Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Video di Giovanni Zibordi a ITForum Riminii - 2016 - Moderatore  

  By: Moderatore on Lunedì 23 Maggio 2016 17:01

^QUI#https://www.youtube.com/watch?v=pXqsQguvshg^ potete trovare una parte dell'intervento di Giovanni Zibordi a ITForum Rimini 2016. Ringraziamo per il video Claudio Pisapia. #ALLEGATO_1#

 

  By: gianlini on Lunedì 23 Maggio 2016 16:33

In effetti non sono stato chiaro, non esplicitando il motivo per cui postavo quei dati. Cercavo di capire in quale condizione (età, estrazione sociale, stato civile, ecc.ecc.) siano le donne che abortiscono e quali sono generalmente i motivi che portano le donne ad abortire. Una volta individuate cause e condizioni al contorno, è anche più facile dare suggerimenti su come evitarlo, no? Questo mi interessava indagare Quindi se le immigrate sono molto più propense ad abortire, direi che una delle cause può essere un insufficiente ricorso alla contraccezione, oltre che un motivo economico (una immigrata difficilmente può contare su genitori e parenti dal punto di vista economico e se per caso perde il lavoro, è foxxuta..)

 

  By: MR on Lunedì 23 Maggio 2016 16:28

"Chissenefotte se le immigrate abortiscono più delle italiane"?

 

  By: gianlini on Lunedì 23 Maggio 2016 16:26

a me sembra che se non è accompagnato dal tono di voce (e magari pure dalla gestualità o mimica facciale) sia di difficile comprensione è una espressione, per usare un termine moderno, troppo liquida cmq non perdi più di 20 secondi se al suo posto scrivi una frasetta in cui riassumi il concetto che vuoi esprimere....

 

  By: MR on Lunedì 23 Maggio 2016 16:24

Te l'anno già spiegato cosa vuol dire, e non io. Comunque, sei veramente uno sbirro nell'anima.

 

  By: gianlini on Lunedì 23 Maggio 2016 14:47

quale, dei molteplici traducenti di questa espressione, vale in questo caso? Sei furbo ad usare spesso questa espressione, così nessuno capisce cosa vuoi dire, e al giro successivo puoi tranquillamente dare del deficiente a chi ti replica.... Io propongo di bannarla dall'uso sul forum, che ne dite?

 

  By: MR on Lunedì 23 Maggio 2016 14:45

Esticazzi?

 

  By: gianlini on Lunedì 23 Maggio 2016 14:32

Alcuni dati non fanno mai male: "Le donne straniere presentano livelli di abortività molto più elevati delle donne italiane e sono mediamente di due anni più giovani: le prime hanno un'età mediana di ricorso all'aborto volontario pari a circa 29 anni, le seconde di 31 anni. Tra i gruppi più numerosi di stranieri residenti in Italia, il tasso di abortività risulta più elevato per le donne cinesi (30,0 casi di Ivg per 1.000 donne cinesi di età 15-49 anni), seguite da rumene (22,7), albanesi (16,6) e marocchine (16,2)." Nel 2012 l'Istat ha rilevato 103.191 interruzioni volontarie della gravidanza, 6.850 in meno rispetto al 2011. L'Italia è uno dei Paesi dell'Unione europea con il più basso livello di abortività volontaria. Nel 2012, il tasso risulta pari a 7,6 aborti per 1.000 donne di età 15-49 anni (7,8 per mille nel 2011). Le differenze regionali vanno assottigliandosi nel corso del tempo: nel 2012 il valore più elevato del tasso di abortività volontaria spetta alla Liguria (10,2), quello minimo alla Provincia Autonoma di Bolzano (4,3). Nel 1982 la Puglia aveva un tasso pari a 26,0 e la Provincia Autonoma di Bolzano a 8,7. La classe di età con il tasso di abortività più elevato è quella delle 25-29enni (12,8 per mille). Per tutte le classi di età si è registrato un declino dei tassi di abortività, meno accentuato nelle classi più giovani. L'incidenza dell'aborto volontario risulta più elevata tra le donne nubili (8,1 per mille) che tra quelle coniugate (6,5 per mille). Le donne straniere presentano livelli di abortività molto più elevati delle donne italiane e sono mediamente di due anni più giovani: le prime hanno un'età mediana di ricorso all'aborto volontario pari a circa 29 anni, le seconde di 31 anni. Tra i gruppi più numerosi di stranieri residenti in Italia, il tasso di abortività risulta più elevato per le donne cinesi (30,0 casi di Ivg per 1.000 donne cinesi di età 15-49 anni), seguite da rumene (22,7), albanesi (16,6) e marocchine (16,2). La percentuale di Ivg ripetute è pari al 26,6% di quelle totali. In particolare le interruzioni volontarie di secondo ordine (cioè precedute da una sola Ivg) sono il 18,7%, quelle di terzo ordine il 5,3%, mentre le restanti (di ordine superiore) sono il 2,6% http://www.istat.it/it/archivio/141802

 

  By: Gano di Maganza on Lunedì 23 Maggio 2016 11:29

#i#"io, che voglio evitare di essere causa di aborti"#/i# Basta tenersi il figliolo. Ogni figlio è un dono di Dio. Altro che scrivere le letterine... #i#"(...) Se Dio esiste e pretende che io mi inchini, allora non è un padre ma un tiranno folle e sanguinario come Jawhe. In effetti, sono piuttosto quelli che pretendono di parlare in sua vece, compreso l'immigrato argentino, che hanno inventato il bacio dell'anello o della pantofola. Ma in Europeo non si inginocchia mai nemmeno di fronte agli Dei."#/i# Concordo.

 

  By: gianlini on Sabato 21 Maggio 2016 22:34

Eeeeeehhhhhh????

 

  By: MR on Sabato 21 Maggio 2016 20:51

#i#Io, che voglio evitare di essere causa di aborti IN TUTTI I MODI, per evitare problemi, spesso ho avuto rapporti con addirittura due mezzi contraccettivi (diminuisce un po' la goduria ma fa niente): spirale e preservativo, coito interrotto e spirale, ecc.#/i# Anale caro mio, e passa la paura. E ti diverti anche di più.

 

  By: MR on Sabato 21 Maggio 2016 20:49

#i#MR, attenzione, la paura della morte stravolge, è pieno di persone che si sono comportate come Pannella, dopo essere stati per una vita acerrimi nemici della Chiesa e della religione (uno potresti essere anche tu, in futuro...).#/i# Io la morte l'ho già vista in faccia, sono sopravvissuto per grazia di Dio e ne porto i segni indelebili sul corpo. Ma mai mi sono inchinato a chicchessia. Se Dio esiste e pretende che io mi inchini, allora non è un padre ma un tiranno folle e sanguinario come Jawhe. In effetti, sono piuttosto quelli che pretendono di parlare in sua vece, compreso l'immigrato argentino, che hanno inventato il bacio dell'anello o della pantofola. Ma in Europeo non si inginocchia mai nemmeno di fronte agli Dei.

 

  By: Bullfin on Sabato 21 Maggio 2016 18:22

ACCOGLIERE, ACCOGLIERE, ACCOGLIERE....e non basta guerra, basta guerra, basta guerra. Il Papa e tutte le verginelle sante invece di dire accoglienza dovrebbero dire basta la guerra in siria....vergogna Usa e vergogna Assad....ma se ne guarda bene dal dirlo....e allora l'Europa che sta crollando (con barriere sui confini, tensioni su come redistribuire questi poveretti (tutti maschi che scappano dalla guerra, mentre nemmeno pochi anni fa serbi e croati stavano sul campo...quando lottavano tra essi...mah!!!) deve farsi carico in pratica suicidandosi.... Il credere che dietro a tutto cio' non vi sia una regia (Usa in primis) è da allocchi, così tale situazione va osteggiata in tutte le maniere...ovviamente il popolino seguira' quello che diranno i mass media...........

 

  By: traderosca on Sabato 21 Maggio 2016 18:10

Mr,poi si dice che tu sia acculturato? la cultura è ben altra cosa,innanzitutto bisogna capire quello che si legge.Torna a scuola se non riesci capire la lettera di PANNELLA al papa!!! Lui,ateo e anticlericale da sempre,ha dimostrato in quella lettera tutta la sua grandezza,magnificando il papa per l'atto per lui esemplare fatto a Lesbo. Quindi nessun ravvedimento, pentimento, conversione,ecc. Caro Papa Francesco, Ti scrivo dalla mia stanza all’ultimo piano – vicino al cielo – per dirti che in realtà ti stavo vicino a Lesbo quando abbracciavi la carne martoriata di quelle donne, di quei bambini, e di quegli uomini che nessuno vuole accogliere in Europa......

 

  By: lutrom on Sabato 21 Maggio 2016 17:53

Hai avuto ragione, Bull, nel parlare così alle ragazze/donne: molte infatti sono con troppa faciloneria totalmente favorevoli all'aborto (aahh, i mezzi di rincoglionimento di massa che vediamo hanno fatto tante vittime anche su questo forum...). Premetto però che secondo me è assurdo costringere una donna a partorire un bimbo che lei ASSOLUTAMENTE non vuole; però è anche vero che la società E LA CHIESA dovrebbero fare di tutto CON STRUMENTI PRATICI e non con le chiacchiere perché una donna non debba abortire; invece le chiacchiere abbondano, ma i fatti... Per esempio l'Italia, che è piena di tromboni anche ecclesiastici che ragliano contro l'aborto (le chiacchiere...), è uno dei paesi al mondo dove è più basso il sostegno alle nascite (asili mancanti, tasse in più per chi ha figli al posto di contributi sostanziosi, ecc. ecc.). Quindi io sono favorevole all'aborto (o meglio, più che favorevole, accetto in extremis l'aborto) ma SOLO dopo aver tentato con TUTTI i mezzi PRATICI (e teorici) di non far abortire una donna (aborto che rimane una cosa brutta)!! Invece, purtroppo, troppe persone favorevoli all'aborto lo fanno diventare quasi una cosa bella... So di molte donne che sono favorevoli all'aborto, ma poi si commuovono per un cane con la zampetta rotta, mi chiedono come faccio io ad uccidere le quaglie per cibarmene, ecc. ecc.: basta però poi farle riflettere sull'aborto e tutto cambia... Io, che voglio evitare di essere causa di aborti IN TUTTI I MODI, per evitare problemi, spesso ho avuto rapporti con addirittura due mezzi contraccettivi (diminuisce un po' la goduria ma fa niente): spirale e preservativo, coito interrotto e spirale, ecc.