Il Problema è l'Europa

 

  By: lmwillys on Martedì 12 Aprile 2011 14:53

come ho già detto, e ripeto, in Europa si è scelto 'ognuno decide cosa fare con gli immigrati nel suo Paese', noi non possiamo decidere per gli altri, poi si è scelto di dotare l'Europa di fondi per i vari problemi che ciascuno ha, si cerca di ripartirli con criterio in modo che ogni Paese stia un pochino meglio di come si sarebbe trovato se fosse rimasto fuori dall'Europa ... noi abbiamo considerato un problema gli immigrati e non (tanto per dire) le quote latte, quindi noi abbiamo ceduto sul latte in cambio di aiuti per gli immigrati, i tedeschi in passato l'opposto sono scelte ... dementi o meno, sono scelte che ciascuno ha fatto

 

  By: gianlini on Martedì 12 Aprile 2011 14:52

Gano, si è spiegato molto bene ma l'ondata di rivolgimenti nel nordafrica, libia compresa, non credo sia stata fomentata solo dai francesi, anzi io sinceramente non ho ancora capito chi sia stato, se Israele, se USa, se la Cina.....pensando a Assange viene da pensare al Mossad e agli USA, però non è chiarissimo per ora in ogni caso, se lo si capiva un paio di settimane prima, che l'evoluzione della situazione era ormai segnata, ci si armava di miglior capacità negoziale, anzichè stare a guardare e sperare che Gheddafi fosse abbastanza forte da resistere all'onda d'urto

 

  By: Gano* on Martedì 12 Aprile 2011 14:48

> li si carica, li si porta a Lampedusa, li si mette su una nave, li si rimpatria, > ci si fa ridare i soldi dall'Europa Sono d'accordo con te. Solo che se i numeri sono quelli di cui parla Gianlini la vedo difficile. Bisognerebbe sapere esattamente quanti sono e fare due conti.

 

  By: SpiderMars on Martedì 12 Aprile 2011 14:45

Ci vai te SpiderMars con la motovedetta a prenderti la responsabilita' ___________________________________________________ Esattamente quello che fanno Gli Spagnoli I Greci e I Francesi, monitorono di continuo le acque territoriali e li respingono, certamente se sono naufraghi li devi soccorrere devi per forza fare opera di contrasto non di accoglienza finta Buonista per ingrassare le Onlus e le organizazzioni umanitarie.

 

  By: lmwillys on Martedì 12 Aprile 2011 14:42

miiiiiiiiiiiiiiihhhhhhh un dibattito infinito questo rimetto il link di Alexan http://www.interno.it/mininterno/site/it/temi/immigrazione/sottotema009.html quelli che arrivano via mare sono poca roba, il grosso è via terra, pagina 6 http://www.istat.it/salastampa/comunicati/in_calendario/inddemo/20110124_00/testointegrale20110124.pdf i respingimenti in mare ... se gli speranzosi arrivano su yacht li si rispedisce, se arrivano su barchette con falle di un metro li si carica, li si porta a Lampedusa, li si mette su una nave, li si rimpatria, ci si fa ridare i soldi dall'Europa è tanto difficile ? per gli aiuti ai Paesi poveri esistono un'infinità di altri programmi a cui anche i Paesi europei già partecipano, se non sono sufficienti si chiederà di integrarli

 

  By: Gano* on Martedì 12 Aprile 2011 14:37

Ci vai te SpiderMars con la motovedetta a prenderti la responsabilita'? Specialmente se sopra vedi che ci sono dei bambini!? Nel breve periodo che ci tentarono i respingimenti leggevo di barche della guardia costiera che criticavano e quasi sempre si rifiutavano di abbandonare questa gente in mare.

 

  By: SpiderMars on Martedì 12 Aprile 2011 14:31

o respingi al loro destino barcono carichi di donne e bambini, operazione impossibile ________________________________________________ Chi dice che impossibile ..? certo se sanno che li accogli li ospiti gli dai 60 € al giorno,gli fai la vista medica e gli dai anche un permesso per girovagare per l' Eu, ti troverai l' Africa nel giro di un anno , se invece li respingi e prendi accordi bilaterali, gli scafisti li metti dentro e li fai uscira solo dopo Cauzione pesante vedi che dopo il primo barcone respinto non parte più nessuno quel fenomeno I Tedeschi lo chiamano giustamente " Immigrazione per Convenienza Economica" non per bisogni Umanitari, gli interventi Umanitari lo si fa a casa loro. spero Gano che stavolta iquadri bene il fenomeno e non continui a fare " Ammuina " pure tu, quelli sono Clandestini vanno respinti e quelli che attraccano rimpatriati per direttissima questo prevede Shengen.

 

  By: Gano* on Martedì 12 Aprile 2011 14:31

Gianlini, l'ho gia' scritto sotto: "L' unico modo per risolverlo e' prendendo accordi con i paesi di partenza. In sostanza PAGANDO. Siccome e' uno sforzo che l' Italia da sola non puo' fare, e' necessaria la collaborazione degli altri paesi europei, che invece se ne strabattono alla grande. Se se ne strabattono peggio per loro, che dividano con noi il peso." D' altronde nel bene o nel male noi l' accordo con la Libia lo avevamo ottenuto. Se poi i francesi vanno a piantare casini, si prendano almeno la loro quota di responsabilità. > nell'aggiunta, che ho letto solo ora, al tuo post specifichi che quindi l'aiuto > all'UE non è nel respingerli ma nell'accoglierli meglio No. E' nel prendere accordi economici con i paesi del Nord Africa perche' fermino le partenze. Questi accordi si ottengono quasi sempre PAGANDO. La UE ci dovrebbe aiutare a pagare. Solo noi con la Libia ottenemmo un accordo che a leggerlo bene ci era anche economicamente favorevole. Poi grazie ai francesi...

 

  By: gianlini on Martedì 12 Aprile 2011 14:29

gano, non capisco in che cosa ci dovrebbe aiutare la UE.... ci deve dare più soldi? ci deve dare più mezzi navali e soldati per i respingimenti? più mezzi per riportarli a casa? oppure deve offrire delle quote clandestini da ospitare nel singolo paese a tempo indeterminato? il braccio di ferro cioè è fra chi ha cuore e quindi alla fine a questa gente tenterebbe di dare un futuro (l'Italia) e i cattivi di francia e Germania che invece se ne fregano? nell'aggiunta, che ho letto solo ora, al tuo post specifichi che quindi l'aiuto all'UE non è nel respingerli ma nell'accoglierli meglio è così?

 

  By: Gano* on Martedì 12 Aprile 2011 14:23

Gianlini> ne arrivano 50 mila a notte Appunto per quello. Visto che non abiamo i mezzi fisici per rispedire a casa loro un numero cosi' grande di persone, ti si aprono due possibilita': o respingi al loro destino barconi carichi di donne e bambini, operazione impossibile sia da un punto di vista umano e morale che mediatico, oppure chiedi alla UE di dividerne il peso. A qualcosa dovra' pure servire questa unione oltre ad imporci l' euro, no? Oppure te li prendi tutti a casa tu. SpiderMars, la questione tedesca del muro e' diversa. Eppure non ci vuole molto a capirlo. Qui si tratterebbe di rimandare indietro, quasi sempre nella notte, barche strapiene di gente spesso senza acqua e senza viveri che a malapena stanno a galla. Se tu fossi un finanziere su una vedetta avresti il cuore di farlo? Non so come ragioni tu, ma io non ce lì avrei. L' unico modo per risolverlo e' prendendo accordi con i paesi di partenza. In sostanza PAGANDO. Siccome e' uno sforzo che l' Italia da sola non puo' fare, e' necessaria la collaborazione degli altri paesi europei, che se ne strabattono alla grande. Se se ne strabattono peggio per loro, che dividano con noi il peso.

 

  By: gianlini on Martedì 12 Aprile 2011 14:10

spider sono d'accordissimo con te anche perchè se si capisce bene, l'aiuto che cerca Maroni a bruxelles non è per rimandarli indietro ma per accoglierli distribuiti su più paesi il che è effettivamente assurdo, dopo domani ne arrivano 50 mila a notte, se si dovesse ragionare così però si scrive Shengen...

 

  By: SpiderMars on Martedì 12 Aprile 2011 11:57

Spidermars , qualcuno ti deve suggerire che i clandestini, nei centri di raccolta ci stanno finchè non scappano? ------------------------------------------ Fultra, le cose sono due o che non hai letto i miei post precedenti dall' inizio crisi Libica oppure non hai capito , il Ministro Maroni deve rispettare gli impegni con i Partners Eu gli accordi di Shengen , in particolare l' art. 5 impone la difesa dei propri confini nazionali dai Clandestini che vanno respinti come fanno gli Altri ho già scritto del forte impegno di tutti ed in particolare dei Tedeschi sul confine Turco per impedire l' invasione Islamica dal medio oriente Pakistan Afghniatan, non è che i Tedeschi i Greci li fanno entrare ( stanno costruendo un muro sulle sponde greche del fiume che fa da confine con i Turchi) o si lamentano che se li devono prendere gli Italiani, fare un permesso temporaneo è una furbata tutta Italica per aggirare i Trattati proprio quello che denuncia sempre La lega come il piagnucolare gli aiuti EU farli entrare e poi lasciarli scappare di proposito come tu dici. La crisi Libica poi è stata gestita ancor più da ridicoli perchè si sono fatti scippare il nostro interlocutore che bene o male ci favoriva e poi gli abbiamo dato pure le Basi senza nessuna contropartita una posizione oltre che tentennate oltremodo velleitaria. Quindi in ultima analisi La Lega cade negli stessi errori per cui a proclami vorrebbe distinguersi dagli altri, già votavo poco prima ora nemmeno alle politiche andrò più. aggiungo anche la lega agli Italioti di Franceschiello il re Lasagna 'All'ordine Facite Ammuina: tutti chilli che stanno a prora vann' a poppa e chilli che stann' a poppa vann' a prora: chilli che stann' a dritta vann' a sinistra e chilli che stanno a sinistra vann' a dritta: tutti chilli che stanno abbascio vann' ncoppa e chilli che stanno ncoppa vann' bascio passann' tutti p'o stesso pertuso: chi nun tene nient' a ffà, s' aremeni a 'cca e a 'll à sono sempre stato critico verso la costruzione dell' Eu e dell' € ma visto che non ti puoi fidare nemmeno della Lega che a chiacchere dice una cosa a fatti fa l' opposto non vi è più speranza l' unica salvezza che ci annettino federalmente loro http://www.youtube.com

 

  By: Gano* on Martedì 12 Aprile 2011 11:25

"L'Italia va commissariata o affidata a un curatore fallimentare..." Questo non e' un discorso peregrino. Pero' se non ti dispiace per una volta tanto non entro nell' argomento Berlusconi. Che ne dici, si prova a parlare d' altro? ;-) D' altronde l' Italia nelle sua storia o e' sempre stata divisa in piccole unita' nazionali, comuni e signorie, che si amministravano in modo esemplare, e qui in Toscana ne e' pieno di esempi, oppure e' stata dominata dallo straniero. Non abbiamo esempi storici di governo e di unita' nazionale sulla scala che vediamo oggi. L' Unita', come sta dimostrandosi, potrebbe trattarsi solo di un esperimento sbagliato. Dalle tue affermazioni mi pare anche che su questo in fondo ne convieni anche tu. La prima soluzione resta quella migliore. Pensiamo pero' alla seconda, che non sarebbe nemmeno incompatibile con la prima: un' Europa con un' unita' politica e con un governo centrale, che manda i suoi gauleiter prussiani a fare gli amministratori e i funzionari qui da noi mi sterebbe bene. So che cosi' le cose funzionerebbero. Invece di multarci inutilmente e stupidamente per la spazzatura di Napoli, manda i suoi amministratori e i suoi prefetti da Magdeburgo o da Lipsia a risolverli. Il problema infatti e' QUESTA Europa, che non e' un' Europa politica. E' un Europa dove ogni paese fa i propri interessi nazionali a dispetto degli altri, e quest' ultima crisi lo ha dimostrato benissimo. A dispetto del nome non e' un' Europa. L' unica cosa di veramente europeo in questa Europa e' l' Euro, che di tutto cio' che poteva essere fatto e' quello che ci danneggia di piu'. Non e' questa l' Europa che serve a noi. Prima andava fatta un' Europa politica, poi un' Europa economica. Hanno fatto il contrario, perche' un' Europa politica non la vuole nessuno. Perche' diminuirebbe i poteri dei governi locali. Lo dimostra l' insulsa richiesta tedesca di un seggio permanente al Consiglio di Sicurezza dell' ONU. Se si parla di Europa una richiesta del genere e' da delinquenti. Ma fare un' Europa economica senza farla politica e' un po come voler mangiare dal buco del *** .

 

  By: fultra on Martedì 12 Aprile 2011 11:19

Spidermars , qualcuno ti deve suggerire che i clandestini, nei centri di raccolta ci stanno finchè non scappano? E pensi che aspettino l'invito per fuggire? MI pare che ieri han fatto le prove generali, oramai li si conosce no? Maroni ha fatto bene ad inventarsi quel permesso , così quelli han capito che per noi possono andarsene in Francia o dove gli pare, mica hanno in tasca l'invito per starsene in Italia, così qualche leader europeo che vuole accaparrarsi il consenso dei suoi cittadini, pensando che gli italiani sono i soliti fessi, farà i suoi conti prima di chiudersi a riccio dopo aver contribuito a tutto questo marasma. Attaccare la Libia!! un'azione più dissennata è proprio da bullo grandeur. Poi a riguardo della Lega e delle poltrone , se cerchi il politico perfetto , allora devi uscire dall'Italia, oramai anche tu spari a zero sulla Lega, che gioco fai ? di chi ? bo mi sembri l'infiltrato che prima accarezza la Lega, poi gli spara m...da anche gratis ,cosicchè crei l'atmosfera che anche i leghisti contestino i loro leader quindi la linea politica etc , ma ricorda che la Lega tra tutta la schifezza politica è ancora quella meno sporca. ____________ Certo certo..! ma se poi si inventa il permesso temporaneo per i Clandestini creati da altri e li sparge in giro per l' Italia gli da pure le basi si fa prendere in giro da tutti io sinceramente comincio a pensare che sbraita e basta.. " fora di bal " li porta incrocera in giro per l' Italia e dulcis in fundis .. gli da i permessi temporanei i soliti furbastri piagnucoloni voltafaccia...

 

  By: antitrader on Martedì 12 Aprile 2011 11:11

Hanno intervistato (col volto nascosto) un ragazzo a cui e' arrivata la mail dell'agenzia e che si e' rifiutato di andare, l'ho visto sulla 7 sulla quale si stava parlando di precariato e disoccupazione. Una giornalista (non so di quale testata) e' andata a interpellare la moratti la quale ha risposto che non ne sapeva niente e che era rimasta molto contenta del convegno ed erano stati affrontati i grandi temi che riguardano a citta'. Ma rob de matttt!