Ologrammi di vita reale

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 15:51

Bul, quello che sbagli è considerare che Oscar abbia voluto fare lo sborone.

Semplicemente ha specificato, avendone lui contezza, come si arrivava agli 11 figli di Del Rio. Io sapevo che ne aveva 9, che erano quelli naturali. 

Mi sembra che Oscar ci abbia solo fatto un favore, informandoci compiutamente.

 

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: Bullfin on Domenica 29 Aprile 2018 15:49

Gianlini, io conosco Del Vecchio...non ve l'ho mai detto perchè sono umile.....

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: Bullfin on Domenica 29 Aprile 2018 15:48

citta' che non cambierei per nulla al mondo...(l'anno è sbagliato ovviamente)....

foto di ieri e due sett. fa....tra un mesetto vado in cima alla montagna di roccia...(Schiara)...e vi mando uno sputo a te ed ad Oscar...... :)


 Last edited by: Bullfin on Domenica 29 Aprile 2018 15:49, edited 1 time in total.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 15:46

No, Bull

Se avesse voluto dire che era un suo amico, avrebbe scritto che era un suo amico carissimo, non che lo conosceva benissimo.  

Non c'erano dubbi che si riferisse ad una conoscenza della persona e della sua storia e non ad un rapporto di reale e profonda amicizia. In città della dimensione di Parma o Reggio e in certi ambienti è facile che questo accada.

Immagino che Oscar conosca anche qualche Bormioli, qualche Barilla o qualche esponente delal famiglia Chiesi.  E' possibilissimo in ambienti come quelli emiliani delle piccole città di provincia..

Tra l'altro se ricordi bene, qualche anno fa aveva pubblicato una sua foto in piazza a discutere con Pizzarotti (se ricordo bene era Pizzarotti il "notabile" con cui parlava ). Niente di eccezionale. Dico bene Oscar?


 Last edited by: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 15:49, edited 2 times in total.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: Bullfin on Domenica 29 Aprile 2018 15:42

Gian, leccaculo di uno, quando uno dice CONOSCO BENISSIMO chiaramente per uno che usa un po' di logica (non come quella merdaccia di Oscar) che lo conosce di persona. Altrimenti se lo conosce in via mediata (attraverso amici....sisi...anche io conosco benissimo Silvio perchè sono amico di Tajani...)...dice mi è stato riferito che Del Rio, mi dicono che, etc.

Benissimo presuppone che lo conosci di persona...e ovviamente l'abbiamo sgamato.......

Quando dici CONOSCO vuol dire che incontri, anche in maniera sfuggita, la persona....

 

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 15:38

Oscar, non prendertela troppo con Bull.

E' abituato ad una fredda città del nord-est dove i rapporti fra le persone non sono così calorosi e fitti con nella bella Emilia Romagna.

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 15:42, edited 2 times in total.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: traderosca on Domenica 29 Aprile 2018 15:28

Bullfin,testa di cazzo,non ho detto che è un mio amico,ho detto che lo conosco,pur frequentando ambienti diversi abbiamo amici in comune.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 15:23

Bull, se dubiti che Oscar conosca davvero Del Rio, vuol dire che di lui non hai capito niente. A parte il fatto che non millanterebbe mai un'amicizia che non avesse, in realtà come Parma e Reggio, persone come  Del Rio e Oscar, è quasi inevitabile che si conoscano.

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 15:24, edited 1 time in total.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: Bullfin on Domenica 29 Aprile 2018 13:59

Conosco benissimo Del Rio,ha 9 figli poi ne aveva adottati due.

 

 

Eccolo la'....te pareva che era conoscente di Del Rio...

Guarda io vado costantemente a cena con Berlusca, Trump e Putin....ma va la' cialtrone!.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 13:23

Ni.

Non credo che un musulmano indonesiano o malese si comporti come un musulmano pakistano o marocchino.

La religione è declinata localmente in modo diverso da luogo a luogo.

La attitudine a mischiarsi con gli altri invece dipende forse dalla "forza" e profondità della storia e della identità culturale della nazione di origine. A quanto vedo fra adolescenti, gli unici che vedi in gruppo con altri italiani sono proprio gli africani di colore,  non è raro vedere un gruppo di 4-5 ragazzi con uno o due neri. Forse perchè hanno una identità propria blanda.

Molto più raro fra gli asiatici e i sudamericani,(questi ultimi pur se colonizzati, a loro modo eredi di mperi millenari). Cinesi, filippini, bengalesi o pakistani stanno solo fra di loro, così come la maggior parte di peruviani o ecuadoriani. 

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 13:35, edited 2 times in total.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: Gano di Maganza on Domenica 29 Aprile 2018 13:00

Morphy> "E' probabile che mi sbagli ma è il tipo di religione che una persona segue che fa la differenza. In genere i neri di fede cristiana si integrano con noi alla perfezione. Frequentano oratori e scuole e in nemmeno una generazione sono dei nostri al 100%"

 

Verissimo Anch'io ho osservato la stessa cosa.

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 11:02

e sembra praticamente senza famiglia cioè è completamente senza orari-----------------

 

mi sembra che le nostre impressioni collimino, Morphy. Le mamme marocchine non hanno il benchè minimo scopo educativo. In pratica servono solo a cucinare (forse). Per quanto ho visto non fanno lavori domestici, non escono mai di casa, probabilmente solo televisione, cucinare il cous cous e coprirsi i capelli. Poi la sera una trombatina da 15 minuti col marito (se ne ha voglia lui). 

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: Morphy on Domenica 29 Aprile 2018 10:32

Mio figlio di 11 anni frequenta amici di ogni tipo. Indiani, neri, marocchini e naturalmente italiani anche se ora gli ho dato una specie di fermo perchè casa mia era diventata un porto di mare. E' probabile che mi sbagli ma è il tipo di religione che una persona segue che fa la differenza. In genere i neri di fede cristiana si integrano con noi alla perfezione. Frequentano oratori e scuole e in nemmeno una generazione sono dei nostri al 100% anche nel parlare il dialetto locale. Mi riferisco ai mabini e ragazzi giovani nati qui, mentre i genitori non si integrano troppo e se ne stanno in disparte. Gli Indiani sono una razza a parte, quasi incapibili, riservati e diffidenti. Basta dire che si auto catalogano per caste in modo molto rigido. Quelli di cui non mi fido sono gli islamici e i marocchini in particolare. C'è un ragazzo marocchino che viene sempre a giocare con mio figlio e che non è proprio malvagio ma è strano, un po' bugiardo, non molto pulito e sembra praticamente senza famiglia cioè è completamente senza orari. Non mi piace molto perchè è religioso fervente, non fa nulla altrimenti finisce all'inferno, ed è sempre con ste paura del diavolo addosso.

 

Gli italiani invece sono più o meno tutti dei rimbambiti. Vengono segregati in casa altrimenti li rapiscono e frequentano luoghi sempre sorvegliati: casa, scuola, oratorio e campo da calcio. Io a 5 anni andavo a scuola in bici da solo e il pomeriggio giravo allo stato brado con spada di legno, fionda in tasca, coltellino serramanico e ovviamente sempre con la mia gang. Per cui a 12 anni ero già adulto. Adesso a 12 anni sono per la maggior parte dei rammolliti buoni a nulla. Manualmente non sanno costruire nulla e a livello teorico sono ancora più scarsi. Hanno una logica mentale completamente sfasciata complice una scuola che fa letteralmente schifo. Una scuola composta da idioti senza cultura per cui frustrati. Dato questo mix di fattori, per il futuro dei nostri giovani rampolli la vedo molto dura. Dei rammolliti che si confronteranno inevitabilmente con degli "amici" extracomunitari che invece si sono costruiti le palle e che probabilmente nei prossimi 20anni saranno anche maggioranza.

 

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: traderosca on Domenica 29 Aprile 2018 09:37

Conosco benissimo Del Rio,ha 9 figli poi ne aveva adottati due.

Di grande fede cristiana quasi bigotto ovviamente democristiano,però nell'epicentro del comunismo,Reggio Emilia,

è stato eletto sindaco con grande maggioranza e confermato per il secondo mandato.è considerato una brava persona.

Forse a Roma ha frequentato cattive compagnie..........

Re: Ologrammi di vita reale  

  By: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 08:48

Se non erro i figli sono 9, scelta religiosa e professione medica per Del Rio.

Se uno non vuole avere rapporti con i figli le scelte sono due : o non ne fa, o ne fa tanti.....

 

Restando in tema, visti anche gli episodi degli ultimi giorni a Milano....Tutti si lamentano della esuberanza dei bambini magrebini negli asili e a scuola. Se uno va al parco, vede tutte queste donne musulmane velate che stanno sedute, allineate sulle panchine, mentre i bambini giocano sull'altalena o nei vari giochi a loro disposizione. Non si vede quasi mai una di queste donne che si alzi, giochi con i bimbi, gli dia indicazioni, lo richiami, ecc.ecc. I bambini sono completamente lasciati a se stessi (pur se fisicamente a distanza di pochi metri dalle genitrici)

Stavo quindi pensando a questo: ma non è che anche nella educazione dei maschi, la donna musulmana in casa sia priva di autorità e voce in capitolo? E che quindi, apparentemente crescono in famiglie costituite da padri e madri, ma stante il fatto che i padri stanno sempre al bar (estremamente raro vedere i maschi con mogli e figli) e le mamme in casa non possono dir loro quasi niente, crescono quasi come figli di nessuno??  

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 29 Aprile 2018 08:54, edited 2 times in total.