Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Lunedì 04 Maggio 2020 01:32

Quando passi da 300 morti/GG a oltre 1000 di cosa son morti? Di appendicite? (dati istat).

Toh, ci puoi anche disegnare l'RSI, il MACD e le bande di Bollinger.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Lunedì 04 Maggio 2020 01:20

Il M5S e' stata la seconda occasione, dopo Di Pietro, per ribaltare questo ces di paese.

Ho fatto l'esempio di Ezio Mauro solo perche' mi e' capitato sotto gli occhi oggi ma quella

e' una condizione generalizzata che ha fatto da traino anche al settore pubblico.

Tutte le categorie di palloni gonfiati (medici inclusi) sono i piu' pagati del mondo e questo

e' iniziato negli anni 90 col berlusconismo, con la scomparsa della sinistra vera e con la

corruzione che ha infettato perfino i sindacati.

Poi ci si sono messi anche B&B a creare schiere di rincoglioniti al grido di "la corruzione

non e' un problema !" e migliaia di scimuniti ci han pure creduto, La corruzione ti demolisce

l'intera economia perche taglia fuori le forze piu' sane.

Nella piccola comunita' felice e festante di Casapesenna (CE) son tutti contenti per la

liberazione del borgomastro Zagariia. "Quando c'era LUI non c'erano i furti dei negri negli

appartamenti", ha tuonato un villico della piccola comunita'.

W l'Italia !

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Lunedì 04 Maggio 2020 01:17

SENTI SENTI.....chi era che parlava di bare ieri???? 

https://www.primocanale.it/notizie/polemica-sui-numeri-del-coronavirus-bonsignore-non-ci-sono-pi-morti-per-altre-patologie--218746.html

 

 

Il presidente del'ordine dei medici: "Stiamo azzerando la mortalità per qualsiasi altra patologia"

Polemica sui numeri del Coronavirus, Bonsignore: "Non ci sono più morti per altre patologie"

lunedì 27 aprile 2020

 

 

 


GENOVA - "All'obitorio comunale di Genova i morti per patologie diverse dal Covid-19 sono praticamente scomparsi" Alessandro Bonsignore, presidente dell'ordine dei medici della Liguria fa il punto sull'emergenza Coronavirus. In Liguria al bollettino diffuso da Alisa al 26 aprile si contano oltre 1100 vittime ma di fatto in questo conteggio rientrerebbero anche i morti di altre malattie. E sarebbe questo l'elemento che fa sì che in Italia la diffusione del virus ha raggiunto numeri che non si riscontrano da altre parti.

"In Italia - spiega ancora Bonsignore - si è deciso di inserire nei casi di Coronavirus tutti quelli che sono stati scoperti positivi o durante la vita o anche nel post mortem. Così noi stiamo azzerando la mortalità per qualsiasi patologia naturale che sarebbe occorsa anche in assenza del virus". I dati elevati di mortalità in Liguria sarebbero legati all'età media della popolazione, ovvero la più alta in Italia e la seconda delle regioni in Europa il 28,5% della popolazione ligure che ha più di 65 anni. Età media più elevata si registra solo nella zona di Chemnitz, in Germania (28,9%), a fronte di una media Ue del 20,3% (Eurostat, dati 2019). 

"Anche in epoca pre Covid la Liguria aveva un tasso di mortalità superiore rispetto alle altre regioni, percentuale rimasta invariato anche dopo emergenza Covid, la Liguria non è maglia nera in Italia e tanto meno in Europa. I dati che gli scienziati tengono in considerazione sono quelli dei nuovi ospedalizzati, il numero dei nuovi positivi e il numero dei ricoverati in terapia intensiva". E allora da Genova parte un'analisi critica sui dati che mira a dare una diversa lettura l'analisi sul numero di casi e decessi legati al Coronavirus. "E' attivo un progetto ideato dal professor De Stefano, direttore del dipartimento di Medicina legale dell'Università di Genova che porta avanti una rivalutazione delle strategie di attribuzione dei decessi" precisa Bonsignore.

 

Anche Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova entra sul tema con un post su Facebook. "La letalità italiana per Covid-19 è più alta di quella di ogni altro paese del mondo, anche di quelli in cui la gente muore per strada senza assistenza sanitaria. Facendo un po' di calcoli: Letalità Italia: 13.7%; Letalità Europa: 9.1%; Letalità di tutto il mondo esclusa Italia: 5.4%". E ancora spiega: "Perché in Italia muore per Covid-19 quasi il 300% in più che non in Uganda, Cina, Venezuela, Ucraina o Tailandia? Negli ultimi due mesi chiunque sia morto con la positività del tampone è automaticamente morto di Covid-19. Non è così che si dovrebbe stabilire la causa di morte basta leggere un qualunque modello Istat usato per certificare il decesso. Inoltre la letalità riportata oggi è evidentemente sovrastimata anche perché (e dovrebbe farlo) non tiene conto di tutti i casi di Covid-19 includendo gli asintomatici e quelli che si curano a casa.

Un articolo scientifico pubblicato su Lancet Infectious Diseases da Volmerre e Bommer dice che in Italia abbiamo diagnosticato solo il 6.9% di tutti i casi reali di Covid-19. Rifacendo quindi i calcoli secondo questi colleghi in Italia ci sarebbero oggi più o meno 3 milioni di casi.Proviamo a rifare i conti della letalità? Risultato? 0.8%. Una percentuale ben diversa di quella che andiamo sbandierando in giro per il mondo" precisa ancora l'infettivologo del San Martino.

 

L'Italia si avvicina ad affrontare la fase 2, la Liguria c'è già con un piede e mezzo, ma il mondo sanitario ha in questi mesi affrontato importanti fatiche da un punto di vista sia fisico che psicologico nel gestire l'emergenza. Bonsignore aggiunge: "Il mondo medico è provato dal punto di vista fisico e psicologico. Serve grande prudenza da parte dei cittadini nella fase 2 altrimenti rischiamo davvero di mettere in ginocchio il sistema. La stanchezza degli operati nel caso di una seconda ondata non consentirebbe di reggere l'impatto. Per questo è importante cercare quanto più possibile di gestire la fase 2 da un punto di vista sanitario a domicilio".

 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 04 Maggio 2020 01:02

Anti, scusa ma io sto solo facendo casino e uso l'informazione in modo spregiudicato. Purtroppo sono fatto così, non riesco a stare con il potere, sono sempre all'opposizione... è più forte di me. Volendo potrei essere molto più invasivo...

 

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Lunedì 04 Maggio 2020 00:57

Morphy,

non ti riconosco piu', una volta eri un personaggio molto concreto. Come cazzzzzz fai a pubblicizzare

l'immensa cazzata che il virus e' stata una divertente passeggiata, (20.000 morti i meno)  te sei in una

delle zone piu' colpite porcaccia miseriaccia!

Quanto alla faccenda di Conte, cosa vuoi che faccia? Che l'Italia e' fallita Hobi e io lo dicianmo da un

decennio in un contesto di asini che "noi c'abbiamo l'avanzo primario!", "e' tutta colpa dei tedeschi!", "i

debiti sono una ventata di aria fresca!" etc... etc... etc....

Il virus ha solo accelerata la resa dei conti, e, tutto sommato e' un bene, questo paese e' ridotto a una

merda puzzolente e i governanti dei decenni passati li han scelti gli italieni, non i tedeschi.

Sai cosa prende Ezio Mauro a repubblica? 320K/anno, e sai quanto prende un giovane redattore?

5 euro/articolo, e questa merda qui e' decollata durante il berlusconismo, prima non c'era

 

 

 

 

E invece secondo me Morphy è migliorato tantissimo, è stata una sorpresa felice e inaspettata.

Ha centrato bene che la view grillo sinistroide è il male di tutti i mali, che il male dell'Italia sono i tuoi parenti che hanno devastato e prosciugato il nord.

E che ora questo governo di MERIDIONALI non da una mazza alle attivita' chiuse al Nord (chiuse dal governo dei meridionali)

Percepisce giustamente e qui è da lodare al massimo che nonostante vicende personali tragiche il coronavirus non puo' giustificare chiusure totali che in prossimi mesi porteranno tragedie immense oltre che gia' ora si suicidano a raffica.

Capisce con estrema intelligenza che L'Europa dovrebbe in questa tragedia contribuire senza se e ma e invece stanno mettendo paletti dei contropaletti. 

E nonostante qualche soldo che arriva questi non vanno a chi veramente ha bisogno oppure arrivano ma in importo di gran lunga insufficiente. 

Insomma Morphy è persona matura e saggia e riceve di certo il mio plauso.

BRAVO!!! 

Poi portare l'esempio sull'editoria che hai portato che è colpa di Berlusconi vuol dire essere dei falsi, in malafede e meschini...ma allora dico visto i mega compensi dei banchieri americani con immense stock option è colpa anche quello di Silvio????

sei un CRETINO!!!! E PURE CON LA PATENTE!!!

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Lunedì 04 Maggio 2020 00:46

Morphy,

non ti riconosco piu', una volta eri un personaggio molto concreto. Come cazzzzzz fai a pubblicizzare

l'immensa cazzata che il virus e' stata una divertente passeggiata, (20.000 morti i meno)  te sei in una

delle zone piu' colpite porcaccia miseriaccia!

Quanto alla faccenda di Conte, cosa vuoi che faccia? Che l'Italia e' fallita Hobi e io lo dicianmo da un

decennio in un contesto di asini che "noi c'abbiamo l'avanzo primario!", "e' tutta colpa dei tedeschi!", "i

debiti sono una ventata di aria fresca!" etc... etc... etc....

Il virus ha solo accelerata la resa dei conti, e, tutto sommato e' un bene, questo paese e' ridotto a una

merda puzzolente e i governanti dei decenni passati li han scelti gli italieni, non i tedeschi.

Sai cosa prende Ezio Mauro a repubblica? 320K/anno, e sai quanto prende un giovane redattore?

5 euro/articolo, e questa merda qui e' decollata durante il berlusconismo, prima non c'era.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 04 Maggio 2020 00:45

Willys guarda che il video l'ho messo per la foca... non per altro. Rilassati...

 

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Lunedì 04 Maggio 2020 00:38

ahaahhaha.... :)....

 

 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:26

Morphy, posso farti i complimenti ?

TUTTI ma dico proprio TUTTI i più ENORMI COGLIONI DEL WEB li trovi tu , pure questo genio che ti arrapa un sacco visto che lo posti in continuazione e che oggi pubblica roba sbugiardata da un mese, giuro mai capito come fai, hai un talento smisurato, sei perfino meglio di XTOL, sei il non plus ultra, assolutamente imbattibile, mai incontrato in vita mia reale o in rete uno come te ...

https://www.open.online/2020/04/08/coronavirus-meno-morti-rispetto-al-2019-ecco-i-dati-dellistat-pubblicati-il-31-marzo-2020/

https://www.ilpost.it/2020/04/29/bufala-morti-istat/

era pure roba che avevo già riportato in passato ...


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:34, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:25

Mi sa che se per qualche motivo questo corona virus non molla l'osso in breve,saranno cazzi acidi per tutti.

Unica eccezione sarà la Cina e qualche nazione dell'estremo oriente.

 

Hobi


P.s

Concordo col post di Anti appena sotto.


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:27, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Lunedì 04 Maggio 2020 00:23

Morphy,

anche io mi sono ritirato, chiusa la partita IVA per troppe menate ma se arrivava in tempo

il forfettario la tenevo ancora per qualche anno fino alla pensione.

Chi lavora in autonomia e' sempre soggetto a introiti molto variabili per cui questa lagna

generalizzata e' inaccettabile.

Se hai un'attivita' consolidata, ad es. un ristorante, e non riesci a stare in piedi con un

fermo di due mesi, con la concorrenza tutta ferma e col l'inps che ti paga i cuochi e i

camerieri allora i casi sono due: o hai sbagliato mestiere (e allora chiudi e ti pigli il salario

di cittadinanza), oppure ci stai marciando.

Alle grandi aziende invece no darei n'a minghia e comunque non prima di aver ricapitalizzato

per un importo almeno pari ai dividendi distribuiti negli ultimi 5 anni.

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 04 Maggio 2020 00:17

 

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: muschio on Lunedì 04 Maggio 2020 00:05

Quanto alle piccole aziende, giusto elargire aiuti, ma, anche li', un imprenditore

che non e' in grado di resistere per 3 mesi con i dipendenti pagati dallo stato in

cassa integrazione e' una munnezza di imprenditore.

Classico ragionamento da sindacalista con stipendio assicurato che nella vita non ha mai prodotto un cazzo e non ha mai rischiato un cazzo!

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Domenica 03 Maggio 2020 23:58

"Quanto alle piccole aziende, giusto elargire aiuti, ma, anche li', un imprenditore che non e' in grado di resistere per 3 mesi con i dipendenti pagati dallo stato in cassa integrazione e' una munnezza di imprenditore."

 

Sembra impossibile che abbiano ridotto così l'Italia, eppure. Io infatti mi sono ritirato, non c'erano le condizioni per continuare, e non sono stato l'unico...

 

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Domenica 03 Maggio 2020 21:57

La storia dei soldi a fondo peuduti e' un'altra napoletanata.

Evidentemente la faccenda che i soldi si stampano a volonta' ha fatto un buco nel

cervello a largo spettro.

Noi siamo arrivati all'apocalisse gia' pieni di debiti (quelli che, secondo gli asini,

si cancellano con un click) per cui la capienza e' quella che e'.

Ma poi, prendi le aziende che han distrbuito dividendi (o addirittura fatto buyback),

glieki darei sul muso i soldi al fondo perduto, siamo alla solita privatizzazione dei

guadagni e sicializzazione delle perdite.

Quanto alle piccole aziende, giusto elargire aiuti, ma, anche li', un imprenditore

che non e' in grado di resistere per 3 mesi con i dipendenti pagati dallo stato in

cassa integrazione e' una munnezza di imprenditore.