Uscire dall'Euro

 

  By: Gano di Maganza on Domenica 27 Settembre 2015 12:31

Leggo ora questo sul Corriere: ^Volkswagen, lettera ai concessionari italiani: «Non vendete quelle auto»#http://www.corriere.it/economia/15_settembre_26/volkswagen-lettera-concessionari-italiani-non-vendete-quelle-auto-ea13e396-6491-11e5-a4ea-e1b331475bf0.shtml^ Evidentemente qualche preoccupazione ce l' hanno. Le invendute le rimettono a posto (forse?), ma quelle già vendute? E 40.000 macchine invendute sono un danno potenziale di 800.000.000 1.000.000.000 di euro che si vanno ad aggiungere alle multe e alle possibili class action (speriamo per VW di no) di proprietari eventualmente danneggiati.

 

  By: antitrader on Domenica 27 Settembre 2015 12:18

Perche' la faccenda delle centraline e' una boiata pazzesca? Qualsiasi centralina e' "rimappabile", non serve riscrivere il software (che tra le altre cose e' alla portata di chiunque sa scrivere in linguaggio macchina), basta cambiare i parametri e metti a posto i fumi a scapito dei cavalli. Nei motori a benzina il giochetto agisce sull'anticipo, mentre nei diesel agisce sulla pressione del gasolio negli iniettori. Tuttavia oggi non e' manco necessario truccare la centralina. Esistono in commercio (ce ne sono a decine) le cosiddette "centraline aggiuntive" le quali sono di semplice installazione ed hanno la funzione di ingannare la centralina principale. Queste centraline servono a pompare un po' di cavalli aggiuntivi e le usano gli squilibrati (che poi sono la maggioranza) che vogliono trasformare la loro panda in una ferrari. Ovviamente se metti la centralina aggiuntiva sbagliata ti fotti il motore (succede come quando si rompe la cinghia di distrubuzione e i pistoni vano a sbattere sulle valvole). Nel caso dei motori diesel esiste un altro trucchetto ancora piu' semplice: se metti una resistenza in serie al sensore di pressione del gasolio (meglio ancora un trimmer cosi' e' regolabile) che si trova generalmente sul flauto, riesci a ingannare la centralina e ad aumentare o diminuire la pressione del gasolio con relativo aumento/perdita di potenza.

 

  By: Gano di Maganza on Domenica 27 Settembre 2015 12:05

Ma chi si è comprata un' Euro 5 risultata portatrice di software tarocco, a meno che nella UE non facciano di corsa e di notte "una direttiva sanatoria" che alzi all' improvviso i livelli permessi di inquinanti (cosa per altro possibilissima), potrà continuare a guidarla come se fosse una Euro 5? Io ho qualche dubbio in proposito. E se non può farlo, cosa succede? E un' implicazione secondo me piuttosto devastante...

 

  By: antitrader on Domenica 27 Settembre 2015 11:57

Morphy, il concetto di "malavita" e' diventato molto aleatorio talmente si e' duffuso il malaffare. A sud (ma adesso anche a nord) se vuoi operare nel campo dell'edilizia anche con una semplice rivendita di materiali edili finisci inevitabilmente a contatto con la criminalita', magari non sei un affiliato alla cosca ma devi sicuramente avere rapporti con essa altrimenti il negozio lo chiudi (nella migliore delle ipotesi). Interi settori sono in mano ai calabresi su tutto il territorio nazionale pero' non devi pensare che se hai rapporti di lavoro con loro quelli ti sparano, spesso non te ne accorgi nemmeno quando non sorgono intoppi. Nel caso di contrversie invece te ne accorgi eccome e ne paghi le conseguenze. Queste cose son note a tutti e le istituzioni cosa fanno? Ti invitono a denunciare, cosi' poi oltre all'attivita' ci lasci anche la pelle. Ti sei mai chiesto come mai, anche nei periodi di massima allerta della magistratura ci sono infiltrazioni mafiose nelle grandi opere? Per un motivo molto semplice, certe lavorazioni o ti rivolgi a loro oppure non le fai. Poi hai i somari "acculturati" i quali sostengono che tutto questo e' colpa dei messicani!

 

  By: Gano di Maganza on Domenica 27 Settembre 2015 11:42

Morphy, scusa, ma non sei te che scrivevi che qui si parla solo di cagate?

 

  By: traderosca on Domenica 27 Settembre 2015 11:32

jó reggelt

 

  By: Morphy on Domenica 27 Settembre 2015 11:29

Anti intendevo dire che la cultura ecologista è molto radicata ma nel contempo la gente non rinuncia affatto (anzi) alle comodità del capitalismo le quali richiedono dispendio energetico. Ed allora cosa succede? Che si continua ad andare a fare la spesa con il SUV 6000 però ci si lava l'anima attraverso una selva di leggi regolatorie sulle emissioni come se queste purificassero ciò che esce dal tubo di scappamento. Ed è stranoto che le regole sono più o meno buone per i polli. La faccenda però che dici sul movimento terra mi lascia un po' stranito. Sei sicuro che puoi includere tutti quelli del settore nell'insieme della malavita? Mi sono sempre chiesto, negli ultimi anni, come mai una società di movimento terra, nel mio paese, non solo non avesse accusato il colpo della crisi ma invece avesse continuato ad assumere.

 

  By: Gano di Maganza on Domenica 27 Settembre 2015 11:25

#i#Antitrader> "Morphy, volevo raccontare proprio quello che dice l'articolo che hai postato."#/i# Tutto qui? Riassunto da quell' articoletto che dice poco o niente? E la dimostrazione dell' alta tecnologia dov'è? #i#Antitrader> "Ad ogni modo quando avro' voglia vi spieghero' la faccenda dei test e cosa hanno fatto effettivamente alla VW (#u#dimostrazione di alta tecnologia#/u#)."#/i# Poi Morphy dice che #i#"qui si parla solo di cagate"#/i#...

 

  By: pigreco-san on Domenica 27 Settembre 2015 11:07

Gano è inutile che posti quei grafici e rispolveri la solita filastrocca. E' anche possibile che l'Italia ci abbia perso con l'euro ma solo perchè non so se ti ricordi che eravamo gestiti da un nano , da ballerine e avvocati di parte. Bisognerebbe cominciare fare i grafici dal momento della liberazione. :) altrimenti l'italico medio come me non ti crederà mai. il 90% dei berlusconiani sono inquisiti e ladri e i grafici di quel periodo sono insignificanti.

 

  By: lmwillys5S on Domenica 27 Settembre 2015 10:47

ho toppato thread ... :-)

 

  By: Bullfin on Domenica 27 Settembre 2015 04:26

Non so se questo sara' il problema futuro....ma se lo fosse...garantisco che mando a quel paese qualche utente del forum.....si i crucchi uber alles.....alles a cagher..... Deutsche Bank Is Part of the Euro Crisis Posted on September 25, 2015 by Martin Armstrong QUESTION: Do you think they will allow Deutsche Bank to fail? ANSWER: This is why the central bank of Germany advised the ECB to hide the stress test results from the public. This is, at least in part, why the Fed did not raise rates at this moment. There is serious trouble on the horizon. They cannot prevent the crisis; they can only prolong it. The crisis is the failed structure of the euro combined with Merkel’s austerity program, and the flood of refugees is turning into an invasion rather than a migration. The economic stress level is boiling. Posted in Europe's Current Economy, Germany, Q&A | Tagged Deutsche Bank, euro crisis, Germany

 

  By: antitrader on Domenica 27 Settembre 2015 01:08

Morphy, veramente intendevo tutto il contrario. Quando sento parlare di nuove regole, controlli, verifiche, autorizzazioni etc... metto mano alla fondina. In una societa' corrotta quale la nostra la giungla delle regole fa ancora di piu' il gioco della criminalita'. L'intera edilizia e' finita in mano alla 'ndrangheta perche' se sei uno che non cerca rogne ne stai alla larga. Se devi fare movimento terra devi per forza avere a che fare con la 'ndrangheta, l'intero settore e' nelle loro mani su tutto il territorio nazionale. Se il casino del tubo di scappamento scoppiasse in Italia avresti tutta la politica schierata a difesa dell'azienda. Un esempio ce l'hai con l'Ilva o tutti i casini passati di porto Marghera anche perche' da noi la politica e le aziende sono legate a filo doppio, basti pensare che l'intera sanita' "privata" siciliana e' in mano a ex consiglieri regionali, parlamentari e loro degni compari.

 

  By: Morphy on Domenica 27 Settembre 2015 00:15

Anti: "Se vuoi purificare l'aria c'e' un solo sistema, lavorare di scarpe, anche con l'auto elettrica non risolvi niente, sposti semplicemente l'inquinamento da un'altra parte" Qui tocchi un tasto importante: siamo tutti bravi con il sedere degli altri. Vogliamo nello stesso tempo sia la natura brada sia il SUV sotto il kul e poi facciamo gli ecologisti con le auto elettriche come se l'elettricità esistesse in natura pronta all'uso. Bull: FCA non è italiana altrimenti avrebbe avuto la I come seconda lettera. Comunque si in parte è vero che si è prevenuti riguardo agli italiani. Forse a ragione (anzi sicuramente). Purtroppo la cialtroneria, la faciloneria e la superficialità italica va riconosciuta. E non tanto per piangersi sempre addosso ma piuttosto per quegli italiani (e non sono pochi) che si impegnano al massimo per fare le cose fatte bene.

 

  By: Bullfin on Sabato 26 Settembre 2015 23:33

Il problema non è VW, il disel etc. Come voi dite sono un po' tutte le case automobilistiche che taroccano. IL fatto è che se fosse stata FCA, voi della santa inquisizione giu' con slogan anti itaiani (ecco hai visto quei bastardi, pezzi di m. di italiani sempre ad imbrogliare, corrotti etc.). Invece questa volta sono i crucchi e giu' tutti a giustificarli, ma lo fanno tutti, etc......ma annate a......

 

  By: antitrader on Sabato 26 Settembre 2015 22:09

Morphy, volevo raccontare proprio quello che dice l'articolo che hai postato. Le misure sono una brutta bestia e dipendono sempre dalle condizioni al contorno dell'ambiente di misura. Una volta a una revisione mi han fatto storie per i fumi, allora cosa ho fatto? olio 5W invece di 10W, benzina VPOWER e tutto e' andato a posto come per magia. Se fai la revisione a qualsiasi auto in condizioni di marcia non ne passa manco una, ed e' quello che hanno fatto i tecnici americani. Il trucchetto di rimappare la centralina quando e' sotto test (ed e' facile rilevarlo) e' vecchio come il cucco, praticamante da quando esistono le centraline, una volta era difficile perche' bisognava cambiare le EPROM. Insomma, la favola che sia possibile fare in modo che "la benzina purifica l'aria" e' una favola di battistiana invenzione. Se vuoi purificare l'aria c'e' un solo sistema, lavorare di scarpe, anche con l'auto elettrica non risolvi niente, sposti semplicemente l'inquinamento da un'altra parte a meno che non ricarichi con energia solare.