Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: gip on Sabato 14 Marzo 2020 21:25

materiale  di dibattito per gli esperti del forum

LA BANCA KfW – E PERCHE’ NOI NON NE ABBIAMO UNA

14 Marzo 2020

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: muschio on Lunedì 09 Marzo 2020 08:05

!

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: pana on Lunedì 09 Marzo 2020 07:02

a proposito di debito

 ho letto che il libano avrebbe fatto default..

COME DEFAULT?

ma non possono stampare dobloni sovrani libanesi e risolvere tutto '??

ma possibile ??

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: hobi50 on Giovedì 11 Luglio 2019 14:06

"P.S. la "alternativa" sarebbe quella di cancellare il debito con un click (peccato che non hai

mouse), ma li' entriamo nel terreno degli imbecilli coi quali non e' mai buona norma mischiarsi."

 

Anti, è un falso problema quello della  cancellazione del debito.

La rilevanza patrimoniale ed economica di debito pubblico in possesso di una BC ,è ,di fatto nulla.

Il maquillage contabile da solo una immediata e corretta fotografia dei conti dello stato.

Con il debito del Giappone già lo si fa normalmente : c'è così un debito lordo ed un debito al netto dei titoli consolidati nell'orbita statale.

Ciò che invece rimane e non puo essere modificato da alcun maquillage contabile è la creazione di moneta all'atto dell'acquisto dei titoli che rimane tutta nel circuito finanziario.

Di fatto ci sono meno titoli ma più moneta.

Quindi non è una soluzione come alcuni pensano.

 

Hobi

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: Morphy on Giovedì 11 Luglio 2019 12:16

Io mi auspico solo che non si faranno le solite manovre orizzontali un tanto al kilo che poi sono quelle manovre che vanno a colpire sempre il popolo (che non è messo molto bene). Mi sembra di capire che Hobi abbia puntato il dito su dove si crea la ricchezza finanziaria, che mi pare un ragionamento ben diverso dal dire che gli italiani sono tutti ricchi. Comunque continuo a ricordare che esiste un'enorme base di lavoratori, dipendenti e indipendenti, che fanno lavori duri e che non se la passano troppo bene.

 

Quando tu vedi un artigiano, che magari ti deve venire a tagliare la pianta e che però non viene mai, questo non è indice del suo benessere perchè è pieno di lavoro. E' semplicemente pieno di lavoro perchè non si può permettere dei dipendenti e questo perchè non avrebbe i margini per pagarli. Allora fa tutto lui, non viene mai per cui offre un cattivo servizio pur correndo come un matto e alla fine la metà dei suoi guadagni andrà allo stato. Sembra una barzelletta ma questo é quanto. A me pare che questo governo non si sia mosso molto nel riequilibrio della ricchezza in questo sfortunato paese...

 

- Per un oscuro motivo il piteco italico ha il cattivo difetto di sopravvalutarsi, infatti sostiene spesso che "la mamma degli stupidi è sempre incinta"...

 


 Last edited by: Morphy on Giovedì 11 Luglio 2019 12:18, edited 1 time in total.

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: antitrader on Giovedì 11 Luglio 2019 11:58

Morphy,

Essere classe media (il peggio del peggio) riguarda solo in piccola parte le condizioni economiche.

Il tizio che si mette a far il meccanico o carpenteria metallica non e' mai stato "classe media", non

ha nemmeno il tempo e la forma mentis per esserlo.

L'esempio piu' eclatante dell'essere "classe media" fu la marcia dei 40.000 (rimbambiti), marcia che

segno' l'inizio della fine del sindacato il quale, sara' anche corrotto, ma comunque era un argine

alle angherie del capitalismo.

Quanto ai 500 miliardi, prima o poi bisogna metterci mano, la cosa peggiore sarebbe mettere una

piccola patrmoniale per fare cosmesi di bilancio, ci vuole una megapatrmoniale da destinare in

toto alla riduzione del debito altrmenti gli assessori si arrubbano tutto.

La pressione fiscale, al netto delle ciarle che hanno fatto, e' ulteriormente aumentata, e anche la

famigerata semplificazione e' un miraggio (tranne che per le piccole partite IVA).

Han tolto gli studi di settore ma hanno messo l'ISA (che e' anche peggio).

Tra le altre cose credo che non e' nemmeno l'agenzia delle entrate a inventarsi somili boiate,

ma gli individui che ci sguazzano intorno per conto degli assessori (li chiamano consulenti).

P.S. la "alternativa" sarebbe quella di cancellare il debito con un click (peccato che non hai

mouse), ma li' entriamo nel terreno degli imbecilli coi quali non e' mai buona norma mischiarsi.

Tra le altre cose, con i titoli in mano alla BCE stiamo pagando interessi a tutta l'eurozona,

proprio noi che siamo gli ultimi.

 

 

 

 

 

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: hobi50 on Giovedì 11 Luglio 2019 10:55

L'altro giorno leggevo uno studio dell'ufficio del congresso Usa che si occupa del bilancio federale sul cosiddetto "sectorial balance ".

Ho rifatto in un attimo i calcoli per l'Italia.

L'identita fundamentale è la seguente : saldo del settore privato ( consumatori + aziende ) = saldo estero+ deficit pubblico .

Quindi il settore privato italiano aggiunge in un anno "net financial balances " pari al deficit pubblico ( 2% circa )+ il saldo commerciale ( altro 2% circa ) con un totale del  4% del Pil.

Questo dato è l'1,2% negli Usa .

Riuscite ad immaginare le facce di coloro che si mettono in tasca ,con questi dati , circa 68 miliardi di Euro ?

E rammento che si sta parlando di RICCHEZZA FINANZIARIA ...quella che va sui conti correnti tanto per intenderci e quindi al netto dei consumi e degli investimenti.

Io ho qualche idea  .... profitti dal commercio estero( grazie ad una competitività raggiunta con i bassi salari ) e parecchi "arrubamenti " nel settore pubblico .

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Giovedì 11 Luglio 2019 12:26, edited 2 times in total.

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: traderosca on Giovedì 11 Luglio 2019 10:26

Rimbambito!!! sono dati banca d'italia,trai tu le conseguenze......

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 10 Luglio 2019 23:59

Eccolo la statalista comunista di un vecchio rimbambito!!

E invece che pensare di espropriare ovvero rubare le fatiche altrui non facciamo lo stop ai 100 miliardi che ogni anno il nord versa al sud e perseguiamo veramente l'evazione AL SUD!!!????

VERGOGNATI!.

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: traderosca on Mercoledì 10 Luglio 2019 23:54

"Anti, i 500 miliardi dove li prendi? "

 

Morphi, si,si, però il patrimonio finanziario degli italiani è di 4500 miliardi il doppio del debito pubblico, poi aggiungi quello immobiliare..........


 Last edited by: traderosca on Mercoledì 10 Luglio 2019 23:56, edited 1 time in total.

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: Morphy on Mercoledì 10 Luglio 2019 23:36

Anti, i 500 miliardi dove li prendi? Forse tu non sei a contatto con la ex classe media (quella attuale le devi andare a trovare tra le pieghe del "pubblico"), io invece si e quasi quotidianamente. Beh, io vedo solo macerie e cenere. Oggi parlavo con il mio meccanico di auto, lui suo figlio e un dipendente, nel 2018 ha pagato 75.000 euro di tasse (tutto compreso), e con 6 braccia sai bene quanto puoi fatturare. 300.000 euro di fatturato sono già tanti. Il capannone che sta finendo di pagare con il suo sudore, costato in tutto 500.000 euro, se lo mette sul mercato oggi non so se prende 150 mila euro (dei quali il 50% circa poi vanno allo stato come plusvalenza). La domanda che ti faccio è questa: quanto deve ancora fare il mio meccanico per il suo paese? Quando è che basta?

 

Ero oggi al telefono con un mio amico, 15 anni di tentata carriera nel settore della carpenteria metallica (ma proprio prorpio artigianale). Ha chiuso con debiti e se gli parli di partita iva gli viene l'orticaria e il vomito. Lavorare 12 ore al giorno per portare a casa 1500 euro al mese (al lordo dei debiti). E con una pensione da fame. La domanda è sempre quella: quando è che basta?

 

Il paese che possiede immobili ha pagato dal 50 all'80% già del valore, in svalutazione. E spesso rispetto al prezzo pagato e magari acquistato con mutuo. E se non è sufficiente la domanda è sempre quella: quando è che basta?

 

Il mercato dei capannoni. Il mercato dei capannoni è un mercato in continuo avvitamento (ovvio non c'è più economia). Oggi il prezzo di mercato dei capannoni lo fanno le aste dei tribunali. Ma ti sembra corretto che i tribunali buttino sul mercato un'enome massa di capannoni a prezzi stracciati, sancendo di fatto che tutti i capannoni esistenti sono (a questo punto) valutati a prezzi da asta fallimentare? In pratica sono tutti all'asta, TUTTI. Siamo nella paradossale situazione che se sei costretto a vendere a prezzi di mercato, poi ti ritrovi lo stato che ti fa controlli e ti multa pure per evasione fiscale perchè il prezzo è evidentemente basso, per cui hai evaso bastardo. Io dico, ma quando è che in Italia cominciamo a fare spazio alla ragione? Si perchè queste sono cose veramente surreali. E ancora: quando è che basta?

Quella che tu chiami classe media (che in realtà é l'ex classe media, quella attuale la trovi sui libri paga dello stato (si chiama casta e sono tanti e costosi)), ha già pagato e ha già venduto tutti i gioielli di famiglia. Per cui stiamo attenti a fare ragionamenti di un certo tipo, perchè questi straccioni della ex classe media, ci stanno facendo da schiavi lavorando e dandoci servizi veri (non quelli finti sulla carta dello stato).

 

Se li devi trovare i 500 miliardi credo sia meglio che cominci ha fare ragionamenti più mirati, altrimenti generalizzando e sparando nel mucchio butti il paese definitivamente nella merda. E tutto sommato, non credo che la classe lavoratrice del nord, la vera classe lavoratrice, si meriti tutto questo. In Grecia stanno molto male, ma non credo lo stia il rampollo Tsipras...

 

- Per un oscuro motivo il piteco italico ha il cattivo difetto di sopravvalutarsi, infatti sostiene spesso che "la mamma degli stupidi è sempre incinta"...

 

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: alberta on Mercoledì 10 Luglio 2019 20:16

Weidman, Weidman, mmmmmm, ah quello della Buba che non si accorto che da anni in Germania USA e altrove riciclano CENTINAIA DI MILIARDI di denaro sporco tramite DB in mezzo mondo.......

https://senzanubi.wordpress.com/2018/12/20/mentre-frau-merkel-gioca-con-i-diesel-il-quatar-si-trastulla-con-db/

Molto affidabile .....Ideale per la LavanderiA Germanica

 

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: DOTT JOSE on Mercoledì 03 Luglio 2019 02:42

LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA? "NON PARLI ARABO",sindacalista liquidato perchè non parla arabo,ma la sua colpa maggiore è avere organizzato gli scioperi proletari per i giorni festivi e i diritti dei lavoratori, _______________________________________________________________________________________________________________________________________________________ https://www.rassegna.it/articoli/non-parli-arabo-sindacalista-licenziato

 Last edited by: DOTT JOSE on Mercoledì 03 Luglio 2019 02:42, edited 1 time in total.

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: gianlini on Martedì 02 Luglio 2019 15:22

E l'effetto della sterilizzazione è che ogni alternativa di investimento è carissima

Re: Creare una Moneta Fiscale (parallela all'Euro) in Italia  

  By: muschio on Martedì 02 Luglio 2019 14:55

"Traduzione: è uno stock di debito definitivamente sterilizzato..."

Non provarlo a spiegare ad Anti, l'asino che dice "asino" agli altri, alias: er cane de Mustafà!