Matrimonio Gay e Altre Stupidaggini

 

  By: Morphy on Giovedì 07 Gennaio 2016 00:39

Anti tu stai ragionando su un piano esclusivamente razionale. Quello che io ho sostenuto, e che ha innescato la reazione generale, è che il bambino ha una visione diversa e sconosciuta all'adulto. Tanto da farmi pensare che sia radicata geneticamente. E' ovvio che le difficoltà temprano l'animo. Ma non era questo che intendevo esplorare. Se poi dici che si deve vivere come in una giungla mi si deve avvisare perché io sono pronto: ho armi, tende, attrezzi e alimenti per vivere nelle peggiori condizioni. Se messo alle strette sparo a vista...

 

  By: traderosca on Giovedì 07 Gennaio 2016 00:32

"anche se Oscar non l'ha mai detto, ci potrei scommettere una bella cena! *ricordo un suo passaggio, in occasione di una infermità della moglie, in cui si percepiva l'amore vero!" Gianlini,sono separato e divorziato dalla prima moglie da 35 anni,quella è la seconda moglie.........da 35 anni

 

  By: antitrader on Giovedì 07 Gennaio 2016 00:30

"Io ho perso mio padre a 18 anni" Anche io, ma ritengo che questo evento (seppur ovviamente doloroso) non abbia affatto influito sulla mia condizione passata, presente e futura. Quello non era il tempo dei bamboccioni.

 

  By: Morphy on Giovedì 07 Gennaio 2016 00:27

Sempre MR: "Si, esisteva un ruolo sociale anche per loro, come sa chiunque sia napoletano ed abbia più di 50 anni." Ma porca troia, proprio una napoletana mi sono andato a trovare!!! Beh allora che vi devo dire, le napoletane mi fanno impazzire...

 

  By: Morphy on Giovedì 07 Gennaio 2016 00:22

MR: "La famiglia (che non è la coppia) esiste ESCLUSIVAMENTE per il bene dei figli. Giustamente Oriani definiva il divorzio: “ribellione dei coniugi ai loro doveri di genitori”. Credo che migliore definizione non sia mai stata data." MR non ho capito troppo. In che senso la famiglia non è la coppia?

 

  By: Tuco on Giovedì 07 Gennaio 2016 00:13

Mettetevelo bene nella zucca (vuota), tutti gli individui devono correre dei rischi e, volerli tenere indenni da quelli (i rischi), e' la via maestra per farne dei perfetti citrulli. --- Questo è Vangelo, non dovrebbe nemmeno esser sottolineato. Nei miei coetanei, trovo enormi ingenuità, dovute al loro mancato contatto con vita reale. Io ho perso mio padre a 18 anni... unico figlio maschio, ne ho dovute passare di cose tristi e pesanti. Non starò quì ad elencarle, ma ho rinunciato a molto... Nonostante tutto, il gap con i miei coetanei non è nemmeno minimamente colmato, e siamo ben oltre i 40 anni...

 

  By: antitrader on Mercoledì 06 Gennaio 2016 23:49

l'iperprotezionismo dei figli e' stata una delle maggiori sciagure che si e' abbattuta sull'occidente (sopratutto in Italia). Mettetevelo bene nella zucca (vuota), tutti gli individui devono correre dei rischi e, volerli tenere indenni da quelli (i rischi), e' la via maestra per farne dei perfetti citrulli. Difficile che nasca un Del Vecchio (postato da Gianlini) in un simile contesto.

 

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 06 Gennaio 2016 23:40

#i#Antitrader> "Se non ci fossero ostacoli economici le separazioni sarebbero il 100%."#/i# No, nel caso mio direi proprio di no. Detto questo se in un famiglia litigano dalla mattina alla sera è indubbiamente meglio il divorzio, anche per i figli. Ma non metterei certo a rischio un matrimonio e una famiglia per qualche trombata piccante (*) #i#Gianlini> "Quanti dei 1000 di Colonia saranno figli di genitori separati?"#/i# Magari però hanno assistito quotidianamente sin da bambini al padre che frusta la moglie o picchia le figlie se gli mancano di rispetto. La realtà non è mai così semplice come vorresti metterla tu. (*) Ma nemmeno una moglie sufficientemente intelligente mette a rischio un matrimonio e dei figli per una trombata piccante del marito.

 

  By: gianlini on Mercoledì 06 Gennaio 2016 23:21

Nato a Milano, ultimo di quattro fratelli. All’età di sette anni rimane orfano di padre, commerciante di frutta proveniente da Barletta. I fratelli vengono dati in affidamento mentre è affidato dalla madre al collegio dei Martinitt, vi rimane fino al diploma di scuola media.[2]. All’età di 15 anni va a lavorare come garzone alla... chissà chi mi sa dire chi è (senza guardare Wikipedia) all'età di 18 mesi perse la madre e all'età di 4 anni suo padre, rimasto ucciso in un cantiere. Di religione ebraica venne cresciuto dallo zio paterno e più tardi da un secondo zio a e quest'altro...

 

  By: antitrader on Mercoledì 06 Gennaio 2016 23:14

E' davvero sconcertante come quelli di destra sembrano cascare dal pero. Le convivenze sono una cosa difficilissima e, quasi sempre, ti presentano il conto. Se non ci fossero ostacoli economici le separazioni sarebbero il 100%. Casini si e' separato anche dalla Caltagirona, e dire che lui e' molto cattolico e fa pure quella boiata del family day con in testa tutti divorziati e puttanieri!

 

  By: gianlini on Mercoledì 06 Gennaio 2016 23:05

quanti dei 1000 di Colonia saranno figli di genitori separati? 5? 10? forse 20? (ma probabilmente meno...*) i nati prima del 1960 in Italia hanno avuto i genitori non separati, giusto? (la legge è del 1970, per i primi divorzi erano già grandicelli): gente come Curcio, Vallanzasca, tutte le BR, gli assassini del Circeo, tutti i poveri drogati morti di eroina negli anni '70 e '80, tutti i fanatici delle lotte politiche di quegli anni, ecc.ecc....non è che a fare una statistica storica, e a confrontarla con il mondo d'oggi, saltino fuori tutti questi svantaggi dell'aver introdotto il divorzio... *provengono da Paesi a bassissima incidenza di divorzi, quindi....

 

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 06 Gennaio 2016 22:34

#i#Antitrader> "Vi informo che quello sarebbe motivo sufficiente ma non necessario per innescare feroci separazioni."#/i# Dipende.

 

  By: antitrader on Mercoledì 06 Gennaio 2016 22:28

"Sei tu che usi l'inciso "boiate pazzesche", vero?" Si e' appena separato l'ultimo degli agnellini a Torino. Non credo proprio che la prole sua e quella della turca se la passeranno tanto male.

 

  By: antitrader on Mercoledì 06 Gennaio 2016 22:26

La froceria sbaglia quando reclama, peraltro in modo sguaiato, proprio quei diritti circa istituzioni che sono in crisi irreversibile nelle coppie normali, in sintesi si dimostrano dei gran somari. Cio' premesso, col loro cul possono fare quel cazzz che vogliono (basta non pretendere anche quello degli altri).

 

  By: MR on Mercoledì 06 Gennaio 2016 22:15

#i#Io ho detto che sono egoisti, l'aggiunta che l'egoismo consista nel "vedere i genitori uniti" è una tua libera aggiunta#/i# Bene, allora definisci l'egoismo in termini pratici.