Il male assoluto

non può andare avanti così..", - gz  

  By: GZ on Giovedì 06 Settembre 2007 03:55

diciamo che siamo in democrazia, ma si vota e il governo fa l'opposto di quello che vuole la maggioranza come l'indulto e lasciar entrare centinaia di migliaia di albanesi e rumeni ------------------------------------ Arrestati i torturatori di Treviso. Sono un romeno, il basista, e due albanesi, gli esecutori. Uno di loro, in carcere per rapina e violenza sessuale, uscito con l'indulto. L'altro cacciato da tutti i paesi Schengen, ma accolto nell'Italia di Ferrero. Hanno massacrato due anziani inermi con tecniche di tortura usate nei Balcani. Li hanno immobilizzati e bastonati. Gli hanno strappato brandelli di pelle con i coltelli. Hanno costretto il marito a vedere la moglie stuprata con una spranga. Hanno sfondato a calci la testa della donna. Hanno spezzato il collo dell'uomo a mani nude. Cose bestiali sotto l'effetto della cocaina per rubare alla fine 20 euro con il bancomat dei due pensionati -------------------------------------- Probabilmente è sbagliato pensare che "non può andare avanti così..", in realtà il mondo è pieno di paesi in cui va avanti così da sempre, era l'italia che era un eccezione

 

  By: GZ on Giovedì 06 Settembre 2007 03:20

il bello dei grafici è che riassumono la faccenda e le rapine in banca sono quelle per cui hanno i dati, figurarsi il resto

ehi, c'è un club con donne nude.. bene, io porto l'esplosivo.. - gz  

  By: GZ on Giovedì 05 Luglio 2007 19:44

"..The message discussed targets at the base, adding: "These are ^clubs for naked women which are opposite the First and Third units..."#http://www.telegraph.co.uk/news/main.jhtml?xml=/news/2007/07/05/nterror405.xml^ nelle chat su internet o nelle conversazioni tra uomini quando ci si riferisce a club per donne nude non è per farle saltare per aria Questi medici musulmani in inghilterra avevano mezzo la prima mercedes piena di gas di fronte a un famoso club di Piccadilly all'1 di notte in una "ladies night" cioè una serata dedicata alle donne che escono e vengono da sole e poi una seconda mercedes subito di fianco con altro gas e chiodi in modo che una volta che fossero tutti usciti dal club li sbudellava tutti. L'idea era di fare una strage di zoccolone che uscivano da sole per andare al club fino alle tre di notte Oggi hanno trovato un altro gruppo che progettava di far saltare un club con donne nude presso una base militare Non so, forse almeno questo dovrebbe fare preoccupare un attimo di più

 

  By: hans on Lunedì 02 Luglio 2007 15:21

Ecco: ^The Travails of Larry Williams, Futures Trader#http://compareshares.com.au/derk14.php^

 

  By: defilstrok on Lunedì 02 Luglio 2007 14:35

Hans, potresti per favore ri-postare. Non riesco ad aprire il link. Grazie

 

  By: hans on Lunedì 02 Luglio 2007 14:16

Per chi fosse interessato alle vicissitudini personali di Larry Williams, ecco quì la sua ultima intervista: ^The Travails of Larry Williams, Futures Trader#http://compareshares.com.au/derk14.php^

 

  By: Fortunato on Venerdì 29 Giugno 2007 00:33

Vero Zibordi, stavo leggendo proprio oggi questo argomento su "Libero". Fortunato

Il male assoluto - gz  

  By: GZ on Venerdì 29 Giugno 2007 00:18

Non è un giornalista di sinistra che va a bazzicare in mezzo ai terroristi perchè sa che lo valutano utile e non rischia un @#?=$%£ (al massimo lo tengono fino a quando non si pagano i soliti dieci milioni di dollari sottobanco e le Simone o Mastrogiacomo fanno l'arrivo commosso da eroi con tutti i TG). Questo è solo uno povero sf.. di un missionario che lavora da vent'anni in mezzo ai poveri nelle filippine e rischia veramente gli taglino la gola, per cui correttamente Prodi se ne sbatte le palle ------------------------------ Il governo italiano ha escluso la possibilità di pagare somme di denaro per la liberazione di Padre Bossi, una politica diametralmente opposta a quella adottata nel caso del giornalista Daniele Mastrogiacomo sequestrato dai talebani in Afghanistan. A rivelarlo alla stampa è stato Eduardo Ermita, il braccio destro di Gloria Arroyo, presidente delle Filippine. Anzi, l’ambasciatrice italiana a Manila, Rubens Anna Fedele, ha espresso a Ermita la speranza, come riporta l’agenzia France Presse di ieri, che “le truppe e la polizia filippine possano recuperare in sicurezza il missionario del Pime”. Padre Giancarlo Bossi è ancora nelle mani dei suoi rapitori. Il missionario italiano della congregazione dei dehoniani, impegnato nelle Filippine dal 1980, è stato sequestrato lo scorso 10 giugno mentre si recava a celebrare messa nella sua parrocchia di Payao, cittadina vicino a Zamboanga nel sud ovest del paese, sulla grande isola di Mindanao. Per liberare Mastrogiacomo i nostri servizi offrirono un milione di dollari ai talebani, per liberare Padre Bossi, invece, niente pagamenti e niente concessioni. Tutte le speranze sono aggrappate all’intervento delle forze speciali filippine. Eppure, in Afghanistan Parisi respinse la proposta inglese di un blitz delle celebri teste di cuoio Sas per liberare Mastrogiacomo, nel timore che il tanto caro giornalista di Repubblica - tanto caro alla sinistra estremista di cui è alleato e che tiene in vita il governo di cui è ministro - nell’operazione perdesse la vita. Meglio accontentare il mullah Dadullah - cui il milione di dollari evidentemente non bastava - e scarcerare cinque tagliagole talebani con il benestare di D’Alema e la mediazione di Emergency. Le forze speciali filippine sono certamente meno affidabili delle Sas, ma di Padre Bossi a D’Alema, Veltroni, Bertinotti, Diliberto e al popolo dei pacifinti non importa un fico secco. Al ministero degli Esteri non sanno neppure se esista una task force costituita ad hoc (come si fa di solito in queste circostanze…) per seguire il caso, se non ci credete provate a chiamare l’Ufficio stampa della Farnesina e a domandarlo. L’indifferenza dei mezzi di comunicazione, dell’opinione pubblica e delle istituzioni stona alquanto con il battage mediatico che ha accompagnato la vicenda delle due Simone, della Sgrena, di Torsello e di Mastrogiacomo

 

  By: Moderator on Sabato 19 Maggio 2007 19:19

il cromosoma Y , che è il più piccolo dei nostri cromosomi , contiene circa 60 milioni di "basi" quindi la ricombinazione di tutti i cromosomi in forma controllata e scelta (mi pare che ci siano circa 3 miliardi di basi)è alquanto utopica . Magari si può controllare qualche settore particolare di qualche caratteristica , ma la combinazione di quella serie numerica di basi è un pò fantascientifica .Più semplice la clonazione , che è solo la ripetizione uguale del genoma

 

  By: giveme5 on Sabato 19 Maggio 2007 00:08

Rimanendo sull'aspetto meramente scientifico ripeto: c'è troppo facile ottimismo ed arroganza sulle possibilità dell'eugenetica; troppi pensano di poter dominare cose le cui dinamiche ed implicazioni sono ancora scientificamente in gran parte sconosciute. Poi, su un'altro piano, non bisogna mai rassegnarsi al concetto "ogni cosa che è tecnicamente possibile è ammissibile". L'umanità ha un suo lento progredire, certo non lineare e non omogeneo, se avesse assecondato solo le pulsioni + facili ed immediate (puro potere e sopprafazionie del + forte sul + debole) avremmo ancora gli schiavi come ai tempi dei romani (o come fino a fine 800 in USA), in USA sarebbero ancora non far sedere sugli autobus chi ha pelle nera, etc. Ciò che è sbagliato va combattuto.

 

  By: Sir Wildman on Venerdì 18 Maggio 2007 22:50

In effetti :-) Pero' se ci pensi nel lungo periodo e' sempre stato cosi' qua sulla terra. La genetica potra' solo velocizzare il sistema.

 

  By: polipolio on Venerdì 18 Maggio 2007 22:45

Mah, mi ricorda uno dei capitoli della macchina del tempo ...

 

  By: Sir Wildman on Venerdì 18 Maggio 2007 20:00

"anche se questa fantascienza fosse ormai a portata di tiro tecnicamente, non sarei così "ottimista" (sigh). Secondo me rimane un'illusione (quella di ottenere il figlio perfetto attraverso la manipolazione genetica), i + moderni studi già dimostrano che non tutto deriva dalla genetica, ci sono tanti altri fattori che determinano la trasmissibilità dei caratteri. Per me otterranno solo dei mostri." Non ho detto che e' una cosa di domani mattina. Ho detto che il trend e' quello la. Mostri o non mostri alla fine ci sara' gente con quozienti intellettivi superiori, capacita' mnemoniche superiori, capacita' fisiche superiori, capacita' sensoriali superiori e magari nuovi sensi che essendo ricchi potranno avere anche la migliore educazione. Fino ad oggi l'elite ha tenuto a bada il popolo con un differenziale educativo. Oggi c'e' un gap relazionale (networking), domani probabilmente questi piu' un gap genetico. A quel punto ci saranno di fatto due razze. Triste ripeto, ma non vedo come si possa arginare la cosa.

 

  By: giveme5 on Venerdì 18 Maggio 2007 19:45

"....Io dico che certe cose verranno comuqnue messe appunto e costeranno un botto ... e cosi' i ricchissimi potranno avere figli perfetti o addirittura superiori geneticamente e gli altri resteranno indietro ....." anche se questa fantascienza fosse ormai a portata di tiro tecnicamente, non sarei così "ottimista" (sigh). Secondo me rimane un'illusione (quella di ottenere il figlio perfetto attraverso la manipolazione genetica), i + moderni studi già dimostrano che non tutto deriva dalla genetica, ci sono tanti altri fattori che determinano la trasmissibilità dei caratteri. Per me otterranno solo dei mostri. Ciò che è aberrante è la logica che è sottesa a questi esperimenti e come l'embrione sia trattato come un grumo qualunque di cellule

 

  By: Sir Wildman on Venerdì 18 Maggio 2007 19:32

Brutto, ma temo sia come fermare l'acqua con le mani. Troppo facile crare un laboratorio clandestino, troppo abbondante la materia prima. E' una di quelle cose che tutti faranno ma pochi avranno il coraggio di ammettere di fare. Non vedo proprio come si possa fermare una cosa cosi'. Potremmo essere ad una svolta tale da portare a creare piu' razze umane distinte in maniera gerarchica. Triste, ma io francamente non so proprio come si possa evitare. Io dico che certe cose verranno comuqnue messe appunto e costeranno un botto ... e cosi' i ricchissimi potranno avere figli perfetti o addirittura superiori geneticamente e gli altri resteranno indietro.