Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Lunedì 05 Dicembre 2016 23:49

no,no,non ce la potremo fare......

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 23:47

Si ma avevo messo su un complotto della madonna, una spystory alla spectre... Insomma c'erano tutte le basi per un libro di successo...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 05 Dicembre 2016 23:35

Morphy, adesso non ti mettere anche te a fare il rettiliano. Ma quale "voleva perdere"? Ha dato anche l'anima durante la campagna. Adesso si fara' il suo partito del 5/6% tanto per continuare a sbarcare il lunario a spese del contribuente.

Ci sono dei momenti in cui il popolo (seppur sempre munnezza) si incazza per davvero, mi ricorda quando ci fu il sorpasso del PCI sulla DC, la gente era molto incazzata e si percepiva nell'aria. Quello che ha fotturo renzi (perche' di quello si tratta, ormai e' stato rottamato) e' stato l'eccesso di balle. Negli ultimi gg ripeteva che l'Italia era la guida dell'Europa e allora mettiti nei panni di uno da 600 eur/mese: ma come? siamo la guida del'l'Europa? Ma allora solo io sono un morto di fame. Altro errore clamoroso l'aumento agli statali, vero e' che ha fatto piacere a 3 milioni di individui, ma ne ha fatti inviperire 20 milioni.

La realta' e' sempre terra terra, le cazzate lasciale a Gano (e degni compari somari).

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 05 Dicembre 2016 22:53

In effetti come dice Morphy potrebbe esserci stata anche la premeditazione, il ragionamento potrebbe filare: questa riforma, per altro fatta male, non sarabbe servita al governo e alle prossime elezioni avrebbe vinto a mani basse il M5S. Ora invece il fronte del no, IL FRONTE DEI VINCITORI (eheh... Renzi -il volpone- li ha chiamati proprio così, si è anche congratulato con loro...(*) ) si ritrova con la patata bollente in mano. Ma Meloni Grillo, Salvini, Bersani e Berlusconi insieme non riusciranno a proporre né a compicciare niente e alle prossime elezioni, che non sono così vicine, Renzi potrà presentarsi trionfalmente come quello cui questi pasticcioni hanno impedito di portare avanti le riforme. 

 

Certo che se ci fosse davvero la premeditazione sarebbe uno di quei fiji de na mignotta...

 

(*) Forse solo i toscani riescono a cogliere la presa di c.ulo nel discorso di Renzi... Per me era palese.


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 05 Dicembre 2016 23:20, edited 16 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 22:14

"Morphy dimentichi le teste vuote che sono contro REnzi ma hanno votato si al referendum perchè millantano che cambiava il mondo ...mah..."

 

Immagino tu ti riferisca ad Oscar!!! Non dimenticare Bull che questo referendum in realtà è stato uno sconrto politico in cui era Renzi ad essere valutato. Nessun altro e non certo i 5 stelle. Da notare anche il comportamento del cavaliere, la sua entrata con forza in campo, la sua ambiguità nella campagna elettorale. Ha continuato ad aggiustare la mira, sondaggio dopo sondaggio. Voterei no ma la mia azienda vota si per cui voto si.

 

Si va alle elezioni...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 22:06

Ho letto quella di Gano e in effetti la linea è quella. Io ho aggiunto al premeditazione. Questo significa che non solo a Renzi il referendum non fregava nulla ma anzi sperava di perderlo. Questo spiegherebbe anche l'aplomb english con il quale si congratulava con i vincenti.

 

Questo ne sa una più del diavolo...


 Last edited by: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 22:07, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 22:00

A beh allora mi è scappata quella di Gano. Comunque l'ho detta perchè è molto fika l'idea...


 Last edited by: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 22:00, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 05 Dicembre 2016 21:59

si sa che le donne non capiscono un caz!!!!..........

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 05 Dicembre 2016 21:57

Morphy, non è per essere antipatico, ma mi sembra che questa tua ipotesi, anche se espressa in modo meno articolato, l'avesse già fatta Gano ieri sera (o stamattina presto, non so).

Fra le donne Renzi ha il 55 %, tra l'altro, quindi gli basta indirizzare un po' di più la sua campagna elettorale verso le esigenze degli uomini, che stravince

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 05 Dicembre 2016 21:56

Ma scusate, in una partita uno contro tutti fare il 40 vi sembra poco?

 

 

Morphy dimentichi le teste vuote che sono contro REnzi ma hanno votato si al referendum perchè millantano che cambiava il mondo ...mah...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 21:53

Scusate ma a me sta venendo un sospetto su questo referendum. Adesso vado di testa con ipotesi fantapolitiche (proprio fanta perchè io la politica non la seguo). Abbiamo visto che il PD di Renzi ha fatto il 40%, mentre tutto il resto del mondo il 60. In pratica abbiamo assistito ad una partita UNO contro TUTTI. Ma scusate, in una partita uno contro tutti fare il 40 vi sembra poco?

 

E qui vado di fantapolitica. E se il nostro (a questo punto) scaltrissimo Renzi avesse utilizzato lo stratagemma del referendum per testare in real quanto vale il suo Clan in Italia? Daltronde è stato lui stesso a PERSONALIZZARE il voto rendendolo di fatto un voto POLITICO. Per cui, messa in questo modo, quella che io definivo una mossa stupida (quella della personalizzazione), in realtà diventerebbe un capolavoro di ingegneria politica. E a questo punto Renzi scopriremmo essere, non uno stupido come pensavo ma, un genio della comunicazione e della politica moderna. Faccio le elezioni, senza rischiare il kulo, cammuffandole da referendum. Vedi un pò che il furbone a misurato le forze in campo (qui ci deve giocoforza essere sotto il Berlusca).

 

E se così fosse, allora secondo voi, chi ha vinto le finte elezioni il referendum? Tutta l'accozaglia o LUI con un gigantesco 40%. E se si andasse alle elezioni SUBITO, cosa a questo punto molto molto molto probabile, e si alleasse con il sempreverde Silvio, cosa succederebbe allora? Con un M5S che non può nemmeno lontanamente allearsi con nessuno tanto meno con Casini, Verdini, la Lega o baraonda varia, e che riuscirebbe al massimo a prendere un 30% dei voti. Un 30% dei voti che verrebero letteralmente gettati nel cesso congelati.

 

A questo punto, se questa strampalta idea di fantapolitica avesse senso, ci troveremmo le elezioni SUBITO, e in più ci troveremmo un Renzi e Berlusconi più forti che mai. E ve li tenete ce li teniamo fino al 2021.

 

Kazzoooooo, ma questo è un genio...

 


 Last edited by: Morphy on Lunedì 05 Dicembre 2016 21:58, edited 5 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 05 Dicembre 2016 21:14

si sono accorti che fra quello che deve ancora finire la riabilitazione, quello che c'ha lo spettacolo comico da portare avanti, quello che non è la stagione giusta per dismettere la felpa, quella che sta ancora allattando, non c'era nessuno pronto o disponibile a governare, per cui ....tutto rimandato per la Renxit!

OSCAR SOMARO  

  By: Bullfin on Lunedì 05 Dicembre 2016 21:13

illys,sono le stesse risposte che venivano date ai critici della costituzione riconoscendo l'obbrobrio della bicamerale.....

sono passati circa 70 anni....questa era una irripetibile occasione,sono lustri che sogno modifiche nelle parti in questione

non potevo non votarle anche se non perfette,d'altronde la democrazia perfetta per tutti non esiste............

Renzi sarebbe stato battuto tra circa un anno,non vedo grande differenze,anzi.........

 

 

 

 

Oscar te cianci e non l'hai nemmeno letta....ma almeno hai letto il post con l'articolo citato da me in codesto forum?...hai visto che bordello veniva fuori al senato...una specie di hotel dove la gente andava e veniva....l'unica cosa buona è l'articolo in cui si dice che una minoranza di 1 quarto puo' portare in corte costituzionale per giudizio una legge elettorale appena approvata...tutto il resto è  fuffa per somari come te....gnurant di un parmense...

daje Celata  

  By: Lmwillysuccio on Lunedì 05 Dicembre 2016 19:44

il duo 'mentana-Celata' me ricordano 'umilio fido-Paolo Brosio'

stanno a dì che l'ebete se dimette venerdì

XTOL  

  By: Lmwillysuccio on Lunedì 05 Dicembre 2016 19:38

XTOL

Beppe è il proprietario del marchio M5S

Beppe non è il M5S

come chiunque può pensare quello che vuole

:-)