Le cause del collasso dell’economia USA

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Bullfin on Domenica 02 Aprile 2017 19:39

E lo saro' anche io CIALTRONE...perchè tiri fuori economisti quando ti conviene e invece se uno ti dice che l'euro è male perchè il premio NObel xyz lo dice allora non segui quello che dice il premio Nobel...?...si si...te fai tanto la verginella pudica pero' non mi faccio fregare....te sei gran manipolatore...

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: traderosca on Domenica 02 Aprile 2017 19:20

Bullfin,sarò ancora più breve,VFC!!!!! e cerca di capire......

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Bullfin on Domenica 02 Aprile 2017 18:52

Ecco una risposta articolata...e poi dici agli altri...ma guardati te...

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: traderosca on Domenica 02 Aprile 2017 18:27

Bullfin,hai bevuto?

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Bullfin on Domenica 02 Aprile 2017 16:53

a) da un economista impegnato in politica come Galbraith non so quanto fidarmi...anche se becca mille premi Nobel

b) se ne deduce che la coesione sociale e non il multiculturalismo come elemento propulsore....riporto...." coesione etica comunitaria forte,fiducia sociale"....

c) poi non si capisce perchè si prende un grande economista del secolo passato per avvallare le proprie tesi e invece quando l'economista è contro le proprie tesi (valanghe di premi Nobel contro l'euro) invece si tace....questo è un atteggiamento che definisco OPPORTUNISTICO E MOLTO DA CIALTRONE...

 

 


 Last edited by: Bullfin on Domenica 02 Aprile 2017 16:55, edited 1 time in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: traderosca on Domenica 02 Aprile 2017 16:41

"Il protezionismo della Germania fece molto di più per l' economia del New Deal di Roosevelt. L' America dovrà infatti aspettare la seconda guerra mondiale prima di vedere una vera ripresa economica."

 

Gano,

 

Galbraith,fu un grande economista e sociologo,lo ricordo negli anni 60,era un faro per la contestazione giovanile,un Liberal,ma considerato

quasi un bolscevico all'epoca per le critiche al capitalismo dei manager e fu profetico...........

Considerava Hitler e Mussolini,paranoici incapaci,ma con qualche risultato positivo a livello economico nella prima parte della loro gestione.

Le ricette economiche sono contingenti,al contrario delle teorie economiche che sono delle ideologie.

La Germania e gli Stati Uniti venivano da disastri prodotti dalla guerra o dalla grande crisi del 29.Capi dei rispettivi governi andarano Hitler e Roosevelt e adottarono più o meno gli stessi interventi con grandi interventi statali per finanziare le grandi opere pubbliche,però i risultati furono più favorevoli a Hitler per i maggiori investimenti nell'industria bellica e la ricomposizione dell'esercito tedesco che era quasi inesistente,la disoccupazione fu ridotta ai minimi termini,mentre in America ancora non era risolta,fu risolta quando anche in America,Roosevelt decise di aumentare gli investimenti bellici.Le politiche di Hitler erano più efficaci in quanto il contesto era molto differente da quello americano: sistema dittatoriale,popolazione dotata di buona cultura,autodisciplina e coesione etica comunitaria forte,fiducia sociale,mentre negli Stati Uniti:una popolazione differenziata sul piano etnico-culturale,una tradizione del laissez-faire marcatamente individualistica e di conseguenza uno spirito comunitario più debole che in certi momenti fanno la differenza in positivo o negativo.

 

 

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: traderosca on Domenica 02 Aprile 2017 16:32

Gano,chiariamo.

Non ho detto che il protezionismo porti sicuramente a guerre o sciagure,anzi penso che in determinati casi o momenti storici

oppure per prodotti,settori o nazioni che in un mercato liberista incontrerebbero grossi ostacoli può essere anche necessario,ma una volta superati i problemi bisogna tornare ai principi del libero scambio che costituisce l'optimun delle relazioni internazionali,senza cadere nel liberismo ottuso

e anarchico..................Vi sono stati momenti storici che dal protezionismo sfociato in autarchia accompagnato da un nazionalismo esasperato il

tutto incentivato da sistemi dittatoriali di tipo nazionalsocialismo o fascismo,ed ecco il riferimento ad Hitler e Mussolini,sfociarono nella tragedia

umana che tutti conosciamo. Concludendo: non è che il protezionismo sia sinonimo di tragedia,ma portato alle estreme conseguenze e

governato da folli dittatori trova terreno fertile perchè si consumino le tragedie del passato.

Nel contesto attuale,momento di globalizzazione e libero scambio,speriamo che la risposta alle inefficienze esistenti,non sia il ritorno al protezionismo sfrenato,e progressivamente verso i fantasmi del passato. Io spero che Trump e lo dovrebbero sperare tutti,si limiti a blocchi

di formaggini,ecc. e si dedichi a migliorare le distorsioni della globalizzazione.Altrimenti...............


 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Gano di Maganza on Sabato 01 Aprile 2017 21:06

Tradeosca> "Hitler, Mussolini lo presero come esempio esasperando i concetti con i risultati nefasti che la storia ci ha consegnato."

 

Tradeosca, non mi hai ancora risposto su quali fossero stati i risultati nefasti del protezionismo, pur esasperato. Mi interesserebbe davvero saperlo. Forse lo sviluppo in Italia di interi settori industriali, come quelo della chimica oppure la nascita o il rafforzamento di aziende come l' Ansaldo, la Terni, l' Edison, l' ILVA, l' AGIP, la Finsider.... o l' aver risentito solo minimamente della crisi del '29... o in Germania il riassorbimento della disoccupazione, l'eliminazione della deflazione, evitando nel contempo l'iperinflazione che durante la Repubblica di Weimar aveva raggiunto livelli paradossali oppure il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione? Nel giro di tre anni sparì la disoccupazione, che era al 40% durante la Repubblica di Weimer.

 

Su questo argomento John Kenneth Galbraith, economista e professore di economia ad Harvard, democratico e consigliere dei presidenti Roosevelt, Truman, Kennedy e Johnson, persona sulla quale non si possono insinuare simpatie filo naziste scrisse che "The elimination of unemployment in Germany during the Great Depression without inflation and with initial reliance on essential civilian activities was a signal accomplishment. It has rarely been praised and not much remarked. The notion that Hitler could do no good extends to his economics as it does, more plausibly, to all else... Germany, by the late thirties, had full employment at stable prices. It was, in the industrial world, an absolutely unique achievement.". Il protezionismo della Germania fece molto di più per l' economia del New Deal di Roosevelt. L' America dovrà infatti aspettare la seconda guerra mondiale prima di vedere una vera ripresa economica.

 

Quali sono quindi questi risultati nefasti del protezionismo? Scrivilo, perché non si può essere così approssimativi. Questi regimi ebbero moltissimi effetti nefasti, è vero, ma tra questi, come scrive bene John Galbraith, non si possono annoverare quelli del protezionismo sull' economia.


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 01 Aprile 2017 21:29, edited 12 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: traderosca on Sabato 01 Aprile 2017 20:48

Bullfin e company compreso quello della moneta parallela.

Ecco. Chiudiamo i commerci. Un paese come l'Italia senza materie prime,  chiude i battenti.

D'ora in poi smettiamo di esportare e ci mettiamo a stampare i soldi e distribuirli a pioggia Tutti sul divano e a giocare a fare i mestieri di una volta.

Cari amici protezionisti, lo so che stavate meglio prima, eravate più giovani e vostra moglie era più bella. Ma purtroppo indietro nel tempo non si può tornare. Neanche se arrivano 100 Trump.

L' America altro discorso e penso che Trump non sia così fesso.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: XTOL on Sabato 01 Aprile 2017 16:53

gano, come sai non sono minimamente sensibile a quel che dicono i mass media.

quelli sono pro-euro perchè sono nati servi e tali moriranno/stanno morendo.

ululano che fuori dall'€ ci aspetta un bel casino, ma "dimenticano" di dire che dentro si muore un po' ogni giorno.

il problema E' la stamperia, lo è dalla notte dei tempi, perchè stamperia è parassitismo.

il secolo d'oro (1800) ha lasciato un enorme patrimonio di ricchezza reale che i parassiti in un secolo hanno dilapidato, impegnandosi oltretutto anche le mutande dei pronipoti.

cosa vuoi mai stampare? i beni reali sono un'altra cosa

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Bullfin on Sabato 01 Aprile 2017 16:43

Bravo Anti, sono pienamente d'accordo....

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: antitrader on Sabato 01 Aprile 2017 16:30

Bull,

al di la' delle chiacchiere, codici, leggi e quant'altro ti racconto in estrema sintesi come funziona la liquidazione coatta amministrativa.

Una bella mattina arriva il commissario (senza avvertire ovviamente), blocca immediatamente tutto (titoli, liquidita', sospesi etc...) e poi se ne riparla a babbo morto.

Quella che ho visto io (una SIM che e' molto simile a una banca) e' durata 15 anni per il semplice fatto che scendono in campo legioni di azzeccagarbugli.

Ergo, le garanzie (tipo i CC sotto i 100.000) valgono, e verranno anche onorate, pero'... A BABBO MORTO.

Ciao ragazzo!

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Bullfin on Sabato 01 Aprile 2017 16:20

Anti vediamo di pensare a cose serie. Quindi Bail in bpvi...ok...1,9 di perdita quest anno, 1,2 se non erro lo scorso..il fondo Atlante nessuno ci mette piu' un dindino...

Quindi fottuti tutti i correntisti sopra i 100000 euro (ma chi è quel folle che è sopra tale cifra). Per il resto un risparmiatore a parole puo' stare tranquillo...vi è il ftid

Ma poniamo che abbiamo assegni depositati in filiale..e zac bail in...cosa accadono a questi assegni che sono stati inoltrati alla banca traente? o che devono essere inoltrati? questo mi domando.

Il fiscalista mi dice...ok fai come il solito...tieni meno di 100000 euro e si pero'...devo decidere entro lunedì alle 8:00

Poi se guardo quanto ci azzecchi in borsa allora son sicuro che si salvano entrambe...

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Gano di Maganza on Sabato 01 Aprile 2017 16:05

XTOL, che fuori dall' Euro ci sia una rapida fine lo dicono i mass media e viene (ovviamente) ripetuto qui sul forum. Non lo credo in linea generale, e ancora di più non lo credo nel particolare, visto anche il fatto che se un paese come l' Italia ne uscisse l' Euro finirebbe in meno di tre giorni.

 

Sulla stamperia. Il problema non è la stamperia (vedi Giappone, FED, BoE...). Il problema è il trasferimento della sovranità di stampa dalle banche centrali nazionali alla BCE. La stamperia infatti c'è ora quanto prima. Anzi, ce ne è molta di più per cercare di continuare a tener in piedi quell' aborto che è l' Euro. Lo ripeto, leggetevi quanto scritto da GZ.

 

Il fatto che il problema sia il trasferimento della sovranità di stampa è un concetto semplice, ma che vedo che alcuni fanno ancora fatica ad afferrare.


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 01 Aprile 2017 16:20, edited 6 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: XTOL on Sabato 01 Aprile 2017 15:53

non sono pro-euro.

semplicemente non saprei cosa scegliere tra la lenta agonia dentro l'euro e la rapida fine fuori