Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: muschio on Domenica 18 Marzo 2018 15:27

"Veltroni è fra i pochi intelligenti nella sinistra italiana. Forse Cacciari"

Bullfin, ma vaffancuno va!

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Domenica 18 Marzo 2018 14:38

Ma Renzi non è universalmente noto come Mr Bean piuttosto che col nome di battesimo?

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: antitrader on Domenica 18 Marzo 2018 14:37

La situazione italiana e' peggiore di quella della Grecia. Cosa avevano fatto in Grecia? Scialapopolo per tutti sfruttando la forza dell'euro e la disponibilita' dei mercati a comprare debito.

Come hanno fatto a uscirne? Resettando tutto e ritornando alle condizioni di partenza tagliando le pensioni (che avevano portato a un livello ridicolmente alto) e i salari pubblici arrivati a livelli pazzeschi in relazione all'economia.

In Italia la situazione e' piu' difficile, il lavoratore o il pensionato italiano non han mai beneficiato dell'euro, per cui, dovra' essere riportato a una condizione molto al di sotto del punto di partenza e questo e' una missione impossibile in democrazia, lo si puo' fare solo con una dittattura oppure con la Troika (ma non sono sicuro che la Troika ce la possa fare).

Dell'euro han beneficiato solo i ricchi, sopratutto quelli che hanno investito sui mercati finanziari esteri (il MIB e' ancora sotto la meta' del 2007, e, ancora piu' sotto del livello raggiunto nel 2000) oppure sui bilocali esteri (i bilocali italiani non valgono piu' un cazzzz se si esclude Milano citta', Roma citta' e qualche altro posto particolare, ancora di meno valgono i terreni).

Come mai l'Italia e' messa peggio di tutti? Dato per scontato che non siamo i piu' pirla, la colpa puo' essere addebitata solo all'assessore. La qualita' degli assessori ha raggiunto un livello infimo durante il 20ennio forzafasciopadanaro durante il quale il ladro o il corrotto sono stati addirittura ammirati, vezzeggiati, idolatrati, si e' arrivati al punto che se non rubi non sei nessuno in questo ces di paese, questo ha creato un effetto emulazione per cui la qualita' della fauna si e' ferocemente deteriorata diventando incompatibile con l'ambiente.

Sullo sfondo poi si e' creato tutto il substrato dei rettiliani, quelli che "e' tutta colpa dell'euro", "noi siamo er mejio der mondo", "e' tutta colpa della Merkel" etc... etc... etc...

I piu' rettiliani di tutti son quelli che "il debito non e' debito" e si cancella con un colpo di spugna, si si, un colpo di spugna, tutti a lavorar di spugna, e con le pezze al cul.

In un contesto del genere qualsiasi tentativo di recuipero non puo' che partire da una feroce patrmoniale. Tra le altre cose, l'alta percentuale di ricchi fa si che si continua a importare personale di servizio cosa inpompatibile con l'economia de paese.

 

 

 

 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Bullfin on Domenica 18 Marzo 2018 14:01

Vedi? Ora lo dice anche Veltroni. Veltroni è fra i pochi intelligenti nella sinistra italiana. Forse Cacciari. Ma lo dice tardi, con qualche anno di ritardo, e lo dice -purtroppo- solo lui, che è pure diventato marginale nella sinistra (*). Te Gianlini forse ci sei arrivato oggi (spero, almeno i miei post sono serviti a qualcosa). Il M5S ha capito la necessità del rapporto con la realtà e con il popolo (populista! populista! ;-), e infatti ha preso il 33%. (**)

(*) Poi un conto è dirlo un conto è farlo. Nel partito troverà resistenze fortissime.

(**) L'alleanza con il M5S (o l'apoggio esterno al governo) è l' unica ancora di salvezza per il PD. Non ha più infatti al suo interno le risorse per rinnovarsi.  Sono più che sicuro che al di là dei proclami e degli hashtag  #senzadime ci proveranno.

 

 

il M5s è la fase finale del socialismo di Stato. il calo della crescita è ascrivibile alla sempre piu' massiccia presenza statale. La crisi pensionistica è opera del socialismo di stato dove si lega ad un fenomeno fisiologico del calo delle nascite.

Il M5s rappresentera' la predazione finale dei frutti derivanti dal sudore della fronte. Togliendo ogni incentivo al progresso (ovviamente questa predazione dovuta all'alto debito pubblico andra' a finire di nuovo all'assessore, al dipendente pubblico nullafacente o il cui posto è per nulla necessario).

quanto al Pd se non vuole sparire dalla faccia dell'umanita' farebbe bene a starsene fuori dalla contesa.

Sia Il M5S che Lega non riusciranno a fare nulla (se non maggiori danni) con crescita economica in calo in tutto il mondo occidentalizzato (saturazione e saggi di profitto in calo), l'assenza di riforme (osteggiate dal 50% detenuto dal settore pubblico) etc. porteranno all'ennesimo fallimento.

poi si dara' la colpa all'Euro (che caz centra un pezzetto di ferro) e si uscira' dall'Europa con gli speculatori che festeggeranno lauti compensi andando short di btp, di Mib, e di neolira, con i vari GZ che rimpatrieranno i capitali raddoppiando dal giorno alla notte le loro fortune....la storia si ripete sempre (alla faccia di Willis che crede spariranno per sempre le categorie dello speculatore e del popolo bue....illuso!)...

 

 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:50

Secondo me non ci sei ancora arrivato, se no non votavi Matteo (Renzi).


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:50, edited 1 time in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Domenica 18 Marzo 2018 13:49

Ma se io votato Matteo, secondo te ci sono arrivato oggi? L'ho pure scritto in tempo reale.. 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:42

Vedi? Ora lo dice anche Veltroni. Veltroni è fra i pochi intelligenti nella sinistra italiana. Forse Cacciari. Ma lo dice tardi, con qualche anno di ritardo, e lo dice -purtroppo- solo lui, che è pure diventato marginale nella sinistra (*). Te Gianlini forse ci sei arrivato oggi (spero, almeno i miei post sono serviti a qualcosa). Il M5S ha capito la necessità del rapporto con la realtà e con il popolo (populista! populista! ;-), e infatti ha preso il 33%. (**)

 

(*) Poi un conto è dirlo un conto è farlo. Nel partito troverà resistenze fortissime.

 

(**) L'alleanza con il M5S (o l'apoggio esterno al governo) è l' unica ancora di salvezza per il PD. Non ha più infatti al suo interno le risorse per rinnovarsi.  Sono più che sicuro che al di là dei proclami e degli hashtag  "#senzadime" ci proveranno.


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:52, edited 5 times in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Domenica 18 Marzo 2018 13:41

Gano ma se proprio ieri Veltroni

Pd: Veltroni, la sinistra ha perso il rapporto con il popolo

'Stia dove c'è il disagio. A certe condizioni dialogo con M5s'

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2018/03/18/pd-veltroni-la-sinistra-ha-perso-il-rapporto-con-il-popolo_423dc3f1-d3c7-457d-bc9f-85432fe4d22e.html

 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:35

È una dinamica esclusivamente antropologica psicologica. Sì, la supercazzola.

 

Però esiste una differenza: tutti e due attingiamo a notizie, magari diverse, per es. il gas (russo o non russo), l' omicidio di Miriam etc...

 

Ma io ho costruito un modello, di cui nessuno può contestarmi l'originalità (anche perché è tanto che lo dico): che la sinistra in Europa come in America sia completamente scollegata dalla realtà, e che questo sia la causa delle sue sconfitte. Come fa un Calenda, dopo aver preso il 18% a dire che quelli Renzi-Gentiloni siano stati i migliori governi della storia d'Italia? Non ha imparato niente dall'esito del voto? Pensa di continuare così fino che il PD non sarà al 9%, al 5% e poi completamente sparito? E con quale coraggio Camerun ha chiamato un referendum sul Brexit senza essersi minimamente accorto che gli inglesi erano stanchi di questa integrazione europea? Questa sinistra è completamente scollegata dalla relatà, non si rende più conto di quello che sta avvenendo sul territorio, non si rende conto dei bisogni dei cittadini ma è ideologicamente convinta di essere nella ragione (un po' come Gianlini :)))) si ostina così a non voler vedere, e a scaricare la colpa dei problemi (e delle sue sconfitte) non su se stessa ma su cause contingenti: l'informazione che non è arrivata bene, la propaganda (russa) etc. Gianlini stesso ne ha dato dimostrazione, ritenendo che i problemi di integrazione in Inghilterra siano dati non dalle politiche sciagurate dei governi ma "a forza di ascoltare qualcuno come Shera...." . C'è sempre la causa esterna, "il malvagio". Mai cause inerenti. Anche il rigirare i discorsi è un meccanismo di difesa per difendere le proprie convinzioni ideologiche. Questo è un problema, perché impedisce il cambiamento. Non è un caso che il PD abbia preso il 18%, ma alle prossime prenderà ancora meno.

 

Da questo modello ne ho fatto derivare una conclusione: se la sinistra continua così, se la sinistra non cambia -ma è molto difficile cambiare quanto i blocchi sono di natura ideologica- fra cinque anni tutto il mondo occidentale sarà in mano alla destra o al populismo. Lo abbiamo già visto col Brexit, nell' Europa Orientale, con l' elezione diTrump e ora in Italia con Lega + M5S > 50%

 

 

IPSE DIXIT

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:42, edited 2 times in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Domenica 18 Marzo 2018 13:32

Uno spunto per Gano e quella che definisce supercazzola 

Shakespeare ovvero il fuoco dell' invidia

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1998/11/07/shakespeare-ovvero-il-fuoco-dell-invidia.html

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:16

Tuco> "Gian può essere pesante, come lo era Socrate ( che non fece una bella fine ), in più, come accertato

anche sperimentalmente ed in maniera scientifica, non sa perdere, quindi lotta pure con una stampella."

 

Però questi personaggi sul forum sono necessari. Considera che se non ci fosse stato Gianlini oggi ci sarebbero stati solo uno o due messaggi. L'importante è rendersi conto di quando è arrivato il momento di non dargli più corda.


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:18, edited 1 time in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: gianlini on Domenica 18 Marzo 2018 13:15

Gano, hai però ammesso di averlo letto. Quindi non avevo scritto una castroneria parlando di fonti

In ogni caso, se non l'avessi capito, tu ed io finiamo sempre in un rapporto di opposizione reciproca che è esattamente la medesima dinamica che ha portato all'omicidio di Maryam . Identiche. Solo che lo gestiamo con mezzi e su livelli differenti. 

Credimi. Calenda, Putin il PD o la sinistra non c'entrano niente.

È una dinamica esclusivamente antropologica psicologica 

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Tuco on Domenica 18 Marzo 2018 13:12

Gian può essere pesante, come lo era Socrate ( che non fece una bella fine ), in più, come accertato

anche sperimentalmente ed in maniera scientifica, non sa perdere, quindi lotta pure con una stampella.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:10

Sì, ma non si può discutere solo per aver ragione, e mi sembra che Gianlini gli argomenti li finisca sempre prima di me :)))))

 

E quando si arriva qui che gli rispondi? "Quindi secondo te le baby gang leggono Repubblica e votano PD?"

 

Ma è anche per quello che gli si vuole bene ;-)


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 18 Marzo 2018 13:13, edited 1 time in total.

Re: Anca ogi g'han ciapà Binladen, l'ISIS...  

  By: Tuco on Domenica 18 Marzo 2018 13:05

Bè, Gian è tornato alla grande, e fra voi due c’è un amore 💗 odio speciale.

Detto questo, il relativismo del Gian è devastante, ma pagherei per averlo, se non ci fosse.

Sali che noia, tutti col solito punto di vista.