La nuova civiltà

 

  By: gianlini on Domenica 21 Agosto 2011 14:06

questa norma sembra da esempio fatta apposta per favorire i cinesi presenti in Italia; la lega non ha niente da dire?: "Economia: manovra bis ha liberalizzato orari negozi (Italia Oggi) Dowjones MILANO (MF-DJ)--Negozi aperti 24 ore su 24, anche di domenica, a Natale, Capodanno e Ferragosto. La manovra bis, scrive Italia Oggi, ha liberalizzato gli orari di apertura degli esercizi di vendita. A meno di un mese dalla modifica degli orari nel settore del commercio per le attivita' insediate nei comuni inclusi negli elenchi regionali delle localita' turistiche o citta' d'arte, il Governo, con il comma 4 dell'articolo 6 del dl 138 del 13 agosto 2011 fa un ulteriore passo avanti. red/alb "

 

  By: DRAGUTIN on Domenica 21 Agosto 2011 13:08

Grazie Dottore

L'Eutanasia dell'Industria ad opera di Wall Street - Moderatore  

  By: Moderatore on Domenica 21 Agosto 2011 05:07

^L'Eutanasia dell'Industria ad opera di Wall Street#http://michael-hudson.com/2011/07/the-euthanasia-of-industry/^ July 16, 2011 By Michael Hudson Le condizioni legate ai prestiti della UE e del FMI per la Grecia sono: tutti i soldi devono essere ripagati ai sottoscrittori dei bonds di queste banche, soprattutto in Francia e in Germania. Anche Angela Merkel ha protestato, dicendo che questo non è come un mercato libero dovrebbe funzionare. Le banche e gli obbligazionisti che fanno prestiti che finiscono in "sofferenza" e crediti sballati dovrebbero prendersi le loro perdite, anche se sono tedesche ha detto la Merkel. I Depositanti dovrebbero essere protetti, ma non necessariamente gli Obbligazionisti. Ma i suoi commenti hanno causato una reazione furiosa dalla Banca Centrale Europea e Trichet. La Banca centrale europea (BCE) insiste sul fatto che gli obbligazionisti devono essere in prima linea a ricevere loro i soldi del salvataggio, l'economia invece solo più tardi. E il governo apparentemente socialista della Grecia è d'accordo. Hai oggi lo spettacolo straordinario in Grecia di un governo nominalmente socialista il cui premier, Papandreou, è il capo dell'Internazionale Socialista e sta spingendo per un programma di austerità e di salvataggi bancari che spingerà la Grecia in depressione e la costringerò a vendere gran parte della sua economia per pagare i debiti che tutti gli osservatori ammettono andranno male. I conservatori si oppongono a questo, proprio come Michelle Bachman in USA sottolinea di aver combattuto il TARP ed i salvataggi bancari. La stessa cosa accade in Gran Bretagna, dove il partito laburista ha privatizzato le ferrovie e altre infrastrutture che persino Margaret Thatcher e i conservatori non avevano toccato. In Islanda i socialdemocratici hanno spinto per il salvataggio della banche britanniche e olandesi, contro il referendum della popolazione stessa. In tutta Europa i socialisti si sono spostati a destra dei partiti conservatori per quanto riguarda la politica finanziaria. I concetti e la terminologia politica che esistevano un secolo fa, quando il movimento socialdemocratico e del lavoro si stava formando riguardavano salari, sindacalizzazione del lavoro e relazioni sul posto di lavoro e non la politica della banca centrale e il ripagare gli obbligazionisti. "Capitale" significava soprattutto l'industria pesante. Questo non è più il caso di oggi. Hai una guerra della finanza internazionale non solo contro i consumatori e i dipendenti, ma contro l'industria e soprattutto, contro il governo, che è l'unico potere in grado di limitare il potere delle istituzioni finanziarie. La Finanziarizzazione si è trasformata ora in questa fase finale in "asset stripping" cioè far vendere i beni di uno stato per pagare gli investitori esteri. Si concentra ora sul settore pubblico, perché questo è ancora dove la maggior parte dei beni che hanno valore si trovano ora che le famiglie sono indebitate, i lavoratori sono spremuti e l'industria stessa occidentale è a pezzi. Inoltre, passando attraverso lo stato sono in grado di creare debito pubblico e rendere così i futuri contribuenti ostaggi della oligarchia finanziaria (la quale in cambio non è praticamente mai tassata grazie all'intricata contabilità e i veicoli offshore che utilizza). Oggi insegnano ingegneria finanziaria a breve termine nelle scuole di business. Bob Locke e JC Spender stanno venendo fuori questo autunno con un buon libro "Confronting managerialism", su come questa filosofia di gestione sia invalidante per le economie. La Finanziarizzazione inoltre ha disattivato l'ala politica socialista e di sinistra in occidente. C'è stata un inversione di tendenza dalle loro origini, non si sente più parlare di questioni economiche e finanziarie tra i Democratici in America o nei partiti socialisti in Europa. Si concentrano su tematiche culturali, le minoranze, parità tra i sessi, aborto, matrimonio gay, cellule staminali, diritti degli immigrati, ma ignorano la privatizzazione del settore bancario, della finanza e della moneta e la schiavitù del debito e delle tasse sul lavoro che impoveriscono i lavoratori. L'unica questione economica a cui ancora risponde la sinistra è quando si minacciano i sindacati dei dipendenti pubblici Il risultato è l'assenza di un'alternativa politica. Nel frattempo, la democrazia economica è stata trasformata in una oligarchia finanziaria. Questo sarà il problema principale per il prossimo secolo: come affrontare l'oligarchia finanziaria il cui potere è ora al massimo grazie al mondo in cui è stato realizzato il salvataggio delle banche dopo lo scoppio della bolla nel 2008. Quando il Tesoro di Bush e Obama ha dato 13.000 miliardi dollari ai manager di Wall Street, hanno investito un elite al potere, per il prossimo secolo La riaffermazione del potere delle oligarchie della rendita finanziaria di oggi è l'opposto di quanto ci si aspettava dal 19 secolo fino al 1940. Nel bel mezzo della Grande Depressione, nel 1936, Keynes scrisse la sua Teoria Generale. Il suo ultimo capitolo parla della necessita "dell'eutanasia del rentier." (cioè l'eutanasia della Rendita Finanziaria). Quello che abbiamo ora è invece il contrario, l'eutanasia dei dipendenti, l'eutanasia dell'industria e di intere economie per estrarre affitti, interessi, cedole e commissioni finanziarie che finiscono al vertice della piramide dell'economia. Nulla di tutto questo si era verificato nella civiltà occidentale dalla conquista d'Europa mille anni fa. Si è verificato durante l'ultima fase dell'Impero Romano, quando i creditori presero il sopravvento sugli agricoltori indebitati e li portarono alla rovina sostituendoli poi con gli schiavi importati dalle provincie dell'Impero. Sappiamo tutti cosa è successo dopo. Abbiamo avuto un periodo lungo di depressione nel basso medioevo. Non stiamo solo entrando in una depressione ora, la questione ora è se la Depressione in cui siamo già continuerà ad andare avanti a lungo. Che tipo di società stiamo andando ad avere se ci ostiniamo a spostare il carico fiscale di oggi al dalla ricchezza accumulata e i patrimoni verso i dipendenti, i consumatori e l'industria, sui governi locali e gli Stati, mentre si privatizzano e svendono le infrastrutture di base. I governi stanno ora conducendo una sorta di pre-fallimento con svendita. Ma nessuno alle due estremità dello spettro politico vuole parlare dell'oligarchia finanziaria emergente.

 

  By: pana on Venerdì 19 Agosto 2011 12:46

se questa notizia e vera, sarebbe devastante, la SEC per 20 anni avrebbe distrutto prove contro i truffatori di wall street, il malaffare oramai regna sovrano anche oltreoceano...sempre peggio e la corruzione oramai ha trasformato la SEC in una agenzia di collocamento, chi indagava sulle banche accantonava il tutto e poi andava a lavorare per la banca indagata !!! S-C-A-N-D-A-L-O-S-O- !! Many of the destroyed files involved companies and individuals who would later play prominent roles in the economic meltdown of 2008. Two MUIs involving con artist Bernie Madoff vanished. So did a 2002 inquiry into financial fraud at Lehman Brothers, as well as a 2005 case of insider trading at the same soon-to-be-bankrupt bank. A 2009 preliminary investigation of insider trading by Goldman Sachs was deleted, along with records for at least three cases involving the infamous hedge fund SAC Capital. http://www.rollingstone.com/politics/news/is-the-sec-covering-up-wall-street-crimes-20110817

 

  By: Andrea on Giovedì 18 Agosto 2011 17:53

^Marching Toward Plutocracy#http://www.folioweekly.com/documents/folio0816wkl047.pdf^

 

  By: baro on Giovedì 18 Agosto 2011 14:46

salve Alfabeto , grazie ... non me ne sono mai andato come lettore ...

 

  By: gianlini on Giovedì 18 Agosto 2011 10:59

concordo con Esteban tranne il fatto che non è immaginabile copiare tanto facilmente gli islandesi (gente dura, che è abituata alla neve di estate e ad andare a pescare con venti da 100 km h quando fuori fa - 10°)

 

  By: Esteban. on Giovedì 18 Agosto 2011 10:52

La spiegazione alla situazione Americana è semplice ed è la stessa di quella Italiana .. La spiega bene Michael Moore alla fine del suo film Corporation ... Dove per corporation intende gruppi di persone che agiscono per il proprio interesse senza curarsi del bene comune, tutelati pure da leggi che si sono fatti approvare ...In questo senso possono mentire, inquinare, truffare purchè nell'interesse della propria società(corporation) e viene capito e giustificato ... Alla fine son proprio gli Americani arricchiti/industriali/lobbies/banchieri(idem per gli Italiani) che arrivano ad usare il capitalismo, questa Avidità nel fare i propri INTERESSI , pure contro sè stessi e la propria Nazione ,contro il BENE COMUNE ... E lo si vede chiaramente pure in Italia, Debito a 1900/pil e "puttane al governo" con la giustizia completamente stravolta a favore dei "ricchi Bifolchi" e/o politicanti da strapazzo di turno ... Corrompi un paese dalla TESTA è sei finito ... L'ISLANDA dopo aver silurato chi provava a renderli Skiavi, si sta riprendendo ...ma ci hanno messo un attimo a capire quale era la cosa migliore per il loro paese ... Quì invece continueranno a spremere le persone , li abbiamo appena Osservati, gli imbecilli al governo, Ne hanno fatte di tutti i colori,scudi fiscali,condoni, leggi a persona,regali agli amici, ponti sullo stretto,opere in sardegna ... Da quando è Arrivato Berlusconi & roma LADRONA il debito si è impennato ... Ci Hanno fregato prima, e continuato a fregare durante e pure DOPO ... Hanno stravolto la giustizia,hanno silurato i lavoratori ed i loro diritti, tagliato ogni forma di assistenza(che si pagavano con le tasse), fatte sparire le pensioni, resi PRECARI e ci si chiede ancora perchè non consumano ? Guarda caso hai al governo un Imprenditore ... una corporation . E dopo aver RUBATO MODIFICATO INGANNATO e dato il colpo finale a questo paese , ORA sta ridendo in faccia alla gente , perchè ha approvato pure unteriori tasse, ulteriori tagli, ulteriori modifiche utili all'imprenditoria e a come far ritornare la popolazione ad un esercito di skiavi senza diritti ... GESTIBILI ... ed ora magari si compreranno pure i beni degli Italiani(dello stato) , immobili etc... Hanno esasperato la crisi che già c'era per poter giustificare le loro manovre, e pure ora la stanno usando SPECULANDO a PROPRIO FAVORE ... Come fa a non vederlo ? Son tutti Italiani al governo ... solo che sono dei peggiori ... Ed in America è lo stesso ... CHI PAGA i personaggi che mettono al governo son sempre le corporazioni ... che possono cambiare "direttore" ma chi guadagna son sempre gli stessi i soci ... o PREDATORS La democrazia che non c'è .. mai stata ... P.S. Ricordo un BUFFETT che prima definiva i derivati Armi di distruzione di massa ... ma ultimamente li esalta come opportuni ... magari aumentategli le tasse ,consiglia,ma ha imparato ad usarli a proprio vantaggio ...

 

  By: gianlini on Giovedì 18 Agosto 2011 10:45

Zibordi, pur se in parte condivisibile, non credo affatto che l'elite che lei descrive voglia deliberatamente distruggere l'america perchè non si sente più anglosassone e non si identifica più con la patria Stars and Stripes! io credo che il siriano o indiano o greco ma nato o cmq cresciuto negli States, a capo di GS, FED o Casa Bianca, si senta a tutti gli effetti americano esattamente come gli anglosassoni che l'han preceduto i brasiliani ricchi non si sentono mica portoghesi o italiani o tedeschi si sentono brasiliani al 100 % - eppure a loro modo tengono o mantengono il loro paese in condizioni orride; perchè quello massimizza il loro tornaconto personale così, è lo stesso per le persone che lei cita; i cinesi, dietro la loro ossessione di essere cinesi e il loro muoversi compatti, nascondono un enorme senso di inferiorità, secondo me; alla prima occasione infatti si sono addirittura picchiati per un derby Milan-Inter (tanto assetati sono di "REALI" icone di potenza e supremazia) con questo non nego che l'ebreo ovunque ci sia un altro ebreo si senta come a casa propria; però non credo affatto che le sue intenzioni siano distruttive; semplicemente è molto ambizioso, molto determinato e assai scaltro e intelligente

 

  By: GZ on Giovedì 18 Agosto 2011 02:36

Il sistema americano NON E' QUELLO CHE APPARE. Per anni mi sono sbagliato anche io pensando in termini di conservatori/progressisti e sinistra/destra. Non c'entra un tubo, non spiega niente La propaganda martellante dei media e dei professori ed esperti di economia ad esempio ti pianta nel cervello l'immagine del "Free Market" che implica che l'America sia aperta al commercio internazionale. La realtà è che la Cina tiene tariffe del 20% medio verso l'occidente e gli USA del 2% verso la Cina, la Cina impone a chi investe di avere quasi sempre un partner cinese che possa copiargli tutto, la Cina impone restrizioni di ogni genere a livello legale e di regolamentazioni minute che fregano sistematicamente gli stranieri che cercano di competere e vendere in Cina. Gli USA ovviamente no, perchè hanno un sistema legale trasparente e lasciano che chiunque entri in America alle stesse condizioni, come anche da noi dove non si discrimina contro le imprese estere. Di conseguenza il falso "Free Market" distrugge milioni di posti di lavoro in USA.... con i top managers e gli insider ed investitori che ne beneficiano mentre milioni di americani della classe lavoratrice e media ne soffrono. Ma ti raccontano che è necessario perchè è il "Free Market"....E NESSUNO NEI MEDIA, NELLE ISTITUZIONI E NELLE UNIVERSITA' NOTA QUESTO FATTO MACROSCOPICO ... Come mai ? L'unica spiegazione logica che trovo e che risponde al rasoio di Occam (cioè è chiara e semplice e non contorta e confusa) è: l'elite americana è cambiata e non è "americana" nel senso che si è abituati a pensare, cioè anglosassone Questa non è un opinione, ma un fatto obiettivo. Le maggiori istituzioni finanziarie a New York e Washington ad esempio sono la Federal Reserve, Citigroup, JP MOrgan, Goldman Sachs, Morgan Stanley giusto ?. Al loro vertice ad esempio ci sono Ben Bernanke e prima c'era Alan Greenspan, il vice è Janet Yellen e prima Donald Kohn, a Citigroup Vikram Pandit, a JP MOrgan, Jamie Dimon, a Goldman Lloyd Blankfein, a Morgan Stanley John Mack. Nessuno di loro è anglosassone anche se i nomi suonano tali (...sono greci, libanesi, indiani ed ebrei...). Ovviamente non fa nessuna differenza di che origine siano. Sicuro, in teoria non fa nessuna differenza. In teoria se sostituisci degli inglesi o olandesi o tedeschi di origine con degli arabi, libanesi, ebrei o africani di origine al vertice di tutte le istituzioni più importanti dalla Casa Bianca alla FED a Citigroup al New York Times, dato che sono nati in America non fa nessuna differenza. Però spiegami perchè in pratica da quando l'elite anglosassone è stata largamente spodestata da un nuova elite di origini diverse l'America assomiglia, al vertice delle sue istituzioni finanziarie, politiche e media, sempre di più a un paese mediorientale o sudamericano... NB Questo è il tipo di post che NON metto nei "migliori" cioè in evidenza perchè è tabù notare questo curioso fenomeno cioè spiegare in termini etnici quello che succede. Però è un osservazione logica, basata su fatti evidenti, che stranamente viene negata furiosamente appena la accenni vagamente e cspiega molto meglio della contrapposizione Destra/Sinistra quello che succede. Per cui la trovo interessante. E curiosamente se gratti la superficie è ^la spiegazione che trovi nella migliore analisi della crisi finanziaria in giro#http://www.cobraf.com/forum/coolpost.php?topic_id=6063&reply_id=308609^ (che ho fatto tradurre questo mese)

 

  By: Andrea on Giovedì 18 Agosto 2011 01:27

Zibordi, post condivisibile il suo. Mi piace. Fino a che si perdera' di vista che, Franza o Spagna, l'andazzo e' comunque quello, si potra' fare poco per cambiarlo. Pero' questo posto (postaccio, per qualcuno) ha ancora molto da dare e mi trovo d'accordo con Elon Musk (su questo argomento, su tante altre cose no): "China has the fastest growing economy in the world. But the American free enterprise system, which allows anyone with a better mouse-trap to compete, is what will ensure that the United States remains the world’s greatest superpower of innovation." Preso da ^qui#http://www.spacex.com/usa.php^ (ne raccomando la lettura).

 

  By: Esteban. on Giovedì 18 Agosto 2011 00:10

I ricchi, pur di arraffare, perdono ogni dignità, ogni decoro, ogni pudore. :-) Bisogna distinguere ... non son tutti uguali ... Ci sono i BIFOLCHI arricchiti ... fregando/speculando sul prossimo ... e generalmente sono i peggiori . e quelli che ricchi ci stanno da sempre per capacità proprie, imprenditoriali, dove, la differenza con i primi, gli ha permesso di distinguersi senza abbassarsi a quei livelli,costruendo fortune ... in genere ti pagano anticipatamente o ti staccano un assegno in bianco ...

 

  By: GZ on Mercoledì 17 Agosto 2011 23:47

uff..... Pana, ci sono cose giuste nel video del film di Moore, ma la trama nell'insieme è fuorviante perchè ragiona in termini di Destra/Sinistra, non ha capito che la vera demarcazione taglia attraverso "Destra/Sinistra" che è un confine fasullo Jimmy Carter (Sinistra) ha perso perchè l'inflazione era al 14% e la disoccupazione al record del dopoguerra sotto di lui, se sotto di lui l'economia fosse andata bene Ronald Reagan (Destra) non sarebbe mai stato eletto. E' vero che sotto Reagan è iniziata la globalizzazione, LA delocalizzazione, la glorificazione dei ricchi in quanto tali e soprattutto la deregolamentazione finanziaria. Ma il vero boom di questi trend è esploso da fine anni '90, il crollo dei valori morali e il dominio della finanza di Wall Street è diventato inarrestabile da fine anni '90, con Bill Clinton (Sinistra) Il declino dell'America che descrive bene Michael Moore all'inizio nel film "Capitalism a Love Story" è iniziata sotto Johnson (Sinistra) dal 1966 che l'ha impelagata in Vietnam e nel debito pubblico e deficit e ha continuato con Nixon (Destra) che nel 1973 ha sganciato il Dollaro dall'Oro. Ma il tonfo economico più grosso è stato poi sotto Carter (Sinistra) dal 1976 al 1980 che è stato un disastro come inflazione specialmente e per reazione è venuto fuori Reagan (Destra). Gli anni '70 erano un caos come inflazione e disoccupazione nonostante le buone intenzioni di Jimmy Carter e gli anni '80 sono stati relativamente meglio per alcune cose (crescita economica, inflazione e disoccupazione) e peggio per altre (è iniziato il dominio dei private equity, degli LBO, M&A, della finanza di Wall Street... Michael Milken, Ivan Boesky..."Greed is Good"...Goldman Sachs e la delocalizzazione). Ma il vero tracollo definitivo degli USA è iniziato dal 1994 quando un trader di cambi diventato CEO di Goldman Sachs, ^Robert Rubin è stato nominato ^Ministro del Tesoro, con Larry Summer a capo del team economico e Alan Greenspan alla FED#http://www.businessinsider.com/the-warning-brooksley-borns-battle-with-alan-greenspan-robert-rubin-and-larry-summers-2009-10^. Questi tre personaggi hanno demolito l'economia americana più di Reagan perchè erano agenti e rappresentanti della finanza e delle grandi banche e non fregava loro di niente altro. Alan Greenspan era considerato di "destra", nominato da Reagan e discepolo di Ayn Rand, Bob Rubin era un trader miliardario di Goldman, ma di "sinistra" e Larry Summers era un super-economista di Harvard di "sinistra". Ma avevano tutti in comune il fatto di essere agenti di Wall Street, delle grandi banche e della finanza di New York.... Questa è la discriminante che taglia attraverso la falsa distinzione "sinistra/destra" che serve solo a confondere il pueblo ^Questo è un documentario più veritiero#http://www.businessinsider.com/the-warning-brooksley-borns-battle-with-alan-greenspan-robert-rubin-and-larry-summers-2009-10^

 

  By: ALFABETO on Mercoledì 17 Agosto 2011 22:12

Baro!ben tornato!

 

  By: baro on Mercoledì 17 Agosto 2011 21:59

come in ogni cosa , fare di tutta l'erba un fascio è sbagliato ... la maggior parte dei commenti sui ricchi sono da "bar sport" ... assecondano il clima che si respira in questi giorni di crisi ... QUAL'E'... tanto per cominciare , il livello oltre il quale una persona è definita ricca dai commentatori ? COME ha fatto costui ad arricchirsi ? QUALE il suo livello culturale , il suo rapporto col denaro ? sono domande cui non è facile rispondere , ogni caso è particolare e soprattutto , il rapporto col denaro è personalissimo e gravato da psicologie sottili ... la famosa barzelletta sul comunista ... (da Mercatolibero) A un italiano comunista vennero fatte 4 domande per capire quanto veramente credesse nell'ideologia: 1) Se lei possedesse due ville al mare sarebbe disposto a cederne una al partito? Il comunista non ci pensa neppure un minuto e risponde.assolutamente si! 2)Bene, Se lei possedesse due barche sarebbe disposto a cederne una al partito? il comunista, ancora una volta risponde con fermezza. OVVIMANETE SI 3) E ora mi dica, se lei possedesse due automobili sarebbe disposto a cederne una al partito? Il comunista ci pensa un po' su e poi risponde : beh, penso proprio di si! 4) infine, Se lei possedesse due biciclette sarebbe disposto a cederne una al partito? IL COMUNISTA GUARDA CON SOSPETTO IL GIORNALISTA E RISPONDE CON FERMEZZA: COL *** CHE LE DO AL PARTITO....IO LE HO DUE BICICLETTE!!!!