Tarek Tarok

 

  By: lmwillys on Venerdì 11 Febbraio 2011 11:54

il welfare è un costo come un altro, all'interno della voce welfare ognuno ripartisce la spesa come vuole, noi privilegiamo gli anziani rispetto a qualsiasi Paese europeo

 

  By: fultra on Venerdì 11 Febbraio 2011 11:49

Il calcolo delle pensioni in percentuale del PIL , a mio parere non riflette in pieno la realtà dei bilanci da cui si estraggono i fondi utili allo scopo. Il PIL è un dato parziale se non confrontato con l’avanzo utile che ne deriva, perché tu spendi una cifra definita e la dovresti calcolare non sull’entrata grezza , ma su quella depurata dai costi . Dunque fatto 100 il PIL , se lo ottengo vendendo macchine utensili sofisticate , presumo ipoteticamente margini del 40 % e otterrei un avanzo lordo di 40 , se lo paragono con la coltivazione di pomodori otterrei chessò un avanzo lordo di 20. A mio parere in questi numeri sta il nocciolo della questione. Notoriamente la Germania sta con i piedi per terra e mette in conto anche una possibile diminuzione delle entrate nette , per cui se lo paragoniamo all’Italia è ancora basso, oppure è alto quello che ora esprime l’Italia . Probabilmente quello italiano partendo già alto per le distorsioni degli anni passati non può essere ridotto in tempi brevi pena problemi sociali . Poi un governo di destra ha più difficolta a tagliare , se i sacrifici sono imposti da un governo di sinistra (sulla carta) sono più digeribili, dopo anni in cui nessuno da noi ha voluto metter mano alle pensioni , questo governo pare abbia fatto il massimo ora consentito. La percentuale della Spagna , nel nostro caso produttrice di pomodori ,non potrà avere avanzi netti tali da offrire rendimenti più alti di quelli espressi dal governo attuale. Infine il tema è certamente più complesso in quanto entrano in gioco altri fattori tipo ,aspettativa di vita,età media attuale della popolazione, natività futura etc. etc. PS Non vuole essere una risposta a GZ, solo alcune considerazioni sul tema in senso generico.

 

  By: lmwillys on Venerdì 11 Febbraio 2011 11:49

SpiderMars ... io dico 'nato a Bologna, io credo di essere grillino, in gioventù destra sociale' e lei 'voi terrons e postcomunisti' prendo in prestito una frase dal carinissimo film disney 'ratatouille' ... 'devo per caso preoccuparmi per lei ?'

 

  By: superetta on Venerdì 11 Febbraio 2011 11:36

Zibordi è bravetto a fare i quiz da professorino, un po' meno bravo, dopo un'infinità di dati e tabelle e parole, a prevedere l'andamento dei mercati finanziari (ovvio che prima o poi ci beccherà...ma questo è un altro discorso)

 

  By: SpiderMars on Venerdì 11 Febbraio 2011 11:31

i nostri giovani seguiranno l'esempio della giovane prof.. ______________________________________________________________ Voi terrons e postcomunisti siete stati determinanti nel creare un paese di Avvocati e di Filosofi cosi chè non si riesce a trovare specialisti generici nella sanità o nell' Industria Manifatturiera e vi lamentate anche che i laureati sono costretti ai Call Center poi tirate fuori un Cooptato magari figlio di un Collega Parruccone Italicus che ha trovato posto tra il Pubblico dei Garantiti ..in qualche paese amico..per strombazzarlo sulle vostre piazze mediatiche a conferma delle vostre tesi tremolanti.. Stamane sentivo un' intervista all' integerrimo Demagistris ( a parte che quando parlava ci sarebbe voluto un traduttore dal Napoletano all' Italiano ) egli sentiva il dovere di candidarsi per Il posto di Primo Cittadino di Napoli dopo il lavoro importante svolto all' EuroParlamento sue parole, ( Sputtanamento dell' Italia in ogni Intervento all' EuroParlamento aggiungo io )in alternativa proponeva per la salvezza di Napoli un' altro Magistrato Cantone.. Poi leggiamo sui giornali che le splendide coste Campane sono inquinate dai Liquami riversati in mare, scandali nella sanità a ripetizione Napoli e provincia sotto l' Immondizia e i P.M. che poi si scambiano la casacca allegramente del politico non trovano altro tempo che costruire istruire Atti d' accusa verso il Pres. del Cons. loro avversario politico sulla base di SMS inviata da una semisquilibrata. compri " Il Fatto " contribuirà alla causa. Ormai è inutile anche il Federalismo ..SECESSIONE...fatela al Sud la repubblica delle Toghe Rosse

 

  By: lmwillys on Venerdì 11 Febbraio 2011 11:11

ieri ad annozero c'era una giovane italiana docente universitaria a Madrid si stagliava clamorosamente, con vendola è stata imbarazzante lei continui pure a votare un delinquente e i nostri giovani seguiranno l'esempio della giovane prof ah, io credo di essere grillino, in gioventù destra sociale, ieri ho visto Grillo ad annozero, condivido, se mi capita a tiro il movimento 5 stelle lo voto senz'altro

 

  By: SpiderMars on Venerdì 11 Febbraio 2011 11:02

Cameron: "Sveglia Europa No al multiculturalismo di Stato, è un fallimento" Monaco di Baviera - E' la fine del multiculturalismo di stato. A sancirla è David Cameron, in un discorso a una conferenza sulla sicurezza a Monaco di Baviera. "Sotto la dottrina del multiculturalismo di stato, ha detto il primo ministro conservatore britannico, abbiamo incoraggiato culture differenti a vivere vite separate, staccate l’una dall’altra e da quella principale. Lmwillys, voi postcomunisti siete sempre in ritardo, La Spagna è più civile si si.. perchè danno i Bimbi in adozione ai Gay e li fanno sposare ...! fino a 1 anno fà il governo dava 10.000 € agli extra purchè se ne tornassero nei paesi di origine, chiunque faccia un viaggio in Spagna negli ultimi tempi racconta di un paese molto simile ad un immondizzaio in crisi di identità con il patrimonio immobiliare in ..FOR SALE strutturale, le banche che saltano come birilli, disoccupazione stellare e lei ed il trattore ne tesse le lodi..mah..! e poi non capisce chi sono coloro che votano Silvio...! e ti credo.

 

  By: lmwillys on Venerdì 11 Febbraio 2011 10:27

GZ mi pareva nel mio piccolo di averle risposto, non sto a ripetere i miei 2 post precedenti in questo thread, chi vuole li trova, aggiungo qualcos'altro la Spagna è molto più civile di noi, il 'Paro' ad esempio, il welfare non è solo pensioni http://www.italianiabarcellona.com/VIvere_A_Barcellona_Lavoro.asp http://www.italianiabarcellona.com/Vivere_A_Barcellona_Lavoro_Vademecum.asp ripeto, la crisi immobiliare spagnola ha creato problemi che noi finora non abbiamo avuto http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-02-07/spagna-oltre-miliardi-mutui-131026.shtml?uuid=AaEhqN6C

 

  By: gianlini on Venerdì 11 Febbraio 2011 10:25

e io che pensavo che a mandarti in pensione a 70 anni fossero le medicine e l'accanimento terapeutico sugli ottantenni!! adesso scopro che sono invece i comunisti! come dire che è colpa di Mubarak che gli egiziani sono 80 milioni e non delle medicine che non li fanno più morire di parto, di tubercolosi, di polmonite o di quant'altro li ha tenuti a non più di 20-25 milioni per secoli!

 

  By: traderoscar on Venerdì 11 Febbraio 2011 09:34

"Impopolari? Un governo di sinistra la prima cosa che ti fa ti manda in pensione a 70 anni..." Gano,solo un governo di sinistra può mandare in pensione a 70 anni.......... complimenti Duca per l'intervento....

 

  By: Gano* on Venerdì 11 Febbraio 2011 02:38

> L'Avvocato Agnelli diceva che ci vuole un governo di sinistra > per fare riforme impopolari! Impopolari? Un governo di sinistra la prima cosa che ti fa ti manda in pensione a 70 anni...

 

  By: antitrader on Venerdì 11 Febbraio 2011 02:34

La spesa pensionistica e' notoriamente piu' alta nei paesi dove lo sviluppo e' iniziato nell'immediato dopoguerra (inghilterra esclusa che ha sempre trattato la faccenda pensionistica con poca attenzione) mentre e' piu' bassa nei paesi, come la Spagna, in cui la crescita economica e' cominciata con grande ritardo. Affermare che il Comunista Zapatero ha tagliato le pensioni e che il liberale (???) berlusconi non le ha tagliate e' un po come dire che siamo tutti piu' ricchi o piu' poveri in relazione all'andamento del pil. Zapatero ha urgente bisogno di mettere a posto il deficit (anche se il debito e' ancora molto basso) perche' le nazioni ritenute piu' deboli vengono prese piu' facilmente di mira dai mercati e, negli ultimi due anni, come ben sai, i mercati si sono concentrati molto di piu' sul deficit che non ul debito basti pensare che perfino la Grecia ha un debito praticamente equivalente a quello dell'Italia. Ad ogni modo, come ho scritto nell'altro post anche tremonti ha fatto una bella tagliata (seppure di soppiatto come nel suo stile). Se hai una posizione inps da 100.000 euro le notte del 31/12/2010 il maghetto di Sondrio ti ha sfilato qualcosa come 8.000 euro anche se pochi lo sanno. (la chiamano miglioramento delle aspettative di vita) Sarebbe interessante anche sapere in che modo vengono fatti i tagli, in Italia i tagli feroci (sia alle pensioni che ai salari) sono solo rinviati approfittando della distrazione dei mercati che si sono concentrati solo sul deficit. Se Tremonti tagliasse l'intera eccedenza delle pensioni oltre i 2.000/3.000 euro lo voterei per i prox 100 anni, non so Zapatero come ha tagliato quindi non esprimo giudizi. Ti ricordo infine che e' in discussione la norma voluta dalla Germania che obbliga a tagliare l'eccedenza del debito oltre il 60% del 5% all'anno. Se passera', come molto probabile, ci arriva una stangata da 50 milardi all'anno (il primo anno 130, devi sommare il deficit) per 20 anni. Insomma, Zapatero ha tagliato (non so se ha tagliato bene o male), noi invece dovremo tagliare. Cazzzzzz se dovremo tagliare!!!!!

 

  By: duca on Venerdì 11 Febbraio 2011 01:55

L'Avvocato Agnelli diceva che ci vuole un governo di sinistra per fare riforme impopolari! D'altra parte Cossiga consigliò agli USA di appoggiare la candidatura di D'Alema a presidente del consiglio per appoggiare l'intervento della Nato contro la Serbia e l'uso delle basi italiane per i bombardieri americani che per un mese hanno martellato Belgrado! Insomma l'Establisment usa molto spesso fantocci di sisnistra per fare politiche dure e impopolari........ come Obama che fa tanto il democratico contro Mubarak ma che poi è manovrato dalle elite della finanza. Non è un caso che quando al governo c'è il PD la CGIL non faccia più sciopero....... Ma il problema caro Zibordi è che molti invece di guardare e giudicare i fatti ascoltano solo i media........ Se mi consentite un paragone calcistico: molti fanno come quei difensori che guardano l'avversario invece di guardare la palla. L'avversario fa una bella finta e loro abboccano. A calcio bisogna gurdare il pallone (cioè i fatti, la realtà) non le finte fatte ad arte per ingannarti (la rappresentazione mediatica). ma non c'è niente da fare, come la maggior parte dei difensori non capiscono l'errore, allo stesso modo succede in politica, molti non giudicano in base ai fatti, ma seguono le finte e contro finte. E allora battezzano di sinistra uno come zapatero, mentre il Berluscca che ascolta Sacconi e fa il più grande piano di spesa per la Cassa Integrazione viene descitto come un dittatore di destra.

 

  By: GZ on Venerdì 11 Febbraio 2011 01:32

Spiace leggere commenti che riflettono semplice ignoranza dell'economia italiana ed europea e ripropongono pregiudizi e slogan invece di ragionamenti Questo ^è lo studio della CGIL più dettagliato che vedo su internet sulle pensioni, del 2005 dopo la riforma Berlusconi#http://www.francoceccuzzi.it/wordpress/pdf/sistema_pensionistico_europeo.pdf^. Fornisce dati che mostrano una spesa pensionistica in Italia più bassa che negli altri studi, insomma è quello sicuramente che minimizza l'impatto delle pensioni, l'ho scelto come fonte apposta per chi è di sinistra. Bene, anche la CGIL nota che la spesa pensioistica italiana è più alta che negli altri paesi e in particolare più alta che in Spagna di un 20%. Quindi ripeto il Quiz. Come mai, pura avendo la Spagna un debito pubblico inferiore al 70% del PIL contro un 110% del PIL dell'Italia e pur avendo un incidenza delle pensioni pubbliche inferiore all'Italia di 3 punti percentuali di PIL... come mai nonostante insomma abbia poco debito pubblico e meno incidenza delle pensioni che in Italia.... come mai il compagno socialista Zapatero due giorni fa ha tagliato le pensioni drasticamente ? (vedi il mio post precedente) Non sarebbe stato ovvio che fosse l'Italia di Berlusconi che ha tanto debito pubblico e l'incidenza delle pensioni pubbliche più alta d'europa a dare la stangata ai pensionati ? Come mai la stangata ai pensionati l'ha data il compagno Zapatero, quello dei pannelli solari e del matrimonio gay, che governa un paese con poco debito pubblico e spesa pensionistica bassa ? Forza, un piccolo sforzo mentale, non mettetevi subito a scrivere senza pensare prima

 

  By: gianlini on Giovedì 10 Febbraio 2011 14:58

ma tu hai presente esteban il livello medio dei ragazzotti italiani di 20 anni (pur se diplomati-) a livello di comportamento, etica del lavoro, affidabilità, precisione, puntualità ecc.ecc.??? * sono appena stato in posta, e c'era una sclerata 20enne strafottente italiana che pretendeva che la cassiera le compilasse non so che moduli perchè lei non aveva voglia di farlo! questi ragazzi si credono ormai di dover avere la luna ad ogni costo, viziati e coccolati come sono! * e che non fumi troppe canne o non sniffi troppa coca.... ecco qua un bel quadretto di ventenni italiani, pubblicato istanti fa sul corriere: ------------------------ I quattro, in stato di fermo con l'accusa di rapina aggravata dai futili motivi e lesioni, sono Alessandro M., 18 anni, il fratello Daniele, 21, entrambi studenti, e Andrea S., di 20 anni, carrozziere; il quarto, Antonio M., di 21 anni, è l'unico che ha precedenti e che è stato arrestato sei mesi fa per un episodio analogo, la rapina aggravata di una bicicletta, in concorso con un minorenne, sempre a Milano. Secondo quanto spiegato dai carabinieri della Compagnia Monforte, la brutale aggressione sarebbe avvenuta intorno a mezzanotte di sabato all'esterno di un bar al 260 di viale Monza, dove il sedicenne era entrato con un amico per comprare una bottiglia di vodka, bottiglia che gli è stata venduta nonostante la sua minore età. È bastato che il ragazzo con la bottiglia urtasse il gomito a uno dei quattro, Alessandro M., facendogli rovesciare il drink sui jeans per scatenare l'aggressione. L'amico è riuscito a fuggire. Il pestaggio, secondo i carabinieri, è stato molto brutale anche per via della forte quantità di alcol che tutti e quattro i giovani avevano continuato a ingerire fin dal pomeriggio. Gli aggressori, dopo aver visto caricare sull'ambulanza il ragazzo rimasto a terra in una pozza di sangue, hanno bevuto tutti insieme la bottiglia di vodka che gli avevano sottratto insieme con una banconota da 5 euro, tutto il bottino della rapina.