Musica

 

  By: xandre on Lunedì 27 Giugno 2011 22:04

Zibordi ha messo un thread che pressapoco chiede se sia meglio qui od il Brasile . Io non posso piu' rispondere perchè è passato tempo ma qualcosa ricordo : http://youtu.be/B9pn0L1Qghg Dedicata a tutti perchè è per tutti.

 

  By: xandre on Lunedì 27 Giugno 2011 21:46

E dopo tante tante tante parole : http://youtu.be/gFy85pqgjq0 dedicata a me . OK ci metto anche questa : http://youtu.be/cw05xgp5Gw8 http://youtu.be/i5tpuCcPfGk : band eccezionale strano non siano riusciti a dare molto di piu' . Questa , non è tanto il mio stile ma mette allegria ed ha una classe infinita : http://youtu.be/aqNasjUIN6c

 

  By: xandre on Lunedì 20 Giugno 2011 19:39

http://youtu.be/th61G5iwyKE

 

  By: Gano* on Lunedì 20 Giugno 2011 10:15

L' arrivo dei vandali... ;-) Lessi da qualche parte, su un libro di ricerca storica ma non ricordo ora quale, che il tasso d' alfabetizzazione in Inghilterra non arrivo' piu' a quello raggiunto sotto la dominazione romana se non a fine 1800...

 

  By: GZ on Lunedì 20 Giugno 2011 05:50

a proposito proprio ora è uscito uno studio che mostra che gli inglesi (non gli scozzesi e i gallesi) sono per metà tedeschi, perchè circa 200mila angli, juti e sassoni invasero l'inghilterra tra il 400 e il 550 quando era abitata solo da un milione di celti E poi si riprodussero molto più in fretta dei celti che avevano sottomesso e che erano diventati dei servi, in un regime di apartheid in cui non si mischiarono con loro per secoli. Se poi ci metti anche le invasioni dei danesi intorno all'800 e poi quelli dei normanni intorno al 1.100 hai che gli inglesi sono almeno per metà germanici e scandinavi ^"Britain Is More Germanic than It Thinks"#http://www.spiegel.de/international/europe/0,1518,768706,00.html^

 

  By: Gano* on Lunedì 20 Giugno 2011 03:10

Senza dubbio. Ma ci sono anche esempi recenti, come i Normanni che battendo i Sassoni ad Hastings invasero l' Inghilterra. Parlavano il francese ma erano una popolazione scandinava. Sui coreani wikipedia dice anche questo (ho semplicemente clikkato il tuo link): ^"A population genetic study demonstrated DNA evidence of the origin of Koreans from the central Asian Mongolians. Furthermore, the Koreans are more closely related to the Japanese and quite distant from the Chinese"#http://en.wikipedia.org/wiki/Koreans^. Il che anche per chi li conosce poco e' abbastanza ovvio, perche' i proto-giapponesi per arrivare nelle loro isole dovevano bene o male essere passati dalla Corea, se non addirittura essere originariamente la stessa popolazione una parte della quale si e' fermata, l' altra ha attraversato il Mar del Giappone.

 

  By: GZ on Lunedì 20 Giugno 2011 03:09

Al concorso di voci verdiane a Parma che ho visto non so su quale canale Sky la nazione con più aspiranti tenori e soprani verdiani a concorso era la Corea tanto per fare un esempio ad esempio in in Wikipedia nel parlare del profilo genetico dei coreani si nota che i coreani sono molto diversi dai cinesi e che ^"un numero significativo di coreani formano un gruppo distante dai cinesi e dai giapponesi... gli autori dello studio ipotizzano che siano di origine siberiana..."#http://en.wikipedia.org/wiki/Koreans^ e in altre parti parla del fatto che i coreani siano simili a mongoli, siberiani e anche turchi e provengano come ultima migrazione dalla siberia e asia centrale nella parte nord ora ad esempio gli slavi provengono anche loro come ultima migrazione dall'asia centrale, hanno trovato intere città nella siberia del sud di loro antenati prima che si muovessero ed occupassero la Russia -------------- A 2010 paper on Korean genetics found that, out of the East Asians, the Koreans are the most genetically distant to the Africans. In the same study, Koreans clustered mostly with the Japanese and Beijing/Jilin Chinese populations, however a significant number of Koreans were found to form a cluster away from the Chinese and Japanese. The authors suggested that this cluster were Koreans with significant Siberian admixture, and was observed mainly in Koreans from the Gyeongsang regions.[28]

 

  By: ceskoandre on Lunedì 20 Giugno 2011 02:06

In ogni caso ugro finnico e' un termine molto lasso, che non include solo l'ungherese e il finlandese come il nome potrebbe far credere, ma anche molte delle lingue parlate in Siberia, nell' Asia Centrale ed il Saami della Lapponia. -------------------------- Le varieta' di saami della lapponia vengono generalmente considerate dei dialetti del finlandese. Quando pero’ hanno fatto l’analisi comparata del DNA di finlandesi e saami, sono arrivate le sorprese. Lo stock genetico dei finlandesi e’ recentissimo, poche migliaia di anni. Quello dei saami e’ piu’ vecchio, almeno 10.000 anni, e molto misto. Cosa sara’ successo? I saami sono pastori di renne, probabilmente vivono allo stesso modo da quando sono arrivati nel nord della penisola scandinava 10.000 anni fa e piu'. Poi, poche migliaia di anni fa, arrivarono i lapponi. Si sparsero per il territorio dedicandosi all’agricoltura. Quando i saami incontravano i loro villaggi vagando per il territorio al seguito delle loro mandrie di renne, iniziariono a scambiare carni e pelli in cambio di prodotti agricoli. Impararono poche parole per gli scambi, e si accorsero che nel villaggio lappone successivo con quelle parole si intendevano, e cosi’ ne impararono altre… con il passare dei secoli le parole finlandesi sostituirono man mano completamente la loro lingua originaria. Tanto per dire che il fatto che un popolo parli la stessa lingua di un altro non indica assolutamente una parentela genetica. Probabilmente e’ successo qualcosa di simile con l’indoeuropeo, arrivato in Europa negli ultimi 12 mila anni, ma parlato da popolazioni dal DNA molto diverso, originatesi in Europa per differenziazione genetica negli ultimi 40.000 anni.

 

  By: Gano* on Sabato 18 Giugno 2011 06:13

Il coreano e' simile al giapponese e origina dallo stesso ceppo linguistico. Hanno la stessa identica costruzione della frase ed una grammatica molto simile. Inoltre molte parole hanno radici comuni. I caratteri usati dai coreani per la scrittura (hangul) sono diversi da quelli giapponesi (kana) ma tutti e due sono sillabici e derivano da semplificazioni dei caratteri cinesi. I caratteri cinesi sono usati ancora nel giapponese, che e' a scrittura mista, ideogrammi cinesi/alfabeto fonetico giapponese (kana) mentre nel coreano si e' perso progressivamente l' uso degli ideogrammi cinesi a partire dal XV per scomparire quasi completamente nel 1945, in seguito all' indipendenza dal Giappone. L' alfabeto fonetico coreano, l' hangul, nacque dalla penna di Sejong il Grande nel 1444 per rendere piu' accessibile al popolo una scrittura fino allora basata esclusivamente sui caratteri cinesi ideografici. La differenza quindi dei due alfabeti, giapponese e coreano, non ha niente a che vedere con una ipotetica diversa origine delle due popolazioni e/o delle loro culture. La cultura giapponese e coreana sono per altro molto simili, con la differenza che la prima e' generalmente piu' sottile e raffinata -sono isolani-, la seconda piu' grossolana e sanguigna -sono continentali-. Se vedi i templi coreani assomigliano molto a quelli giapponesi, ma hanno generalmente colori piu' forti e sgargianti, danno piu' nell' occhio. La stessa cosa accade per la musica e le altre arti e spesso anche per i caratteri delle persone. I giapponesi discendono almeno in parte da progenitori comuni ai coreani, tutti e due infatti nascono con la macchia mongolica (tache mongolique), caratteristica in comune anche con i loro biscugini mongoli, ma assente nei cinesi. I giapponesi hanno sempre sentito i coreani molto affini alla loro cultura e soprattutto li hanno considerati l' unico popolo giapponesizzabile dell' Asia. Ogni volta che hanno annesso la Corea al Giappone (e' successo diverse volte) hanno sempre tentato di assimilarne la popolazione, facendo prendere loro perfino il nome giapponese. Con tutti gli altri popoli conquistati hanno invece preferito l' opzione del vassallaggio a quella dell' assimilazione. Il cinese e' completamente diverso sia dal giapponese che dal coreano. Escluderei invece a priori che vi siano caratteristiche indo europee tra i coreani. Quelle che GZ evidenzia nelle fotografie potrebbero -al limite- essere caratteristiche in comune con alcune popolazioni siberiane e della Kamchakta e quindi con gli ^Ainu#http://it.wikipedia.org/wiki/Ainu_%28popolazione%29^ del Giappone, i protoabitanti dell' Asia Orientale, gia' da tempo completamente riassorbiti nella popolazione coreana, ma all' interno della quale sono quasi sicuramente ancora presenti delle loro caratteristiche genetiche. L' ugro finnico e' un gruppo linguistico, non un gruppo genetico, con alcune caratteristiche che potrebbero essere vagamente simili al giapponese e al coreano (l' agglutinazione); non saprei dire pero' se questo sia di per se' sufficiente a dire che quelle lingue abbiano col giapponese e il coreano un progenitore in comune in una proto lingua dell' Asia centrale. In ogni caso ugro finnico e' un termine molto lasso, che non include solo l' ungherese e il finlandese come il nome potrebbe far credere, ma anche molte delle lingue parlate in Siberia, nell' Asia Centrale ed il Saami della Lapponia. Nessuna similitudine pero' con le lingue indo europee. Sicuramente qualche parentela tra le popolazioni asiatico-siberiane e i giapponesi e coreani potrebbe pur esistere. Gli Ainu ne sono infatti un esempio. Non esistono invece parentele genetiche significative con le popolazioni indo-europee, e questo e' stato dimostrato fra l' altro proprio nel caso degli Ainu. ^Un Ainu del Giappone#http://www.trekearth.com/gallery/Asia/Japan/Hokkaido/Hokkaido/near_Sapporo/photo428006.htm^. Sorprendente, vero? Penso si possa capire ora da dove potrebbero derivare quelle caratteristiche apparentemente non tipicamente mongoliche che vedi nelle due coreane. PS. Non ho mai trovato similitudini evidenti tra la cultura europea e quella dell' Asia Orientale, fatta eccezione per il Bushido del Giappone e il codice cavalleresco dell' Europa medievale e, forse cosa ancora piu' importante, per il culto della spada, presente in Giappone e nell' Europa Occidentale ma assente in TUTTI gli altri paesi dell' Asia Orientale. Cosa significa? Non lo so. Probabilmente niente. Qui sotto: l' attore giapponese Toshiro Mifune e le cantanti Aya Kamiki e Mina Sakai.

 

  By: GZ on Venerdì 17 Giugno 2011 22:08

I coreani intanto differiscono in modo radicale dai cinesi e giapponesi come alfabeto e lingua e geneticamente hanno quasi tanto in comune con i finlandesi ed ungheresi che con i cinesi. Come mentalità li chiamano i "tedeschi dell'Asia" nel senso che sono quadrati, precisi, diligenti, studiosi e ligi alle leggi, ma hanno anche una vena idealista, religiosa e romantica che manca ai cinesi e giapponesi. In Afganistan ad esempio gli unici missionari cristiiani che erano così incoscienti da tentare di convertire i locali erano coreani e ne hanno decapitato poi vari. Un altro esempio erano gli studenti di sinistra o contestatori coreani che per vent'anni si sono scontrati con la polizia per giorni in dimostrazioni colossali nei campus in modo durissimo. Li vedevi con mazze e molotov scontrarsi a sangue con la tremenda polizia anti-sommossa coreana e poi irriducibili salire sul tetto a tentare l'ultima resistenza scaraventando i banchi sui poliziotti i quali caricavano incuranti di morire e così gli studenti che nella mischia finale cadevano dal tetto. Morivano proprio a decine da tutte e due le parti e in Italia quando succede ci si ferma, a Seul il giorno dopo c'erano altri centomila studenti coreani che tornavano all'assalto di nuovo e questo andava avanti per anni. In Cina la polizia li arresta tutti il giorno dopo a casa uno per uno e finisce lì, in Giappone gli studenti si scusano di aver rotto dei vetri e li aggiustano, in Corea ricominciano a combattere Comunque sembra evidente che alcuni siano indistinguibili dagli europei di aspetto e la base storica è che hanno trovato in Cina e asia del nord resti antichi di popoli di origine europea che come noto si erano sparsi ai quattro angoli del mondo quest'anno c'era un importante mostra di resti archeologici in Cina trovati nella Cina occidentale, diciamo quella che confina con Pakistan e Russia e dovevano esporre anche i famosi resti di mummie ben preservate con capelli rossi o biondicci e occhi chiari e fisionomie tipicamente europee. Il governo ha ritirato all'ultimo momento dall'esposizione queste mummie "occidentali" perchè non voleva dare adito a separatismi kirghizi (cioè suggerire anche indirettamente che altri popoli erano in Cina prima dei cinesi lo considerano pericoloso) Il motivo per cui trovi fisionomie del genere in Corea e in Cina e non in Africa o Indonesia o centroamerica è semplicemente che gente con fisionomie del genere ha abitato in quelle zone 6-7mila anni fa

 

  By: polipolio on Venerdì 17 Giugno 2011 10:52

Il ragazzo è un grandissimo (soprattutto se la storia è vera; se invece ha ricevuto lezioni di canto da quando aveva 5 anni, no) Ma le giurate di aspetto europeo ??? E' proprio vero che sei multiculturale e multietnico di ideologia, si vede che hai vissuto parecchio all'estero e negli states. Fatte così ne ho conosciute un paio, erano mogli di miei amici, una era di Londra (tra l'altro donne splendide), ma entrambe asiatiche. Se le vedi fatte così a Parigi è perché vengono dai TOM. Poi si può discutere di quanto i canoni della bellezza muliebre siano poco dipendenti dalla cultura: l'esistenza di un concorso di miss universo è lì a testimoniarlo. Scommetto che se ci fosse uno Zibo coreano e vedesse chessò Monica Bellucci di fianco a Morgan a Italia's got Talent direbbe beh certo che pubblico e partecipanti son brutti, grassi, facce affilate, occhi a palla, orrendi nasi prominenti, incarnato spettrale, sembrano cadaveri ambulanti, ma la giurata, se la vedessi dalle nostre parti potrebbe essere una star delle nostre.

Fenomeno coreano - Moderatore  

  By: Moderatore on Venerdì 17 Giugno 2011 03:17

Hai presente Susan Boyle la rivelazione del programma in cui talenti sconosciuti cantano qualunque cosa, nella versione inglese "Britain is got talent", quella che arriva grassa e bruttona e non più tanto giovane ^e poi canta Le Miserables in modo grandioso#http://www.youtube.com/watch?v=RxPZh4AnWyk^ tirando giù il teatro ? In Corea si è rivelato questo ragazzo di 20 anni molto serio che si presenta al concorso e racconta come è finito in orfanatrofio a tre anni e poi ne è scappato a cinque perchè lo picchiavano e dopo per dieci anni è vissuto da solo per le strade dormendo sulle scale dei bagni pubblici e stazioni della metro vendendo gomme da masticare e bibite. Poi senza esser mai andato a scuola fino a 14 anni riesce ad iscriversi direttamente alle scuole secondarie e nel frattempo impara a cantare da solo Quando questo ragazzotto goffo, malvestito e con la frangia coreano ^apre bocca viene fuori un tenore che intona la classica aria italiana "Nella Fantasia" in modo puro#http://www.youtube.com/watch?v=BewknNW2b8Y&feature=player_embedded^ e ispirato facendo piangere la giuria e mezza platea. Il video di questo ^Sung-Bong_Choi#http://en.wikipedia.org/wiki/Sung-Bong_Choi^ ora è stato visto da cinque milioni di persone (Una cosa curiosa del video è che lui sembra molto coreano come aspetto e così ovviamente la gente che gli compare intorno nel video (in genere sono tarchiati e con facce larghe nonchè occhi a mandorla), ma le due donne giurato della competizione che sono anche le star televisive o dello spettacolo pur parlando coreano ed essendo ovviamente del paese sono di aspetto europeo, non le distingueresti di faccia da delle francesi o italiane. E' una cosa che osservi anche in Cina specie con le donne, tra quelle più di note come bellezza parecchie sembrano europee)

 

  By: michelino di notredame on Giovedì 24 Gennaio 2002 03:30

Ragazzi, e' che non avete cultura musicale. Dal Foglio di ieri, 22 gennaio (si parla dei migliori dischi dell'anno): "Tra quelli famosi, quelli che vanno in tivu' e che cita persino Repubblica...gli unici che hanno fatto onestamente il loro lavoro sono i REM...che sono i Beach Boys dei nostri tempi e il miglior-disco-da-canticchiare-con-l'autoradio e' il loro "Reveal"...miglior-disco-per-capire-cos'e'-il-post-rock di cui tutti hanno parlato di recente, "Rock Action" dei Mogway...miglior-disco-di-cui-il-mondo-si-e'-accorto-quest'anno, ma era dell'anno scorso, e forse miglior-disco-degli-ultimi-due-anni, "Agaetis Byrjun" dei Sigur Ros, islandesi...miglior-disco-per-una-serata-malinconica, quello di Duncan Sheik, "Phantom Moon"...miglior-disco-di-canzoni-per-un'altra-serata-malinconica (ma-e'-meglio-se-vi-trovate-una-ragazza), "Ghost of David" di Damien Jurado...miglior-disco-di-un-ragazzetto-di-ventun-anni, "Oh Holy Fools", di Conor Oberst, che va in giro facendosi chiamare Bright Eyes: un Tom Waits che ha ingoiato una Fisherman...miglior-colonna-sonora-se-aveste-il-fegato-di-tenervi-in-casa-un-cd-con-Tom-Cruise-in-copertina, quella di "Vanilla Sky"...miglior-disco-che-ve-la-potete-tirare-da-strani, quello dei Godspeed You Black Emperor!...miglior-disco-di-uno-che-poi-vi-piacera'-talmente-che-vorrete-tutti-i-suoi-vecchi-cd, "Its a wonderful life" degli Sparklehorse, che sono uno solo e si chiama Mark Linkous...miglior-disco-mai-pubblicato-dalla-famiglia-di-Madonna, quello del bravissimo Joe Henry, che ha sposato la sorella Ciccone dopo anni di onorata carriera country-rock, ha fatto suonare in "Scar" jazzisti raffinati, si e' inventato il miglior titolo dell'anno ("Richard Pryor Addresses A Tearful Nation") e la canzone piu' svenevolmente languida e commovente che possiate sentire quando siete un po' ubriachi e nel bar siete rimasti solo voi e la donna delle pulizie, "Cold enough to cross"... Unico problema, questa gente qua non la conosco nemmeno io.

 

  By: MEC on Giovedì 24 Gennaio 2002 00:11

Non conoscevo Shakira prima d'ora. Devo dire che ho appena visto il video clip e mi ha fatto una bella impressione [mazza che bonazza... ] ;anche il ritmo è buono.

 

  By: GZ on Mercoledì 23 Gennaio 2002 23:38

heavy metal ? chi ascolta quella roba ? facciamo il film Titanic: ha avuto successo all'epoca in cui il nasdaq stava per andare a picco comunque è un approccio troppo avanzato meglio gli oscillatori per ora