Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: DOTT JOSE on Venerdì 13 Ottobre 2017 08:02

Nel mondo del sottosopra ci tocca anche leggere questo

La decisione dopo le critiche all'organismo Onu per l'inclusione della Palestina. Il Dipartimento di Stato: "Fondamentale riformare l'organizzazione. Gli Usa manterranno lo status di osservatori, fornendo un contributo di visione, prospettiva ed esperienza". L'Unesco: "Perdita per le Nazioni Unite e il multilateralismo"

 

la grande colpa dell'Unesco? avere incluso la Palestina, questo sarebbe il GRANDE PREGIUDIZIO contro Israele

 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: DOTT JOSE on Giovedì 12 Ottobre 2017 07:24

Notizie che ri-scaldano il cuore e ri-confortano, stanno emergendo fortissimi dubbi e sospetti sul fondo Bridgewater(gestito da un aristocrate del turbocapitalismo cleptopredatoriale)

sotto sotto ipotizzano che potrebbe essere un gigantesco schema di Ponzi? Si scopre che molti ex-dipendenti Bridgewater  sono andati a lavorare in posti chiave, dove potrebbero nascondere delle magagne, 

insomma un pateracchio all'italiana 

  • Bridgewater has directly lent money to its auditor, KPMG, to which KPMH's response is that “these lending relationships . . . do not and will not impair KMPG’s ability to exercise objective and impartial judgment in connection with financial statement audits of the Bridgewater Funds.”
  • Bridgewater has 91 ex-employees working at its custodian bank, Bank of New York.
  • Only two of Bridgewater's 33 funds have a relationship with Prime Brokers. In these two funds, Bridgewater Equity Fund, LLC and Bridgewater Event Risk Fund I, Ltd., 99% of the investors are Bridgewater employees.

 

 

http://www.zerohedge.com/news/2017-10-11/bridgewater-fraud-here-are-troubling-questions-posed-jim-grant

 

intanto suggeritemi  un ottimo vinello che se a Ray Dalio alla fine gli mettono un pigiamino a righe ,festeggiamo il lieto evento alla cena del cobraf

 


 Last edited by: DOTT JOSE on Giovedì 12 Ottobre 2017 07:36, edited 3 times in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: DOTT JOSE on Mercoledì 11 Ottobre 2017 08:46

notizie che scaldano e confortano il cuore

Vaticano: azione legale a Malta per truffa da 15 milioni ai danni dell'Istituto per le Opere di Religione

Roma, 10 ott 12:46 - (Agenzia Nova) - L'Istituto per le Opere di Religione ha subito una truffa pari a 15 milioni di euro persi in investimenti sbagliati effettuati a Malta. Ritenendo di aver subito un torto, l'ente ecclesiastico ha avviato nei giorni scorsi davanti alle autorità giudiziarie maltesi "un'azione civile nei confronti di più soggetti terzi, ritenuti responsabili di averlo danneggiato significativamente nell'ambito di alcune attività di investimento cui l'Istituto ha partecipato". Ne ha dato notizia il portavoce della Santa Sede,

il gatto che affida i soldi alla volpe e poi piangono se glieli ciulano..ahah

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Domenica 08 Ottobre 2017 13:54

Per fortuna non siamo colleghi in una equipe investigativa, perchè finiremmo per spararci, tant'è la distanza che ci separa nella interpretazione e valutazione di indizi e prove e finalizzazione di ipotesi e tesi....;)

Parlavo proprio ieri dell'effetto sulle popolazioni europee del terrorismo islamico....e oggi, cade a puntino questa notizia:

Rosary on the Borders

07.10.2017 09:00
Polish Catholics have been invited to join a rosary prayer on Saturday along the country’s 3,500-kilometre border to pray for their homeland and the whole world.
Thousands of Polish Catholics formed human chains on the country's borders Saturday, begging God "to save Poland and the world" in an event many viewed as a spiritual weapon against the "Islamization" of Europe.
 
Nationalist Catholic activist Marcin Dybowski told AFP before the event that "a religious war between Christianity and Islam is once again underway in Europe, just like in the past."
 
Halina Kotarska, 65,"Islam wants to destroy Europe," she said, quoted by the Associated Press. "They want to turn us away from Christianity."
 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 08 Ottobre 2017 13:58, edited 3 times in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 18:47

Forse gli israeliani non si fidano di Trump come si sarebbero fidati di Obama o Bush

 

Sinceramente a me questa storia dei media contro Trump non mi ha mai convinto. Alla fine il candidato che si era guadagnata un nomignolo dispregiativo era la Clinton, "the Witch" ...strano come effetto di una campagna mediatica a favore....

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 18:51, edited 1 time in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 18:31

Mi sembra che le strade che per l'attentato delle Twin Towers portano ad Israele sono molte.

E a distanza di 15 anni che tutto quello che è successo abbia giovato ad Israele anche. L'hai scritto tu ieri. Nessuno vuole più fargli la guerra. Qualcosa che nel 2000 sembrava utopia. Ancora nel 2013 mi sembra, Zibordi d'estate paventava attacchi iraniani su Gerusalemme.

E La Siria bombardava le alture del Golan una settimana sì e una no.

Gheddafi era un gran nemico di Israele.

Dal punto di vista di Israele la situazione è migliorata enormemente grazie alla politica americana dal 2000 in poi..

 

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 18:32, edited 1 time in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 18:07

Però alla resa dei conti, solo pochi giorni fa, Nello, che non è l'ultimo fra gli uomini della strada, definiva beduini i sauditi in visita a Mosca.

L'effetto di considerare tutti gli islamici (non solo gli immigrati) con grande diffidenza e scetticismo, mi sembra piuttosto pervadente le menti degli elettori europei. 

Può non essere l'unico scopo, ma sicuramente al momento è l'unico effetto.(l'altro effetto è quello che sono stati espulsi qualche centinaio di fomentatori e potenziali terroristi islamici, direi non molto furbo se l'intenzione è quella di fomentare rivolte future....)

 

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 18:11, edited 3 times in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 17:43

Perchè Gano?

oltre ad incrementare il fatturato di produttori di jersey e di metal detectors, di fatto l'unico effetto pratico che hanno questi attentati,,è di dipingere presso l'uomo della strada gli islamici come pericolosi nemici dell'occidente,,

Gente insomma con la quale, tranne se sei un fan della Boldrini o un pericoloso idealista di sinistra, non è il caso di organizzare la settimana della cultura saudita

Cultural week brings the spirit of Saudi Arabia to Moscow

MOSCOW: The Saudi Cultural Week takes place in Moscow on Oct. 2-8, bringing the Kingdom’s warm spirit to a cold and rainy autumn in Russia’s capital.
The cultural week aims to inform the Russian public about Saudi Arabia’s rich cultural heritage, and to engage in cultural dialogue between the two countries.

http://www.arabnews.com/node/1173116/saudi-arabia

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 17:45, edited 1 time in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 17:04

Stavo leggendo questo articolo sulla visita saudita in Russia,

http://english.alarabiya.net/en/views/news/middle-east/2017/10/07/What-comes-after-the-Saudi-Russian-summit-.html

che parla del fatto che l'Arabia Saudita ha un programma chiamato Vision 2030 molto ambizioso (io non ne avevo sentito mai parlare dai media), e che l'incontro si inserisce anchq in questo contesto;

"In addition, Russia believes that a new and strong Saudi Arabia is under development and that Saudi Vision 2030 promises economic and social transformations whose impact will expand beyond the Saudi border. " -

e mi è sovvenuta un'idea.

Non è che gli attacchi terroristici in Europa servano a creare un diffuso sentimento anti-islamico, e anti-arabo nelle popolazioni europee, inducendo così i governi europei a non concludere accordi simili con i Paesi del Golfo,, e lasciando quindi mano libera a US e Russia (e probabilmente Cina) nello sfruttare quelle grandi opportunità? 

King Salman agrees to ‘Russia-Islamic World Group’ meeting in Saudi Arabia

The group of strategic vision “Russia-Islamic world” was created in 2006 under the leadership of the former Russian Prime Minister E. M. Primakov and the former President of Republic of Tatarstan M. Sh. Shaimiev since the Russian Federation joined the Organization of Islamic cooperation as the observer.

Tutto questo è molto spiazzante, se visto dall'ottica europea della contrapposizione cristiani-musulmani.

 

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 07 Ottobre 2017 17:13, edited 4 times in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 15:29

Guarda che l'ipotesi dei cartelli della droga l'ha fatta un procuratore antimafia, non io. A me è sembrata plausibile. Come plausibile mi sembra l'assenza di un potenziale desiderio di vendetta verso gli italiani.

Le tue osservazioni le ho considerate ma se mi citi anversa come polo europeo della droga, non so proprio come rispondere. Sarebbe come dire che la Slovenia è la culla del gioco d'azzardo perché ci sono tanti casino'. 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 10:00

C'è un paese grosso in Brianza, molto vicino a quello in cui hanno dovuto commissariare la giunta comunale per n-dragheta,  dove ci sono solo due pizzerie, di due fratelli, che vanno benissimo, prosperano da molti lustri, e sono sempre pienissime..

Nei paesi a fianco, molto meno popolosi, si contano dieci e anche più pizzerie. Spesso malinconicamente vuote, o semivuote.

E' chiaro che io non so nulla, ma un sospetto viene automatico...

Nel caso che stiamo analizzando, siamo nella medesima situazione di assenza di nozioni,ma di indizi piuttosto interessanti.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 09:50

Quali attentati?

Quelli tipo le Torri Gemelli o quelli del tizio che sgozza due passanti a Marsiglia?

PErchè stiamo parlando evidentemente di cose molto diverse....

L'italia è immune per il momento dal secondo tipo di attacco.

SE riesci a dare una spiegazione congrua, fallo, Se ti limiti a dire che è impossibile darne una perchè troppo complicata, beh, la discussione non ha ovviamente senso.

 

 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 09:30

Gano, ma perchè devi fare di tutta un'erba un fascio?

gli attentati nei paesi medioorientali niente hanno a che vedere con quelli in Europa.Li si tratta quasi sempre di una fazione contro un'altra fazione, che stanno battagliando spesso per contendersi aree di influenza - sono infatti azioni molto più frequenti, cruenti e metodiche

e forse anche in Russia hanno una motivazione potenzialmente diversa (anche se penso sempre sia più per vendetta che per altro)

Ma in Europa sono proprio atti slegati da qualsiasi motivazione politica, strategica, religiosa, territoriale. Puri e semplici atti di vendetta e di ripicca. Che ottengono peraltro l'effetto opposto a quello teoricamente desiderato.

Queste cose in Italia per fortuna accadono molto di rado:

"Mr. Anjangi is the second Indian student in Russia to have been attacked by racists this year. Last month another medical student was beaten up by four teenagers in Ryazan, 200 km from Moscow. The latest attack took place on the eve of Adolf Hitler's birthday, which Russian skinheads mark by harassing or attacking Africans, Asians, and also non-Slavic residents with origins in the Caucasus or Central Asia.

Racist violence has been on the rise in Russia, particularly in St. Petersburg, which has earned notoriety as Russia's racist capital. Two weeks before Mr. Anjangi was stabbed, a student from Senegal was shot in the neck and killed in St. Petersburg as he left a popular nightclub with friends. A week earlier, in the same city, a girl of mixed Russian and African origin was wounded in a knife attack."


 Last edited by: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 09:39, edited 2 times in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 09:08

Racism rises in Russia

http://www.thehindu.com/todays-paper/tp-opinion/racism-rises-in-russia/article18435780.ece

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 08:51

L'unica altra spiegazione plausibile è che rispetto ad altri popoli, siamo davvero generalmente e fondamentalmente pochissimo razzisti e abbiamo ancora un atteggiamento di apertura verso i musulmani e i nordafricani e verso gli stranieri in generale. Ben diverso è l'atteggiamento di superiorità e disprezzo di cui sono capaci inglesi, francesi, olandesi, tedeschi o scandinavi (e russi).

Questi "attentati" dell'ISIS si configurano alla fine come piccole ripicche e vendette senza alcuna conseguenza reale e pratica, nè per l'ISIS nè per le nazioni colpite.

Mi verrebbe appunto da pensare che nascono e si verificano dove c'è un'atteggiamento di segregazione e disprezzo da parte della popolazione locale verso gli stranieri e dove quindi è pià facile che i "brutti anatroccoli" covino sentimenti di vendetta e rabbia.

Il marocchino di Marsiglia avrebbe potuto sgozzare due ragazze italiane, invece ha scelto di tagliare la gola a delle francesi.

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 06 Ottobre 2017 09:00, edited 3 times in total.