Matrimonio Gay e Altre Stupidaggini

 

  By: Gano di Maganza on Martedì 05 Gennaio 2016 16:37

Ora non si sta discutendo nel merito. Si sta solo considerando il fatto che uno potrebbe "prendersela" quando gli rigirano la frittata. Se poi le unioni civili siano davvero una potenziale minaccia o no alla crescita demografica se ne può discutere, il governo russo per es. lo afferma in modo positivo (è questo che ha detto MR) -ma #b#il crollo demografico russo è stato provocato senza dubbio dalla shock economy degli anni '90, e su questo sono tutti d'accordo, MR, Gano, Gianlini e Tuco#/b#-. A questo punto spero che la cosa si sia chiarita

 

  By: gianlini on Martedì 05 Gennaio 2016 16:34

ma che relazione è?? TFR (total fertility rate) in US - dove fanno propaganda per l'omosessualità: 1,9 TFR in Russia, dove fanno propanda contro l'mosessualità : 1,79 TFR in Giappone dove se ne fregano probabilmente dell'una e dell'altra cosa: 1,4 o forse meno! Compared to the G7 countries, in 2014, Russian TFR of 1.75 children/ woman[8] was lower than that of France (1.98), the USA (1.86), the UK (1.84). Yet its TFR is higher than in other G7 countries like Canada (1.59), Germany (1.47), Japan (1.42) and Italy (1.39). è inesistente la relazione fra "gradimento sociale" della omosessualità e numero di figli! siamo russi! chi non salta, frocio è! chi non salta, frocio è! la valenza pratica è solo questa, uno slogan per serrare le fila!

 

  By: Gano di Maganza on Martedì 05 Gennaio 2016 16:32

No Gianlini. MR dice solo che è un fattore. In Russia dopo il calo dovuto alla schock economy sono state prese molte misure per favorire la crescita demografica. Aiuti finanziari alle nascite, se ricordo bene 500 euro il mese per le donne in gravidanza e 9.000 euro per ogni figlio dopo il primo, forti sgravi fiscali per le coppie con figli etc. etc. Oltre a questo hanno considerato -a torto o a ragione- anche le unioni civili omosessuali come una potenziale minaccia alla crescita demografica. Fino qui la discussione è proceduta liscia. Ma è solo questo che ha affermato MR e vedo che anche Tuco è d'accordo. Poi dire che MR abbia detto che la popolazione russa è diminuita perché "tutti froci" è una tua levata di ingegno oppure un modo per rigirare la frittata. Ma questo non lo ha detto nessuno.

 

  By: Tuco on Martedì 05 Gennaio 2016 16:23

No l'affermazione di MR è: Calo demografico ->( Quindi ) Divieto omosessualità e altre misure

 

  By: gianlini on Martedì 05 Gennaio 2016 16:22

riporto la frase di MR Dopo la shock doctrine degli anni '90 che ha visto il collasso demografico dell'ex-URSS, perché si pensa che la Russia abbia proibito la propaganda relativa alla "promozione" dell'omosessualità? promozione della omosessualità, collasso demografico, MR le mette a mio parere in diretta correlazione tant'è che asserisce: "I diritti civili e tutte le altre porcherie liberali ..: questi hanno ben altro scopo che "distrarre". Hanno uno scopo malthusiano, hanno ineluttabili conseguenze nel controllo demografico." ma ripeto, sono io che ho un livello intellettivo insufficiente a capire che lui voleva parlare di tutt'altro....

 

  By: Gano di Maganza on Martedì 05 Gennaio 2016 16:18

Ehm... no, direi di no. In Russia il calo demografico degli anni '90 è stato dovuto alla shock economy. Rileggiti i post. E' un assunto sul quale concordo anch'io. E se non per il 100% almeno per > 90% #i#Gianlini> "i russi sono diminuiti di popolazione perchè erano diventati tutti froci??"#/i#

 

  By: gianlini on Martedì 05 Gennaio 2016 16:16

non capisco! per me la frase scritta da MR equivaleva a dire: visto che c'è il calo demografico e la colpa del calo è dei froci, vietiamo i froci ma sicuramente voleva dire altro, sono io che la leggo male

 

  By: Gano di Maganza on Martedì 05 Gennaio 2016 16:11

Non capisci o piuttosto rigiri le frittate? :)))))

 

  By: gianlini on Martedì 05 Gennaio 2016 16:09

sono contento per te, che capisci sempre cosa scrive MR! io non godo di tale fortuna, mi sbaglio anzi sempre.... sarà il mio livello intellettuale, decisamente scarso.... chi non salta, frocio è! chi non salta frocio è! eh! eh!

 

  By: Gano di Maganza on Martedì 05 Gennaio 2016 16:05

Sono dispostissimo a discuterne. Ma vorrei farti notare che in ogni caso non hai capito nulla di quello che ha scritto MR. Spero che almeno tu abbia capito la mia spiegazione.

 

  By: gianlini on Martedì 05 Gennaio 2016 16:05

cosa c'entrano Gano i gay? c'entra il petrolio, molto di più! c'entra il fatto che dopo decenni di pancia vuota, o piena solo di vodka se vuoi, il benessere recente è una spinta all'ottimismo! rispetto a paesi che stanno bene già da decenni, questa è una grande differenza. ma i gay per favore lasciamoli perdere! anche oggi cmq la Russia è nella stessa situazione denunciata da Medvedev, così come avviene in tutto il mondo non poverissimo Da wikipedia the figures for 11 months of 2015 show only slightly lesser number of births (-0,5%) comparing to the same period of 2014 despite progressively faster worsening of the age structure resulting to faster decrease of the number of reproductive-age women. Hence, the TFR actually rose again in the first 11 months of 2015 (to 1.7778 children per woman TFR di 1,8 è inferiore al 2,3 che sarebbe necessario perfino in India hai degli Stati che non fanno abbastanza figli per mantenere nel lungo termine la popolazione attuale

 

  By: Gano di Maganza on Martedì 05 Gennaio 2016 15:58

In Russia erano veramente alle strette. Ricordo un' uscita di Medvedev negli anni 2000 (non ricordo l' anno preciso) in cui affermava che la Russia era vicinissima al punto di non ritorno, cioè vicinissima al punto in cui la popolazione in età fertile non sarebbe stata più comunque sufficiente a mantenere il numero della popolazione. Sono quindi ricorsi a tutte le misure possibili. Sono stati fatti ragionamenti piuttosto chiari. Se poi vuoi metterla per forza in caciara fai te. Magari però facciamo un thread "La caciara". Meglio per tutti, no? > col petrolio passato da 15 a 100 dollari Mentre nei paesi sviluppati situazioni di estrema povertà coincidono effettivamente con una diminuzione della natalità (è quello che ha scritto MR), l' inverso non è altrettanto dimostrato. Il Giappone è un paese con tenore di vita altissimo, così pure la Germania, ma le loro popolazioni non sono in crescita.

 

  By: gianlini on Martedì 05 Gennaio 2016 15:55

Gano, ma siate seri!! la popolazione gay in un paese sarà all'incirca il 3 % del totale, ora mi vuoi dire che i gay sono così potenti da influenzare la natalità del restante 97 % si tratta semmai di una bandiera, un vessillo che viene sventolato per raccogliere attorno a sè le persone, per identificarsi in un gruppo! noi siamo quelli che odiamo i gay! siamo russi! noi non siamo come gli altri che li fanno addirittura sposare! noi siamo contro i gay! noi siamo contro i gay! ripetiamolo tutti insieme! noi siamo russi! noi siamo contro i gay! chi non salta, frocio è! chi non salta, frocio è! la valenza dell'uscita di Putin è questa! sei russo? allora sei contro i gay! PS la crescita demografica è dovuta in equal misura da un incremento delle nascite e da una diminuzione della natalità; col petrolio passato da 15 a 100 dollari i gay c'entrano davvero poco

 

  By: Gano di Maganza on Martedì 05 Gennaio 2016 15:36

Guarda Gianlini, che mi sembra che forse sei tu a non aver capito bene quello che MR ha scritto. #i#MR> "Dopo la shock doctrine degli anni '90 che ha visto il collasso demografico dell'ex-URSS, perché si pensa che la Russia abbia proibito la propaganda relativa alla "promozione" dell'omosessualità?"#/i# Non mi sembra un ragionamento difficile da capire: #u#la demografia russa ha avuto un crollo a causa della profonda crisi economica seguita alle politiche ultra liberiste post sovietiche degli anni '90#/u#. Dopo il 2000 l' economia ha cominciato a riprendersi e per far riprendere con questa anche la crescita demografica messa a rischio dalla precedente crisi (per un certo periodo vi è stato il serio rischio di non avere più sufficiente popolazione in età fertile) il Governo russo ha bandito anche le unioni civili. Evidentemente ritenevano che la ripresa economica da sola non sarebbe stata sufficiente a fare riprendere le nascite in maniera consistente. I risultati sembrano dargli ora ragione. E' un ragionamento più che chiaro.

 

  By: gianlini on Martedì 05 Gennaio 2016 15:35

impossibile discutere con chi nega, 5 minuti dopo, quello che ha scritto 5 minuti prima