Le cause del collasso dell’economia USA

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Tuco on Sabato 01 Luglio 2017 13:14

Nello, ma questa la avevi letta?

La riposto:

http://www.express.co.uk/news/world/820480/Germany-migrant-crisis-refugees-long-term-unemployment-benefits-Angela-Merkel

E meno male loro hanno quelli meglio...

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Gano di Maganza on Sabato 01 Luglio 2017 12:20

Gianlini, parli senza sapere quello che dici. Le aziende tessili e delle confezioni di Prato stanno già assumendo italiani.

 

Ma non è questo il punto, nessuno vorrebbe vedere l'Italia piena di stranieri, siano essi cinesi o marocchini. L' unica cosa che viene detta qui è che l'esperienza sembrerebbe indicare che gli effetti a lungo termine siano migliori se ti riempi di cinesi che se ti riempi di mediorientali. E per questo si riportavano gli esempi di USA, Canada ed UK dove le comunità cinesi sono ricche, istruite e perfettamente integrate, e la Francia con le banlieu piene di sbandati, disoccupati o piccoli delinquenti, dove ogni quindi giorni scoppia una rivolta. Sono quartieri dove oramai non entra più' nemmeno la polizia. 

 

Lo hai scritto tu stesso che con la deindustrializzazione tutte queste masse di immigrati presto non avranno lavoro. E hai fatto proprio l' esempio della Germania, dove -aggiungo io- la Merkel ha fatto venire recentemente qualche milione tra arabi e afghani. Meglio allora essersi riempiti di cinesi, che sicuramente non sono perfetti, ma almeno hanno dato dimostrazione di integrarsi molto bene nei paesi dove ci sono da diverse generazioni e di essere in grado di promuovere un'imprenditoria molto efficiente.

 

Il caso vuole anche che i paesi popolati da cinesi siano quelli col QI più alto. Non so se ci sia un nesso con quanto scritto prima e su questo punto uno ci tira le conclusioni che vuole (o se preferisce non c'è le tira).

Poi tu ne hai fatto un causus belli di una cosa che casus belli non è, anche perché sono conclusioni che partono proprio da quello che hai scritto tu.


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 01 Luglio 2017 12:40, edited 9 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Bullfin on Sabato 01 Luglio 2017 12:09

Poi Nello io sai che non sono un sostenitore di quest'invasione perchè la reputo deleteria a) visto che manca lavoro b) visto come viene gestita.

Pero' invece che prendertela con questi poveretti (che non voglio sia chiaro) dovresti prendertela con la merda di giovani che ci troviamo (italiani!!!!!!!!!) che non fanno nemmeno 25 km di auto per lavorare in amministrazione (non sapevano la paga occhio..).

Giovedì mi arriva nel mio ufficio la nuova assunta e mi dice "sa....non penso di farcela....troppo lavoro"....replica scandalizzata del sottoscritto "le avevo detto che occorreva lavorare sotto stress, fare straordinari..."....lei mi dice "non pensavo così pero'...".....cioè zio povero W I NEGRI W GLI ARABI!!!

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Sabato 01 Luglio 2017 11:57

Le regole per l'accoglienza nelle case popolari o dei congoidi le stabiliamo noi italiani.

Viceversa, mi sembra che le regole per i cinesi se le facciano da soli, e gli italiani non possano interferire. Mi riferisco ad esempio alla quantità di giovani lavoranti (ad occhio fra i 20 e i 30 anni) che lavorano presso tutti i ristoranti, i parrucchieri, gli Aumai e via dicendo, che parlano molto poco e talvolta niente di italiano, ma sembrano di numero inesauribile. Sicuramente sono qui perchè i cinesi diventati ormai cittadini italiani, riescono a far loro un permesso di soggiorno per lavoro di 2 anni o magari 5 anni, per cui dal punto di vista della legalità probailmente non c'è niente da fare. Resta però il fatto che il cinese titolare di ristorante o attività non prenda nemmeno in considerazione l'idea di assumere un italiano. L'unica eccezione è costituita  da certe figure particolari,,ad esempio i buttafuori che sono tutti africani, e qualche figura specializzata (ad esempio i barman o i cuochi alla brasserie) che probabilmente per il rapporto con la clientela, hanno capito sia meglio che sia italiana.

Ma di per sè i cinesi costruiscono isole cinesi in ITalia, con un livello di interazione bassissimo con il resto della comunità. Pagano poche tasse, quelli ricchi comprano solo macchine tedesche, e portano in Cina una marea di soldi.

Questa è la realtà. A Prato si nota il benessere portato da tutti questi floridi imprenditori cinesi? il comune ad esempio incassa un bel po' di tasse e ha un bel bilancio in attivo?

FIUME DI DENARO / TERZA PUNTATA

Il mistero delle rimesse cinesi: spariti due miliardi di euro in tre anni

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-01-24/il-mistero-rimesse-cinesi-spariti-due-miliardi-euro-tre-anni-164648.shtml?uuid=AECQiAH

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 01 Luglio 2017 11:59, edited 1 time in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Bullfin on Sabato 01 Luglio 2017 11:35

Il tutto si risolve con carceri italiane tipo Nord Corea, Moldavia, etc.... vedi te che cercano altri lidi per delinquere...

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Gano di Maganza on Sabato 01 Luglio 2017 09:31

Perche' i cinesi hanno dato prova dopo due o tre generazioni di essere ottime comunita' perfettamente integrate, e hai l'esempio di U.K., Canada e Stati Uniti. Lo stesso non si può dire per i mediorientali, basta vedere la Francia. 

 

Quello che menzioni te -il macellaio egiziano- sono uno uno Gianlini, non sono la comunita'. Fra vivere nella banlieu di Parigi o a Chinatown a NY (che per altro e' in una zona affluente di Manhattan) non avrei dubbi. E poi i cinesi oramai non vivono più li, quello e' un residuo coreografico. Ora abitano nell' Upoer East, o a High Hills o in altre zone posh.

 

Mi sembra che vi raccontai quando andai a vedere una scuola per talented kids e la meta' erano cinesi...


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 01 Luglio 2017 09:41, edited 4 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Sabato 01 Luglio 2017 09:25

Nello, e allora tutte le attività dei magrebini, dal kebab agli imbianchini, dai cartongessisti ai macellai, per finire agli ambulanti che fanno i mercati, perché vi danno tanto fastidio?

Non è la stessa cosa?

Ci sono degli egiziani islamici a Milano che hanno catene di 5 o 6 macellerie, perché quelli non vi piacciono? 


 Last edited by: gianlini on Sabato 01 Luglio 2017 09:27, edited 1 time in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Gano di Maganza on Sabato 01 Luglio 2017 08:59

Ripensavo al l'osservazione di Gianlini sulla deindustrializzazione e la catastrofe sociale che ha innescato la Merkel importando milioni di arabi. E' una time bomb destinata a scoppiare negli anni. Leggevo delle previsioni che danno la popolazione islamica in Germania al 40% fra qualche decennio. Chissà tutti quei biondini così bellini e così precisini...

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 17:20

Come dicevo sotto, il primo a scocciarsi per la disinvoltura dei gestori cinesi dovrebbe essere proprio Nello! (chissà come mai usano così male tutto questo QI - saranno affascinati dai delinquenti?)

 

Droga, chiuso bar gestito da cinesi a Tor Pignattara. Era crocevia per per pregiudicati e spacciatori

 

 

(g.s.) - Il Commissariato legnanese applica l'articolo 100 del "Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza" e chiude per 15 giorni il "Bar stazione", sospendendo la licenza al proprietario.

La nota attività, gestita da un 40enne di origine cinese e posizionata all'uscita della stazione ferroviaria, era divenuta luogo di ritrovo per una dozzina di pregiudicati decisamente conosciuti dagli agenti del Commissariato in via Gilardelli.

http://www.legnanonews.com/news/63/30380/chiuso_il_bar_stazione_la_polizia_trova_troppi_pregiudicati

 

Provvedimento attivo da ieri per l’esercizio gestito da cittadini cinesi
Troppi pregiudicati, stop di 4 giorni anche per il bar della stazione

http://www.vocedimantova.it/articoli/191034/Troppi-pregiudicati-stop-di-4-giorni-anche-per-il-bar-della-stazione


 Last edited by: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 17:27, edited 4 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 16:23

Questi invece sono pacifici imprenditori che vogliono continuare a produrre con eccellenza e ricerca di qualità...

 

Sesto Fiorentino, rivolta della comunità cinese. Proteste davanti al Palazzo di Giustizia

Si tratta del titolare dell'impresa controllata che avrebbe tentato di impedire l'ispezione e di un altro connazionale, che dopo i primi disordini nel capannone, avrebbe cercato di impedire l'uscita di mezzi e ambulanze. Un centinaio di cinesi espone uno striscione davanti al Tribunale e propone una manifestazione per domenica - LE REAZIONI

http://iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2016/06/30/news/due-cinesi-arrestati-per-i-tafferugli-di-sesto-fiorentino-1.13746523

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 16:12

Nello, ho infatti scritto "si dice", E' una diceria,

Il motivo per cui primeggiano, anche come baristi, parrucchieri o massaggiatrici, è che hanno il QI migliore del nostro, come dice Gano.

E' comunque sicuro che fra Cina e Italia NON esiste alcun accordo per favorire le attività cinesi in Italia.

Lo sanno tutti.

Milano, rivolta a Chinatown: 300 immigrati contro la polizia Moratti: "No a zone franche"

Milano - Rivolta con tumulti, tafferugli, scontri, cariche della polizia e feriti ieri pomeriggio in via Paolo Sarpi, nella Chinatown del capoluogo lombardo. Il "quartiere cinese" sembrava una via dele banlieu perigine. Tuttom è iniziato con una multa, un'aggressione ai vigili urbani, centinaia di cinesi scesi in strada per protestare.

http://www.ilgiornale.it/news/milano-rivolta-chinatown-300-immigrati-contro-polizia.html

 

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 16:17, edited 2 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: hobi50 on Venerdì 30 Giugno 2017 14:14

Traderoscar ,puo essere ,come Lei sostiene,che la debolezza di ogni ripresa sia stata causata da un fattore prettamente di natura economica.

Non mi sento di escluderlo.

Ma ,parimenti, non mi sembra poter escludere fattori di carattere finanziario (appunto  la mia tesi ).

In primis la progressivo efficienza del sistema finanziario ha prodotto sempre più debito che ,come si sa,è il primo volano di ogni boom economico.

Ma si sa anche che quando si inceppa la finanza ,si inceppa l'economia.

In secundis la diseguaglianza ,che inserisco tra i fattori finanziari,è l'altro elemento che ,a parità di tutto il resto,provoca la diminuzione della domanda aggregata e l'inceppamento dell'economia.

Ognuna puo scegliere ciò che vuole.

Personalmente preferisco combattere la diseguaglianza economiche e le soluzioni "creative " nella risoluzione dei disastri finanziari ( propugno il fallimento shumpeteriano  come igiene economica ).

Se poi venisse anche una nuova  rivoluzione industriale ...la accetteremmo a braccia aperte.

 

Hobi

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 30 Giugno 2017 13:56

NelloManga> "Come mai, Gianlini, questa improvvisa profondissima antipatia e disprezzo per i cinesi?"

 

Perche' nella paranoia da eccessivo uso del forum, Gianlini pensa che abbia tirato fuori il discorso dei cinesi per sminuirgli l'effetto mirabolante e soprendentemente positivo dei milioni di "ingegneri" tutti maschi ;-) che la Merkel si e' tirata in casa. Per cui deve prendere una posizione contraria "a prescindere" :))))

 

In my humble opinion.

 

Magari l' immigrazione cinese gli piace pure, ma non puo' scriverlo ora ;-)

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 30 Giugno 2017 14:05, edited 5 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 13:32

La liberalizzazione del commercio di Bersani sembra fatta apposta per i cinesi. Gli stessi che si dice siano esentati per 4 o 5 anni da imposte.

Ed è proprio di oggi questa notizia :

Consip, appalto a telecamere cinesi «Siamo controllati dal governo di Pechino?»

Interrogazione del Movimento 5 Stelle su una gara per le videosorveglianza nei palazzi del governo, nei tribunali e nelle caserme. «La ditta nasce da una costola dell’esercito cinese. Ed è stata messa al bando negli Usa. Un rischio per la nostra sicurezza?»

http://www.corriere.it/economia/17_giugno_30/consip-appalto-telecamere-cinesi-controllate-governo-pechino-a972b48e-5d64-11e7-a3ba-28ae329eb765.shtml


 Last edited by: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 13:33, edited 1 time in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: traderosca on Venerdì 30 Giugno 2017 12:06

"Il fatto che negli ultimi 70 anni ogni ripresa è stata più debole della precedente dovrebbe indurre una riflessione ."

 

Hobi,

imho,sono 70 anni che le riprese non sono trainate da rivoluzioni industriali o da grandi crisi esogene precedenti come:la grande rivoluzione

industriale,l'evento dell'energia elettrica,le macchine,la grande devastatrice guerra mondiale................l'evento di internet non è sufficiente

per trascinare una grande ripresa economica anche per motivi demografici,nel frattempo la popolazione mondiale è aumentata notevolmente.

C'è bisogno di un nuovo elemento scatenante che tarda a venire,ma prima o poi............

 

"Il "debito vecchio " di tanti che si perpetua nel "credito vecchio " di pochi è la zavorra della ripresa."

 

Negli ultimi 70 anni si sono seguite politiche keynesiane ,con interpretazioni soggettive del grande economista.

Keynes diceva che nei momenti di grandi crisi,lo stato doveva intervenire con investimenti possibilmente produttivi,perchè il privato

non era in grado di sostenere,ma la ripresa economica doveva contribuire ad eliminare il debito fatto in precedenza dallo stato..........

Tutto questo (chi più chi meno) non è stato seguito.Gli investimenti dello stato nella maggior parte dei casi e in particolare in determinate

nazioni,erano investimenti improduttivi,per sovvenzionare privilegi,ruberie,ecc.ecc. e nei momenti di ripresa economica continuavano a perpetrarsi,

se poi aggiungiamo che le riprese non sono mai state esaltanti,come illustrato nel punto precedente,ecco che la situazione del debito è

incolmabile............