Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Sabato 23 Maggio 2020 09:08

'Ha assolutamente ragione il Moderatore'

----------

prima di qui andavi bene, da qui in poi .... nessuno si suicida, basta cambiare il sistema, basta eliminare la schiavitù del denaro e della proprietà privata, dato che non esistono in natura ma è roba che ci siamo autoimposti non dovrebbe essere difficile

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: MLG on Sabato 23 Maggio 2020 09:01

XTOL wrote:
"Tuttavia, presto il paradiso socialista dell'Europa finirà. La globalizzazione e la crescente concorrenza tra paesi faranno il loro lavoro. Dubai è uno dei presagi dei prossimi cambiamenti del nuovo mondo"

Consiglierei a Durov di tradurre questo articolo Intervista Tremonti Globalizzazione finita, e' come Sarajevo 1914, puo' essere che Dubai non sia il posto migliore dove aspettare la fine della tempesta.


 Last edited by: MLG on Sabato 23 Maggio 2020 09:01, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: MLG on Sabato 23 Maggio 2020 08:40

Antitader wrote:
"Un ristoratore, un fruttarolo, un barbiere, un pescivendolo etc... che, magari in decenni di attivita', non e' ingrado di resistere 3 mesi con i dipendenti (ammesso che ne abbia) messi a carico del contribuente, e' il candidato perfetto per il salario di cittadinanza (cosi' lascia fare quei mestieri li' a chi e' in grado di farli)."

Ci sara' sempre qualcuno che di questa situazione ne approfittera', ma fare una affermazione del genere e' veramente da pazzi (niente di personale ovviamente).

Conosco personalmente ristoratori che devono pagare 6-7000 euro di affitto mensile e sono disperati, gente che aveva appena aperto un piccolo albergo e che ora preferisce dichiarare fallimento piuttosto che dover lavorare anni solo per ripianare i debiti, una mia ex cliente (executive in una multinazionale farmaceutica) aveva deciso di aprire una sua attivita' di importazione di prodotti biologici, ha dovuto sospendere tutto (con decine di migliaia di euro di passivo), rifare il business plan e nel frattempo tornare al vecchio lavoro (e' bravissima e ne ha trovato uno anche in questo periodo).

Io vivo in Svizzera (dove la chiusura non e' stata totale e il governo sta aiutando concretamente), ho una piccola scuola privata e per fortuna (e molto lavoro con i genitori e studenti) non siamo stati tanto colpiti, ma altri istituti o asili privati se la stanno passando piuttosto male. 

In Italia un negozio su tre potrebbe non aprire piu' (Confimprese 30% negozi chiudono per sempre) e non vale solo per i piccoli, la Herz per esempio ha dichiarato fallimento perche' non poteva pagare il leasing sulla sua flotta e per deprezzamento degli asset (Herz Chaper 11)

Quello che non e' stato chiaro a molti governanti e policy makers e' che chiudere un business per mesi non e' come chiudere le scuole pubbliche, che quando poi riaprono possono servire gli alunni come prima.
Moltissime imprese private, grandi e piccole, soprattutto se operano nei servizi e nel commercio, hanno alti costi di gestione e non possono sopravvivere se non generano continuamente ricavi.

Se hai un ristorante, un piccolo albergo, un negozio di abbigliamento (o una grande flotta di auto in leasing), dopo due mesi di inattività' ma con costi correnti elevati ti sei bruciato i guadagni di uno o due anni. 
Non ti conviene riaprire, meglio tagliare le perdite (e purtroppo spesso portare con te sul lastrico qualche creditore)

Abbiamo voluto salvare qualche centinaio di migliaia di vecchietti in piu', specie nelle nazioni ricche, dove la morte e' considerata un tabù' da evitare ad ogni costo (soprattutto quando a pagarlo sono gli altri).
Nei prossimi anni la disoccupazione coinvolgera' centinaia di milioni di individui (gia' quasi 40 milioni negli USA), per non parlare delle decine di milioni che moriranno per denutrizione dei paesi più' poveri.

Ha assolutamente ragione il Moderatore, ci stiamo suicidando come i lemmings, che corrono tutti dietro al primo che si butta a mare.
E quando la gente non ha piu' altre possibilita', spesso non ha altre scelte che non lottare per sopravvivere. Con ogni mezzo e ad ogni costo.

Questa cosa potrebbe finire molto ma molto male.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 22 Maggio 2020 08:20

,la Banca Centrale non farà mai default ma lo farà il paese.

 

 

ti ringrazio di aver confermato quello che ho detto....a furia di stampare equivale a portare una variabile economica all'estremo con conseguente reazione. Perfetto, Se sono pirlotto io te mi segui a braccetto....

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Venerdì 22 Maggio 2020 07:45

Certo Anti non mi metto a discutere con questi pistolotti di moneta .

I pirlotti/pistolotti  non hanno ancora capito che a furia di stampare la moneta sovrana ,la Banca Centrale non farà mai default ma lo farà il paese.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Venerdì 22 Maggio 2020 07:46, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 22 Maggio 2020 02:01

Si Muschio qui ci stanno i piu' frustrati del mondo. La stessa ECB disse a chiare lettere che lo Stato dotato di propria sovranita' monetaria puo' emettere moneta quanto vuole. Sicchè il debito pubblico non è un problema

Qui pero' smorzo un attimo tale affermazione...il economia e in finanza tutto quello che viene portato all'estremo viene seguito da una reazione contraria di pari entita'.

Sicchè stampare sì, ma sempre con testa...ed è qui l'unico punto a cui possono aggrapparsi il duo narcisista...per il resto han torto in toto...

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Venerdì 22 Maggio 2020 01:24

Non riconoscere l'arguzia e la competenza di Zibordi, quello è una colpa grave.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Venerdì 22 Maggio 2020 01:16

Piccolo cane di Mustafà, quello che so della moneta lo debbo tutto a Ziibordi.

TUTTI (BCE in primis, Draghi, Fed, ex goverantori BoE ecc.ecc.) hanno confermato che Zibordi soteneva il giusto. Lo ha dimostrato l'attività stessa delle Banche Centrali.

Se tu e Hobi non avete capito per tempo, non è una colpa.

Se tu e Hobi davate, oltre a sbaglliare nel merito, del "somaro" a chi invece aveva ragione, nemmeno questa è una colpa: nascere stronzi non è una scelta.


 Last edited by: muschio on Venerdì 22 Maggio 2020 01:17, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 22 Maggio 2020 00:53

Ma sto cretino crede per davvero di aver capito le questioni monetarie o, ancora peggio,

il target2 ?

Ma va alla scuola serale va! E mi raccomando, attento all'esame di ammissione, non

ammettono mica tutti eh?

Ciao ragazzi !

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Venerdì 22 Maggio 2020 00:33

sembrate Gianni e Pinotto!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Venerdì 22 Maggio 2020 00:32

"...i somari de forum han sempre detto che i debiti non sono un problema.."

ma sei il solito cane di mustafà!: i debiti non sono un problema se hai la sovranità monetaria e non una moneta che non controlli!

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Giovedì 21 Maggio 2020 23:50

Hobi quello prima di Tria era Padoan. Quanto a Gualtieri non ho ancora elementi, l'ho

sentito solo poche volte, pero' la panza mi dice che un tipo cosi' pacioccone e cresciuto

e pasciuto a Bruxelles possa essere poco incisivo in un momento di battaglie feroci.

Che i conti dello stato siano gia' saltati non c'e' dubbio, se vai a vedere il bollettino

bankitalia trovi che le disponibilita' di cassa del tesoro sono ai minimi storici, 32 miliardi,

praticamente non ci sta na' lira.

Qualcosa hanno incamerato col BTP Italia ma anche quelli finiscono presto.

Insomma, prepariamoci al default ( e 10 anni con le pezze al cul), del resto i somari

de forum han sempre detto che i debiti non sono un problema e che siamo piu' ricchi

degli odiati tedeschi, adesso lo vedranno se i debiti non sono un problema.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Giovedì 21 Maggio 2020 23:37

Anti,io ho trovato Gualtieri molto preparato.

Molto meglio del predecessore di Tria( di cui non ricordo il nome )che spesso non sapeva di cosa si stesse parlando.

La faccenda dei voucher turistici è evidentemente una misura adatta ad una emergenza i cui i conti dello stato sono saltati.

Viceversa i ccf ,anche se sono la stessa cosa ,venivano propagandati come mezzo per sfuggire alle norme europee sul debito.

L' operazione Fca è stata ben giustificata da Gualtieri.

Peccato che i miei principi mi impediscano di bermi qualsiasi puttanata.

Una grande azienda come Fca deve finanziarsi sul mercato dei capitali.

Se non riesce può ricorrere allo stato ma gli azionisti devono diluirsi a condizioni onerose.

Al sottoscritto va bene il capitalismo ma al capitale voglio metterci la museruola.

 

Hobi

Pericolo statistico che un asteroide colpisca la terra nelle prossime 24 ore  

  By: shera on Giovedì 21 Maggio 2020 23:32

2 post sensati di PC Anti

Il famigerato "buono vacanze" da 500 euro altro non e' che un CCF.

Zibo quando il dollaro e l'UE non stavano per implodere chiedeva 300 miliardi circa per ripartire, ora ne servono circa 700 per rimanere a galla e altri 700 per ripartire

il bonus vacanze se è fatto per spararla grossa sulla conferenza facebook alle 3 di notte (corretto perchè a quell'ora devi vincere la concorrenza di youporn)

sarà in realtà distribuito a poche migliaia di persone, pochi miliardi come l'ecobonus e sono tutti soldi EURO incassati in meno dal prossimo governo

sappiamo che Conte ormai è a scadenza, quindi quei 30 miliardi elargiti (sui 400+55+40+10 promessi) saranno il motivo della patrimoniale

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Giovedì 21 Maggio 2020 23:11

che te devo di'? Se ti piacciono tanto i giochini da bambino deficiente fa come ti pare.

Peccato che non c'e' piu' il tasto "ignora questo cretino"