la Storia rivista

 

  By: MR on Mercoledì 30 Marzo 2016 13:42

Mi viene il dubbio che per ordinare una birra al bar ora io debba ordinare un calice di prosecco.

 

  By: gianlini on Mercoledì 30 Marzo 2016 13:23

Mi viene il dubbio che quando Anti scriveva "assessore", Nello pensasse davvero che Anti ce l'avesse con l'"assessore allo sport".....

 

  By: hobi50 on Mercoledì 30 Marzo 2016 13:11

Oscar ,la Banca d'Italia è stata una grande istituzione, ovviamente rappresentata da grandi personaggi. Probabilmente è stata l'ultima a corrompersi. Il primo sintomo è stato Antonio Fazio : un banchiere centrale amico e sodale di un Fiorani qualsiasi. Adesso questo Visco sotto cui la Banca d'Italia ha vigilato malissimo. Hobi

 

  By: Aleff on Mercoledì 30 Marzo 2016 11:53

Gian.... io sò solo una cosa.... che quando "penso" di sapere... è la volta buona che la piglio nel C_ulo

 

  By: traderosca on Mercoledì 30 Marzo 2016 11:39

Aleff,conosco benissimo la storia della popolare di vicenza e quello che ha combinato il banchiere vignaiolo Zonin ed i sui amici,coperto dal sistema concusso politico ed istituzionale,solo per questo banca d'italia e consob,tutti da arrestare!!!!! Poi Mr,come al solito la butta in storia e filosofia, ma vai a chimicare delle ..........

 

  By: gianlini on Mercoledì 30 Marzo 2016 10:16

Aleff, vedo che anche tu non sai chi è Zonin!

 

  By: Aleff on Mercoledì 30 Marzo 2016 10:01

Per cui ora.... - dopo avere elargito prestiti (notevoli ed ingenti) a pochi (amici) - l'80% delle sofferenze (se non sbaglio... speriamo che Hobi mi corregga) in termini di importo/volume, sono rappresentate mediamente dal 10 o 15% in termini di numero di posizioni. - dopo avere incassato favori a destra e a manca - dopo essersi pure presi lauti stipendi - dopo avere distrutto una banca, azzerato miliardi di risparmi di gente comune dopo tutto questo se ne escono con buoneuscite milionarie... senza che nessuno faccia o dica nulla

 

  By: Aleff on Mercoledì 30 Marzo 2016 09:58

Trader, Gian e gli altri.... la situazione della pop. di Vicenza sembra un pò lo specchio del paese. allora, in ^assemblea#http://tribunatreviso.gelocal.it/focus/2016/03/26/news/bpvi-via-all-assemblea-a-zonin-un-milione-di-stipendio-1.13193958?fsp=2.5670&refresh_ce^, sull'azione di responsabilità è successo questo (in sede di voto): ...Ma l'assise respinge al mittente la delibera che era stata approvata: al punto azione di responsabilità votano 2.872 azionisti per 9 milioni di azioni: 1.346 favorevoli pari al 38%, contrari in 169 pari al 18,6% ma ci sono 1357 astenuti, il 43,29%... ____________________________________________________________________________________________ siccome il popolo è "nà munnezza" (come dice antitrader) - io compreso (visto che sono anche azionista e non sono andato in assemblea) - DOVE erano quei 1357 ?? (pari al 43%) quando il controllo è "frazionato" (come nell'attuale democrazia) e quanto c'e' il disinteresse ... i briganti (che oggi sono più furbi che mai) fanno quello che vogliono con pochissimi consensi !

 

  By: MR on Mercoledì 30 Marzo 2016 01:18

Aprili te e leggi qualcosa, e non avere la presunzione di credere che la storia esista da 50 anni. Ipocrita e moralista.

 

  By: gianlini on Mercoledì 30 Marzo 2016 01:16

non chiunque, ma molti MR! apri gli occhi!

 

  By: MR on Mercoledì 30 Marzo 2016 01:02

Ascoltami, povera testa di c.azzo. Il fatto che io ritenga idiota quello che dici non vuol dire che io abbia venerazione per qualcuno al di fuori di Axl Rose. Ne credo Bull o Nello o chiunque altro. Solo che ho questo vizio: non mi piacciono le cazzate. E quella di ritenere che chiunque abbia in qualche modo contatti con la politica (ovvero, chiunque abbia un qualche potere) un "assessore" è una boiata. Certo, tu sei di quelli che se dico "Pacciani non ha ucciso mia nonna" (morta serenamente nel suo letto) legge "Per me Pacciani è un santo, un modello da imitare ed un venerabile maestro a cui affiderei i miei figli". Ma questo, capiscilo: è un problema tuo, non mio.

 

  By: gianlini on Mercoledì 30 Marzo 2016 00:53

MR, come si può avere una tale venerazione per i ladri?? ah già! sono italiani e in più personaggi in qualche modo legati al mondo politico, quindi il non plus ultra per te!

 

  By: MR on Mercoledì 30 Marzo 2016 00:38

Ma a me va benissimo. Semplicemente, se seguiamo questo criterio idiota, allora anche Draghi è un assessore, anche Prodi è un assessore, anche Van Rumpoy è un assessore...sostanzialmente anche quel figlio di puttana del mio ex proprietario di casa (il quale ora come ora ha 5 denti in meno) è un assessore. Forse io sono un assessore. Magari Oscar è un assessore. Quasi sicuramente Gesù era un assessore.

 

  By: traderosca on Mercoledì 30 Marzo 2016 00:23

non capire quello scritto da Gianlini,bisogna essere rimbambiti o in malafede...... Gianni Zonin, ultimo brindisi 
per l'ex banchiere rampante della Popolare di Vicenza Dai vini alla finanza, è partito dal Veneto costruendo una rete 
di potere e affari estesa fino a Roma e alla Sicilia. Con il via libera della politica e di Bankitalia. Ma ora tutto il sistema sta crollando sotto i colpi delle inchieste giudiziarie . La magistratura indaga. E saranno i giudici, alla fine, a stabilire se questa ricostruzione ha qualche fondamento. Intanto però il muro di Vicenza è già crollato. E con il muro anche il piedistallo che da decenni aveva fatto di Zonin l’intoccabile tra gli intoccabili, il mandarino di un potere costruito a Vicenza ma sempre guardando altrove, verso la Banca d’Italia, i palazzi della politica romana e anche quelli della Sicilia, dove la Popolare un tempo rampante è cresciuta grazie ai rapporti con i viceré locali, come l’ex presidente Salvatore Cuffaro, poi finito nei guai (e in carcere) per i suoi rapporti con il sottobosco mafioso.

 

  By: gianlini on Mercoledì 30 Marzo 2016 00:13

Popolare di Vicenza, Gianni Zonin arruola il pm che aveva indagato su di lui Il magistrato in pensione Antonio Fojadelli è ora consigliere di una controllata dell'istituto, la Nordest sgr. E non è l'unica ex toga nel gruppo http://espresso.repubblica.it/affari/2015/02/23/news/popolare-di-vicenza-gianni-zonin-arruola-il-pm-che-aveva-indagato-su-di-lui-1.200780