Titoli auriferi che fare??

 

  By: NINU on Venerdì 05 Giugno 2015 16:11

BUL SENZA IDEE MA CON LINK ALTRUI SCRISSE 05 Giugno 2015 12:09 Discolo grazie per il link…questo conferma quello che ho detto prima (e che le capre non capiscono)… POVERO BUL L’ECONOCOMPATIBILE CHE NON SMETTE DI SCRIVERE FESSERIE MA CHE TROVA SEMPRE <<conferma>>, CHISSA' DOVE. Tassi bassi grazie alle rogne altrui….bund bene rifugio… GIA’ SI VA DOVE C’è SICUREZZA E QUALITA’ COME MOLTO PROBABILMENTE FANNO I TUOI DATORI DI CONSULENZE, CAPRONI PURE LORO. Poca spesa pubblica… CERTO QUELLA CLIENTELARE DEI MAGNA MAGNA NOSTRANI. CERTAMENTE NON QUELLA X INVESTIMENTI PRODUTTIVI, GNOCCO! con tutti i flussi che hanno drenato grazie alle esportazioni…. LA QUALITA’, L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA PREMIA DOCUMENTATI , GIRA IL MONDO..O + SEMPLICEMENTE QUEL 10%, SANO, CHE TROVI ININTERNET MENTRE I TUOI AMICI IMPRENDITORINI, CHE + CHE BULLONI NON SANNO PRODURRE, CHE CHIEDONO IL TUO CONTROLLERRR E COL FIGLIO COL SUV TEDESCO OH YES. GB L’inflazione cronica somiglia al fumo: una volta che si supera una soglia minima, è molto difficile sfuggire a una dipendenza che tende ad aumentare progressivamente. (Michael Bruno) L’inflazione è come il peccato: ogni governo la condanna e ogni governo la commette. (Frederick Leith) L’inflazione è certamente il più grande ladro del mondo. (Carl Person) Crollo del tasso tendenziale di inflazione. In pratica il prezzo dei ceci resta invariato, ma se compri 1kg di plutonio risparmi un casino. (Azael) Inflazione significa essere povero con tanti soldi in tasca. (Ugo Tognazzi) Continuo a credere che il popolo americano abbia un rapporto di amore-odio con l’inflazione. Odia l’inflazione, ma ama tutto ciò che la causa. (William E. Simon)

 

  By: neofita on Venerdì 05 Giugno 2015 15:46

fammi capire pisan visto che dici che i padanari hanno governato nel nord se il padanaro ti dicesse che se il resto dell'italia fosse al pari di quelle 'erde del nord non saremmo messi un pochettino meglio oppure non c'ho capito un casso abbassati al mio livello pisan per una volta cerca di farmi capire visto che te renzi e tutti gli altri siete avanti anni luce

 

  By: neofita on Venerdì 05 Giugno 2015 15:43

si ma senti cio che dice il pisan la germania sta quasi peggio di noi ho capito male?

 

  By: Bullfin on Venerdì 05 Giugno 2015 14:09

Discolo grazie per il link…questo conferma quello che ho detto prima (e che le capre non capiscono)… Tassi bassi grazie alle rogne altrui….bund bene rifugio… Poca spesa pubblica…con tutti i flussi che hanno drenato grazie alle esportazioni….

 

  By: NINU on Venerdì 05 Giugno 2015 13:54

CALDEROLI, IL CRETINO SUPERSTIZIOSO CHE CREDE AL VODOO, AL GRIGRI,ALLA MACUMBA CHISSA’ COSA PENSA DE STO ORANGO, LUI ASSIEME A TUTTI STI RAZZISTI DER CASSO, NEL FORUM ,A CASA POUND E A CASA DER SALVINI, IL NULLAFACENTE DA SEMPRE. GB

 

  By: NINU on Venerdì 05 Giugno 2015 13:44

PG314 SCRISSE 05 Giugno 2015 10:54 son i leghisti che hanno rovinato la mentalità italica e colpa vera della disoccupazione.. HELLO PG314 NON CONFONDERE CAUSA CON EFFETTO. I LEGHISTI SONO L’EFFETTO DELLA DEL<< la mentalità italica>> QUANDO C’è CRISI ECONOMICA E TANTA IGNORANZA DIFFUSA E POCHI LAUREATI IN DISCIPLINE SCIENTIFICHE, I + BASSI ISTINTI AMIGDALIANI AFFIORANO COME TANTI STRONZI CHE GALLEGGIANO. GB

 

  By: Discolo on Venerdì 05 Giugno 2015 13:12

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-01-13/germania-virtuosa-bilancio-pareggio-un-anno-d-anticipo-122410.shtml?uuid=ABkRf8cC

 

  By: pigreco-san on Venerdì 05 Giugno 2015 12:54

Gb la realtà è che noi abbiamo i leghisti e i tedeschi no ..loro sono tutti tedeschi... son i leghisti che hanno rovinato la mentalità italica e colpa vera della disoccupazione..l'italiano prima di tutto non crede nell'italiano ed è perciò che chi ha soldi vende (berlusconi e le centinaia di ditte nominate dal bagnai). chi vuoi che speri più nel popolo italico se non gli italioti.. forza etna forna vesuvio è il motto dei padannari... poi uno si domanda come mai andiamo male? ma chi casso ha governato la fabblica del nord italiano negli ultimi 30 anni se non la lega nord... sveglia pagliacci padannari...

 

  By: NINU on Venerdì 05 Giugno 2015 12:25

lunedì 12 gennaio 2015 DA IL NORD QUOTIDIANO Luca Campolongo SCRISSE NA CAPRA VERDEGONZO_GOLA CHE SCRIVE .. << Uno degli argomenti che dominano le pagine economiche, e non solo quelle, dei media italiani è rappresentato dalla nostra incapacità di fare le “riforme”, di eseguire i “compitini” impartiti dalla Germania per bocca dell’oligarchia della ue. In fondo la Germania è la “locomotiva” d’Europa, la prima della classe, la nazione migliore da cui c’è solo da imparare.>> MA CHE NON HANNO BANDE DI LADRONI DI STATO CHE SCAVANO IL BUCO SEMPRE DI +. << Non vogliamo tediare ulteriormente il lettore: ce n’è abbastanza per affibbiare il cappello d’asino alla Germania>> A TE << Luca Campolongo>> DI CAPRON CELESTIALE <<1) Corruzione. Ogni giorno la Germania, la ue ed i nostri media dipingono l’Italia come la patria della corruzione>> ANCHE LUI INVECEISTA. CHE ANCHE DA LORO ESISTA NON C’è DUBBIO. MA CHI VIENE TROVATO VA IN GALERA O SPARISCE, DA NOI SUGLI ALLORI. CRETINO. INFORMATI CAPRON_CELESTIALE , PUBBLICA STATISTICHE E EFFETTI COLLATERALI, CRETINO. <<? Il debito pubblico è cresciuto con una velocità doppia di quello italiano. Ora, se voi doveste decidere di dare fiducia ad un’azienda, a quale delle due affidereste i soldi? Io a quella il cui tasso d’indebitamento cresce con una velocità minore, perchè significa che ha una dinamica più stabile e sostenibile.>> SARA’ X QUESTO CHE IL TASSO DI DISOCCUPAZIONE…CRETINO. << Sbagliato: secondo l’università di Friburgo, qundi tedesca e per definizione “affidabile”,>> LA BMW NO E LE ALTRE AZIENDE NO? CRETINO. <<3) Benessere ed equità sociale. Almeno su questo punto, penserete, la Germania starà sicuramente meglio di noi. Mi spiace deludere> << Quindi, quanto ad equità sociale e benessere, la Germania è messa piuttosto male. D’altra parte non può essere diversamente, con 7.000.000 di lavoratori a 450 euro al mese ed il 20% di lavoratori poveri (ovvero che percepiscono uno stipendio inferiore al 60% di quello mediano).>> MA DOVE LI HA PRESI STI DATI, AL CESSO DI CASA SALVINI? CRETINO E CRETINI I VERDI_GONZI_GOLA CHE NON SANNO USARE INTERNET PERCHE’ HANNO PAURA DI USCIRE DAL LORO GUSCIO AMIGDALIANO. CON BONUS DA 8000 EURO X DIPENDENTI BMW… << Non vogliamo tediare ulteriormente il lettore:>> BRAVO CRETINO, NEMMENO IO. QUESTO SARA’ UNO SCRIBACCHINO PAGATO 0,00001 EURO X PAROLA. SENZA CONTRATTO. UN CANE AFASICO COME ER BUL, L'ANTIDESCO. GB

 

  By: pigreco-san on Venerdì 05 Giugno 2015 11:04

se ho un debito di 100 euri disokkupato secondo il bull vale più debito di un debito di 100 euri okkupato....basta bere caffè all'alpina di mattina.. il debito è 100. capito cioè alla bagnai che gioca sulle definizioni.... GERMANIA GUARDATA DA VICINO: CORRUZIONE ALLE STELLE, DEBITO PUBBLICO ALTISSIMO, EQUITA' SOCIALE PEGGIO DELL'ITALIA lunedì 12 gennaio 2015 http://www.ilnord.it/c-3957_GERMANIA_GUARDATA_DA_VICINO_CORRUZIONE_ALLE_STELLE_DEBITO_PUBBLICO_ALTISSIMO_EQUITA_SOCIALE_PEGGIO_DELLITALIA 2) Debito pubblico e sua sostenibilità. L’accusa mossa al nostro paese è quello di avere un debito gigantesco, che deve necessariamente essere ridotto. Sul fatto che un elevato debito pubblico sia problematico non ci sono dubbi. Tuttavia, c’è un aspetto ancora più importante per valutare la sua sostenibilità, ed è il tasso con cui cresce. Confrontiamo la dinamica di crescita del debito pubblico italiano e tedesco tra il 2008 (anno di inizio della crisi) ed il 2011 (anno in cui in Italia si insedia il governo Monti uomo di fiducia della ue e dei “virtuosi” tedeschi). Bene: nel periodo 20008-2011, il debito pubblico italiano cresce del 13,4%, mentre quello tedesco “lievita” di ben il 27%. Avete capito cari lettori? Il debito pubblico è cresciuto con una velocità doppia di quello italiano. Ora, se voi doveste decidere di dare fiducia ad un’azienda, a quale delle due affidereste i soldi? Io a quella il cui tasso d’indebitamento cresce con una velocità minore, perchè significa che ha una dinamica più stabile e sostenibile. Acciderbolina, i tedeschi zoppicano anche qui, e non poco. Eh, ma il debito pubblico tedesco è più basso di quello italiano, sento già obiettare. Sbagliato: secondo l’università di Friburgo, qundi tedesca e per definizione “affidabile”, il debito pubblico tedesco è meno sostenibile rispetto a quello italiano. Esatto: il parametro preso a riferimento dal Centro Studi di Friburgo – vale a dire la somma del debito pubblico esplicito (il debito/Pil attuale che riflette il passato) e quello implicito (che tiene conto degli obblighi di spesa futuri tra i quali pensioni e sanità), porta l'Italia ad avere un debito totale/Pil al 73%, secondo solo alla Lettonia, e minore di Germania (154%), Francia (449%) e Spagna (672%). Questi dati sono riferiti a prima delle “cure” Monti-Letta-Renzi, fatte per compiacere la cancelliera Merkel ed i suoi compitini per casa. Oggi, grazie alle cure di stampo tedesco, sappiamo come il nostro debito pubblico abbia raggiunto vette mai viste prima e l’economia nostrana sia stata devastata peggio che con una guerra. http://it.wikipedia.org/wiki/Debito_pubblico Il debito pubblico della Germania, dice Raffelhuschen, è il più alto d'Europa: 2080 miliardi, nel 2010, secondo Eurostat[76], pari all’83,2% del prodotto interno lordo ed è stato artificialmente sgonfiato non computando le spese pubbliche delle pensioni e dei servizi sociali[77].

 

  By: Bullfin on Venerdì 05 Giugno 2015 00:37

Beh si certo....ti prendi la valuta in comune con i tuoi maggiori competitor e diventi da buyer a seller e in piu', guarda un po', piu' vanno male gli altri piu' beneficia il tuo tasso sui titoli di debito....azzo che difficile che deve essere abbattere il debito pubblico....

 

  By: Discolo on Giovedì 04 Giugno 2015 22:47

MAI SENTITO PARLARE DELLA GERMANIA,AD ESEMPIO ? non solo è calato , ma sono in pareggio di bilancio... .Caso da manuale virtuoso dei conti pubblici.

 

  By: pigreco-san on Giovedì 04 Giugno 2015 19:04

Quando mai si è visto un debito pubblico calare?

 

  By: Melchior! on Mercoledì 03 Giugno 2015 21:09

Il prezzo dell'oro è vicino ad un crollo senza precedenti: -) ^Gold a MSM analysis #http://www.silverdoctors.com/gold-a-msm-analysis/^

 

  By: shabib on Giovedì 27 Marzo 2014 09:00

PANA , quei prezzi si vedranno per me forse tra 20 anni .. non credere che lascino screditare piu' di tanto uno strumento di potere come il $ ....