Quanto si guadagna al ribasso ?

 

  By: alberta on Martedì 29 Ottobre 2013 17:02

Stock: Apple Computer, Google

Dopo i risultati presentati ieri, risulta chiaro che AAPL difficilmente potrà invertire il trend ribassista sul margine, sceso per l' ennesimo trimestre consecutivo. E' chiaro che una marginalità vicino al 40% rimane fenomenale, ma se la tendenza è al ribasso, i multipli toccati da AAPL rimarranno inviolati. Adesso è Icahn che preme per un buy back monstre da 150 Miliardi di USD che impedisce ad AAPL di ritornare sui minimi (si fa per dire) toccati dopo la grossa correzione dai massimi assoluti. Rimane chiaro che AAPL potrà continuare a crescere, come sta facendo, sul lato dei ricavi, ma sarà difficilissimo garantire marginalità superiori al 50% e crescenti... come successo negli anni del volo verticale delle quotazioni degli anni scorsi..... Salvo che tirino fuori 1/2 prodotti rivoluzionari come iPhone ed iPad, sulla forza AAPL adesso è un sell, appena Icahn sarà placato ed uscirà dall' investimento, ovviamente, come ha da poco fatto con Netflix.......

 

  By: temistocle2 on Martedì 29 Ottobre 2013 13:52

Un'altra buona notizia per chi è short Tesla, un altra ^esplosione#http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=RCn1CufaCYc^

Tesla: esempio di bolla - Moderatore  

  By: Moderatore on Venerdì 25 Ottobre 2013 04:27

Stock: Tesla

La maggior parte degli short su azioni quest'anno stanno andando male, ma non tutti e non ^Tesla#^ che perderà e molto. Qualche giorno fa Jeff Gundlach, il migliore gestore obbligazionario del mondo che ogni tanto fa previsioni sulle azioni come quando ha detto di andare short Apple sugli 800 dollari ^ha detto che Tesla è uno short#http://www.businessinsider.com/jeff-gundlachs-bearish-call-on-tesla-2013-10^. Gundlach non sbaglia spesso Oggi il suo fondatore stesso, Elon Musk, di cui vedi qui ^"La Favolosa Vita di Elon Musk"#http://www.businessinsider.com/the-fabulous-life-of-elon-musk-2013-10^ ha detto che il titolo è sopravvalutato, cioè ha messo le mani avanti... (Tesla ha 22 miliardi di capitalizzazione visto che vende 22mila auto e vale 1/3 di GM che vende 9 miliomi di auto) ******** ^October 24, 2013 Tesla admits market cap is supercharged#http://www.ft.com/intl/cms/s/0/89facf2a-3cec-11e3-a8c4-00144feab7de.html?siteedition=intl#axzz2iglhXt8l^ ^"Electric car manufacturer Tesla has a higher market capitalisation than it “deserves”, its chief executive said. Tesla, which expects to sell just 21,000 cars this year, is worth about $22bn, roughly half the value of Ford and a third of the value of General Motors, which sold more than 9m vehicles last year. The California-based company, which counts Hollywood stars such as Cameron Diaz as customers, has seen its stock price rise about 400 per cent so far in 2013. “I think that we have quite a high valuation, and a higher valuation than we have any right to deserve,” chief executive Elon Musk said at an event to mark the opening of a new Tesla showroom in London

 

  By: LINK on Martedì 22 Ottobre 2013 00:29

Salve vorrei entrare short con tesla netfix. Purtroppo con fineco non è possibile, avete operatori convenienti da segnalarmi? Grazie -------------------------------------------------------------------------------------- se fossi andato short sai che c.ulo ti facevano ?

 

  By: tora on Venerdì 18 Ottobre 2013 18:00

Comunque direi che è meglio prendersela comoda...

 

  By: tora on Venerdì 18 Ottobre 2013 16:31

Grazie

 

  By: alberta on Venerdì 18 Ottobre 2013 14:12

16 Ottobre 2013 14:05 Salve per shortare titoli come tesla chipotle ecc. che broker usate con che costi? Grazie ___________________________ Chipotle è lo short più fallimentare dell' anno...... già sopra 200 sembrava una follia, adesso viaggia nel pre-market vicino a 500, in fondo è sempre una catena di ristoranti messicani a basso costo.... ma evidentemente la crisi economica sta spostando i consumi verso le schifezze alimentari e gli hard discount.... Puoi shortare con i CFD praticamente su tutto ad es. con SAXO, è quello che utlizziamo noi, in USA praticamente con tutti, IB ha ottime condizioni....

 

  By: tora on Mercoledì 16 Ottobre 2013 16:05

Salve per shortare titoli come tesla chipotle ecc. che broker usate con che costi? Grazie

 

  By: Vaicru on Mercoledì 16 Ottobre 2013 10:16

tora io non lo farei

 

  By: tora on Mercoledì 16 Ottobre 2013 10:04

Salve vorrei entrare short con tesla netfix. Purtroppo con fineco non è possibile, avete operatori convenienti da segnalarmi? Grazie

 

  By: peavey on Giovedì 10 Ottobre 2013 11:22

a proposito della Tesla: il recente incidente, seppur causato da fattori esterni e non da cattiva progettazione, mi induce ad una riflessione. Credo che l'auto elettrica costringera' a sviluppare e ridefinire norme ,dispositivi e procedure di sicurezza per la gestione dei rischi legati a folgorazione/incendio. Penso sopratutto a quei pompieri che,sbagliando, hanno perforato la batteria incrementando l'incendio.

 

  By: pana on Giovedì 10 Ottobre 2013 11:12

con le GOGO mi son preso una super inciapettata, pero dopo il pellegrinaggio al monumento delo shortista Ignoto stanno scendendo..speriamo bene

Tesla prende fuoco ? - GZ  

  By: GZ on Giovedì 03 Ottobre 2013 01:54

Grazie ad un incidente in cui la batteria al litio che usano le auto elettriche di ^Tesla#^ oggi ha preso fuoco (in seguito ad una collisione frontate) il titolo oggi era -7% (di cui qui ^si è short dal 5 sett#http://cobraf.com/abbonati/trading.php?type=&id=38341^). Qui il ^video dell'auto che brucia completamente#http://www.youtube.com/watch?v=q0kjI08n4fg^ da ^pag 41 del loro documento con la SEC (Q-10)#http://www.sec.gov/Archives/edgar/data/1318605/000119312513212354/d511008d10q.htm#toc^ che mette i disclaimer sui rischi del titolo leggi " le nostre batterie al litio hanno a volte preso fuoco..." ----------------------- Our vehicles make use of lithium-ion battery cells, which have been observed to catch fire or vent smoke and flame, and such events have raised concerns, and future events may lead to additional concerns, about the batteries used in automotive applications. The battery pack in the Tesla Roadster and Model S makes use of lithium-ion cells. We also currently intend to make use of lithium-ion cells in battery packs that we sell to Toyota and Daimler as well as any future vehicles we may produce. On rare occasions, lithium-ion cells can rapidly release the energy they contain by venting smoke and flames in a manner that can ignite nearby materials as well as other lithium-ion cells. Highly publicized incidents of laptop computers and cell phones bursting into flames have focused consumer attention on the safety of these cells. More recently, multiple Chevrolet Volt battery pack fires, followed by a government investigation into the cause of such fires focused considerable public attention, as well as the attention of NHTSA, on the safety of electric vehicles. These events have raised concerns about the batteries used in automotive applications. To address these questions and concerns, a number of cell manufacturers are pursuing alternative lithium-ion battery cell chemistries to improve safety. We have designed the battery pack to passively contain any single cell’s release of energy without spreading to neighboring cells and we are not aware of any such incident in our customers’ vehicles. However, we have delivered only a limited number of Tesla Roadsters and Model S sedans to customers and have limited field experience with our vehicles, especially Model S. We have also only delivered a limited number of battery packs to Toyota and Daimler. Accordingly, there can be no assurance that a field or testing failure of our Model S or other battery packs that we produce will not occur, which could damage the vehicle or lead to personal injury or death and may subject us to lawsuits. We may have to recall our vehicles or participate in a recall of a vehicle that contains our battery packs, and redesign our battery packs, which would be time consuming and expensive. ...

 

  By: GZ on Venerdì 07 Giugno 2013 11:38

Dei titoli accennati qui sotto ^Salesforce.com#^ sta cominciando a franare, dopo che persino nel programma TV di Jim Cramer hanno osato chiedere al suo CEO perchè cavolo nel calcolare l'utile aggiunga il costo delle opzioni distribuite ai managers. Questo scandalo contabile continua dal 1999 su molte società del Nasdaq e nel caso di CRM è particolarmente sfacciato perchè il costo delle stock options per i top managers è pari al 12% del fatturato ! ------ qui un articolo di ieri tra i tanti in cui viene riportata la risposta del CEO alla domanda di Cramer, notare come potrebbe entrare in politica perchè spara un pezzo di propaganda ^senza rispondere nemmeno mezza parola alla questione#http://seekingalpha.com/article/1485791-salesforce-com-a-case-for-adding-back-stock-based-compensation?source=email_rt_article_readmore^. Il succo del discorso è che tutto l'utile se lo mangiano distribuendo opzioni a se stessi (i top managers) e però gli analisti finora hanno fatto finta di credere che sia in utile perchè hanno accettato il trucco di addizionare il costo delle optioni nell'utile. Ieri tra parentesi Goldman Sachs lo aveva messo nella loro Conviction Buy list e lo stesso il titolo era debole...

 

  By: Moderatore on Lunedì 03 Giugno 2013 03:52

Barron's ricorda questa settimana che molti dei titoli del Nasdaq che sono stati più di moda negli ultimi tre anni hanno utili apparenti, nel senso che quelli indicati nel loro P/E che leggi su Yahoo o Bloomberg di cui parlano gli analisti non tengono conto del costo delle stock options. Le società più consolidate e serie come Microsoft o Apple non si comportano così ad esempio, ma ^Facebook#^ (ticker: FB), ^Google#^ (GOOG), ^Amazon#^ (AMZN), ^Salesforce.com#^ (CRM), ^LinkedIn#^ (LNKD) e ^VMware#^ (VMW) ad esempio non sottraggono il costo delle stock options nel calcolare gli utili Barron's, JUNE 1, 2013 ^"Beware the Hidden Costs in Tech"#http://online.barrons.com/article/SB50001424052748704509304578515082253371720.html?mod=BOL_hps_mag#articleTabs_article%3D1^ Questi titoli, con l'eccezione di Google sarebbero degli short, specialmente Facebook, Salesforce.com e VMware