FIREWALL Sicurezza Hackers

 

  By: Esteban. on Domenica 03 Aprile 2011 17:54

E già ... Poi gli Hackers come Te , grazie a pensieri come questi, passano il tempo ad entrarti Nei PC e cancellarti o rubarti dati ed informazioni se non pure password dei conti bancari ... E' per questo che Microsoft sta andando a fondo ... tanto codice scritto da 20enni DEMENTI solo a scopo Business(vendita) senza curarsi della sicurezza ... Mentre Linux (Vedi Unix) è già più Blindato ... e non permette di lasciar passare troppe teste di Cazzzzz ...O , se almeno, ti entrano sul PC, almeno devono avere capacità superiori (un passo sopra le teste di Cazzz).

 

  By: pigreco-san on Domenica 03 Aprile 2011 17:27

Uno dei problemi della diffusione di linux è che per farlo funzionare bene se non sei un sistemista super certificato non riesci a fare niente. Linux è il simbolo della mentalità del ca_zzo degli informatici smanettoni che passano davanti al PC 24ore e sono asociali. Il genio di Bil è stato quello di rendere le cose semplici, se non funziona riavvia e così tutti hanno potuto svolgere funzioni elementari senza conoscenze approfondite. molto in sintesi...

 

  By: Sergix on Venerdì 25 Febbraio 2011 12:45

 

  By: Giovanni-bg on Mercoledì 12 Gennaio 2011 10:59

Mi pare che l'osservazione di Peavey è molto pertinente. Uno dei problemi che ha limtiato la diffusione di linux è che ne esistono un numero spropositato di distribuzioni che non hanno la stessa interfaccia e spesso non supportanto gli stessi drivers per cui c'è poca uniformità e infatti le case di SW stentano a buttarsi su versioni per linux per queste ragioni. Il costo di formazione è poi una questione molto rilevante con cui ha dovuto fare i conti amche MSFT: infatti allo stato attuale il SO più utlizzazto e più "amato" resta XP nonostante sia vecchio di 2 generazioni. Vista è stata una svista ma anche win7 stenta a decollare perchè gli utenti preferiscono usare ancora XP che conoscono bene, seppur lento, vecchio con i sui problemi e limiti.

 

  By: peavey on Martedì 11 Gennaio 2011 18:36

personalmente non credo nel discorso "prodotto uguale a zero costo". Il costo maggiore di un sistema operativo non risiede infatti nel prezzo di acquisto (che comunque nel caso di MSFT e' davvero basso), quanto nell'addestramento del personale che dovra' usarlo. Ora, windows sara' pure una ciofeca ma ha dalla sua parte il fatto che chiunque sa usarlo, che una installazione windows e' uguale in sicilia come in piemonte e che oramai di tecnici in grado di installarlo/mantenerlo se ne trovano a bizzeffe. Non ultimo il fatto che viene continuamente aggiornato (anche se a volte questo risulta essere un handicap). Chi parla di Linux come soluzione per ridurre i costi forse non ha ben presente il problema.

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 11 Gennaio 2011 14:40

Questo capita molto frequentemente Probabilmente se avevi emisoft per un po' e poi facevi una scansione con malwarebytes quest'ultimo ti trovava dei files o chiavi di registro che emisoft non aveva mai rilevato. Infatti in casi gravi di infezione o su PC che richiedono estrema sicurezza (tipo i pc che usi per collegarti alla banca) è sempre meglio fare la scansione con 2 prodotti alternandoli in modo regolare. Così non annulli ancora le probabilità di essere infetto ma le riduci praticamente a un infinitesimo in fatti mediamente i migliori prodotti hanno un hit rate del 98% quindi hai sempre un 2% che rimane "scoperto" se usi due prodotti hai il 2%*2% = 0,04% scoperto. E' una faccenda probabilistica...

 

  By: Sergix on Martedì 11 Gennaio 2011 12:34

Ce l'ho da oltre 2 anni, non male ma è meglio Emsisoft Con la scansione di Malwarebytes non mi aveva trovato nulla

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 11 Gennaio 2011 12:29

Io direi che come anti malware oggi questo è forse il migliore www.malwarebytes.org A volte fin troppo aggressivo...

 

  By: pana on Martedì 11 Gennaio 2011 10:42

in Russia per legge dal 2015 installeranno SOLO LINUX negli uffici governativi, se pensiamo che Microsoft ha un concorrente che da un prodotto migliore e a costo zero , qua scatta uno short feroce su MSFT,basta che tutti gli uffici statali nel mondo passino da msft a LInux che si puo squagliare in 2 in poco tempo...

 

  By: Esteban on Giovedì 13 Dicembre 2007 21:32

Ciao FOG, Quarda questa .... se non hai SP2 aggirnato in modo corretto magari questa patch ti manca ... ^cachelink#http://209.85.129.104/search?q=cache:VAGxQNUIGskJ:hf.xable.net/+removable+disk+do+not+connect+XP&hl=it&ct=clnk&cd=14&gl=it^ KB897574 - You may receive a Stop error message after you insert media into a removable disk device in Windows XP, Windows Server 2003, or Windows 2000 comunque prima di caricare patch ... senza esserne sicuri ... Conviene disinstallare e reinstallare il software fornito con la periferica ... E' l'operazione + semplice visto come scrivi (vedo ora) che lo stesso rimovibile altrove funziona ... quindi o è la presa usb sulla macchina (hardware) basta cambiare presa o controllare che un altra periferica (mouse usb) funziona su quella porta ... o qualche problema driver /sys op ... in genere su strumenti di amministrazione/visualizzazione eventi/ sistema dovresti avere una lista di errori per data ... trova l'errore e leggi i codici relativi ...

 

  By: Esteban on Giovedì 13 Dicembre 2007 21:24

Allora ... Protrebbe essere anche un problema hardware come suggerisce utenteabusivo ... se sono hard drive esterni magari a forza di ins/disinserirlo + volte magari le connessioni sono andate , o magari ha cambiato porta usb ... oppure ??? driver ... via web si può risolvere sino ad un certo punto ... Il problema nella maggior parte dei casi deriva da software del quale si può fare tranquillamente a meno ... Ho già suggerito di disinstallare ACER DATA SECURITY MANAGEMENT ,in rete vari hanno problemi. L'acer non fa queste cose (software) quindi meglio lasciarlo fare a chi ha + competenze. E' una consuetudine quella di installare prodotti della casa prodruttrice nei pc ... Il risultato è che ti ritrovi con un sacco di software che viene testato sui clienti ... tralasciando Norton antivirus (il peggior antivirus - l'antivirus che ti prende in ostaggio) L'unico modo per fare pulizia è andare per gradi in modo sistematico. Magari alla fine il problema non lo risolvi perchè è hardware ... Comunque sia fatte queste operazioni avete maggiori e migliori possibilità che funzioni meglio , sia + veloce (dipende da ciò che l'usate a fare) ma la cosa + iportante è che tutte quelle chiamate di sistema e dai prg. installati verso l'esterno e viceversa vengano bloccate se non di reale necessità ! Questo lo fate (in parte) tramite i firewall , che non sono optional ... Inoltre windows XP gestisce un firewall "di parte - microsoft" e controlla le trasmissioni dei vari applicativi filtrati ... Ogni tot giorni ed in certe situazioni controlla se il prodotto è stato registrato e ha utiliti per il controllo dei software installati(se sono originali o meno). Ha pure il controllo della componentistica (argomento già trattato nel sito), può pure abilitare o disabilitare una periferica ... In condizioni critiche di spegnimento oppure guasti software , se attivo , prevede il ripristino della + recente configurazione memorizzata nel PC (si ogni aggiornamento viene memorizzata). Ora siccome è il mio Pc ... non della Microsoft ... Vorrei che se proprio deve lavorare lo faccia per me ... non per altri utilizzi ... per questo XP antispy in parte risolve tanti rallentamenti e time-out A me (facendo le corna) va da dio ... e non ha mai dato problemi (nonostante qusto mi ero ritrovato un cavallo di troia di quelli usati per copiarti le password ... I famosi keylogger ... Quindi meglio partire dal presupposto non solo di averne alcuni in + , ma addirittura bloccare la possibilità di trasferire soldi dai conti senza opportune pasword ... Poi alla fine sarà una sciocchezza ... meglio ma almeno è + sicuro e eseguite queste operazioni si può controllare il resto sicuri del sistema operativo. Windows 98 mi manca un sacco ....

 

  By: Mr.Fog on Giovedì 13 Dicembre 2007 21:00

posso fare una domanda? sei sicuro che le usb siano funzionanti? ------------------------ Ciao, certo che puoi. Si, funzionano (uhmm credo), il computer rileva la periferica. Cmq ci smanettero' ancora; questa cosa la devo risolvere! (e' una sfida ormai).

 

  By: utenteabusivo on Giovedì 13 Dicembre 2007 20:36

posso fare una domanda? sei sicuro che le usb siano funzionanti? ..hai controllato che non ci sia qualche cosa disattivato nel setup del bios della macchina? Dal bios puoi disattivare funzioni delle porte usb in modo da rendere piu sicuro il computer. Forse qualche software te le ha spente

 

  By: gib on Giovedì 13 Dicembre 2007 19:08

Esteban, ma me lo stai massacrando sto ragazzo :) Un problema come quello dubito sia dovuto a qualche schifezza scaricata per sbaglio. E rimpirsi di adaware, spybot et similia non so se serve in questo caso visto che nod è cmq un ottimo antivirus già di per sé. Il firewall ovviamente non ti protegge da virus, serve solo se hai roba crakkata e non vuoi che faccia il classico "calling home" altrimenti si può vivere tranquillamente senza. L'invisibilità su internet è un mito che chiunque abbia conoscenze tali da mettere in giro virus o altro può scavalcare senza problema. Così a naso mi pare che il problema sia di quella utility acer, comunque Fog fai tutti i controlli del caso prima, non si sa mai.

 

  By: Mr.Fog on Giovedì 13 Dicembre 2007 18:57

Este, faro' quello che consigli compreso firewall (questa sera, il computer e' a casa). L'adsl e' alice wi-fi, sulla rete domestica girano 2 xp ed 1 mac tutti in wireless. Grazie, anche a Gib, per l'aiuto.