La valanga del debito

 

  By: gianlini on Mercoledì 08 Luglio 2015 12:27

Questo per il significato che può avere la parola "Unione". -------- Unione non vuol mica dire concedere tutto a tutti! Secondo me vi siete troppo innamorati di questa tesi della germania (e Merkel) cattiva. La Germania è rigorosa, come lo può essere un padre di famiglia con i suoi figli. Mica per questo la famiglia è disunita. Tra l'altro lo dici tu stesso....il motivo è molto semplice: "La Germania non può cedere perchè deve punire severamente la Grecia, per evitare che un domani possa fare lo stesso la Spagna se vince Podemos, o l' Italia o il Portogallo."

 

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 08 Luglio 2015 11:56

E' diverso. La grecia non può cedere perchè ne va della propria esistenza. La Germania non può cedere perchè deve punire severamente la Grecia, per evitare che un domani possa fare lo stesso la Spagna se vince Podemos, o l' Italia o il Portogallo. Questo per il significato che può avere la parola "Unione". Anche l' Ucraina sta ricevendo di più, nonostante Poroshenko abbia annunciato che i soldi lui non li renderà mai. Ma a IMF e UE nel caso di Kiev questo sembra andare bene...

 

  By: gianlini on Mercoledì 08 Luglio 2015 11:49

Magari mi sbaglio, ma con i greci la partita è stata tutta giocata sul piano personale (tant'è che da 3 mesi a questa parte Merkel, Hollande, Tsipras, Junker, ecc.ecc. sembra che non abbiano altro da fare ...) Adesso la situazione è tale che nemmeno per 100 euro una delle parti cederebbe....

La UE da 5,7 miliardi all'Egitto, ma non alla Grecia - Moderatore  

  By: Moderatore on Mercoledì 08 Luglio 2015 11:21

L'Unione Europea regala più miliardi all'Egitto che alla Grecia. La UE (quindi anche l'Italia) dona 5,7 miliardi di euro (5 miliardi di aiuto diretto, più un altro 0,7 di altri soldi miscellanei) all'Egitto e lo fa da anni, vedi ad esempio: ^"Europe shies away from cutting aid for Egypt"#http://www.reuters.com/article/2013/08/21/us-egypt-protests-eu-idUSBRE97K0WE20130821^, Reuters. Oppure : ^"EU to provide more aid to Egypt"#http://www.dailynewsegypt.com/2013/11/18/eu-to-provide-more-aid-to-egypt/^ Daily News Egypt / November 18, 2013 Il motivo addotto è... "aiutare la democrazia". Come si sa, in Egitto c'è una dittatura militare. Oppure si cita anche "la stabilità in medio oriente...". L'Egitto sarebbe in Africa e non combatte più con Israele dal 1974.... In realtà, come per tutto quello che riguarda il medio oriente, se gli USA donano 6 o 7 miliardi l'anno all'Egitto anche l'Europa deve fare lo stesso. Ma non facciamo sciocche polemiche, a seguire l'America non si sbaglia mai.... #F_START# size=4 color=black face=Helvetica #F_MID# Alla Grecia viene ora rifiutata una cifra uguale a quella che viene regalata all'Egitto. Il peso in interessi del debito greco è infatti il 2,2% annuo, su una cifra intorno a 240 mld di debito, per cui in euro sono appunto circa 5 miliardi l'anno, quanti vengono donati a fondo perduto all'Egitto#F_END# Basterebbe cancellare l'aiuto diretto e indiretto alla dittatura militare in Egitto per aver risolto il problema della Grecia. Se poi cancelli anche i miliardi che la UE da all'Ukraina e li giri i alla Grecia non ci sono problemi del tutto. ^"EU approves additional €1.8bn in financial aid for Ukraine"#http://rt.com/business/249957-eu-ukraine-aid-tranche^ April 15, 2015 ...Ukraine's foreign debt amounted to $72.9 billion at the beginning of 2015. The IMF and the Finance Ministry of Ukraine believe that at least $20 billion needs to be written off. .. Il Fondo Monetario da soldi anche lui ad Egitto e Ukraina, per la seconda ha appena approvato 17 miliardi. Nell'insieme le vengono cancellati ora 20 miliardi su 79 mld di debito all'Ukraina e nessuno si lamenta e i giornali non ne parlano più di tanto. Bene, chi legge "la UE da più soldi all'Egitto che alla Grecia" penserà magari che su un blog si scriva un poco a ruota libera selezionando notizie isolate per fare un poco di sensazione. Andiamo allora in qualche dettaglio. Paul deGrauwe (London School, uno dei top economisti in europa...) ha appena pubblicato un analisi della Grecia ( ^"Greece is solvent but illiquid: Policy implications"#http://www.voxeu.org/article/greece-solvent-illiquid-policy-implications^ Paul De Grauwe 03 July 2015). in cui mostra che il peso effettivo del debito greco è il 2,2%, più basso quindi di quello di Italia, Spagna e Portogallo #ALLEGATO_1# Spiega De Grauwe che non devi pensare che la Grecia abbia debito per il 150% come si legge, in realtà in termini reali (essendo in buona parte dilazionato nel tempo...) equivale ad un 90-100% del PIL. Dato che il PIL greco è di circa 150 mld, in soldi la Grecia ha un peso di interessi intorno a 5 miliardi di euro in ogni caso, un 3% del PIL. Il problema però è la differenza tra la crescita del PIL nominale (inclusa inflazione) e il costo annuale del debito, se il PIL in euro cresce di 6 miliardi l'anno (inclusa inflazione!) allora i 5 miliardi circa di interessi annuali li compensi. Giusto ? In percentuale, se il costo del debito è il 3% del PIL e il PIL cresce di più del 3% all'anno la situazione è gestibile, il debito in % del PIL non aumenta. E se il PIL cresce del 5% l'anno (grazie ad un poco di inflazione) il debito in % del PIL cala. Come si vede però in Grecia ANCHE SE IL PESO DEL DEBITO E' BASSO L'INFLAZIONE NEGATIVA FA AUMENTARE IL PESO IN % DEL PIL DEL DEBITO. Nella tabella DeGrauwe mostra che "r" è il 2,2% per la Grecia, ma "g" (crescita nominale del PIL) è negativa, -1%. Questo perchè a fronte di un +1% di crescita reale del PIL la Grecia ha un inflazione negativa, del -3% circa. Di conseguenza il peso del debito aumenta del (2,2+1=) 3,2% del PIL all'anno #ALLEGATO_2# Cosa si dovrebbe fare allora ? Cancelli l'aiuto all'Egitto (5,7 mld in totale) e usi questi miliardi eliminare gli interessi annuali sul debito greco. In questo modo la Grecia può spendere un 3% circa in più del PIL e questo basta a far aumentare un poco la crescita reale e anche l'inflazione, diciamo che da -1% di PIL nominale passi anche solo a +2% di crescita del PIL nominale 6 miliardi in più sono appunto un 3% in più di PIL (lo so che sono noioso a ripetere i numeri sette volte, ma vorrei essere sicuro che fosse chiaro perchè non occorre avere dottorati, sono numeri che capisce anche chi gestisce una trattoria, basta sostituire le migliaia di euro con i miliardi). In questo modo, con diciamo 6 miliardi all'anno in più, arrotondando tutto, la Grecia non ha problemi di default, riapre le banche e ha un minimo di crescita.

 

  By: DOTT JOSE on Lunedì 06 Luglio 2015 20:05

UN saluto velocissimo, stò ancora smaltendo i 30 litri di birra per festeggiare la VITTORIA delle sinistra popolari e proletarie un bel gancio diretto alla pancia delle cleptoborghesie finanzfasciofeudali solo una sinistra compatta e bollata come estrema dai palazzi del potere poteva riuscirci non ci provino i vari Lepen o Salvini a saltare sul carro del vincitore, questo referendum e' una sconfitta proprio per le loro politiche basate sul razzismi, la paura e la divisione di classe. come si dice NO PASARAN in greco ? possono iniziare a tagliare le altissime spese militari ( immagino che il fornitore principale siano i crucchi...) http://www.perlapace.it/index.php?id_article=11127&PHPSESSID=epvdoipmtilk1bnk109q41jj26

 

  By: DOTT JOSE on Giovedì 02 Luglio 2015 18:45

Mediaworld apre nuove negozi ma intanto licenzia personale a tempo indeterminato per assumere precari http://www.controlacrisi.org/notizia/Lavoro/2015/7/2/45103-mediaworld-licenzia-personale-a-tempo-indeterminato-e/

 

  By: DOTT JOSE on Martedì 23 Giugno 2015 19:57

i drusi israeliani che abitano sulle alture del Golan documentano come le truppe di Israele aiutino i fascioislamici tagliagole dell ISIS, ad un certo punto scoppiano quando vedono che addirittura li portano in ambulanza a curare negli ospedali israeliani http://contropiano.org/internazionale/item/31516-golan-i-drusi-attaccano-gli-israeliani-che-aiutano-l-isis Ieri sera, quando hanno visto che la collaborazione comprendeva anche il prelievo di alcuni jihadisti feriti in combattimento per portarli verso un ospedale israeliano, gli abitanti del villaggio di Majdan Shamsc hanno attaccato con pietre e altre armi di fortuna l'ambulanza militare che stava compiendo l'operazione.

 

  By: DOTT JOSE on Giovedì 18 Giugno 2015 18:54

per rompere l' assedio a Gaza Secondo Save the Children, a Gaza più della metà dei bambini soffre di anemia. Essi si trovano ad essere continuamente bombardati, non hanno accesso all’acqua potabile, non sono autorizzati a importare cibo o apparecchiature mediche, e viene impedito loro di pescare nelle proprie acque territoriali. È http://www.freedomflotilla.it/2015/06/18/twitterstorm-isail4freedom/

 

  By: MR on Mercoledì 17 Giugno 2015 14:10

#i#E no, le razze no, io sono per la salvaguardia delle razze (e degli altri animali). Le grandi migrazioni finiscono sempre col danneggiare i migranti basti considerare come vengono su le seconde e terze generazioni di quelli che sono migrati. Il migrato si adatta presto e gli sembra di aver migliorato la sua esistenza, i problemi arrivano per suo figlio il quale si ritrova a vivere in un ambiente che a lui non si confa' in quanto, proprio per essere stato allevato secondo principi completamente diversi, si ritrova a dover navigare una societa' a lui ostile. Il suo genitore invece sapeva benissimo che si sarebbe ritrvato in una foresta completamente diversa da quella a lui affine.#/i# Sono quasi del tutto d'accordo, salvo la chiosa sulla "razza" su cui taccio per carità. Ma magari Oscar vorrà dire qualcosa.

 

  By: Aleff on Martedì 16 Giugno 2015 19:15

Si potrebbe star qui a parlare per ore... ma purtroppo non ne verremo MAI fuori .... siamo destinati ad un "ineludibile destino" .... la "macchina" pubblica è come un idrovora che non ha mai fine e non basta mai il punto del ritorno alla lira...(che nessuno ovviamente vuole...sopratutto quelli che sono attaccati alla tetta...) sarebbe proprio una valvola di sfogo... mi spiego.... sicuramente sarebbe un disastro ... un cas_ino abnorme (e nessuno sà come e quali effetti collaterali potrebbero esserci).... ma riprendere un'inflazione (diciamo anche al 7%) e rimettere in condizione di produrre (che non è necessariamente inquadrabile come la sporca fabbrica di una volta => oggi le cose sono cambiate, qui non riesco a trovare qualcuno che fà produzioni di precisione... tipo quelle della burago, delle macchinine di una volta...costi personale troppo alti) vorrebbe dire creare le condizioni per rendere + conveniente fare impresa (cioè lavorare in proprio) piuttosto che partecipare alla spesa pubblica.. se si aspetta che qualcuno metta mano ai tagli dei dirigenti pubblici...stiamo freschi ! i dirigenti pubblici possono prendere anche 1 milione....ma glielo paghi in LIRE (C-AZZO) e la mercedes gli costa il 30% in + ... e c'hanno pure un inflazione al 7% il disastro è che ... piuttosto che "pilotare" una cosa del genere con intelligenza...temo che ci verrà in contro come un treno merci ... con un casotto all'ennesima potenza. la finanza ha preso il sopravvento su ogni attività economica RE-A-LE ... ma, storicamente, prima o poi arriva ad uno stop.

 

  By: traderosca on Martedì 16 Giugno 2015 17:27

Anti,anche se eliminano le regioni,fanno come con le province,tutti i funzionari riciclati in altri settori dello stato dove producono ancora meno e percepiscono di più, sai gli scatti........poi dicono che i funzionari dello stato sono pagati molto perché temono la concorrenza del privato...eheheheh una barzelletta

 

  By: antitrader on Martedì 16 Giugno 2015 17:11

Oscar! ma cosa vai a tirar fuori? Mica son questi i problemi? Il problema dell'Italia e' la Merkel! La prima cosa da fare sarebbe abolire le regioni con un decreto legge, son diventate centri di infinite ruberie pero' salvini non vuole, dice che i centri di spesa vicini ai cittadini spendono meglio per i cittadini controllano. Controllano sta ming.... al massimo fanno carte false per raccogliere qualche briciola (delle ruberie).

 

  By: traderosca on Martedì 16 Giugno 2015 16:49

magari un qualche cardinale a dare la benedizione...... San Raffaele, ‘truffa da 28 milioni al Ssn’. Indagato Zangrillo, medico di Berlusconi Avvisi di conclusione indagini emessi dalla Procura di Milano per rappresentanti legali, dirigenti e primari. Secondo l'accusa, nell'ex regno di don Verzè sono stati eseguiti 4mila interventi chirurgici al di fuori degli standard imposti dall'accreditamento. Inquisito anche l'ad Nicola Bedin

 

  By: antitrader on Martedì 16 Giugno 2015 16:45

"c'erano più dirigenti regionali, esperti, professori & c. che imprenditori !" Ecco, la peste che ha distrutto l'Italia sta tutta qui.

 

  By: Aleff on Martedì 16 Giugno 2015 16:37

leggero impoverimento dell'occidente, ma quello sarebbe gestibilissimo al netto dei politici ladri e furfanti, basterebbe non rubare e, vivere lavorando di meno seppur con meno salario, potrebbe non essere una cosa cosi' catastrofica. ____________________________________________________-- a ragà.... oggi ero alla presentazione di un progetto di rilancio impresa regionale.... c'erano più dirigenti regionali, esperti, professori & c. che imprenditori ! incredibile (roba da mettersi a piangere) al tavolo e nelle prime file un numero elevatissimo di quelli che il buon anti chiama - palloni gonfiati - e i diretti interessati (cioè gli imprenditori) era in numero pressoché risibile... il dramma che stiamo vivendo (non per tutti, ovviamente) stà proprio in questo.... che la realtà è platealmente visibile a tutti ... ma tutti, girano la testa dall'altra parte ocjo però... xchè ...sai mai che la faccenda prenda una piega ^diversa#http://intermarketandmore.finanza.com/bail-in-banche-il-decreto-legge-sul-prelievo-forzoso-passa-in-senato-72616.html^ ... io comincio a vedere delle dinamiche nuove, totalmente nuove che stanno letteralmente spiazzando controllori e controllanti ... al sud ormai hanno gli "anticorpi" ma ora, comincia a vedere anche al nord più di qualcuno che adotta metodi "anticonvenzionali" personalmente, nella mia totale ignoranza, mi son preso un bel pezzetto di terra, un bel motocoltivatore (e attrezzatura connessa) ... piccolo bosco ... etc etc ocjo xchè rischiamo di vedere "dinamiche" che nessuno si aspettava....