2014 00:53

Il luogocomunismo è cento volte peggio del comunismo, per quanto anche il comunismo non scherzi...

 

  By: antitrader on Venerdì 02 Maggio 2014 00:11

"Gianlini lo comprerai il libro a tua figlia? " Non c'e' nessun motivo per cui Gianlini lo debba comprare alla figlia, ma ci sono tanti motivi per cui la figlia (o il figlio) si possa incuriosire e comprarselo di nascosto. Sta storia che i ragazzi debbano essere seguiti in tutto e per tutto come fossero degli emeriti cretini la dice lunga sulle cause che han portato al declino del paese. La faccenda che i genitori debbano essere "amici" dei figli o che li debbano controllare in tutto e per tutto e' una stronzata colossale che finisce per ostacolare quel processo di ribellione che fara' dell'adolescente un individuo autonomo e non un mezzo rimbambito. Quello che serve son solo dei sani ceffoni quando il pargolo sta sbarellando. Mettetevelo bene nella zucca, il processo di crescita comporta dei rischi inevitabili e ogni tentativo di rimuovere sempre e comunque quei rischi mette l'adolescente alla stregua di un animale allevato in cattivita'.

 

  By: Trucco on Giovedì 01 Maggio 2014 22:41

Mi aspettavo un intervento bastian contrario da Gianlini. Gianlini lo comprerai il libro a tua figlia? Perché io ogni tanto ho la sensazione che ti diverti a scrivere caz.zate su cobraf ma che tu nella realtà poi sia una persona meno nichilista di quanto cerchi di far credere.

 

  By: Morphy on Giovedì 01 Maggio 2014 22:15

Gianlini ma per favore. A parte la questione omosessuale che, va beh, data la cialtronaggine diffusa può anche starci, ma passare come letteratura un pom.pino con ingoio proprio si è passato il limite. Ma ora vado sul volgare per rendere l'idea. Chi vorrebbe vedere le immagini di propria figlia di 14 anni mentre si fa fare alla pecora da un marocchino e mentre davanti la alliscia ad un amica. Il sesso è una cosa intima e va trattato come tale. Divulgarlo in quel modo e in quel contesto poi perde il significato di rapporto sessuale e diventa pornografia. Pornografia imposta a minorenni poi. Poi ci si meraviglia se Putin sta diventando una star a livello globale. morphy