casa batte borsa 7 a 1

 

  By: foibar on Domenica 29 Marzo 2015 15:12

Se hai disponibilità € e tempo per cercare vedrai che troverai soddisfazione. Tieni presente che attualmente la maggior parte degli immobili viene aggiudicato con un 40% - della perizia (alcuni anche 70% - ). Buona Domenica

 

  By: Trucco on Venerdì 27 Marzo 2015 14:52

Nello specifico, la società di cui sono consulente, cercherebbe immobili d'occasione, possibilmente locati, dove la resa dell'affitto sia superiore alla media ed indice essa stessa di sottovalutazione, oltre che fonte di flusso con cui ripagare il mutuo realizzato per finanziare l'investimento. E comunque l'investimento che si potrebbe fare, anche se il mutuo chiaramente aiuta, sarebbe a 6 cifre e non 7, cioè a meno di affari talmente abnormi da giustificare il massimo sforzo (ma non credo esistano, cioè ne ho visto uno una volta ma è durato poco). L'albergo a Salerno sarà anche incantevole, ma tu sai con chi ti ritrovi se vai ad un'asta giudiziaria in Campania?

 

  By: foibar on Venerdì 27 Marzo 2015 13:17

X quella eccezionale purtroppo non riesco più a reperirla, a memoria ricordo che era una dimora storica a portofino ed era in asta ad oltre 12mil.

 

  By: foibar on Venerdì 27 Marzo 2015 13:09

http://www.astagiudiziaria.com/beni_immobili/ricerca/index.htm?start=4 (LOTTO UNICO: S. MARGHERITA LIGURE (GE), VIA PRIVATA FORTUNATO COSTA 8 - PROC . N. 172/12) x Salerno, l'hotel 4s a 700K, è situato in una zona incantevole, clima ottimo, costi del personale bassi. Nello specifico cos'è che cerchi, in che zona e x €?

 

  By: Trucco on Venerdì 27 Marzo 2015 10:44

Vaicru guarda che l'albergo a Jesolo l'ultima volta era in asta a 1,1 milioni, adesso dovrebbe essere in asta a meno, invece lo vedo in asta a partire da 1,9 milioni quasi... C'è qualcosa che non torna, eppure sembra lo stesso in effetti... Grazie degli spunti Foibar ma ora mi hai messo la pulce nell'orecchio, voglio quella eccezionale :-) Il link del bene del tribunale di Genova non funzionava però... (a me dice: "La pagina cercata non esiste o non è più disponibile.") P.S.: ma secondo te io potrei partecipare ad un'asta giudiziaria su un bene in provincia di Salerno? Mi stimi così poco?

 

  By: foibar on Giovedì 26 Marzo 2015 17:18

oppure c'è questa, http://www.ivggenova.it/beni/lotto_unico_s_margherita_ligure_ge_via_privata_fortunato_costa_8_-_proc__n_172_12/index.html me ne ricordo un'altra "eccezionale" ma non ricordo bene dove.

 

  By: foibar on Giovedì 26 Marzo 2015 16:55

http://www.astegiudiziariesalerno.it/comuni/vpc_capaccio.htm questo probabilmente farebbe al caso tuo.

 

  By: Vaicru on Giovedì 26 Marzo 2015 16:04

Trucco Hotel Jesolo http://www.asteannunci.it/aste-giudiziarie/scheda.php?id=422661&tipologia=Alberghi-e-pensioni-Garage-o-autorimessa&comune=Jesolo A mio avviso visto che e' ancora all' asta e nel frattempo nessun albergatore indigeno lo ha acquistato posso dire che qui c'e qualcosa di grave che puzza. " Casa di riposo batte borsa 7 a 1... mi hanno inviato un file di presentazione di una società inglese che colloca camere in una struttura ricettiva per anziani affetti da patologie degenerative che dovrebbe permettere una resa del 10% annuo per dieci anni con garanzia di riacquisto dopo 10 anni ad un prezzo del 125% di quello iniziale, per investimenti da 80.000 sterline. " Non metterli li dalli a me !!! :)

 

  By: Trucco on Giovedì 26 Marzo 2015 14:33

casa di riposo batte borsa 7 a 1... mi hanno inviato un file di presentazione di una società inglese che colloca camere in una struttura ricettiva per anziani affetti da patologie degenerative che dovrebbe permettere una resa del 10% annuo per dieci anni con garanzia di riacquisto dopo 10 anni ad un prezzo del 125% di quello iniziale, per investimenti da 80.000 sterline. secondo me qualcosa non torna: se l'ospite della #i#facility#/i# paga 8.000 sterline l'anno solo per "affittare" la camera, figuriamoci poi cosa dovrà pagare per i servizi della casa di riposo, chi mi garantisce che tutti i posti resteranno occupati (e la resa annuale non credo sia garantita)? ^Però magari qualcuno ha voglia di approfondire ed allora ecco il file in pdf#http://mbisalesltd.com/wp-content/uploads/2014/12/Lynwood-Care-Centre-SL101-2.pdf^

 

  By: Trucco on Giovedì 26 Marzo 2015 12:17

Vaicru, sai mica come è poi finito quell'albergo a Jesolo che era stato messo in asta giudiziaria che ci avevi segnalato?

 

  By: shabib on Mercoledì 28 Gennaio 2015 13:10

HOME TERROR HOME: FANTASMI DEL PASSATO! Scritto il 28 gennaio 2015 alle 11:02 da icebergfinanza Torniamo a parlare di immobiliare dopo immemore tempo e andiamo a dare un’occhiata a quello che è successo in America nel 2014, nel settore delle costruzioni di nuove abitazioni, ovvero l’unico settore in grado di creare occupazione. Haunting, Presenze è un film nel quale un professore si dedica allo studio delle oscure presenze che infestano una casa fantasma, con l’intento di condurre una ricerca sull’insonnia e sulle reazioni alla paura, ritrovandosi alla fine assediato dai fantasmi. Ieri le vendite di nuove abitazioni in dicembre sono salite del 11,6 % dal mese di novembre, ma complessivamente il 2014 ha registrato un aumento nullo dell’1,4 % con un prezzo mediano salito a circa 300.000 dollari e il tempo necessario a vendere una casa si è alzato a 5,5 mesi. Ciò che conta è che per la settima volta consecutiva abbiamo avuto un ribasso del dato precedente quasi che qualcuno disperatamente continui a far uscire un dato migliore della realtà per stimolare le vendite, di un popolo sodomizzato dalla più colossale truffa e bolla immobiliare della storia. Affascina osservare che gli americani siano riusciti a far l’ennesimo boom di facciata delle vendite di nuove abitazioni proprio in dicembre, solitamente il mese meno propizio per vendere case, ma dovete capire loro sono così, poi quando tutto è finito, rivedono i dati al ribasso anche di 10 punti percentuali, in fondo chi vuoi mai che se ne accorga quando c’è il QE. Se vi ricordate circa quattro anni fa in un’intervista al Sole24Ore Andrea Mazzalai: «Un altro anno di calo poi il settore immobiliare americano si riprenderà … confidai «Sul fronte dei prezzi – risponde Andrea Mazzalai, massimo esperto di immobiliare statunitense e fondatore di Icebergfinanza.com – non abbiamo ancora raggiunto il livello più basso. Guardando agli indici Case-Shiller e Corelogic, stimo per il residenziale un ulteriore downside del 10 per cento. Comunque, siamo nella fase finale della crisi: ci vorrà ancora un anno». Mentre dal 2009 in molti compresi, Greenspan e Bernanke, ogni hanno annunciavano la ripresa, la luce in fondo al tunnel, io blogger qualunque venuto dal nulla, solo sulla base della storia ed analisi empirica, suggerivo pazienza e come potete vedere dalla tabella qui sotto la previsione si è puntualmente avverata, non sulla base di fondi di caffè ma di studi e analisi accurati, studiando le dinamiche delle grandi bolle immobiliari. Ora la dimensione del recupero quest’anno 1,4 % dimostra che ci vorranno anni prima che il mercato immobiliare possa riprendersi, siamo appena a metà delle vendite del lontano anno 2000 e la dinamica dimostra la nostra tesi ovvero che la ripresa economica americana è una ripresa fantasma, senza lavoro e soprattutto senza miglioramenti salariali, un esercito di sottoccupati e lavoratori a part.time o a tempo determinato che non può più permettersi un’abitazione. Se volete un esempio di come le medie per i polli di Trilussa funzionano ovunque leggetevi questo … Casa, per comprarla servono 5,8 anni di stipendio ma i prezzi stanno scendendo Con uno stipendio medio di 1200 euro che un giovane oggi con lavoro ovviamente precario si ritrova tra le mani, dopo sei anni si compra forse un paio di stanze, in periferia, quindi smettiamola di dire fesserie. Tornando all’ America, chi pensa che torneranno i tempi dei ruggenti anni 2000, non ha fatto i conti con la storia che suggerisce che dopo la mania, la follia, arriva sempre la fobia… NEW YORK (WSI) – Con quattro semplici e laconiche parole, Robert Shiller, l’economista di Yale che riusci’ a prevedere per tempo lo scoppio della bolla immobiliare, ha distrutto l’idea, molto diffusa in Italia, che investire in una casa sia l’investimento piu’ sicuro e conveniente che ci sia.(…) il mercato del mattone e’ pieno di squali speculatori e quindi non c’e’ alcun modo di prefigurare in quale direzione andranno i prezzi. Noi non siamo pessimisti, ma semplicemente degli ottimisti ben informati che studiano la storia, l’analisi empirica senza emozionarsi per un più dieci per cento che verrà spazzato via dalòe revisioni o il nuovo record della fiducia dei consumatori che in realtà non consumano più nulla. La verità è figlia del tempo e qui su Icebergfinanza i fatti durante questi otto lunghi anni ci hanno dato spesso e volentieri ragione, quello che spaventa giornali e televisioni, la verità, di noi hanno paura, siamo appunto, ottimisti ben informati. http://icebergfinanza.finanza.com/2015/01/28/home-terror-home-fantasmi-del-passato/?_ga=1.264868237.383120663.1417071171

 

  By: shabib on Venerdì 14 Novembre 2014 12:20

non posso che essere d'accordo con XTOL .. continuo ad essere negativo sull'immobiliare italico per 2 motivi : 1 - troppa tassazione 2 - non vedo ancora un aumento del PIL che malgrado l'errata tassazione possa trainare i prezzi al rialzo . studio relativo in anni 1936199720111sem 20122sem 20122sem 2014 su immobile centro Roma,limitrofi entro 100 km , stipendio professore liceo VALORI PERCENTUALI

 

  By: XTOL on Mercoledì 08 Ottobre 2014 20:30

ed ecco sbugiardata l'ennesima balla spaziale (che in cialtronia ci fosse una bassa tassazione sugli immobili): ^All’Italia l’oscar delle tasse sulla casa.#http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-08/all-italia-l-oscar-tasse-casa-confedilizia-ridurre-rendite-catastali-153556.shtml^ #i#A smontare la tesi - sostenuta dal governo Monti - che l'Italia avesse una bassa tassazione sugli immobili e che ci fossero dunque spazi di manovra per rivedere al rialzo le aliquote, è uno studio a cura di Francesco Forte, docente di Scienze delle Finanze alla Sapienza di Roma. I principali contenuti dello studio (che sarà pubblicato da Confedilizia) sono stati anticipati a Roma: Tutti i grafici illustrati, relativi al 2012 (ultimo anno disponibile per risultati confrontabili tra i vari paesi), confermano l'amara realtà di una tassazione definita «disumana», con livelli sempre più elevati rispetto alle media dei paesi europei (a 15 e a 22 Stati) e alla media Ocse: la tassazione diretta vale l'1,5% sul Pil contro lo 0,8% dell'Europa a 15. Con le imposte indirette siamo allo 0,7% del Pil contro quasi lo 0,2% della media Ocse. Messe insieme, le due imposte pesano per il 2,2% rispetto al Pil, contro l'1,2% della media Ue. Ma ecco la sintesi: la tassazione globale sul reddito e sugli immobili vale qualcosa come 15% del Pil, contro un valore tra l'8% e 10% delle medie di altri Paesi.#/i# ed ecco le conseguenze: ^Benvenuti in Cialtronia: L’Inferno in Cui i Cittadini Distruggono le Loro Case#http://www.rischiocalcolato.it/2014/10/benvenuti-in-cialtronia-linferno-in-i-cittadini-distruggono-case.html^ #i#...Fin qui le ipotesi di cessione. Ma ci sono anche ipotesi più estreme. Come sempre più spesso accade nei territori collinari e montani. Lo spopolamento di queste aree ha lasciato in eredità centinaia di case nate per l’agricoltura sulle quali, a partire dal governo Monti, si pagano imposte al pari di fabbricati civili. Così alle manutenzioni si aggiungono costi fiscali insostenibili per molti. Le soluzioni anche in questo caso sono amare e violente. Molti rendono inagibile l’edificio staccando le utenze ed eliminando alcune parti come finestre e porte. Così se la casa non è abitabile ma è facilmente riattabile e l’Imu è decurtata del 50% con semplice richiesta al Comune. Ma se l’inagibilità è totale, ovvero l’immobile è a un passo dall’essere un rudere, l’Imu non si paga più. Ed è così che molti stanno distruggendo i tetti per dimostrare la non utilizzabilità del bene. Un processo che è l’anticamera della demolizione. E cioè il completo annullamento della registrazione catastale. Le pratiche di cancellazione di questo genere, lo scorso anno, sono aumentate del 20% spiega Confedilizia. Ma così, in nome del fisco e della colpevolizzazione della proprietà, si distrugge la storia di un Paese.#/i# torneremo qui? http://www.youtube.com/watch?v=9vnKYA3kAwI

 

  By: pana on Martedì 30 Settembre 2014 12:11

gli scienziati trovano un legame diretto tra gli interventi di fratturazione idraulica e i conseguenti terremoti http://thinkprogress.org/climate/2014/09/16/3568090/direct-link-between-earthquakes-and-fracking-process/

 

  By: Gano di Maganza on Venerdì 12 Settembre 2014 11:14

L' avevo già vista, mi pare proprio sul Corriere. Mi sembra molto bella, ma direi che con i tempi che corrono sia il suo prezzo. Bisogna anche vedere la location (che non conosco). Non frequento il forum mercati, quindi se postate qui potrei non risponervi.