Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Domenica 15 Marzo 2020 20:59

Morphy mi dispiace ma toccherà a tutti, uk avrà fatto il calcolo che non cambia niente, ma la Cina merita un applauso da parte di tutti... sembra che loro ce l'hanno fatto, un miracolo del partito unico che fa gli interessi della nazione e dei cittadini

 

in molti anche moderati mi hanno detto che con il DUX avremmo fatto meglio della Cina, mi immagino i giovani balilla a tenere tutti a casa sani e salvi

 

se non lo hai ascoltato riposto il vido di Zerohedge perchè i media italiani stanno censurando come nella peggiore delle dittature

DEVONO DIRLO SE HANNO SMESSO DI INTUBARE, NEL SUD CHE SONO MENO FESSI, MANDANO L ESERCITO PERCHE NON SONO FESSI... A NAPOLI SANNO GIA CHE ARRIVERANNO I VESPRI CON I PRIMI MORTI... CONTE DEVE DIMETTERSI

devono dirlo se si sono magnati tutto e ora non ci sono soldi, devono dirlo se non possiamo spendere perchè la troika ce lo impedisce

 

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Domenica 15 Marzo 2020 20:55

Io ho finito il booze, sto bene solo con alcolemia compresa fra 0.8 e 1.

Ma la cosa non è sostenibile.

Tu Morphy nemmeno bevi?

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Domenica 15 Marzo 2020 20:50

Io e mio figlio siamo chiusi in casa dal 12 febbraio. Io sono uscito solo per la spesa, il ragazzo non ha messo fuori nemmeno il naso. 2 settimane fa gli ho impedito di andare dalla madre xchè i nonni avevano l'influenza. La nonna oggi non ce l'ha fatta, non l'hanno nemmeno intubata, non ci son più respiratori. L'Italia è una tragedia di paese... state in casa...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Domenica 15 Marzo 2020 20:48

Secondo questo grafico, ci dovremmo stabilizzare sui 6500 morti, more or less.

Questo tenendo il Lockdown in funzione...

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Domenica 15 Marzo 2020 20:34

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Domenica 15 Marzo 2020 20:26

A Milano è morto Vittorio Gregotti : un grandissimo intellettuale.

R.I.P.

 

Hobi

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Domenica 15 Marzo 2020 20:21

Si vede che in Germania sono immortali.

 

E hanno nascosto Auschwitz ai loro concittadini fino al 1963. 

 

Comunque che nel Nord Italia giri un virus del tipo Wuhan.0 è una possibilità. 

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Domenica 15 Marzo 2020 19:55

Il babbo ( papà, come dite fuori toscana? ) di questa amica, ha preso il covid al circolo del paese,

ha un 70 anni +, una settimana con febbrone a 39 senza altri sintomi, il febbrone non scendeva con niente.

Ieri ricoverato, ma secondo loro non matchava i requisiti per il tampone...

Oggi positivo, iniziati problemi respiratori ( ha mascherina con ossigeno ) ed insorgenza focolai di polmonite.

L’amica non ha hardware e software per comprendere, è tranquilla, il babbo è in ospedale, dove meglio che lì?

Intanto lei e la madre in quarantena.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Domenica 15 Marzo 2020 19:44

Non sto mica insinuando che la sanita' italiana sia la peggiore del mondo.

L'eccesso di morti (e la penuria di guariti) anche di un ordine di grandezza

rispetto a tutta la concorrenza induce a ipotizzare che la causa sia di tipo

hardware.

E se questo e' vero so' cazzzz !

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Domenica 15 Marzo 2020 19:43

Tuco> "mi ha urlato: Stai a casaaaa!"

 

Comunque stanno perdendo la testa.

 

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 15 Marzo 2020 19:44, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Domenica 15 Marzo 2020 19:40

Ah, ok.

Ieri ho preso la MTB e mi son sparato 20 km a canna.

In strada c’ero solo io, ho incrociato solo due storditi con le mascherine su una Peugeot da rally.

Gente alle finestre, cielo plumbeo, nessuno in strada... Situazione surreale.

Uno stordito - mi sembrava Down - da un palazzo mi ha urlato: Stai a casaaaa!

Oggi per non prendere auto, mi son fatto 3 km a passeggio, anche in questo caso, solitudine pressoché assoluta,

superstrada per Prato de-ser-ta!


 Last edited by: Tuco on Domenica 15 Marzo 2020 19:43, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Domenica 15 Marzo 2020 19:33

No, Tuco, non è la discussione che è pallosa. Dico che palle perché a parte bere il Bolgheri non posso fare niente. È vero, posso uscire, ma è tutto chiuso. 'Ndo cazzo vo? A dare da mangiare ai piccioni?

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 15 Marzo 2020 19:36, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Domenica 15 Marzo 2020 19:30

Anti non so...

Gano tu dici giustamente: che du' palle!  Sei fuori zona pericolo, con una cassa di Bolgheri.

Anche io direi: che palle, parliamo d'altro...

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Domenica 15 Marzo 2020 19:29

i governatori leghisti del nord completano il ribaltamento totale delle loro posizioni sul coronavirus ... ora sono per tamponi a tappeto a tutti ... ripeto, se tu oggi fai un tampone a uno devi impedire che quello domani possa contagiarsi da un altro ... quindi ... SE FAI I TAMPONI A TUTTI OGNI SINGOLO SOGGETTO APPENA VIENE TAMPONATO DEVE ESSERE IMMEDIATAMENTE MURATO VIVO IN CASA PER MINIMO UN MESE come hanno fatto i cinesi

lo fanno i governatori del nord o no ? perché se tamponano tutti e non li rinchiudono immediatamente dopo il tampone io parto da Roma e a zaia & c. gli sfondo il culo 

 

credo di essere stato sufficientemente chiaro

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Domenica 15 Marzo 2020 19:27

Non saprei. I dati ormai li guardo solo all'interno di uno stesso paese e solo per avere l'andamento (in quel caso penso che abbiano un senso, perchè sono presi sempre con lo stessa metodica).

 

Un amico mio italiano in Giappone mi ha scritto che se li contassimo come fanno loro in Giappone, ieri da noi ne avremmo avuti solo due (chi muore COL coronavirus ma ha altre patologie importanti che possono mettere a rischio la vita non lo considerano come morto DI coronavirus). D'altronde ogni paese ha ragioni diverse ma ugualmente importanti per diminuire il proprio numero di morti. In Giappone per es. vogliono fare le Olimpiadi a tutti i costi e vogliono tenere tranquilla l'opinione pubblica, nessuno nel governo vuole uno shutdown del paese e delle industrie, visto che sono già in recessione da soli, anche senza coronavirus..

 

Insomma, che la sanità italiana sia peggiore di quella iraniana ho qualche dubbio.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 15 Marzo 2020 19:36, edited 3 times in total.